CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
IK Multimedia rinnova la sede per valorizzare il made in Italy
IK Multimedia rinnova la sede per valorizzare il made in Italy
di [user #116] - pubblicato il

IK Multimedia espande la sede di Modena con una struttura all’avanguardia e uno studio di registrazione privato per un investimento da 3 milioni di dollari.
IK Multimedia annuncia il termine dei lavori di ampliamento della sua sede di Modena. Il nuovo complesso punta sull’espansione delle capacità interne di ricerca e sviluppo, produzione e logistica. La struttura ospita inoltre uno studio di registrazione audio per campionamento audio e sound-design.

IK Multimedia rinnova la sede per valorizzare il made in Italy

L'edificio, il terzo in 22 anni di attività se non si contano gli uffici USA di Sunrise in Florida inaugurati nel 2017, è frutto di un investimento di 3 milioni di dollari e mira a garantire maggiori capacità produttive e di logistica in Italia con un grado di efficienza superiore, pur continuando a offrire prodotti a prezzi competitivi. La nuova struttura consente di realizzare la maggior parte dei prodotti IK internamente, anche grazie a maggiori investimenti nell'infrastruttura produttiva e a nuove catene e processi di produzione. La nuova catena di approvvigionamento a km zero favorisce inoltre il risparmio energetico del nuovo edificio, consentendo un approccio produttivo a impatto ridotto e più rispettoso dell'ambiente.
ik multimedia
Link utili
Sito IK Multimedia
Nascondi commenti     7
Loggati per commentare

di ale72m [user #46250]
commento del 01/11/2018 ore 12:10:45
Bella la nuova sede.......... comunque se iniziate a fare i manuali anche in italiano sarebbe meglio, almeno per noi, che nella vs sede non ci lavoriamo.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 01/11/2018 ore 20:39:3
Ah ma pure se iniziano a mettere i programmi completi invece che le demo per utilizzare le interfacce audio con le interfacce stesse non sarebbe male.
Rispondi
di Alex95SG [user #30733]
commento del 01/11/2018 ore 20:53:37
aumenterebbe di molto il costo delle interfacce, per ovvii motivi, e visto che uno potrebbe usarle con software che già possiede non vedo perchè dovrebbe pagarle di più per avere anche un ulteriore software che non userebbe. Sarebbe più sensato a sto punto offrire dei bundle del tipo: " se prendi l'interfaccia X puoi prenderci insieme il software Y con un prezzo totale scontato del 10%", giusto per fare un esempio al volo.
Rispondi
di pao.lyn [user #12312]
commento del 01/11/2018 ore 21:47:20
Apprezzo IK Multimedia da tempo ed ho un sacco di loro prodotti.
La cosa che migliorerei, anche in relazione alla nuova sede, è il loro store.
Prezzi allucinanti (rispoetto si negozi hanno il 20% in più, l'IVA) e spedizioni altrettanto care.
Capisco che il centro dell'attività non sia in Italia, però di fianco alla sede si potrebbe fare un piccolo magazzino per le spedizioni in Italia, a prezzi di mercato.
Rispondi
di Baconevio [user #41610]
commento del 02/11/2018 ore 07:47:59
è una forma di tutela per gli operatori del settore.
altrimenti, dimmi, perché mai io dovrei acquistare e poi rivendere se puoi prendere tutto da loro :) ?
Rispondi
di pao.lyn [user #12312]
commento del 02/11/2018 ore 08:29:00
Giusta osservazione, specialmente per gli operatori di settore.
Ma allora qual'è il senso dell'Online Store e dei Jam points? Con millemila punti guadagnati arrivo a pagare un articolo comunque di più che in un negozio.
Rispondi
di Baconevio [user #41610]
commento del 03/11/2018 ore 08:27:14
è una forma di fidelizzazione.
il vero salto in avanti potrebbero farlo bypassando un distributore nazionale e facendo da sé.
lo store online "devono" averlo...ma se l'azienda è seria mette nelle condizioni i rivenditori locali di poter proporre i loro articoli in sicurezza. da questo punto di vista la gestione è apprezzabile. naturalmente, al netto di qualche coglione che non comprende l'importanza di tenere i prezzi suggeriti e non "il miglior prezzo su internet", svilendo il nostro lavoro fatto di passione, competenza e capacità di saperci fare.
Rispondi
Altro da leggere
iRig Pro Quattro: interfaccia audio portatile multitraccia da IK Multimedia
Entra in IK Multimedia: due opportunità di lavoro per la sede italiana
X-Gear: i migliori algoritmi di AmpliTube diventano stompbox
Ampli o cabinet? Ascolta le differenze e scarica gratis gli IR
iRig Pre 2: preamplificatore microfonico portatile per creator moderni
AmpliTube regala lo SLO-100, e non solo
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1
Flea dei RHCP nell’universo di Star Wars
Guitars of my life: una top 10 romantica
Il paradosso di Enesidemo (ovvero, noi delle chitarre non sappiamo un ...
Crisi delle valvole: Western Electric le produrrà in USA
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome d...
Visita alla fabbrica Gibson nel 1967: guarda il video
Niente più valvole dalla Russia: cosa succede, cosa provocherà
Quel dubbio che ci frega. Sempre
La GAS come l’amore? Una storia semiseria




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964