CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Fender fa ascoltare Pelt, Full Moon ed Engager
Fender fa ascoltare Pelt, Full Moon ed Engager
di [user #116] - pubblicato il

Tre video mostrano all'opera Pelt Fuzz, Full Moon Distortion ed Engager Booster, i tre pedali ultra-flessibili svelati da Fender per l'autunno 2018.
Svelati durante l’estate 2018, sono ora ufficialmente disponibili l’Engager Boost, il Pelt Fuzz e il Full Moon Distortion. Gli stompbox di casa Fender sono protagonisti di tre video dimostrativi con la chitarrista dei Baroness, Gina Gleason.

Fender fa ascoltare Pelt, Full Moon ed Engager

L’Engager Boost è il clean boost della collezione, con 20dB di guadagno pulito e un pratico equalizzazione a tre bande per personalizzarne la risposta a piacimento. Uno switch per regolare la frequenza su cui agisce il potenziometro dei medi consente di dosare la “pancia” del suono ai contesti più vari.



Aggressivo e frizzante, il Pelt Fuzz mette a disposizione manopole di Level, Fuzz, Tone e Bloom. Quest’ultimo controllo gestisce la pasta stessa della distorsione con livelli di compressione e ricchezza armonica differenti. Vi si affiancano gli switch per Mid e Thick, che rispettivamente danno una spinta sulle frequenze medie e sulle basse.
Come tutta la serie, il pedale è true bypass ma è l’unico a non offrire lo switch sul dorso per lavorare anche in configurazione buffered bypass.



Il Full Moon Distortion è il pedale hi-gain del trio e sfoggia una flessibilità spiccata.
Provvisto di un booster integrato azionabile con il relativo footswitch, è dotato di un’equalizzazione a quattro bande con un utile potenziometro di Hi-Treb per tenere a bada le armoniche più acute che sono spesso responsabili di suoni zanzarosi nei toni dal guadagno più elevato.
Il pannello offre livelli separati per gain, volume del distorsore ed entità del boost, mentre gli switch Texture e Bite modificano la grana e l’incisività del distorsore, passando così in maniera agevole tra sonorità più grosse e rombanti ad altre più incisive e presenti per gli assolo.



Come tutta la gamma di stompbox Fender, l’Engager Boost, il Pelt Fuzz e il Full Moon Distortion hanno tutti manopole retroilluminate e un cassettino magnetico per la batteria in basso.
effetti e processori engager boost fender full moon distortion the pelt
Link utili
Engager Boost, Pelt Fuzz e Full Moon Distortion su Accordo
Full Moon Distortion sul sito Fender
The Pelt Fuzz sul sito Fender
Engager Boost sul sito Fender
Mostra commenti     4
Altro da leggere
Pathos: il primo distorsore realizzato da Tosin Abasi
Due rarità fanno da modello ai Micro Preamp Mooer
Curveball Jr: l’eq-boost che fa l’amplificatore
BeatBuddy: la mini drum machine per chitarristi si aggiorna
Fender Meteora è arrivata
Carvin è tornata con un preamp inedito
Seguici anche su:
News
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
La SG trasformata in headless esiste davvero
Un nuovo modello suggerisce i prossimi titolari di Gibson?




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964