CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Buongiorno community di Accordo. Apro un topic vel...

di [user #47110] - pubblicato il
Buongiorno community di Accordo. Apro un topic veloce. Possiedo un Fender Mustang II al quale attaccare un wah. Siccome possiede solo l'ingresso della chitarra e quello per il footswitch vi chiedo se si possa attaccare un'altro pedale che non sia un footswitch e che vada bene per altri amplificatori.
Aspetto una vostra risposta.
Dello stesso autore
Ciao Accordiani. Ho un problema. Ho tentato di col...
Marshall Origin vs Marshall DSL Ciao ragazz...
Ciao community di Accordo! Chiedo un'informazione ...
Buongiorno ragazzi, penso di essermi fatto un'idea...
Buongiorno community di Accordo. Dopo aver comprat...
Buongiorno,stavo facendo musica d'insieme (ritrovo...
Buonasera,suono da 2 anni e sto iniziando a sentir...
Buongiorno a tutti. Sono un chitarrista che suona ...
Loggati per commentare

di Zoso1974 [user #42646]
commento del 22/05/2018 ore 09:51:34
Allora... ho riletto la domanda tipo 3 volte... e non sono sicuro di averla capita.
All'ingresso del footswitch puoi attaccare SOLO un pedale footswitch.
Gli altri pedali, whawha. distorsorsi, overdrive, delay qualunque cosa, vanno messi tra chitarra e amplificatore.
Sono stato utile?
Non sono sicuro... ^_^
Rispondi
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 22/05/2018 ore 09:52:22
Perdonami, ma non c'ho capito niente
Rispondi
di Filippo623 [user #47110]
commento del 22/05/2018 ore 09:58:26
XD lo so sono incasinato.
Ho solo 2 ingressi nell'ampli
Uno per chitarra e l'altro per il footswitch
Si può inserirw un pedale che non sia footswitch sull'ingresso del footswitch?
Rispondi
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 22/05/2018 ore 10:02:16
Ok più chiaro. No, puoi inserire solo il footswitch ;)
Rispondi
di Filippo623 [user #47110]
commento del 22/05/2018 ore 10:16:02
Neanche una pedaliera multieffetto con pedale incluso tipo quelle della boss?
Rispondi
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 22/05/2018 ore 10:21:41
L'ingresso footswitch non è un ingresso di segnale, ma pilota un interruttore che ti fa cambiare funzioni come attivazione/disattivazione riverbero, o cambio canale o, nel caso del mustang, diversi parametri tipo bank patch o altro credo.
La pedaliera multieffetto, così come qualsiasi altro effetto possa venirti in mente, va 'front amp' cioè nell'input dell'amplificatore.
Solo gli effetti ambiente vanno nel send/return (se uno lo desidera, non è affatto obbligatorio) ma questo è un concetto più complesso, e in rete c'è veramente l'infinito a riguardo.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 22/05/2018 ore 11:06:38
Assolutamente no, non puoi inserire alcun effetto o pedaliera.
Quell'ingresso serve solo per un foot-switch che ti faccia cambiare alternativamente tra due canali dell'ampli, sono i canali segnalati dall'accensione di un Led arancio.
Normalmente sono impostati dal costruttore ma chiaramente puoi cambiarli a tuo piacimento.
Rispondi
di Filippo623 [user #47110]
commento del 22/05/2018 ore 11:08:30
Peccato :(
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 22/05/2018 ore 11:41:26
Ma guarda che il wah lo puoi usare benissimo, semplicemente NON nell'uscita per il footswitch! I pedali vanno inseriti tra la chitarra e l'ingresso per chitarra sull'amplificatore.

Per intenderci, così: vai al link

Il footswitch, come vedi, è una cosa a parte... Immaginalo come un interruttore con la prolunga che serve solo a comandare a distanza l'amplificatore!

