HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Ditemi se questo può valere 400 euro
di [user #12346] - pubblicato il  

Ditemi se questo può valere 400 euro
Ditemi se questo può valere 400 euro
Io trovo certi prezzi scandalosi, no comment su chi li compra.Ditemi se questo può valere 400 euro
Dello stesso autore
Pearly Gates: Pearly Deep Slow...
Pearly Gates: Pearly Rock Night...
Pearly Gates: Pearly on a Island...
Pearly Gates: Pearly Iron Horses...
Pearly Gates: Pearly the Traveller (il...
Pearly Gates: Pearly Rock n Roll #15...
Commenti
di Zososam [user #29992] - commento del 13/07/2018 ore 11:15:23
Assolutamente NO!!
Rispondi
di dantrooper [user #24557] - commento del 13/07/2018 ore 11:19:29
assurdo.
Rispondi
di coldshot [user #15902] - commento del 13/07/2018 ore 11:46:35
Roba da pazzi.....
Rispondi
di Sykk [user #21196] - commento del 13/07/2018 ore 12:02:14
Subito mi era sembrato lo schema del Digitech Bad Monkey, ma è più simile al Timmy, poi clonato da Danelectro con il Transparent Overdrive.
Se mi date 400 euro ve lo costruisco volentieri partendo dal kit di un tubescreamer, con un utile per me di circa 360 euro.
Se invece Vemuram ha speso mesi di lavoro a sperimentare per arrivare a questi valori dei componenti e deve recuperare le spese... bah.
Che poi è pure fatto su veroboard..? Manco il bromografo per fare i circuiti stampati si sono comprati?
Rispondi
di Pearly Gates [user #12346] - commento del 13/07/2018 ore 12:04:38
cosa vuoi spermentare?
un overdrive un distorsore sono come l'aspirina o il malox
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880] - commento del 13/07/2018 ore 12:05:
Cioè provocano ulcere? :D
Rispondi
di Pearly Gates [user #12346] - commento del 13/07/2018 ore 20:16:49
No che sono farmaci che si sono pagati la ricerca già un milione di volte che costano un cazzo produrli e che fanno fare un sacco di soldi alle case farmaceutiche
Rispondi
di Pearly Gates [user #12346] - commento del 13/07/2018 ore 20:26:04
Questo dovrebbe essere l'originale.
vai al link
Errore mio la foto che ho messo è di un clone del pedale non è l'originale.
Cmq gli overdrive e i distorsori gira che ti rigira sono tutti simili
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880] - commento del 13/07/2018 ore 12:05:17
Ma assolutamente no. Ma non è scandaloso il prezzo. E' scandaloso che chi fa una cosa del genere e la vende ad un tale prezzo non stia ancora sotto i ponti a chiedere l'elemosina perchè nessuno se lo caca nemmeno di striscio.
Rispondi
di aghiasophia [user #35493] - commento del 13/07/2018 ore 12:10:16
Status quo.
Rispondi
di lolloguitar [user #48123] - commento del 13/07/2018 ore 12:14:15
sui pedali nuovi sopra una certa cifra si paga solo il nome, l'estetica e l'esclusività del prezzo! poi per carità magari ha anche un bel suono... nella moda è lo stesso, una maglietta di cotone può costare 15 o 150 euro a seconda che sia di Primark o Gucci.
Rispondi
di KJ Midway [user #10754] - commento del 13/07/2018 ore 12:39:21
Domanda provocatoria senza polemica Pearly: l'hai provato? immagino di no.
Perchè criticare un prodotto senza conoscerlo, anche il Lazy J Cruiser Deuce costa più o meno la stessa cosa, chissà cosa diresti poi di un Aphelion o dei prodotti di Spaceman in genere...
Vedi ci sono prodotti che serve un certa esperienza conoscenza e sensibilità per poterli apprezzare, cose che magari tu hai, capiamoci non è una critica nei tuoi confronti ma un discorso generale. Il pedale è sicuramente inutile ed ininfluente per la stragrande maggioranza delle persone, che si chiede come si possa suonare in cameretta con la squier di turno, mentre probabilmente può essere l'anello mancante nella catena di un appasionato che magari suona una True Historic in un Tone King Imperial.
Tornando al pedale suona bene? Si l'ho provato e suona dannatamente bene, puoi fare la stessa cosa con altri pedali sì ovviamente, anche con un Blues Driver Waza ti avvicini a certe tonalità del Jan Ray ma se ti serve quello ti prendi il Jan Ray, e se ti stufi lo rivendi in 10min a quasi lo stesso prezzo.
Possiamo discuterne all'infinito ma sempre lì torni costa caro probabilmente non li vale ma vende e chi lo compra non sono certo da criticare.
Rispondi
di diaul [user #33456] - commento del 13/07/2018 ore 13:47:14
L'ho provato per caso 3 settimane fa assieme ad un Paul Cochrane Tim e un Rockett Archer (Les Paul R6 - Marshall 2061X - cassa Bogner 1x12) ; secondo me il miglior overdrive che ho provato ad oggi, e se potessi permettermelo, lo prenderei senza pensarci due volte.
Sarebbe interessante cmq fare una comparativa con il corrispettivo clone DIY.
Ciao
Rispondi
di Alex95SG [user #30733] - commento del 13/07/2018 ore 16:49:06
400 euro no, non li vale, ma a parte questo, perché non hanno messo delle scritte sui pot??? ok che dopo un po' che lo usi sai cosa fanno, però mi pare estremamente scomodo lo stesso...

