CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Dr Guitar #1 - Carenza di tecnica

di [user #4389] - pubblicato il
Condivido con voi la prima puntata del mio nuovo format, in cui (a parte fare lo scemo) analizzo i video che mi vengono inviati per dare dei consigli a tutti i chitarristi che ne hanno bisogno :)

Fatemi sapere che ne pensate!

Stefano Rossi
Link al canale Youtube
Link al Blog Doopy Guitar Pills
Dello stesso autore
La musica di Pasqua esiste?
Perché i giovani ascoltano cattiva musica
Perché la musica pop [ti] fa schifo
Costruisci il tuo stile musicale (per chitarristi e non solo)
Il suono del tagliaerba ci rende malvagi? Come funziona il nostro udito sotto stress
Annunciato il MIDI 2.0!!!
Donne alla chitarra: perché sono così poche?
Perché non dovresti usare le tab
Loggati per commentare

di pg667 [user #40129]
commento del 05/10/2018 ore 09:46:24
ieri sono finalmente riuscito a vedere il primo episodio, e devo dire che mi è piaciuto.

mi permetto di dare un suggerimento non richiesto: il format stile Dr. House mi piace ma secondo me funzionerebbe molto meglio in una ambientazione più infornale, quindi niente microfono in vista (ma un bel panoramico fuori inquadratura), e con un montaggio più articolato, dinamico, magari trovando anche un qualche interlocutore reale da vedere nel filmato che faccia la parte del paziente (o di un assistente da maltrattare!).

ci vuole secondo me una costruzione del filmato più al passo con i tempi: oggigiorno con un programma anche basilare si possono fare dei buoni montaggi. ecco, parafrasando il tuo video direi che va rivisto il "timing", ovvero il ritmo del video.
tu che parli davanti al microfono, anche se con un altro "tono", non è poi diverso dai video precedenti, visto che sei a fare la parodia del Dr House ti consiglierei di arrcchire la trama degli episodi, magari enfatizzando anche le carattestiche della personalità del dottore che interpreti.

guarda, ci sto mettendo una vita a scrivere questo commento perchè ho difficoltà ad esprimere chiaramente cosa intendo, ma per farti un esempio gente come Yotobi o James Rolfe (AVGN) hanno iniziato a macinare grandi numeri dal momento in cui i loro video hanno iniziato ad avere una "trama". che siano recensioni di film, di videogame o altro, i loro video hanno sviluppato una struttura ricca con un montaggio ottimo, come dei mini film, per cui se anche non si condivide il contenuto si può comunque apprezzare la forma in cui viene proposto.
Rispondi
di StefanoRossi [user #4389]
commento del 05/10/2018 ore 10:17:08
Grazie mille del supercommento!
Chiaramente cercherò di migliorare progressivamente ciò che sto realizzando (compatibilmente con i miei tempi, gestire 2 sedi di una scuola di musica porta via un po' di tempo :D ).
Purtroppo devo arrangiarmi con ciò che ho e realizzare praticamente tutto da solo, per ora. Non escludo che in futuro avvalendomi di collaborazioni con videomaker o con altre persone potrei riuscire a realizzare qualcosa di più articolato comunque.

Per quanto riguarda il microfono, lì è un problema mio: i microfoni da reflex mi fanno proprio schifo (negli ultimi video ne ho usato uno per provare la differenza, ma l'audio è proprio brutto rispetto a quando uso il microfono davanti) e per cui non credo continuerò a usarli per la traccia audio vocale principale. Un buon panoramico fuori inquadratura e che non dia anche una cattiva risonanza d'ambiente... mi sa che è costoso :\

Ti ringrazio comunque per i suggerimenti, di cui tengo sicuramente conto, e ti rimando al prossimo episodio, che se tutto va bene uscirà la prox settimana :D
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
L'ottava edizione di Piano Milano City
Game Of Thrones suona Fender
Carbon Copy aggiornato e in miniatura
Brian Johnson tornerà in tour con gli AC/DC
Batteristi al centro dell'attenzione
MOD 5: patch bay e IR loader in pedaliera
Gibson: conto alla rovescia per il nuovo catalogo
Schertler in Italia con Aramini
Godin fa ascoltare le sue prime acustiche

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964