CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Considerazioni sul layout di Accordo

di [user #15838] - pubblicato il
Ho lasciato passare un pò di tempo perchè tutte le novità, si sa, possono spiazzare. Però a distanza di un periodo di tempo decisamente sufficiente vorrei dire che le nuove modifiche al formato del nostro amato portale mi risultano proprio ostiche. Mi sembra che tutto sia posizionato scomodo, commenti agli articoli o ai post che per leggerli devi cliccare sui link, la pubblicità che si è fatta veramente invasiva e copre o confonde parti del testo o di comandi della pagina, caratteri grandi laddove servirebbero più piccoli e viceversa. Insomma una sensazione di generale poca ergonomia nella fruizione dei contenuti. Non significa che cesserò di frequentare il sito, però mi piacerebbe sapere se sono l'unico a pensarla così. Soprattutto la pubblicità mi sta diventando insopportabile. Non potendo utilizzare,per motivi che peraltro condivido, AdBlock o simili, ho notato che devi scavalcare banner e banner prima di arrivare a visualizzare i contenuti che, come detto, spesso mi risultano confusi nel contesto generale.
Tutto qua, mi sentivo di dare un contributo non polemico ma da partecipante attivo alla vita, ancorchè virtuale, di questa comunità.
Ciao!
Dello stesso autore
Alimentazione pedali e loop di massa
Pedali MOOER
Ragazzi, non se ne esce ...
Grandi novità Kemper NAMM 2019
Wampler Sovereign
La chitarra di Richard Smith
Chitarra acustica e microfono. Complice qualche re...
Chitarre Furch
Loggati per commentare

di Mimmo66 [user #26026]
commento del 07/01/2019 ore 16:28:52
mi sa che questo è il nuovo format del momento, nel senso che vedo molti siti che si stanno aggiornando in questa modalità, cioè link da cliccare per vedere i commenti, banner pubblicitari che si infilano (e si confondono) con i contenuti e commenti, etc.
e devo dire che da questo punto di vista Accordo è fra i meno peggio. :-)
Quindi qualcosa mi dice che ci dovremo abituare a questo... :-D
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 07/01/2019 ore 16:33:04
ma già Joe Manganese, aveva sollevato la questione, caro Marcello, però non credo sia servita tanto.. a me da ipovedente non è che sia cambiato nulla, cioè non ci vedevo na sega prima, e adesso uguale ahahahahahah.. però mi metto nei vostri panni e capisco le lamentele, la cosas che mi incuriosisce, è di sapere il perche di questa scelta da parte della redazione.
ciao caro una buona serata:)
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 07/01/2019 ore 19:23:41
Saggio di un Tramboosteve ! Buona serata a te !
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 07/01/2019 ore 16:59:49
Pubblicità a go-go di sicuro, che oltretutto invade i riquadri degli articoli in homepage (così magari ci clicchi su per sbaglio).
La navigazione con il PC nessun problema, col telefono davvero troppo piccolo il pulsante per aprire i commenti.
Per il resto niente di grave..
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 07/01/2019 ore 17:19:27
Non è chiara la tua segnalazione. Su mobile i commenti sono sempre aperti per default, di che pulsante parli? Riesci a mandare uno screenshot per poter comprendere meglio il problema e se possibile risolverlo?
Rispondi
di Mimmo66 [user #26026]
commento del 07/01/2019 ore 19:18:0
forse apri le pagine sul cell in modalità "desktop" e non "mobile"... dico forse ;-)
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 07/01/2019 ore 17:03:42
Ciao, abbiamo la sensazione che tu abbia un browser poco aggiornato, perché nei nostri test su tutti i browser nessun banner copre parti di testo (ci mancherebbe). Stesso discorso per i font, che sono stati definiti sulla base degli studi più recenti sulla usabilità.

Ti chiediamo quindi la cortesia di inviare uno screenshot del tuo browser con una pagina in cui rilevi i problemi citati a tech@accordo.it indicando versione del sistema operativo e del browser.