p.s. credo che chiunque un minimo esperto con lo schema in mano e i componenti sappia costruirlo, anche perché a quanto pare è solo una variante di un Timmy, quindi sarebbe interessante farlo realizzare e mettere a confronto clone e originale (99.99% suonano uguale, ci potrei scommettere)
Rispondi
di alexus77 [user #3871] - commento del 13/07/2018 ore 22:29:08
L'ho preso durante un viaggio a Tokyo l'anno scorso, pagato moooolto di meno, per quella cifra non l'avrei mai acquistato.
Sulla complessità... se suona bene in fondo e' l'unica cosa che conta a mio avviso. E' come quella storia del tecnico che e' stato chiamato per una riparazione da una ditta, e quando arriva alla sede della ditta viene portato dal macchinario. Lui guarda, si studia tutti i controlli e i bottoncini, e alla fine muove una levetta, e tutto e' a posto. Presenta il conto al titolare, $2000. Il titolare infuriato dice che e' assurdo che debba pagare $2000 per una levetta che e' stata spostata, ed esige una fattura dettagliata. Al che il tecnico va a casa, prepara la fattura, e gliela manda. Quando il titolare apre la fattura c'e' scritto:
"Spostare una levetta.................... $0.50
Sapere quale levetta spostare........$ 1999.50"
Rispondi
di coprofilo [user #593] - commento del 13/07/2018 ore 23:11:39
Hai centrato il punto. Il parametro da valutare dovrebbe essere solamente il suono, non la complessità circuitale/costruttiva. Se il suono ti piace devi valutare se PER TE vale la pena di spendere la cifra chiesta dal venditore, il resto conta poco. Se con 2 componenti un costruttore riesce ad ottenere un suono da paura meglio per lui, vuol dire che guadagnerà di più; il pedale potrebbe anche essere sigillato per quanto mi riguarda, mi interessa solo il suono che genera.
Un amico ha un klon originale; premetto che io non amo troppo i pedali overdrive o i distorsori, uso solo dei clean booster per ampli già imballati. Devo dire che è un pedale straordinario, sembra parte integrante dell'ampli, non ha difetti. Costa un sacco di soldi, troppi, si parla di cifre ben oltre i 1000 euro a seconda del modello. Non lo comprerei alle attuali cifre di mercato ma al prezzo di vendita di quando era in produzione sicuramente si, ed erano cifre in linea con il pedale oggetto dell'articolo. Ricordo che ci pensai all'epoca, poi non se ne fece niente, mi mordo ancora le dita! Memore dell'episodio mi sono comprato uno degli ultimi esemplari di Fortin 33...
Rispondi
di alexus77 [user #3871] - commento del 14/07/2018 ore 00:12:13
Esattamente, il punto e' quello, e anche che non si paga solo per i componenti, ma per tutto quello che viene prima per permettere la produzione di un prodotto. Idem per la musica live, sono anni di studio, ore di preparazione, prove, equipaggiamento, c'e' un gran lavoro per produrre 4 ore di cover. Per questo bisogna sempre farsi pagare quando si suona.
Bello il Klon, provato una volta. Io uso da anni come OD principale un Lovepedal Kalamazoo, che e' diverso per costruzione, ma ha una pasta sonora molto simile, ed e' veramente un pedale fantastico. Poi ho preso un KTR non appena e' uscita la riedizione, e devo dire che e' spaziale: una simil-strat con solo il KTR e un Deluxe Reverb e ti esce un suono da paura!!!
Rispondi
di coldshot [user #15902] - commento del 14/07/2018 ore 00:41:2
-------------Esattamente, il punto e' quello, e anche che non si paga solo per i componenti, ma per tutto quello che viene prima--------

