HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Epiphone con Peter Frampton per due edizioni limitate
Epiphone con Peter Frampton per due edizioni limitate
di [user #116] - pubblicato il

La Les Paul Custom del 1954 battezzata Phenix torna a nuova vita con Epiphone, che resuscita anche la Texan del 1964 distrutta nell’allagamento di Nashville.
Peter Frampton fa squadra con Epiphone per le edizioni limitate ispirate a due dei suoi strumenti più distintivi. Tornano la Les Paul Custom del 1954 e l’acustica Texan del 1964, replicate con tecnologie moderne per restituire il feel classico degli originali d’epoca insieme a una suonabilità pratica e piacevole.

Epiphone con Peter Frampton per due edizioni limitate

La Les Paul Custom PRO si ispira da vicino alla Phenix, la Gibson Les Paul Custom del 1954 che ha inciso i maggiori successi di Frampton, andata perduta in un incidente aereo nel 1980 e ritrovata nel 2012.
Con la classica configurazione a tre pickup, la chitarra sfoggia un set di humbucker ProBucker CeramicPRO uniti a una tastiera in ebano e meccaniche Grover Rotomatic. Edizione limitata per 900 chitarre in totale, è disponibile anche in versione Premium Outfit con certificato di autenticità e custodia rigida, prodotta in sole 200 copie.



Preparata per l’occasione anche un’edizione speciale della Texan 1964, replica della Epiphone su cui sono stati scritti gran parte dei brani con gli Humble Pie, distrutta nell’allagamento di Nashville del 2010.
Costruita interamente in legno massello, la Texan di Frampton dispone di fasce e fondo in mogano abbinate a un top in abete.
Il manico è in mogano incollato con profilo SlimTaper a C in stile anni ’60 e vede una tastiera in pau ferro per 20 fret lungo un diapason da 25,5 pollici. Discreta e fedele all’originale, non tradisce la sua natura di strumento signature con particolari vistosi, ma riporta solo la firma di Peter Frampton stampata in argento sul retro della paletta.

Epiphone con Peter Frampton per due edizioni limitate

Nella versione base, prodotta in 500 pezzi, la Texan fa uso di un pickup LR Baggs Flexible Film Sensor sotto il ponte collegato a un’elettronica LR Baggs EAS-VTC System. Nell’edizione Premium da 100 esemplari in totale, sceglie invece un’elettronica LR Baggs DS-ELE System con un pickup sotto il ponte e un microfono FET a condensatore all’interno della buca, dotato di un controllo per attenuare i bassi e ridurre così rimbombi e fenomeni di feedback. Il sistema è inoltre capace di far lavorare i due pickup in modalità blend nell’uscita mono o separatamente con un’uscita stereo.

