CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Rock’n’Roll: tre birre firmate Marshall
Rock’n’Roll: tre birre firmate Marshall
di [user #116] - pubblicato il

Se ci sono due cose che gli inglesi sanno fare bene sono gli amplificatori per chitarra e la birra: Marshall punta alle distillerie con una serie limitata.
L’arrivo di un frigorifero a forma di mini-stack Marshall - a oggi tra gli oggetti d’arredo più desiderati dagli appassionati di musica e chitarra elettrica - avrebbe dovuto far presagire qualcosa: ora in effetti sarà possibile riempirlo di birre originali ed espressamente dedicate agli amanti del rock, tutte marchiate Marshall Amplification.



Continua l’avanzata di Marshall Amplification nel territorio del lifestyle. Dopo le cuffie, lo smartphone e il frigorifero, a riportare il mitico marchio britannico è una collezione di tre birre appositamente confezionate e raccolte nella serie Rock’n’Roll Collection.

Il colosso dell’amplificazione valvolare ha collaborato con il microbirrificio scozzese William Brothers Brewing Co. per dare vita a tre birre, differenti per sfumatura, tutte fedeli alla miglior tradizione britannica.
Il menu prevede una Amped Up Lager, la Full Stack IPA e una Jim’s Treble, acquistabili singolarmente e offerte anche tutte insieme nel Rock’n’Roll Beer Set, che include anche un bicchiere Marshall da 0.5l.

Non è la prima volta che Marshall si affaccia al mondo degli alcolici: una Blonde Ale aveva già fatto sognare i fan più accaniti in una precedente produzione resa possibile dalla collaborazione con Icon Beverages.

Rock’n’Roll: tre birre firmate Marshall

L’espansione nel mondo dei mastri birrai, però, potrebbe incappare in qualche malinteso per Marshall. Se il nome è un’istituzione nel mondo dell’elettronica, tra luppoli e malti va ad accavallarsi al brand di Marshall Brewing Company, laboratorio nato nel 2008 in Oklahoma.
Ironicamente, nel catalogo del birrificio statunitense ci sono numerosi richiami al mondo della musica. Basti pensare alla lager This Land o alla This Machine, IPA dedicata a Woody Guthrie con in etichetta un riferimento al celebre motto “This Machine Kills Fascists” stampato sulle sue chitarre.
I festeggiamenti per il decimo anniversario della distilleria, che cade proprio nel 2018 mentre vedono la luce le birre di Marshall Amplification, prevedevano anche un piccolo concerto. Nel caso ve lo steste chiedendo: no, neanche un amplificatore Marshall in vista.

curiosità marshall
Link utili
Amped Up Lager
Full Stack IPA
Jim’s Treble
Cuffie Marshall su Accordo
Smartphone Marshall su Accordo
Marshall Brewing Company
Mostra commenti     1
Altro da leggere
Battute che solo un musicista può apprezzare
Anche Ernie Ball si dà alla birra
Frank Zappa torna dal vivo… più o meno
Soundbrenner: record di finanziatori per lo smart watch da musicisti
Donne: la scheda audio per voi è... una palette di ombretti
Spunta una nuova copia del Black Album di Prince
Seguici anche su:
News
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
La SG trasformata in headless esiste davvero
Un nuovo modello suggerisce i prossimi titolari di Gibson?
Il collezionismo è la morte delle chitarre (a volte)
L'invenzione del talkbox: la storia del pupazzo Stringy




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964