Quello che viene prima è anche una accurata analisi sociologica su quanto ormai molti chitarristi sono intrippati con i pedali e che più li fai pagare e più credono che sia il santo graal del suono perfetto.

Sinceramente non è possibile che io riesca a convincermi del livello dei prezzi che qualche overdrive è arrivato a costare , non parlo di multieffetti.
Rispondi
di alexus77 [user #3871] - commento del 14/07/2018 ore 02:06:06
Ma, sai, alla fine il prezzo di un prodotto lo decide il mercato. Un iPhone vale più di 1000 euro? Una chitarra custom shop più di 4k? E un paio di jeans di marca? Tutti quei soldi? Se uno è disposto a pagarli, direi di si.
Rispondi
di coldshot [user #15902] - commento del 14/07/2018 ore 10:57:07
Il tuo discorso torna, purtroppo una percentuale molto alta di esseri umani è facilmente influenzabile da quello che le pubblicità provano a venderci quindi se esce il l'ultimo overdrive dell'ultima marca figa nata e dice che questo pedale è quanto di più simile al suono di un Dumble ci possa essere e te lo fa 550 euro qualcuno ci abbocca, per poi realizzare alla fine che sono tutte varianti di un Tube Screamer o di qualcosa già fatto.

Con questo non voglio dire che tutti i prodotti sono uguali dal Joyo da 40 euro a questo da 400, la qualità costruttiva si nota nei pedali più economici però si torna li, secondo me la cosa ha preso una piega che rasenta il delirio perchè questo per me significa pagare un overdrive 400 euro un delirio mentale, specialmente se riguarda gente comune come noi che suona in posti del cazzo dove a quasi nessuno importa chi c'è sul palco e non super professionisti.
Rispondi
di KJ Midway [user #10754] - commento del 14/07/2018 ore 13:23:27
Scusa e tutti i pensionati panzoni con biciclette che neanche Nibali ha?? Dai su non è perché suoniamo in pistacci che dobbiamo girare con i joyo o i nux, io suono per me ed il primo che deve essere soddisfatto sono io.
È sempre un discorso di contesto, come ho detto sopra se suono una chitarra da 3k euro in ampli da 2k un OD da 400 ci sta, se lo stesso lo butto in un microcube con una bullet allora forse non ho capito niente.
Poi conta che questi pedali li rivendi perdendoci poco o nulla a differenza di cloni o pedali di plastica.
Rispondi
di dale [user #2255] - commento del 14/07/2018 ore 19:11:31
Amen.
Concordo.
Hai vinto.
:-)
Rispondi
di Lucifer [user #46960] - commento del 14/07/2018 ore 11:14:41
Avessi 400 € da buttare preferirei berli in Barolo... o al massimo in Nebbiolo! :)
Rispondi
di MrPlush [user #48655] - commento del 27/07/2018 ore 03:26:19
Questo non è un pedale per chi non vuole spendere 400 euro!!! Ma nemmeno 100 euro! :)
Il problema di base si pone quando il consumatore è convinto che dentro quelle scatolette ci sia roba che vale 5 euro!
Qua cascano tutti gli asini!
I circuiti sulla carta sono delle normali equazioni differenziali.
Il tecnico cosa fa?
1)Si studia il circuito!
2)Lo riproduce per verificare il funzionamento con le eventuali apparecchiature per i test: oscilloscopio,generatore di frequenze,vari tipi di alimentazione (nel caso dei pedalini sempre 9v).
3)Una volta verificato il circuito si passa alla fase scelta dei componenti.
4)Si scelgono i componenti più idonei al circuito e quelli che favoriscono una certa sonorità.
5)Si fanno due conti sul costo di messa in produzione del pedale.
6)Si pensa alla grafica e la pubblicità.