chitarre acustiche chitarre elettriche custom pro epiphone les paul peter frampton texan
Link utili
Ritrovata la Phenix di Peter Frampton
Les Paul Custom PRO sul sito Epiphone
Texan sul sito Epiphone
Texan Premium sul sito Epiphone
Altro da leggere
Pubblicità
La Firebird di Slash diventa Epiphone...
Jackson Mick Thomson: Floyd Rose contro...
Il ponte si inclina se uso il top wrap...
Concerto e Concertina per la fascia media...
Pubblicità
Commenti
di JFP73 [user #29480] - commento del 12/09/2018 ore 13:19:17
Ma come vanno le epiphone ora, sento pareri contrastanti
Rispondi
di guifan65 [user #46547] - commento del 12/09/2018 ore 17:30:2
Secondo voi (io non ho mai posseduto Gibson né Epiphone) vale la pena dal punto di vista della qualità sonora dello strumento spendere un migliaio di euro su una Gibson Les Paul nuova (quindi economica e no vintage) o su una Epiphone tipo queste (penso vicine al top di gamma)???
Dopo tanti anni di Stratocaster, vorrei affiancarle una sorella con gli humbucker ma davvero non riesco a capire quanto devo spendere per prendere una Gibson "che suona bene"...
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 12/09/2018 ore 21:53:2
Purtroppo non c’è una risposta alla tua domanda, perchè ci sono Gibson che suonano bene e Gibson che suonano meno bene a tutti i livelli di prezzo. sarà scontato ma il mio consiglio è quello di andare in un negozio ben fornito e di provarne un po’. Potrai trovare la Gibson “giusta” per te a qualsiasi livello di prezzo.
A volte ci sono occasioni su Sg faded o 335 faded che suonano molto bene e non costano una follia. A volte ci sono buone Lp a prezzi umani...tutto sta nel trovare quella che per feeling e suono ti soddisfa.
Rispondi
di guifan65 [user #46547] - commento del 13/09/2018 ore 00:01:1
Il mio timore è, non avendo alcuna esperienza sulle Les Paul, di non riuscire a capire se quella che ho tra le mani è un buon affare o mi sto portando a casa un remo... cercavo qualche elemento oggettivo... tipo: “se prendi una LP De Luxe della serie XX è buona di sicuro” oppure “tra un LP sotto i 1500 euro e una Epiphone top di gamma meglio la seconda”... ecco cose così
Rispondi
di Repsol [user #30201] - commento del 13/09/2018 ore 09:28:13
Non ci sono elementi oggettivi.
Io credo che puoi affrontare tranquillamente la scelta senza timore, anche senza esperienza su LP. In fondo non sei alle prime armi, esperienza con altre chitarre ne hai.
Leggi l’articolo di Gruhn qui
vai al link
Rispondi
di zabu [user #2321] - commento del 13/09/2018 ore 16:58:39
Come ti ha scritto Repsol, probabilmente non esiste una risposta univoca alla tua domanda. In parte il problema è che alla Gibson fanno bene attenzione a non sovrapporre pienamente i prodotti delle due linee. La migliore delle Epi made in China non sarà mai pienamente paragonabile a una Gibson al 100%, a partire dalla tipologia della costruzione (ad esempio manici con scarf joint contro il pezzo unico di Gibosn), il tipo verniciatura, legni utilizzati etc. Questo non significa che chiaramente dal punto di vista del suono/utilizzo non siano strumenti validi. La Les Paul Custom dall'articolo viene circa $ 900 negli USA, che si tradurranno in una cifra simile in Euro. Con quel budget personalmente cercherei una Gibson di fascia media usata.
Rispondi
di guifan65 [user #46547] - commento del 13/09/2018 ore 19:40:41
Grazie a tutti per l’aiuto... a questo punto vi chiedo: come si chiamano le serie/modelli di fascia media delle Les Paul originali? Sento parlare custom shop hystoric, true hystoric, R0, R7, R9... (e io che conoscevo solo i modelli custom, de luxe, studio, standard) ;-(
Rispondi
di zabu [user #2321] - commento del 14/09/2018 ore 00:23:56
Se parliamo di nuovo la più economica della serie 2018 credo sia la faded (a partire dai 700 Euro), seguita dalla tribute (a partire dai 900 Euro) e dalla studio (a partire dai 1200 Euro). Se ti rivolgi all'usato pero' ti sia apre un mondo. Interessanti ad esempio potrebbero essere i modelli faded più vecchi con ancora i manici in mogano e non in acero come la faded attuale.

Edit: oppure ti interessano i modelli anche di fascia superiore? In caso come fascia "media" direi probabilmente la Classic.
Rispondi
di guifan65 [user #46547] - commento del 14/09/2018 ore 02:03:44
Ma cosa sono le hystoric, le true... le R0, le R7... per non farti mille domande, dove posso trovare info sull’oceano Gibson e iniziare a capirci qualcosa? Grazie mille
Rispondi
di zabu [user #2321] - commento del 14/09/2018 ore 04:23:50
Sono Gibson prodotte dalla divisione Custom Shop e sono quelle più vicine come dettagli e costruzione agli originali. Chiaramente si sale di prezzo... In breve R0 ha le caratteristiche del modello del 1960, R7 del modello del 1957 e cosi' via anche per la R8 e R9 (rispettivamente riedizioni dei modelli del 1958 e 1959). Le true historic (uscite mi pare nel 2015) volevano essere un riedizione ancora più accurate delle già ottime historic: vai al link Mi pare (ma non sono sicuro) siano pero' siano uscite dal catalogo attuale. Vedi qui: vai al link
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Duncan cattura il PAF in single coil per Billy Gibbons
Il ponte si inclina se uso il top wrap
Jackson Mick Thomson: Floyd Rose contro corrente
La Firebird di Slash diventa Epiphone
V4: canali valvolari extra a pedale da Victory
I più commentati
Il ponte si inclina se uso il top wrap
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
V4: canali valvolari extra a pedale da Victory
George Gruhn svela i 5 ingredienti per una buona chitarra
La Firebird di Slash diventa Epiphone
I vostri articoli
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Fender Modern Player Telecaster Plus
DigiTech Obscura Altered Delay
Sterling St Vincent Signature
DV Mark Micro 50 M: piccola peste
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964