A margine: sottolineo volentieri che grazie all'aumento di utenti e conseguentemente di pagine scaricate, abbiamo potuto diminuire di quasi il 30% la superficie occupata dai banner rispetto alla precedente release del sito A5.0.
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 07/01/2019 ore 19:19:59
Ciao a te Alberto,
è sempre un piacere sentirti anche se in questo caso non è per raccontarci qualche meravigliosa storia a 6 corde. Allora, il mio browser è Chrome aggiornato all'ultima versione e forse mi sono spiegato male : non è che i banner coprano parti di testo,per carità, è semplicemente che rispetto a prima mi sembra siano più invadenti, cioè che debba scrollare più a lungo la pagina per accedere ai pulsanti che mi mostrano i commenti o altre funzioni del sito. E poi, come dice TidalRace, ma questo dipende da Google , a volte mi si attaccano pubblicità che richiamano gusti o scelte commerciali o richiami a Baldini appunto o ultimamente a Second Life che manco sapevo cosa fosse che proprio non capisco come possano infestare la mia pagina. Ciò mi ha portato a pensare,forse erroneamente, che le "maglie" del sito si fossero allargate per permettere più inserzioni e quindi introiti. Ma io non mi scandalizzo, anzi! Poichè siamo arrivati al punto in cui i maggiori quotidiani nazionali nella loro versione on-line (parlo di Repubblica e Corriere della Sera) praticamente non ti fanno più leggere nulla se non ti abboni capisco che una testata come Accordo deve fare utili per continuare a proporre i suoi contenuti. Forse è proprio l'architettura del portale che al momento non rispecchia i miei gusti ma ne faccio una ragione e continuo a frequentare con passione. Approfitto per ribadire come già detto altre volte che inoltre mi mancano certi contributi "alti" come i tuoi,Alberto, e quelli del Rozzo e altri amici che si sono rarefatti . La sezione People è viva,fatta la tara degli inevitabili troll, ma molte "firme" storiche ormai si sono annoiate forse e non compaiono più. Comunque, per me, pollice su e lunga vita ad Accordo!
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 07/01/2019 ore 20:09:46
Mannaggia ma Pietro "Rozzo" scrive a raffica, io invece in effetti sono un po' defilato sul lato chitarre. Però questo nuovo sito è in parte mio figlio perché ormai - troppo obsoleto per parlare di chitarre moderne - mi occupo soprattutto di coordinare i vari reparti tecnologici, un tema a me più comprensibile delle sette-otto corde usate dai giovinastri di oggi :-D
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 07/01/2019 ore 17:19:08
Onestamente l'unica cosa che un po' mi tedia è il link ai commenti, ma nulla di insopportabile, in fin dei conti leggo come passatempo per cui un nanosecondo ed un click in più non minano la mia salute.
Sulla pubblicità vorrei ricordare a tutti che stiamo leggendo aggratise contenuti che hanno un valore, quindi se i soldi non li versiamo noi dovremo almeno sopportare di essere il bersaglio di qualche pubblicitario.
Personalmente sono molto più infastidito dagli articoli che presentano lavori di artisti italiani che trovo mediocri, come fossero la nuova frontiera della musica, quella si che è una marchetta poco dignitosa.
Ciao
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 07/01/2019 ore 19:22:00
Concordo assolutamente che la pubblicità sia necessaria al sostentamento della testata, lo ribadisco anche nel corpo principale di questo post.
Rispondi
di TidalRace [user #16055]
commento del 07/01/2019 ore 17:50:35
Io lo trovo comunque simile a prima (da pc), l'unica cosa che mi dà fastidio è che almeno una delle pubblicità ancora attiva, intitolata "Baldini ride alle banche" che mi aveva incuriosito, mi viene bloccata come pagina contenente possibili virus o malware.
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 07/01/2019 ore 18:32:57
Guarda che quelle sono le pubblicità di Google, che Google seleziona per te sulla base della tua storia online, Accordo non c'entra nulla.
Rispondi
di Oblio utente non più registrato
commento del 07/01/2019 ore 19:27:19
Anch'io sono pieno di banner pubblicitari che poco hanno a che fare con il nostro mondo , ma penso sia colpa del mio OS 7 che ormai non aggiorna piu' gli script..correggetemi se sbaglio!!
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 07/01/2019 ore 20:10:4
Dipende da come hai impostato la privacy, i banner di Google dipendono da quello.
Rispondi
di Oblio utente non più registrato
commento del 07/01/2019 ore 20:57:53
Capito....scusa sono una capra in queste questioni! :)
Rispondi
di McTac [user #47030]
commento del 07/01/2019 ore 20:19:07
Io non riscontro tutti questi problemi. Però uso solo lo smartphone. Mai il PC.
L'unica cosa che a volte i commenti non sono nel giusto ordine cronologico. Con la vecchia versione mi sembra non accadesse mai.
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 07/01/2019 ore 20:11:1