Ma secondo voi le schede che fabbricano costano 2 soldi? Ogni scheda ha un prezzo! La qualità del suono dipende anche della scheda :) Meno spendi Più Sgratta via il suono della tua chitarra.

I componenti moderni variano molto di costo.
Tutto si basa sulla quantità e la qualità.
Non si fanno buoni pedali con componenti mediocri.
Si fanno solo dei Tone sucker!
Partiamo dai condensatori:
I condensatori sono l'elemento chiave delle vostre scelte sonore.
Ci sono migliaia di tipologie di condensatori e tutte hanno un ruolo preciso nel suono.
Ci sono condensatori da 10cts come da 9 euro.
Non parliamo delle resistenze:
Un oceano di tipi di resistenze per tipo e qualità costruttiva.
Le resistenze non induttive di altissima qualità possono costare 1 euro ciascuna fino ai 5 euro.
Transistor un oceano di speranze:
Puoi spendere 20 euro per una coppia di transistor al germanio rari e matched come 50 cts per quelli nuovi al silicone.
Non mi dilungo oltre per finire su circuiti integrati.
Un altro oceano di opzioni che parte dal Toshiba TA7136AP opamp oramai rari che montano i vecchi BOSS DS1 MADE IN JAPAN ai più recenti operazionali che possono variare da 1 euro a 20 a 100.

Ma i poveri illusi pensano che uno fa pedali per regalarli?
Non c'è arte dietro?
I primi pedali zendrive sono fatti a mano ed ho visto quante ore ci mettono per assemblarli.
Uno lavora parecchie ore dietro il saldatore per sentirsi dire che è troppo caro.
Certo puoi sempre comprare un behringer fatto dai i robot con componenti smd in una fabbrica cinese.
Dopo tre anni di intenso uso il tuo behringer puoi buttarlo nella spazzatura.
Ma Io dico a Pearly Gates ma costruiscimi un Fuzz Face con una coppia di nkt275 selezionati che suoni bene come un Sunface analogman da 400 euro.
Ma lo voglio a 10 euro e con la grafica bella!
Ma invece di diffondere fake news informatevi prima.
Parlare di pedali in questo modo è come dire stronzate che la Skoda è alla pari di un Audi ed una Porsche perchè hanno brevetti della stessa casa.
Ma non diciamo cazzate!

Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
HX Stomp: alta tecnologia Line 6 in formato pedale
Come suona la chitarra in una camera anecoica
A scuola di fusion: vedere Greg Howe in concerto
I vostri articoli
Altamira N200CE: una bella sorpresa
Com'è fatto e come stravolgere un Metal Zone
Una stratoide di nome Silver Sky
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Fender Modern Player Telecaster Plus
I compleanni di oggi
Daniel
maxdoyle
Andreajester
francesco568
yorbe69
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964