CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
California Classic: in prova la Strat-style di Xotic
California Classic: in prova la Strat-style di Xotic
di [user #17844] - pubblicato il

Il guru dell’effettistica sa il fatto suo anche in liuteria: abbiamo testato per voi una XSC-1, la californiana di casa Xotic dalla pura suonabilità vintage.
Quando si parla di effetti a pedale, Xotic non ha bisogno di presentazioni. Non tutti sanno invece che il laboratorio californiano firma anche una serie di chitarre di fascia alta, con caratteristiche notevoli e una forte propensione ai suoni e alla suonabilità d’altri tempi.
L’avventura di Xotic nella liuteria elettrica ha inizio esattamente dieci anni fa, ma solo intorno al 2015 le chitarre californiane prendono la connotazione vintage e lussuosa al tempo stesso che sfoggiano tutt’oggi.
La presenza di una splendida XSC-1 presso il Centro Chitarre di Napoli, che distribuisce il marchio in via esclusiva dal settembre 2018, era un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire: l’abbiamo portata in studio per raccontarvela.

California Classic: in prova la Strat-style di Xotic

La prima considerazione, senz’altro lecita, che il chitarrista medio avanza quando si trova tra le mani l’ennesima replica Stratocaster è “ce n’era davvero bisogno?”. Fermo restando che una chitarra in più non fa mai male, nel caso della Xotic serie California Classic la risposta è un deciso “sì”.

In un oceano di alternative dallo stampo mediamente moderno, con hardware all’avanguardia, pickup aggressivi e manici affusolati, la XSC-1 mette sul piatto una scheda tecnica diametralmente opposta al trend.

Body in ontano e manico in acero sono imprescindibili per la categoria e già palesano la natura esclusiva del modello.
La finitura Seafoam Green alla nitrocellulosa che avvolge il corpo riporta un trattamento heavy aged, un accurato invecchiamento artificiale che la fabbrica offre in cinque livelli graduali, dal non-aged al super-heavy. Le parti di legno a vista sembrano brunite, come accade davvero agli strumenti d’annata, e le vernici consumate svelano una base di colore coprente sottostante, per un effetto assolutamente credibile.
Invecchiato è anche l’hardware, che consiste in meccaniche e ponte Gotoh in stile vintage dalla tenuta d’accordatura eccellente. In particolare, le meccaniche risultano piuttosto “dense” al movimento, consentendo così di centrare le note con una certa accuratezza.
Solo le sellette del ponte, delle Raw Vintage satinate in acciaio, non sono aged per un approccio più confortevole sotto il palmo e per una resa probabilmente più affidabile.

California Classic: in prova la Strat-style di Xotic

Se il relic lo si ama o lo si odia, è impossibile restare indifferenti davanti al color miele che scalda le profonde fiammature del manico in acero con trattamento roasted.
Il passaggio ad alte temperature diventa sempre di più uno standard per ottenere manici stabili, resistenti e risonanti, mentre la finitura a olio è un piacevole plus che dona all’insieme una sensazione tattile accomodante, come di uno strumento già suonato da tempo e reso ancora più suonabile dagli anni.
La scorrevolezza è tale che l’abbondante profilo a C e l’action non bassissima impostata di fabbrica non risultano essere un ostacolo per le mani, pur confermando la XSC-1 come una Strat d’estrazione vintage, non morbida da suonare in favore di un suono grosso, ricco e dinamico.
La forma del manico, accogliente se piace il genere, è una delle opzioni disponibili in catalogo, tra le quali si fa notare anche il profilo originale Xotic battezzato SRV: un C che va appiattendosi verso una D in corrispondenza delle corde più grosse per assecondare in maniera più ergonomica i movimenti della mano.

Se il retro strizza l’occhio agli esordi della chitarra elettrica, la parte frontale offre un accenno di modernità con un raggio da 12 pollici e tasti mediamente alti, utili a favorire l’esecuzione di bending e legato.
Da lodare è l’intonazione della tastiera e del setup: suonare accordi in tutto il registro è facile e musicale, senza mai frequenze fuori posto. A volerle trovare una nota stonata - si perdoni il gioco di parole - la tastiera potrebbe richiedere qualche attimo di adattamento se si è abituati a strumenti dai bordi più smussati: qui le estremità dei fret si fanno sentire sotto le falangi, non in maniera eccessiva, ma in un modo che qualche patito della suonabilità moderna potrebbe non gradire. Tutto, comunque, perfettamente nei limiti della natura vintage dello strumento.

California Classic: in prova la Strat-style di Xotic

Quando un costruttore come Xotic si mette a fare chitarre, l’attenzione del pubblico si concentra senza dubbio sul comparto elettrico. Qui la firma si conferma di alto livello con un circuito efficace ed efficiente, dove anche la progettazione dei pickup avviene in casa.
I tre pickup Raw Vintage RV-50 sono prodotti dalla stessa Xotic e mirano a un suono classico attraverso l’uso di magneti Alnico V e affidandosi a un output contenuto. La voce è ricca su tutta la gamma di frequenze, con medi a fuoco ma discreti e bassi presenti ma asciutti e fermi. Gli acuti rivelano un’articolazione sonora apprezzabile che, pur senza arrivare mai a una brillantezza eccessiva, donano un’incisività sufficiente a bucare qualunque mix.
La reattività ai potenziometri è impeccabile, con un’escursione graduale e sempre utilizzabile sia per i toni sia per i volumi, facendo della California Classic il tipico strumento da usare dritto nell’amplificatore o con solo una manciata di effetti di mezzo, per gestire tutto direttamente “a bordo” dai clean morbidi e pacati ai drive di medio livello, ruggenti ma non troppo compressi, dove la chitarra trova la sua dimensione naturale.



La Xotic XSC-1 si conferma una signora chitarra, costruita con precisione e cognizione. Con prezzi che si aggirano poco al di sotto dell’universo Custom Shop, il catalogo Xotic può dirsi più che concorrenziale nel suo ambito. La scelta di volgere l’attenzione alla suonabilità vintage ne fa alternative interessanti ai soliti nomi e alla concorrenza generalmente votata a stili più moderni, mentre la preferenza per tecniche all’avanguardia come i manici roasted e le finiture a olio aggiunge sul piatto un’aggiunta gradita per un mix che si può definire “senza compromessi”.
chitarre elettriche xotic xsc
Link utili
XSC sul sito Xotic
Sito del distributore Centro Chitarre
Mostra commenti     46
Altro da leggere
La Esquire diventa Squier Classic Vibe
Epiphone dedica una Explorer a Lzzy Hale
Diablo II: Framus mixa due best seller
Svelate le prime chitarre Abasi Concepts
Jackson SL2: Mick Thomson e il ponte fantastma
Powercaster: la prima Fender Alternate Reality
Seguici anche su:
News
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964