CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Il Klon Centaur di nuovo in produzione
Il Klon Centaur di nuovo in produzione
di [user #116] - pubblicato il

Il creatore del Klon Centaur ha realizzato una piccola partita dell’overdrive mitologico: il primo è già venduto e saranno presto mostrati gli altri pezzi.
Bill Finnegan è tornato al lavoro: una nuova ondata di Centaur sta per invadere il mercato.
Si tratterà di una piccola partita limitata a pochi pezzi. Il creatore di quello che è forse l’overdrive più ricercato di sempre non fornisce dettagli precisi su tempi e quantità, ma specifica che la lunga lavorazione artigianale che ogni esemplare gli richiede lo porterà a produrre solo una quantità molto ridotta.

Il Klon Centaur di nuovo in produzione

Tutti fatti a mano da Finnegan, i pedali avranno la medesima estetica e struttura interna delle precedenti release in argento. Arriveranno sul mercato con il suo solito marchio Klon e saranno in vendita solo su eBay attraverso lo store ufficiale klondirectsales.

Mentre scriviamo, il primo è già stato venduto: nonostante il mercato sia letteralmente saturo di repliche e overdrive più o meno ispirati al mitologico stompbox del centauro per ogni fascia di prezzo, il desiderio di mettere le mani su un originale è ancora forte. Il pedale è stato battuto per la cifra di 2.026 dollari.
Ancora una volta, il motto “l’originale è un’altra cosa” si paga.

Il Klon Centaur di nuovo in produzione

In risposta a chi lo accusa di sfruttare la notorietà acquisita nel tempo, Bill dichiare di non ritenersi responsabile dei prezzi folli che talvolta il suo pedale ha smosso tra i collezionisti e la vendita all’asta su eBay è un alibi perfetto: l’oggetto viene offerto con una base di soli 100 dollari, sono gli stessi acquirenti a fare il resto. Come il costruttore ricordava sull’ultima reissue del suo overdrive nel 2016: “kindly remember: the ridiculous hype that offends so many is not of my making”.

Senza dubbio, sono dinamiche di mercato che fanno riflettere.
centaur effetti e processori klon
Link utili
Klon su eBay
La reissue del Centaur nel 2016
Nascondi commenti     67
Loggati per commentare

