CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

vox ac30c2x

di [user #48024] - pubblicato il
salve a tutti,ho appena acuistato questo ampli (vox ac30c2x) e non mi è chiara una cosa:
lo tengo molto acceso perche avendo un negozio ,nelle pause mi metto a strimpellare e quindi tengo molte ore acceso lìampli,le domande sono queste :
1) fa male alle valvole stare molto acceso anche se non si suona?(sento che scalda molto !!!)
2)la levetta di standby se azionata puo ovviare al problema?
Dello stesso autore
richwood A 70 EVA
fender
peavey classic 30
Loggati per commentare

di adriphoenix [user #11414]
commento del 05/09/2018 ore 10:42:43
Ciao, tenerlo acceso a lungo non "fa male" alle valvole ma inevitabilmente queste, come tutte le valvole, a lungo andare si consumano. Il peggio che può capitare sarà che la vita delle tue valvole sia più breve rispetto ad altri utilizzatori, che usano l'ampli 2-3 ore a settimana. Nessuna tragedia (costo a parte), ti basterà sostituire le valvole una volta esaurite.
Ti sconsiglio invece di usare lo stand-by nelle pause di attesa, soprattutto se lunghe. Tecnicamente lo stand-by serve a pre-scaldare le valvole al momento dell'accensione iniziale, quando tutto il circuito, valvole e trasformatori, sono freddi per portarli a regime di tensione ottimale per suonare. Si è parlato già anche qui su Accordo sui pregi e difetti dello stand-by vai al link
Rispondi
di vicky [user #33863]
commento del 05/09/2018 ore 15:20:07
Oltre a quello scritto sopra, io aggiungerei anche che tenendolo acceso così tanto, col calore prodotto si possono degradare, a lungo andare, non solo le valvole, ma tutti gli altri componenti (resistenze, condensatori e cablaggi.... non tutti montano componenti da 105°C).
Infatti se mentre il calore esterno all'ampli può arrivare a 40°, all'interno dello chassis può arrivare a molto di più (ovviamente dipende da come è stato progettato e costruito l'amplificatore).
Una domanda, visto l'utilizzo che ne fai, ma un transistor non ti andrebbe bene? Non dico magari roba scarsa tipo i combetti da 10-15W , ma un buon combo sui 30/50 W(che spesso sull'usato si trovano a poco) non andrebbe bene?
Rispondi
di ciun [user #15167]
commento del 06/09/2018 ore 10:23:05
Io per le sessioni casalinghe o notturne ho preso un Vox Amplug, da usare con le cuffie o con una mini cassa attiva. Ci caccio dentro al pedaliera e uso gli effetti che utilizzo con l' ampli. E' sorprendente il suono che viene fuori da questo oggettino. Ho provato tante cose e alla fine ho realizzato che una soluzione del genere é l' unica praticabile se devi fare suonatine veloci.
Rispondi
di corry [user #48024]
commento del 06/09/2018 ore 10:56:26
grazie a tutti per le risposte!!
ho diversi ampli,sia a valvole che a transistor,ma questo vox è l'ultimo arrivato e lo sto usando anche per conoscerlo,è per questo che volevo ben capire il pulsante di standby
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
MTG: distorsore Fender con mini-valvola
David Gnozzi - RECnMIX Meet The Pro
Corrado Rustici e Peppino D'Agostino assieme per un disco sensazionale...
Cool Gear Monday: Mr Horsepower
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Bose al Mi Ami Festival
Boss WL-60: wireless multicanale in formato stompbox
Suonare la chitarra in terrazza
Sezioni intermedie e accordature drop da Ernie Ball
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 2
Gov't Mule annuciano l'uscita di "Bring On The Music- Live at The Capi...
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 1

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964