CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Ciao a tutti,
perdonate la mia ignoranza ma...

di [user #47010] - pubblicato il
Ciao a tutti,
perdonate la mia ignoranza ma vorrei capire una cosa..e per farlo metto come esempio il secondo solo di comfortably numb.
Gli accordi della ritmica sono Bm - A - G/Em - Bm.
Leggo che questo solo è basato sulla pentatonica minore di B, ma la mia ignoranza mi ferma qui. Ma gli altri accordi (A/G/Em)???
Scusate so che la mia domanda farà inorridire gli esperti ma è un po che ci penso e vorrei capirlo!
GRAZIE!!!
Dello stesso autore
Ciao a tutti.. suonicchio da qualche anno ma nient...
Ciao a tutti.. suono da pochi anni da autodidatta ...
Problema sui clean...dove sbaglio?
Differenza tra diffusori PA e monitor attivi.
Delucidazioni sui volumi.. Ciao a tutti, ch...
Note basse.. troppo basse! Ciao a tutti, sc...
Ciao a tutti... Mi sapete indicare come ottenere u...
"Muoversi" tra le note..quale metodo?
Loggati per commentare

di Zoso1974 [user #42646]
commento del 22/06/2018 ore 17:32:20
Gli altri accordi fanno parte sempre della scala di Bm:
Bm - C# - D - Em - F#m - G - A

Quindi usi la scala di Bm su tutta la progressione.
Semplificando molto, devi stare solo attento a dove fai "ricadere" i fraseggi per ogni accordo... ma vabbè, sono le basi dell'improvvisazione, cercati qualcosa on-line... ;)
Rispondi
di Smartgatto [user #47010]
commento del 22/06/2018 ore 17:37:46
Grazie per la risposta.. quindi, immaginando che non sia Comfortably numb ma una sequenza di accordi di una backing track qualsiasi...basandosi sulla scala di Bm, ad esempio, quando inizia il brano parto con una nota di B, improvviso il mio fraseggio e quando cambia l'accordo, sul successivo accordo di A devo terminare il mio fraseggio rigorosamente con la nota A, successivamente il mio fraseggio terminerà su una nota di G.. e cosi via giusto?
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 22/06/2018 ore 17:41:15
Beh, non rigorosamente!
Diciamo che ci sta bene.
O la nota dell'accordo o anche la terza da quella nota.
Se sei su A, in un pezzo Bm, sta bene anche C#.
Quando passi a Em ci sta bene anche G, etc...

Oppure sulla V... Gilmour sul primo accorda fa un beding proprio sulla V se ben ricordo...

Insomma... ci sono un sacco di "regolette" per imrpovvisare... cerca qualcosa online, quelle base sono 2 o 3, ma fanno fare un mega salto in avanti se parti da zero...
Rispondi
di Smartgatto [user #47010]
commento del 22/06/2018 ore 17:46:19
Grazie ma intanto mi sto schiarendo la testa... Mi sono sempre domandato come funzionavano le backing track presenti su youtube, quelle appunto con 4 accordi su cui ci puoi improvvisare sopra...e ora grazie a te comincio a capirci qualcosa!!!
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 22/06/2018 ore 17:52:40
Si... per farla semplice semplice... un pezzo ha una tonalità.
Mettiamo Bm.
Nella tonalità di Bm gli accordi che puoi usare sono Bm - C# - D - Em - F#m - G - A
E ci puoi improvvisare sopra usando la scala di Bm (o la pentatonica di Bm).
...e per il 99% dei pezzi queste regole sono buone.
Poi in musica vale tutto, e quindi non è sempre detto.
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 22/06/2018 ore 17:36:27
Aggiungo un ink sulla progressione di accordi : vai al link



Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 23/06/2018 ore 01:06:33
Il campo dell'improvvisazione è molto vasto. Ed in continua progressione e/o sperimentazione.
Ognuno lo approccia in maniera personale.
Questo è proprio il significato della improvvisazione.
Espressione. Comunicazione.
Questo non significa fare note a cazzo, senza un criterio armonico.
Ad una improvvisazione su un tappeto armonico puoi dare i connotati emozionali che preferisci. Armonicamente questi si traducono in stili improvvisativi.
Lo stile, tra le altre cose, è determinato dalla capacità di comporre in via estemporanea fraseggi che "dicano qualcosa".
Le possibilità sono infinite.
Adesso te lo dimostro.
Mettiamo la progressione di cui hai parlato tu. Anzi no!
Prendiamo addirittura un solo accordo!
Mettiamo un Mi minore.
Le backing tracks con un solo accordo si chiamano VAMP.
40 minuti di mi minore in ogni genere di musica: rock, jazz, ballad, ecc.
Per andare al punto: come ci improvviso in 40 minuti di mi minore?
I modi più semplici sono:
1. Considero questo mi minore come il secondo grado (che è sempre minore. Vedi armonizzazione della scala) della scala di Re maggiore. E quindi cercherò di creare delle frasi con le note della scala di re maggiore, considerando le note dell'accordo di mi minore (mi sol si) come note d'appoggio, o comunque come note perfettamente in armonia con la base (non so se mi sono spiegato, cerco di farla semplice).
2. Considero questo mi min come terzo grado della scala di do maggiore.
Qui avrai le note della scala di do maggiore per creare fraseggi.
3. Considero il mi minore come sesto grado della scala di Sol.
Stessa cosa di prima.
4. pentatonica minore di mi
5. scale minori.
ecc
Noterai che ogni volta che cambi tonalità avrai delle sensazioni auditive diverse.
La musica che produci ha un colore diverso a seconda delle frequenze che usi.
Nulla ti vieta di passare da una tonalità all'altra nella stessa improvvisazione.
Quindi le combinazioni dei fraseggi si moltiplicano.
Aggiungi altre opzioni che non ti menziono.

Spero questo un buon calcio nel culo dentro il mondo della composizione.
Poi si va per livelli di profondità della conoscenza armonica e della tecnica del proprio strumento.


Rispondi
di wo [user #11945]
commento del 27/06/2018 ore 08:49:42
Ottimo e abbondante, ma penso che lo hai spaventato :-D
Rispondi
di Smartgatto [user #47010]
commento del 27/06/2018 ore 08:57:39
No no! Scusate è che probabilmente la mail che mi avvisava della risposta è finita per qualche motivo in spam!!! Grazie infinite, ora non posso leggere perché sono al lavoro!!! Appena posso rispondo! Grazie!
Rispondi
di Smartgatto [user #47010]
commento del 28/06/2018 ore 20:50:14
Innanzitutto grazie e scusa il ritardo della mia risposta..problemi di salute..
Grazie all'esempio mi è tutto un po' più limpido.. ora devo solo capire da dove partire:
Imparare a memoria le note sulla tastiera? Imparare le scale? E quali? Altro?
Ho capito che per arrivare all'improvvisazione (fatta bene, non, appunto note a caso), prima devo sapere le scale etc etc, ma per arrivare ad imparare le scale devo imparare dove sono fisicamente le note sul manico oppure verranno successivamente con la manualità? Grazie ancora
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 29/06/2018 ore 22:44:5
E' ovvio che se impari la posizione sul manico di tutte le note ne avrai giovamento per mille aspetti.
Tuttavia c'è la possibilità di arrivare a padroneggiare le scale sullo strumento imparando solo le posizioni e le diteggiature. Manuali a valanghe in giro per il web.
Si bypassa per il momento tutto lo studio dell'armonia e si impara direttamente a muovere velocemente le dita sulla tastiera della chitarra, imparando le scale. Tutte.
Questo è un buon campo d'allenamento per la tecnica.
Una consapevolezza più profonda di ciò che si sta improvvisando la acquisisci soltanto con lo studio dell'armonia, che ti permette di sapere dove andare a parare per essere coerenti con gli accordi su cui improvvisi.
Detto in soldoni.
Rispondi
di Smartgatto [user #47010]
commento del 01/07/2018 ore 08:55:53
Grazie mille per le spiegazioni.. davvero utile!
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars
Mi Ami Festival la programmazione completa
A day with the Mixing-Lord!
Lost Highway: Fender testa il phaser super-versatile
Quanto conta l'immagine di un musicista
David Gilmour racconta la Black Strat
Phil Demmel mostra le sue due Fury
Boomwhackers: la didattica innovativa
Cool Gear Monday: la SG Custom 1967 di Jimi Hendrix
"Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll" al cinema il 22-23-24 ...
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
PRS: La S2 Vela diventa Semi-Hollow
Scale a tre note per corda: da Paul Gilbert a Andy Timmons
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964