di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 14/02/2019 ore 10:30:08
"la vendita all’asta su eBay è un alibi perfetto"....piu' che altro e' un bel sistema per far soldi in modo furbo approfittando della dabbenaggine e del portafoglio degli appassionati....oltretutto e' molto faticoso fare un calcolo dei costi, aggiungerci un margine e stabilire un prezzo di vendita......molto faticoso.
Se lo tenga....2000$ per un OD e' immorale
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 15/02/2019 ore 10:33:30
in un'intervista avevo letto che queste "piccole produzioni" che ha sempre fatto, le fa per aiutare economicamente una pesona a lui vicina, se la trovo l'intervista la posto, messa così la cosa di immorale avrebe ben poco.
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 15/02/2019 ore 13:14:5
Non mi hai capito: penso sia immorale spendere 2000$ per un OD....lui non stabilisce nessun prezzo, approfitta dei gonzi che giocano al rialzo.
Se poi questi soldi gli servono per fare del bene massimo rispetto per lui ma questo non cambia il senso di quello che penso
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 15/02/2019 ore 20:07:35
Premesso che mai li spenderei per un pedale, però tieni conto che i soldi che spendi non li hai persi, in poche ore lo rivendi senza rimetterci oppure ci guadagni anche.
Se comperi 10 pedali cinesi poi te li tieni a vita...
Parlando di immoralità o gonzaggine, chi spende per un iPhone è messo ben peggio a mio avviso.
Rispondi
di theoneknownasdaniel [user #39186]
commento del 14/02/2019 ore 11:33:52
Fa benissimo, è un prodotto che sta nel mercato del lusso e che risponde alle dinamiche di tale mercato, e sarebbe davvero da stupidi bloccare il prezzo per fare concorrenza, per esempio, ad Electro-Harmonix.
Il discorso non è se un pedale di questo genere valga il prezzo di vendita o meno (risposta per chi se lo stia chiedendo: no), il suo valore sta nell'esclusività e nell'unicità.
Rispondi
di TB [user #1658]
commento del 15/02/2019 ore 16:09:33
Concordo in pieno: ormai è solo un prodotto di lusso, destinato a chi ha e vuole spenderci quei soldi.
Noialtri possiamo tranquillamente accontentarci di uno dei tanti ottimi cloni, dal Soul Food in su, che suonano più o meno uguale.
Magari, però, d'ora in poi potrebbe risparmiarsi quella frasetta sul "ridiculous hype that offends so many...", mi sembrerebbe un pò troppo ipocrita adesso.
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 14/02/2019 ore 12:18:36
Electro Harmonix Soul Food
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 14/02/2019 ore 12:38:34
Stavo per scriverlo io.Oramai di cloni del Klon ce ne sono decine, anche perché il circuito è ultra-noto ed i componenti sono commerciali e facilmente reperibili.
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 15/02/2019 ore 10:37:37
non è proprio vero, i diodi al germanio di clipping ad esempio non sono nè così commerciali nè così facili da trovare, quelli usati nei Klon originali sono degli anni '50, e non serve solo averli ma bisogna selezionarli ed accoppiarli, questi pedali non sono solo un assemblaggio di componenti, la parte importante della costruzione è il fine tuning.
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 14/02/2019 ore 12:48:09
Il discorso è solo uno, la gente è fuori di testa.
Ps. se qualcuno qui ce l'ha non se la prenda a male.😁😁😁😁😁
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 14/02/2019 ore 14:00:12
Condivido.
A me sembrano assurdi anche i prezzi delle Gibson anni '90 al pari al nuovo di oggi, o il fatto che una Fender vintage costi dieci volte rispetto a un organo hammond degli stessi anni, ma sono i soliti discorsi da cui non si esce vivi.
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 14/02/2019 ore 14:53:42
Si infatti non se ne esce, di solito non argomento neanche più su queste cose, è stato un caso che abbia scritto....
Rispondi
di screamyoudaddy [user #37308]
commento del 14/02/2019 ore 12:53:42
Gran paraculo! Se vede che deve rifà er bagno 🤣
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 14/02/2019 ore 16:32:55
Quoto. S'abbusca per una decina di pedali 20000 euro... sai com'è. Ne farei 3000 di pedali per 20000 euro senza rompere tanto le balle.
Rispondi
di E! [user #6395]
commento del 14/02/2019 ore 17:57:32
Eh, il problema è che lui li vende. E' stato bravo e fortunato, adesso cavalca l'onda come credo farebbe qualunque progettista.
Io non spenderei mai 2000 euro per un pedale, ma se c'è chi compra a quel prezzo ha ragione lui. E' un po' come dire che per un vestito non spenderei mai 4000 euro quando trovi capi ottimi a 500. Ma c'è chi li compra.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 14/02/2019 ore 17:59:50
Sacrosanto. Ma almeno non facesse il paraculo! :D
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 14/02/2019 ore 13:13:25
Ci sono molte imprecisioni:
1) sporadicamente ha prodotto dei Klon Centaur nel corso degli anni, per chi lo critica basti sapere che li faceva dando il ricavato ad una sua amica in difficoltà economiche, ed era il motivo per cui li produceva centellinati.
2) l'overdrive oggi in produzione non è una reissue, il circuito è diverso ma dice di aver usato componenti più facilmente disponibili e di aver cambiato il progetto per ottenere il medesimo risultato.
3) ha smesso di produrre l'originale perchè facendo tutto lui a mano stava stramazzando letteralmente sotto le richieste. Ci sono interviste dove dice che era allo stremo psicofisico.