In che senso? Sono visualizzati come thread e sono in ordine cronologico nei rispettivi thread.
Rispondi
di McTac [user #47030]
commento del 07/01/2019 ore 20:33:1
Ad esempio la tua risposta delle 20.11 ad un mio commento delle 20.19. Qualcosa non quadra.
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 07/01/2019 ore 23:55:19
Ho verificato, c'è un'incongruenza di orario di qualche minuto su uno dei server frontend. Evidentemente il load balancer ha mandato te su un server e me su quello avanti, quindi la mia risposta partita immediatamente ha un orario precedente al commento a cui rispondo.
In effetti il thread resta corretto su desktop ma non su mobile.
Ho avvisato i sistemisti, che indagheranno per capire cosa sia successo. Intanto ho chiesto di ordinare per ID del commento in modo da avere l'ordine corretto. Grazie della segnalazione.
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 09/01/2019 ore 01:36:54
Risolto. Era fermo l’attrezzo che sincronizza il clock su uno dei server frontend e il monitoraggio non l’avev segnalato. Problema rientrato.
Rispondi
di McTac [user #47030]
commento del 09/01/2019 ore 08:41:3
Ottimo! A volte rendeva il thread poco leggibile.
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 07/01/2019 ore 21:02:06
Non so chi vi abbia fatto la "usability" ma deve essere parente di quelli che avevano fatto lo studio per l'avionica dell' AirBus precipitato qualche anno fa perché i piloti non capivano più un cavolo dai monitor.
Comunque, a prescindere, Accordo non sta in piedi con i redazionali. Le cose migliori sono state scritte dagli utenti. Che si chiamano redattori. Le riviste sulla carta hanno sempre tenuto in palmo di mano i collaboratori esterni , altrimenti con i soli redazionali finivano con perdere lettori per carenza cronica di informazione di qualità. Questa versione di Accordo sembra stata fatta cercando di oscurare i contributi esterni: il link a People è finito in fondo, il numero dei commenti è diventato un corpo 8 invisibile, e sarà un caso ma di redazionali ne ho visti pochi. Io stesso dovevo recensire i preamp analogici e digitali a confronto (Ethos, Iconoclast e Ampli Firebox) ma sono disincentivato. Ecco secondo me questa è una comunità , più che un sito di informazione musicale, e come tale va gestita . Se spariscono i commenti, gli articoli esterni, le discussioni sugli articoli, rimane un pollo spennato.. e questo non va bene. My opinion of course.
Rispondi
di MTB70 [user #26791]
commento del 08/01/2019 ore 13:43:1
Mi piacerebbe molto tu ritrovassi la motivazione e scrivessi la recensione di cui parli - davvero, molto interessato!
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 08/01/2019 ore 13:58:
Ti ringrazio, vedremo più avanti.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 08/01/2019 ore 10:52:47
Siamo ancora fortunati che escono le date di pubblicazione dei post. Ad oggi si usa non fare uscire le date. La cosa è particolarmente grave, per esempio, quando si tratta di siti di news. Così tu non sai se ha fatto il terremoto in Irpinia ieri oppure stai leggendo un articolo del 1980. :D
Rispondi
di FakkWylde [user #46330]
commento del 09/01/2019 ore 10:19:17
Una delle cose più fastidiose è la gif della pubblicità (Flight in questo periodo) che cambia a intervalli brevissimi e, mentre stai leggendo, hai questo riquadro che noti con la coda dell'occhio e non si ferma mai.
Rispondi
di alberto biraghi [user #3]
commento del 09/01/2019 ore 11:06:40
Purtroppo non abbiamo il controllo sui banner forniti dagli inserzionisti. Noi facciamo del nostro meglio per indirizzare verso pubblicità poco invasiva, ma non tutti sono sensibili al tema.
Rispondi
di Baden [user #39846]
commento del 11/01/2019 ore 00:19:05
Non so di cosa si tratta, ma da quando Accordo ha cambiato pelle sono più svogliato a navigarci, forse è colpa mia e faccio fatica ad adattarmi ai cambiamenti ...Quello che più mi da fastidio e dovere caricare i commenti.
Rispondi
di Guycho [user #2802]
commento del 11/01/2019 ore 07:30:3
Sono entrato in People proprio per vedere se qualcuno avesse già postato le mie stesse impressioni.

Il nuovo layout mi ha fatto passare la voglia di aprire Accordo: per leggere i commenti tocca fare il giro, i contenuti, che prima erano in evidenza, ora non si sa nemmeno se siano mai esistiti.
Boh... un diffuso sentore di noia.

p.s. prima di scrivere mi sono dato del tempo per abituarmi, ma non va.
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 11/01/2019 ore 21:11:06
E' esattamente quello che penso. Tolto il fatto che comunque mi piace ancora stare qui sopra come prima, per il resto ho apprezzato tutti i diversi cambiamenti di Accordo nel tempo ma questo proprio faccio fatica a trovarci la chiave di lettura giusta.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Jackson rinnova per il Summer Namm
Moonlander: 18 corde per la chitarra lunare
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964