HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
In vendita il prototipo e i disegni originali della Jagstang
In vendita il prototipo e i disegni originali della Jagstang
di [user #116] - pubblicato il

I progetti originali di Kurt Cobain per la Jagstang vanno all'asta insieme a uno dei due soli prototipi realizzati da Fender per mano del Master Builder Larry Brooks.
Sono trascorsi 24 anni dalla morte di Kurt Cobain eppure, ogni volta che un oggetto a lui appartenuto va all'asta, l'interesse dei fan dei Nirvana si riaccende. Per il maggio 2018 è il turno di un raro prototipo della Jagstang, la chitarra elettrica progettata in prima per sona da Kurt con la collaborazione dei liutai Fender. Insieme allo strumento, all'asta vanno anche i disegni originali del progetto.

Solo due prototipi sono stati creati per Kurt e quello ora in vendita è il modello in finitura Fiesta Red con numero di serie V069200, costruito dal Master Builder Larry Brooks.
La chitarra intende essere una fusione tra Jaguar e Mustang con delle linee più affusolate e un'intenzione moderna, violenta, come il grunge che sarebbe stata destinata a suonare.
Dell'hardware in stile Mustang su posa su un body rimodellato con curve più aggressive. Un humbucker DiMarzio H3 al ponte e un single coil Fender Texas Special al manico sono studiati per fornire insieme un output consistente e un suono pieno, caldo, capace di distorsioni rombanti e profonde. Entrambi i pickup sono inclinati verso il ponte sul lato dei cantini.

In vendita il prototipo e i disegni originali della Jagstang

Violenta, sopra le righe, di rottura, la chitarra è un parto diretto della mente del solista dei Nirvana, allora prossimo alla fine della sua carriera e della sua breve vita.
All'epoca non era da tutti buttare giù un prototipo con Photoshop e Kurt non era certo un tipo da disegno tecnico in CAD. Il suo progetto è infatti uno schizzo sulla base di una Mustang mancina con un body rimodellato per un'accentuata asimmetria e con degli appunti tutto intorno recanti le specifiche che lo strumento finale avrebbe dovuto avere, come una spalla mancante alleggerita, un manico particolarmente sottile e una nuova configurazione elettronica.

In vendita il prototipo e i disegni originali della Jagstang

Con una base d'asta di 10mila dollari, si stima che la chitarra possa raggiungere una cifra compresa tra i 40mila e i 60mila. Per conoscerne la quotazione finale bisognerà attendere il 19 maggio, quando lo strumento verrà battuto presso la casa d'aste Julien's Auctions.
Nella stessa collezione, a questo link, è possibile vedere altri lotti legati alla vita di Kurt Cobain come un flacone di antidolorifici completo di prescrizione e la panchina del Viretta Park dedicata al frontman dei Nirvana.
chitarre elettriche fender jagstang kurt cobain
Link utili
La Jagstang all'asta su Julien's
Altro da leggere
Pubblicità
Marty Friedman e Jackson: un ritorno di...
Salen: Strandberg sfida la tradizione...
Fender Modern Player Telecaster Plus...
Schecter SLS Elite: arrivano le super-Strat...
Pubblicità
Commenti
di umanile [user #42324] - commento del 05/05/2018 ore 19:59:37
troppo piccolina per i miei gusti (come poi la mustang), ma l'ho sempre trovata bella e forse uno delle ultime signature fender non completamente derivativa e degna di nota.
Rispondi
di gianmariagrasso [user #41217] - commento del 06/05/2018 ore 00:36:08
Ti ringrazio! Per andare sul sicuro ho messo una muta con una tensione bassa, ma al prossimo cambio corde provo una 0.11 e vedo come e se tiene lo strumento. Non credo salirò oltre, già così mi piace molto e mi trovo bene!
Rispondi
di gianmariagrasso [user #41217] - commento del 06/05/2018 ore 13:46:20
Chiedo scusa non so come il mio commento sia finito sotto a questo articolo
Rispondi
di FBASS [user #22255] - commento del 06/05/2018 ore 12:01:00
Riuscii a procurarmi il body completo di pickups e mascherina di una delle prime importate in Italia, data in permuta dal mio amico Palestrino e di cui il nuovo propretario s'era tenuto il manico ed il ponte-tremolo. Era color Daphanae Blue ed io riuscii a reperire un manico da 24 pollici di diapason ma, essendo entrato poi in posseso di una Fender Mustang Competiton Blue Made in Japan 1999, identica alla mia vecchia Made in USA del 1972, la diedi in permuta anche perchè trovavo il body troppo pesante per i miei gusti rispetto a quello della Mustang.
Rispondi
di tattoo [user #35346] - commento del 06/05/2018 ore 20:14:35
certo che mettere la chitarra in fianco a kurt che usa una mustang è da veri geni :))
Rispondi
di mattconfusion [user #13306] - commento del 09/05/2018 ore 09:17:4
Di fatto Cobain ha usato abbastanza raramente la Jagstang, in quanto sbilanciata rispetto a quello che si aspettava. Ci sono foto live che lo ritraggono, ma non sono molte. vai al link
Rispondi
di tattoo [user #35346] - commento del 12/05/2018 ore 11:15:28
ovvio,ma io intendevo che se esponi una jagstang,almeno metti un poster con lui che la imbraccia,invece hanno messo una mustang ! hahaha
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 08/05/2018 ore 10:26:59
Kurdt Kobain?
Rispondi
di mattconfusion [user #13306] - commento del 09/05/2018 ore 09:14:36
Lo spelling che Cobain ha usato ironicamente per certi periodi. Sulle copertine originali di Bleach per esempio...
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Hot topics
Vasco Rossi matura la pensione, ma torna in tour
Nuovo disco per Yoko Ono: nella tracklist anche Imagine
Joe Bonamassa parla della nuova gestione di Gibson Guitars
No Surrender: nuovo videoclip dai Judas Priest
Il chitarrista che ha suonato 125 ore ininterrotte per beneficenza
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Come sostituire un pickup sulla chitarra elettrica
Interviste
Intervista a Francesco Artusato
Paulus Schäfer: I’m a Gypsy
Albert Lee: la strumentazione del perfetto country boy
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964