CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

ANSIA DA PRESTAZIONE con la chitarra!

di [user #4389] - pubblicato il
Anche voi avete il terrore di salire sul palco? O di suonare davanti a qualcuno?
Nel video di oggi analizzo da cosa può dipendere questo "terrore" e do un paio di consigli per risolverlo! Fatemi sapere cosa ne pensate :)


Stefano Rossi
Canale Youtube
Blog Doopy Guitar Pills
Dello stesso autore
Easy Fusion! 1 - Il ritmo e la scala da utilizzare
Plettri in agata!
Il solito Blues ti ha stufato?
Il Sound BLUES in UNA SOLA NOTA!
Microfoni, chitarra e Youtube - Le differenze!
Dr Guitar #3 - La voce dell'accordatore
Loggati per commentare

di Piazza [user #31749]
commento del 14/09/2018 ore 10:01:43
Io ho iniziato da poco a suonare dal vivo e nei primi live ero tesissimo, i miei consigli sono: iniziate con una canzone semplice giusto per scaldarvi e bevetevi un litro/mezzo litro (a seconda di quanto pesiate e reggete l'alcool) di birra, così si suona belli sciolti :D
Rispondi
di StefanoRossi [user #4389]
commento del 14/09/2018 ore 10:15:18
Eh la cosa della birra la facevo anche io ma non è finita bene, come ho detto nel video :\
Però almeno ci si diverte :D
Rispondi
di Gasto [user #47138]
commento del 14/09/2018 ore 10:41:17
Attenzione alla cosa dell’alcool.

Bere prima di suonare ti fa si sentire sciolto e disinibito ma ti fa anche suonare male e dimenticare parti dei pezzi (o cambio effetti, etc.).
La sensazione di suonare bene è la stessa del mio amico che all’Oktober Fest dopo due litri di birra comincia a parlare inglese con le tipe: lui si sente madrelingua ma nessuno capisce un tubo di quello che biascica…

Meglio bere dopo.
Rispondi
di StefanoRossi [user #4389]
commento del 14/09/2018 ore 10:51:03
Concordo assolutamente :)
La birretta piccola però ci sta, eh :D
Rispondi
di Gasto [user #47138]
commento del 14/09/2018 ore 11:58:00
Ma si la birretta prima di fare l’intro ci sta solo che: se suoni a click su sequenze…livello lucidità richiesto = 100% meglio bere un succo, e se suoni jazz, e devi leggere, meglio un acqua naturale...:-)
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 14/09/2018 ore 10:43:20
Ci vuole esperienza, più si fa una cosa più si è sicuri, poi il carattere.
Bere non serve, se non a peggiorare la situazione secondo me.
Io voglio stare concentrato e divertirmi.
Rispondi
di StefanoRossi [user #4389]
commento del 14/09/2018 ore 10:51:56
A me piace quando, dopo lo "spauracchio" iniziale, riesco ad essere in quello stato di sicurezza dove so che posso suonare bene e contemporaneamente star tranquillo :)
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 14/09/2018 ore 11:57:2
Per me la soluzione è proprio quella, stare concentrto e pensare a divertirmi, poi la consapevolezza che se scappa un errore non succede nulla.
Comunque avere esperienza, aver suonato tante volte, è il tutto.
Aggiungo: anche un'occhiata d'intesa con un compagno della band scioglie la tensione moltissimo, molto importante saper creare la giusta atmosfera con la band.
Rispondi
di Gasto [user #47138]
commento del 14/09/2018 ore 12:03:12
Io mi diverto se suono bene. Ma se comincio ad accorgermi che sono così rimbambito da non adare più a tempo, o dimenticarmi stacchi/parti/obbligati etc. mi prende il panico e non mi diverto più...Difficile trovare un buon bilanciamento con l'alcool sul palco, secondo me...
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 14/09/2018 ore 12:07:16
L'alcool per me non serve, anzi è peggio.
Rispondi
di Gasto [user #47138]
commento del 14/09/2018 ore 13:11:58
Esatto, anche per me è peggio a meno che non si tratti di una situazione moooolto rilassata.
Rispondi
di fa [user #4259]
commento del 14/09/2018 ore 15:53:46
Per me la soluzione è suonare i pezzi (soprattutto le parti che mettono tensione) talmente tante volte da averne la nausea... provare anche a 10-15 bpm in più della velocità originale del pezzo. Metodo non piacevolissimo, ma funziona!!!
Rispondi
di Quick [user #26119]
commento del 14/09/2018 ore 17:49:09
La mia prima suonata dal vivo è stata all' oratorio del mio paesino di 600 anime. Avevo 14 anni e tanta grinta ed ero tesissimo . Adesso ho superato gli "anta", più di 2000 prestazioni denunciate, la musica è il mio lavoro da quasi vent'anni. Ma le sensazioni che ho provato quella prima volta non le ho mai più assaporate!
Ho imparato questo metodo per evitare l'ansia da prestazione: avere il pieno controllo di ogni cosa e... avere sempre un piano B!
L' essere certi che ogni parte della strumentazione sia a posto, conoscere ogni nota del repertorio da eseguire e averlo provato a fondo, non portarsi sul palco scazzi vari, problemi personali o con la band, sono tutte cose che aiutano a suonare rilassati.
E per il piano B, costruirsi la certezza che se qualcosa dovesse andare storto, in te o nell' attrezzatura, si può sempre rimediare alla svelta.
E allora mi porto centinaia di ricambi per ogni cosa, due cambi d'abito, qualcosa da mangiare, poche medicine. E pure la foto autografata di Pamela Anderson che si strizza il costume!
Sono tutte cose che aiutano!
Rispondi
di StefanoRossi [user #4389]
commento del 14/09/2018 ore 23:11:38
Invidia tremenda per la foto di Pam! :D
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 14/09/2018 ore 19:34:58
Concirdo con tutti voi, l'alcool non serve per sciogliersi.
Piuttosto una camomilla.
Ma la vera panacea e lavorare su se stessi:
Migliorare l'autostima ed attenuare la paura del giudizio.
Assioma n.1: di malmsteen ce n'è uno solo.
Assioma n.2: in platea non sono tutti chitarristi virtuosi col dito puntato. E qualora ce ne fosse qualcuno... Andasse a fanculo!
L'importante è trasmettere emozione e passione, anche suonando qualcosa di semplice.
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 15/09/2018 ore 10:19:47
Amen!
Rispondi
di chikensteven utente non più registrato
commento del 15/09/2018 ore 11:56:25
quando ti trovi su un palco, da solo, suonando i tuoi pezzi in fingerstyle, ti rendi conto l'importanza del supporto che ti da una band, ho fatto diverse esperienze live, in duo, in trio, con una band al completo, da solo con l'elettrica + basi, ma la strizza + grande per me rimane con l'acustica in finger da solo, li ogni minima sbavatura la senti
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
La SG trasformata in headless esiste davvero
Un nuovo modello suggerisce i prossimi titolari di Gibson?
Il collezionismo è la morte delle chitarre (a volte)
L'invenzione del talkbox: la storia del pupazzo Stringy

Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964