Tu devi fare chitarra -> pedali -> amplificatore, così: vai al link
Rispondi
di Filippo623 [user #47110]
commento del 22/05/2018 ore 13:33:25
Grazie mille
Rispondi
di Lpcustom [user #47755]
commento del 22/05/2018 ore 12:44:33
Dunque vediamo di capirci: il tuo pedale wah dai lati ha due ingressi jack; in uno c'è scritto "in" o "instrument" e nell'altro "out" o "ampli". Bene in quello "in" ci attacchi la chitarra e nell'altro, con un altro jack, vai diretto nel front del tuo marshall. Tutto chiaro? Ciao.
Rispondi
di Filippo623 [user #47110]
commento del 22/05/2018 ore 13:31:55
Magari avessi un Marshall hahaha. Grazie mille comunque.
Rispondi
di Lpcustom [user #47755]
commento del 22/05/2018 ore 13:33:44
Ah ok, scusa, chissà dove l'avro' letto marshall:))
Rispondi
di Lpcustom [user #47755]
commento del 22/05/2018 ore 13:35:29
Ah già, era il fender mustang :-) ma insomma il procedimento è lo stesso.;-)
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 22/05/2018 ore 14:06:35
A leggere "fender mustang" mi vengono i brividi!
Ne acquistai uno, il 5, un paio di anni fa e ho fatto una fatica di ercole a rivenderlo.
La cosa agghiacciante è che una cagata del genere porta il marchio Fender!
Mia opinione, ovviamente.
E' stato un bene, tuttavia possederlo, perché grazie a quella nefasta esperienza ho volto lo sguardo ad un valvolare puro.
Ed è tutta un'altra musica!
Il consiglio che posso dare è di non buttar via soldi per oggetti mediocri, ma risparmiare per la qualità.
Rispondi
di Filippo623 [user #47110]
commento del 22/05/2018 ore 14:10:59
Lo so, l'ampli non mi piace tanto e non ha neanche dinamica ma lo tengo per il pulito (che è meraviglioso) e la tonnellata di effetti.
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 22/05/2018 ore 14:15:36
Anche io lo credevo, ma poi mi resi conto che quei presets erano pressoché inutili e il suono nell'insieme molto piatto e zanzaroso.
Una volta costruii una pedaliera con una dozzina di pedali, ma capii che avrei dovuto spendere più soldi in cavi di qualità che non in pedali. Alla fine sono approdato ad una line6 m13, che è una pedaliera senza preamplificatore che collego front amp.
Credo che sia fisiologico, per un musicista non professionista, arrivare ad una soluzione definitiva passando prima attraverso una serie di soluzioni mediocri.
Rispondi
di Filippo623 [user #47110]
commento del 22/05/2018 ore 14:21:45
Quindi te intendi che devo trovare una soluzione provvisoria e aspettare per prendere poi direttamente roba di qualità? :/
Rispondi
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 22/05/2018 ore 17:14:
Dipende, la prima serie non è un granchè. La seconda è migliorata tanto. Ho avuto a che fare con il III V.2, e mi è sembrato un ottimo oggetto, per quello che costa.
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 23/05/2018 ore 22:18:38
Il mustang produce un suono sintetico. Piatto, senza corpo e senza profondità.
Se ad un primo ascolto i presets possono sembrare fatti bene, se lo amplifichi ad alto volume su un palco, di fianco ad un ampli serio, magari a valvole, ma anche un transistor fatto bene, la differenza si percepisce, ed è vergognoso.
Un buon ampli monocanale con i pedali giusti ti restituisce un signor suono, in confronto.
Parlo per esperienza personale.
E.considera che usavo la testata mustang v ii su una 2x12 con i noti signori altoparlanti artigianali fiorentini., quindi neanche con quella scatola di truciolato 4x12 di casa fender che monta i rocket 50!
Rispondi
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 24/05/2018 ore 09:27:01
Si ma di che stiamo parlando, è ovvio che messo di fianco ad un ampli serio (che quanto costa più del mustang...?) il paragone non c'è, altrimenti non spenderemmo decine di migliaia di € per comprare ampli e andremmo tutti in giro con un mustang. Non smanio dal piacere di portarmi sul palco il twin reverb del '74 che pesa 40kg, o la two rock testata e cassa con il terrore costante che me la possano rubare. Ma se su un palco serio ci si porta roba seria un motivo ci sarà.
Su ampli a transistor, di quella fascia di prezzo, con la stessa quantità e qualità di suoni, possibilità di gestione e programmazione (se lo si sa settare nel modo giusto), non ne ho sentiti molti. Ne ho provati diversi da far comprare alla scuola in cui lavoro e ad alcuni miei allievi di chitarra, e su quella fascia di prezzo (circa 300€) non ho trovato molte alternative.
Per un utente che vuole spendere poco, vuole iniziare ad avere dimestichezza con gli effetti, e vuole un discreto e versatile suono, rappresenta un valido oggetto.
Poi..de gustibus ;)
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 24/05/2018 ore 11:39:43
Capisco quello che dici e considerando il tuo punto di vista non mi sento di contraddirti.
Ma...
Il mio intento è di trasmettere la mia trentennale esperienza di musicista (o musicante) non professionista; nel senso che non ho mai suonato per lucro tanto da farne la mia occupazione principale; certo, insegno anche io, ma non mi sento di dichiarare di essere un professionista.
Considerando ció, mi rivolgo agli appassionati e ai giovani che devono attrezzarsi per praticare questa arte. Sperando che il mio umile vissuto musicale possa evitargli errori che ho commesso io.
Prima di arrivare al set up definitivo ho buttato soldi in monnezza a basso-medio costo.
Il paradosso, purtroppo sta nel fatto che se non fossi passato da quella roba sgrausa non avrei preso coscienza che quello che ho adesso è proprio il setup definitivo.
Tuttavia, se avessi seguito le orme dei miei maestri da subito, equipaggiandomi di roba seria avrei, nonostante il costo nominale alto di tale attrezzi, risparmiato un sacco di soldi che ho buttato nel corso di anni.
In sintesi: risparmiare per roba di qualità, cercando di capire cosa ci serve davvero.
Poi si avrà sempre occasione di provare un mustang o una chitarrina bellina ma scadente, per il solo gusto di confermare la bontà della nostra scelta di aver optato per attrezzatura di un certo livello.
Concludo: un ottimo ampli anche monocanale accoppiato ad una pedaliera di fascia alta non preamplificata, risolve tutti i problemi di ogni chitarrista...salvo attacco di GAS!
Rispondi
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 24/05/2018 ore 11:48:22
;)
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 22/05/2018 ore 14:24:14
No. Risparmia per avere un oggetto di qualità che potrai tenere nel tempo.
Rispondi
di Filippo623 [user #47110]
commento del 22/05/2018 ore 14:25:44
Eh vabbè ma ho appena speso 700€ per la Gibson 😑😑😑
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Corrado Rustici e Peppino D'Agostino assieme per un disco sensazionale...
Cool Gear Monday: Mr Horsepower
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Bose al Mi Ami Festival
Boss WL-60: wireless multicanale in formato stompbox
Suonare la chitarra in terrazza
Sezioni intermedie e accordature drop da Ernie Ball
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 2
Gov't Mule annuciano l'uscita di "Bring On The Music- Live at The Capi...
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 1
WG5: Carvin in versione wireless
Migliora i tuoi accompagnamenti: Rocketman Elton John

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964