Io deduco che lui sia un personaggio un po' strambo, ma non mi pare certo un bieco speculatore o una persona che marcia sulla propria fama - giustificata o meno che sia. Vediamo che succede.
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 15/02/2019 ore 11:48:08
Esatto, doverosa precisazione.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 14/02/2019 ore 13:52:17
Io mica l'ho capito il Klon Centaur. A parte il fatto che esistono centinaia di cloni che costano poco (ieri ho sentito uno della NUX che è letteralmente IDENTICO). Ma che tiene di bello? Cioè io lo sento e mi sembra un semplicissimo overdrive come qualunque altro che, tra l'altro, non mi pare nemmeno abbia sto gran suono. Veramente non lo capisco. Potreste illuminarmi per favore in merito? Perchè se riesco a capire un clonetto o uno fatto da me me lo farei pure. Ma devo capire quale sia la cosa bella per cui ci sta gente che paga 2000 bombe per averlo.
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 14/02/2019 ore 16:43:04
Guarda, la penso esattamente come te, anche dopo averlo provato, essendomene costruito uno per hobby. La risposta è che, come tutti gli oggetti di culto, si diffonde un'aurea esoterica che non corrisponde del tutto alla realtà. E' comunque un buon overdrive, diverso dai soliti Tube Screamer (che enfatizzano una parte limitata dello spettro di frequenze per far "uscire di più" la chitarra nel mix): il Klon è più trasparente, nel senso che è timbricamente più neutro e tende ad aggiungere overdrive conservando però di più le caratteristiche sonore dell'amplificatore, diventando così una specie di "secondo canale" sui generis. Si può usare anche efficacemente come clean boost, ma a 'sto punto se serve sia un overdrive che un boost secondo me conviene prendere due pedali, anche perché, come si sarà notato, il Klon non costa due lire... A me peraltro non piace tantissimo come overdrive perché il suono ha una componente di distorsione tipica del diode hard clipping (dipende dalla progettazione del circuito, non sto qui ad annoiarti con cose tecniche) che a me non piace, tant'è che come overdrive neutro utilizzo un altro pedale. Infine ha un casino di volume, assolutamente inutile per le mie necessità. Se poi a qualcuno piace avere un suono distorto col quadruplo del volume del pulito sarà sicuramente accontentato.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 14/02/2019 ore 16:47:3
Aspetta ma funziona con il clipping simmetrico con due diodi solamente? I famosi e magici (ah ah ah) diodi al germanio? No perchè se lo faccio col cacchio che lo faccio col clipping simmetrico. :D
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 14/02/2019 ore 17:16:52
Oh yes, hard clipping simmetrico con due diodi al germanio, che comunque credo siano 1N34A, si trovano abbastanza facilmente sui siti di componenti per autocostrutturi di pedali ed amplificatori.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 14/02/2019 ore 17:18:26
Si, confermo. Comunque guardavo progetti in giro e già m'è passata la voglia. Non lo so perchè ma ultimamente sono proprio fuori poesia. Già a me gli effetti non è che mi ispirano assai... ora come ora veramente CHITARRA-CAVO-AMP. :D
Rispondi
di c9 [user #37327]
commento del 14/02/2019 ore 17:46:51
"CHITARRA-CAVO-AMP"
tra l'altro sono fermamente convinto che una buona parte di chitarristi (io incluso probabilmente) che utilizza un overdrive potrebbe farne a meno e cavarsela con regolazioni dell'amp e volume della chitarra.
Rispondi
di JFP73 utente non più registrato
commento del 14/02/2019 ore 21:29:19
I controlli sulla chitarra sono tanta roba. Sul Les Paul con due controlli di tono e due di volume hai mille sfumature
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 15/02/2019 ore 11:55:40
Più che non averlo capito probabilmente non l'hai utilizzato nel modo corretto, oppure l'hai valutato per quello che non è o meglio non si usa, e cioè come semplice OD, per fare questo ci sono migliaia di pedali migliori.
Utilizzandolo come boost con su ampli tirati riusciresti ad apprezzarne le caratteristiche, il paragone con NUX non tiene, non so come fai a dire "IDENTICO", se vogliamo paragonarlo con prodotti molto più economici posso dirti che il Soul Food non suona male, ma se alzi il volume di ampli ed effetto le differenze diventano incolmabili.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 15/02/2019 ore 12:00:32
No io guarda ho semplicemente sentito un video dove ci sta il NUX e il Centaur e il tipo suona le stesse cose con le stesse regolazioni e il suono è tale e quale. Mo non lo so a livello di dinamica o l'altro se ci sia differenza. Quello che posso dire è che il timbro del pedale è identico. Non l'ho mai provato perchè sostanzialmente non ho mai trovato una motivazione valida per costruirlo. Lascia fa che poi può essere che un giorno esco pazzo e lo faccio... però lo farei solo per la curiosità di capire perchè come overdrive... non mi sembra niente di che. Magari come booster... non so.
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 15/02/2019 ore 20:14:46
Ah beh se hai visto un video su YouTube.... Se cerchi trovi anche un mooer eleclady che suona con un Mistress vintage...
Io ho un Arc Klone in pedaliera e ti assicuro che è un pedale che ti rivoluziona il suono ma non è un ottimo OD.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 15/02/2019 ore 20:31:3
