HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
La Maton di Harrison coi Beatles torna in vendita
La Maton di Harrison coi Beatles torna in vendita
di [user #116] - pubblicato il

Già battuta per una cifra record nel 2015, la Maton Mastersound MS500 suonata da George Harrison nell’ultimo concerto al Cavern torna all’asta in autunno.
Nella memoria dei fan dei Beatles, l’immagine di George Harrison è legata in maniera indissolubile alla sua Country Gentleman e a una particolare Telecaster in palissandro. Una più rara Maton Mastersound MS500, però, ha un posto speciale nel cuore degli appassionati: è lo strumento che ha accompagnato la formazione in un momento cruciale della loro carriera, in tour nell’estate del 1963 un attimo prima che nel mondo esplodesse la Beatle-mania.

La Maton di Harrison coi Beatles torna in vendita

La chitarra che ha accompagnato i Beatles in tour per i club britannici, in realtà, non apparteneva neanche a George. L’aveva presa in affitto presso un negozio di Manchester mentre la sua Gretsch era in riparazione. La storia ha voluto che, quando i quattro si sono esibiti per l’ultima volta al Cavern Club di Liverpool, il 3 agosto del 1963, Harrison avesse proprio quella Maton al collo, spedendola nell’olimpo dei memorabilia più ricercati di sempre.

Da allora lo strumento è passato di mano più volte di cui l’ultima nel 2015 quando, in un’asta tenuta a New York, la MS500 è stata battuta per quasi mezzo milione di dollari. Ecco la sua storia in un articolo su Accordo.
Ora la Maton è pronta a cercare un nuovo proprietario e già si prospetta un nuovo record per il lotto, che sarà presentato in settembre presso Guitar Auctions di Gardiner Houlgate.
chitarre elettriche george harrison mastersound ms500 maton the beatles
Link utili
La Maton venduta nel 2015
La Maton su Guitar Auctions
Altro da leggere
Pubblicità
Il ponte si inclina se uso il top wrap...
È di Herman Li il primo assolo subacqueo al...
George Gruhn svela i 5 ingredienti per una...
Epiphone con Peter Frampton per due edizioni...
Pubblicità
Commenti
di FenderStratoFender [user #29391] - commento del 24/08/2018 ore 22:10:25
A vedere questi cimeli passare di mano in mano con tale frequenza viene da pensare che ormai siamo di fronte a un mercato di speculazione pura, con poca anima. Sarò un idealista ma i pezzi migliori li vorrei vedere in un museo. Per cui pagherei anche volentieri il biglietto.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Hot topics
È di Herman Li il primo assolo subacqueo al mondo
Ascolta “Still Got The Blues” dal nuovo album tributo
Ascolta il singolo di reunion degli Smashing Pumpkins
Quincy Jones arriva su Netflix
Universal Audio presenta le nuove interfacce audio Apollo X Thunderbolt 3
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Interviste
I chitarristi sono un bene per la società
Federico Malaman: strumenti Signature e consapevolezza del suono
Intervista a Francesco Artusato
Paulus Schäfer: I’m a Gypsy
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964