CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

DV Mark Micro 50 - impressioni

di [user #21196] - pubblicato il
Dato che ho avuto l'occasione di provarla...
Tanto volume, con una band rumorosa lo tenevo a 3 su 10.
Tanti bassi, li tenevo a 1, medi e alti a 5. Così il suono usciva davvero ben bilanciato e presente.
Riverbero "strano", c'è una specie di modulazione da 2 in poi, invece a 1 o poco più fa bene il lavoro di effetto ambiente sempre attivo, a patto di avere in pedaliera effetti ambiente più incisivi se necessari.
Canale drive pessimo, inutile a mio avviso, tanto più che manca il loop effetti. Sembra proprio un overdrive a pedale (brutto) piuttosto che un distorto da amplificatore.
Questo amplificatore è perfetto come monocanale per chi fa tutto in pedaliera, a patto di poter usare il proprio speaker preferito come filtro finale (sarei curioso di sentire come si comporta il cono della versione combo).
Questo non vale per chi cerca un suono di base crunch perché la DV è pulitissima.
Non ho avuto modo di provare l'uscita Line.
Dello stesso autore
Regressione a bedroom player
Pickups - pensieri sparsi
Simulatori e IR (Impulse Response)
La musica si può sempre ricondurre a una tonalità o a una scala?
Pedaliera da viaggio di Paul Gilbert
Tappi per musicisti
Nuova chitarra da Leo Fender
Fender Alternate Reality (con video)
Loggati per commentare

di chikensteven utente non più registrato
commento del 30/09/2018 ore 14:03:41
dalle tue sensazioni, non mi sembra una recensione positiva dell'oggetto.
se poi dici che il canale distorto è pessimo, portarsi a dietro un ampli per usarlo come mangiapedali, a sto punto con un sistema digitale si fa meno fatica .
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 30/09/2018 ore 14:51:47
In realtà è positiva, se usi il digitale poi devi essere sicuro di avere sempre una spia
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 30/09/2018 ore 17:23:3
Cioè, l'oggetto in sè può non essere niente di esaltante, ma considero positivo se mentre suoni con il gruppo non senti la mancanza di un Hiwatt DR103 e hai portato in giro qualcosa che pesa 2 kg invece di 20 e costa molto meno, seppur non propriamente economico (con poco più si compra un combo valvolare Bugera V55 nuovo o un ottimo Laney VC30 usato che comunque implicano ingombro, peso e saltuaria manutenzione).
Rispondi
di chikensteven utente non più registrato
commento del 30/09/2018 ore 18:27:14
io non comprerei mai un ampli con la distorsione, o il canale del distorto che non mi garba.
odio i distorssori a pedale, poi ognuno ha le proprie esigenze, se devo pensare a fare meno fatica perche pesa poco, poi però ha un suono distorto che non mi convince, non ho risolto niente.
anche io stavo per vendere la mia JVM, per prendermi una Tubemeister, poi il suono non mi convinceva, e anche se pesava pochi Kg, mi sono tenuto volentieri la mia testa da 20 e passa Kg.
poi per il discorso spia live. credo che se si ha un cantante la spia live sia d'obbligo, se no il cantante come fa a sentirsi?
non so te ma io ogni live proprio per questo motivo, la spia sul palcoc'è sempre stata
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 01/10/2018 ore 21:16:05
Anche io ero un fissato della distorsione da ampli, poi ho scoperto quanto suonano bene certi pedali, alcuni pure economici. Scoprire che suonano altrettanto bene su un transistor è stata una bella sorpresa.
Da chitarrista che non fa i cori, mi è capitato anche di suonare in situazioni piccole in cui dovevo sentirmi dal mio ampli, la batteria la senti sempre, la voce del cantante un po' dalla sua spia, il basso sulla fiducia :-)
Il JVM comunque è un ampli bello bello, se lo vendi sei pazzo ;-)))
Rispondi
di chikensteven utente non più registrato
commento del 02/10/2018 ore 20:21:32
beh, un po' pazzo lo sono;)
ma non fino al punto di dar via la JVM!:)
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 30/09/2018 ore 21:02:23
Meglio il micro 50 jazz.
Un canale solo.
Rispondi
di superloco [user #24204]
commento del 01/10/2018 ore 09:09:35
concordo il 50 jazz è sicuramente buono.
Rispondi
di accademico [user #19611]
commento del 02/10/2018 ore 23:46:12
Ho provato il micro 50 con la 175 e non mi ha convinto, troppe medio basse, un po' ingolfato per me che sono abituato a timbriche Fender. In che cosa é diversa la versione jazz?
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 03/10/2018 ore 07:33:37
Credo solo per il fatto che abbia un solo canale.
Rispondi
di superloco [user #24204]
commento del 03/10/2018 ore 09:09:37
ho sbagliato non parlavo del micro, parlavo del little, Accidenti rileggendo mi sono accorto che DV di jazz fa un sacco di modelli. Il micro 50 è la testata, mai provata, Poi c'è il little che per le dimensioni e l'utilizzo jazz ho trovato buono. Poi il DV jazz 12 che penso sia quello che usa un mio amico, Daniele Gregolin e anche questo mi sembra buono, dovrebbe essere questo in foto
vai al link
Poi il DV jazz 212 con due altoparlanti da 12 che non fa per me... troppo grosso e costoso per me che sono un semplice appassionato
In ogni caso come piccolo ampli a prezzo basso io preferisco l'HB acpro60 o il Bugera acpro60 che uso per farci di tutto.


Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 03/10/2018 ore 13:18:35
Il dv 212 ha il peso di una piuma.
Rispondi
di superloco [user #24204]
commento del 03/10/2018 ore 14:16:43
dv 212 kg 11,6 misure 440 x 700 x 306 mm
bugera acpro60 Kg 6,9 misure 275 x 327 x 237 mm
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 03/10/2018 ore 15:23:2
Il bugera ha un solo cono da 8.
Il dv 212 jazz 2 da 12.
Rispondi
di superloco [user #24204]
commento del 03/10/2018 ore 15:24:46
si lo so ma per me il più piccolo e leggero la vince... sono anziano e il trasporto è fondamentale
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 03/10/2018 ore 16:38:31
Birichino! :)
Rispondi
di adriphoenix [user #11414]
commento del 04/10/2018 ore 09:49:27
Ma il Bugera AC Pro 60 non è da acustica?
Rispondi
di superloco [user #24204]
commento del 04/10/2018 ore 09:52:42
si esatto, ma come ho scritto sopra sia il bugera che l'HB li uso un po' per tutto
e poi parlavo di ampli jazz
Rispondi
di adriphoenix [user #11414]
commento del 04/10/2018 ore 09:57:51
Sykk c'è anche la versione MKII della Micro 50, con fx loop e 2 canale sembra un po' migliorato. Da una recensione che ho letto, l'effetto di modulazione (viene descritto tipo chorus) sul riverbero non c'è più. Rimane invariata però la timbrica che esalta i bassi a discapito del canale clean.Bisognerebbe provarla.
O in alternativa la versione signature di Ciro Manna Micro 50 CMT oppure cambiare completamente e andare sulla Micro 50 M, recensita poco tempo fa qui su Accordo vai al link
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Trasformare il nervoso in una melodia allo slide
Teoria, musica d'insieme e ascolti guidati per i batteristi
Frontiers Rock Festival VI , il 27 e 28 aprile al Live Music Club
Gli artisti devono essere inguaribili ottimisti
Millencolin due date live in Italia
Bose Professional, innovazione e tradizione a MIR 2019
Rubber Soul: combo british in scatola
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
L'ottava edizione di Piano Milano City
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
Game Of Thrones suona Fender

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964