HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
The Prodigy prossimi al ritorno discografico
The Prodigy prossimi al ritorno discografico
di [user #116] - pubblicato il

Need Some1 è il singolo presentato dai The Prodigy in attesa del disco No Tourists, che promette di riportare la band alle sonorità delle origini.
No Tourists sarà l'album dei The Prodigy per il 2018. In arrivo il prossimo 2 novembre, sarà pubblicato da BMG e Take Me To The Hospital, etichetta proprietaria che porta il nome di un brano della band.

I The Prodigy erano fermi sul piano discografico dal 2015, con la pubblicazione di The Day Is My Enemy. Ora tornano alla carica mostrando in anteprima il singolo Need Some1. Come tutto il disco No Tourists, il brano si dimostra fedele alla tradizione del gruppo che più di ogni altro ha contribuito alla diffusione della cultura techno e rave a partire dagli anni '90. Nel disco si prospetta molto suonato, sintetizzatori e il tutto sempre sostenuto da un ritmo potente e martellante.



"No Tourist parla di evasione e della necessità di deragliare, di non essere un turista" spiega la band: "c'è sempre più pericolo ed eccitazione se ti allontani dal percorso stabilito".

The Prodigy prossimi al ritorno discografico

Il disco è già disponibile per il pre-ordine e lo streaming sul sito dei The Prodigy a questo link.
album the prodigy
Link utili
No Tourists sul sito The Prodigy
Altro da leggere
Pubblicità
MRI: l’esilarante singolo di Derek Smalls...
No Surrender: nuovo videoclip dai Judas...
Nuovo disco per Yoko Ono: nella tracklist...
Nuovo album e tour europeo per i Subsonica...
Pubblicità
Commenti
di chikensteven [user #45729] - commento del 08/08/2018 ore 17:19:41
sono sempre stato attratto dal sound dei Prodigy, ma questo singolo non mi convince, le loro produzioni degli anni 90, me le ricordo bene, avevano estratto dei bei lavori, l'ultimo valido per me rimane questa collaborazione.
vai al link vai al link
Rispondi
di FenderStratoFender [user #29391] - commento del 11/08/2018 ore 01:06:28
Quello che hai linkato non è un brano dei Prodigy ma del solo Maxim, mi pare. Gran pezzo comunque ricordo che all'epoca girò parecchio. Baby's got a temper dei Prodigy del 2002 ancora si salva, ma poi concordo, forse hanno un po' perso la loro natura di mosche bianche, ormai la scena musicale attuale è dominata dall'elettronica, non sono più una band di rottura.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Hot topics
Vasco Rossi matura la pensione, ma torna in tour
Nuovo disco per Yoko Ono: nella tracklist anche Imagine
Joe Bonamassa parla della nuova gestione di Gibson Guitars
No Surrender: nuovo videoclip dai Judas Priest
MRI: l’esilarante singolo di Derek Smalls con Dweezil Zappa
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Come sostituire un pickup sulla chitarra elettrica
Interviste
Intervista a Francesco Artusato
Paulus Schäfer: I’m a Gypsy
Albert Lee: la strumentazione del perfetto country boy
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964