Si ma ho visto entrambi su youtube eh... cioè si sentirà pure una schifezza ma si sentono una schifezza tutti e due alla stessa maniera. Però oh... se tu mi dici che come overdrive non è granchè ma come booster è eccezionale ti credo e a dirla tutta mi trovo con quello che mi dici.
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 15/02/2019 ore 22:11:19
Il problema di certi video di YouTube è che appiattiscono le differenze, guarda caso trovi sempre quello da 30 euro che suona come quello da 300... Che poi appena li prendi in mano e li suoni ti accorgi subito della differenza, anch'io ti dico che il soul food a certi settaggi suona come il mio Klone ma ti accorgi subito della differente dinamica della maggior compressione dell'entrata e della pasta del gain diverse.
Che poi tutto va rapportato al resto della strumentazione, è inutile avere un klon e suonarlo in un katana con una squier...
Ma se li butti in una Plexi al volume giusto con una bella LP o Strato capisci subito a cosa serve e che quegli altri sono solo dei comuni OD
Rispondi
di c9 [user #37327]
commento del 14/02/2019 ore 14:28:31
Non ho mai avuto il piacere di provarne uno, nemmeno un clone.
Ho solo sentito alcune demo in video ed anche a me è sembrato di non sentire un suono
particolarmente bello ed appetibile, nemmeno il soul food mi pare un granché.
Gusti a parte (io sono amante di TS9-TS808 e derivati), chi lo ama potrebbe spiegare in che
utilizzi è forte? In cosa si contraddistingue? Lo chiedo perchè spesso mi capita di avere la
voglia di cambiare il timbro dei soliti overdrive TS9 oriented, ma non trovo mai nulla che mi
convinca.
Rispondi
di esseneto [user #12492]
commento del 14/02/2019 ore 14:43:43
Io ne ho uno assemblato con un kit di un sito inglese che mi è costato sulle 50 euro con la spedizione , quello che ho notato usandolo è che ha un volume scioccante e spinge parecchio tutto quello che gli si mette davanti ingrossando un bel po' il suono.Usato come overdrive da solo ha un bel timbro molto più gonfio di un classico TS9 a cui tra l'altro si accoppia bene , il pick up al ponte di una strato con lui suona corposo e per nulla acido , con un humbucker su un les paul manda subito in crunch una testata monocanale valvolare . In definitiva un ottimo overdrive/booster molto silenzioso particolarmente indicato per suoni caldi e alla Zeppelin e/o ZZ Top .
Rispondi
di guifan65 [user #46547]
commento del 14/02/2019 ore 16:36:41
Io ho il KTR Klon, l'ultima produzione originale fatta da Finnegan nel 2016 (quello bordeaux con la scritta citata nell'articolo) ed anche il Soul Food. Devo dire che messo prima di un ampli Mesa sul canale pulito è perfetto per il rock anni 60/70 ed ha un crunch che a me piace molto, poi lo uso come boost davanti al Mesa con canale distorto e... per me è inimitabile... meno medioso del TS808, con un timbro "familiare"... credo sia questa la sua "forza": è un suono a cui siamo abituati perché stra usato in quegli anni e quindi ti ci ritrovi subito a casa... Però: 1) a me piace moltop ma non ho certo speso cifre esorbitanti (anche il KTR Klon costicchia, ma nel campo dell'umano) 2) Il Soul Food è simile ma lo trovo un po' meno aggressivo: gain e volume un po' inferiore, controllo di tono decisamente diverso e meno efficace, meno pulito come boost 3) vi dico la verità: ho anche la Helix HX Effects e la sua emulazione digitale del Centaur (Minotaur) è perfetta... (non vogliatemene, ma lo dico solo per mostrare quanto sia assurda la battaglia analogico/digitale)
Rispondi
di rockit [user #11557]
commento del 14/02/2019 ore 16:38:57
Io ho provato un clone artigianale fatto da Paolo Mazza. Pedale praticamente unico, diverso da qualsiasi altra cosa mi sia capitata.
Ha decisamente poco gain, e questo si traduce in una dinamica piuttosto pronunciata, decisamente superiore ai TS9/DS1. Ma soprattutto è unico il modo in cui reagisce il controllo di tono, che offre timbri decisamente musicali, rimanendo morbido nelle posizioni intermedie e dando una spinta pronunciata alla distorsione delle alte frequenze quando aperto, credo dovuta alle peculiarità del circuito che se non ricordo male realizza il controllo di tono con un mix tra il suono pulito e alcuni stadi di distorsione.
Il tutto si traduce in una reazione più simile a quella di alcuni amplificatori che dei classici pedali, cosa che può piacere molto o fare schifo secondo i gusti.
L'ho anche trovato insolitamente adatto ad accoppiarsi a distorsioni dell'amplificatore, senza cambiare il gain ma modellando appunto il tono.
Alla fine è un bel pedale, e va detto che Finnegan ne produce(va) la versione aggiornata a un prezzo decisamente più "normale", poco sopra i 200 dollari. Dopodiché evidentemente gli ha fatto comodo piazzare questo all'asta, ma come ha già fatto notare qualcuno spesso queste cose le fa per beneficienza.
Rispondi
di tittis [user #28285]
commento del 10/03/2019 ore 11:47:09
ce l'ho, è quello con la scatola bianca, avevo provato a casa anche il Klon originale ( quello argento), ma quello di Mazza è diverso. L'avevo anche messo in vendita, ma penso che lo terrò...
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 14/02/2019 ore 22:42:58
Qui su Accordo c’è una bella prova di Michele Quaini...
È un pedale usato spesso da grandi chitarristi, l’ho visto personalmente sulle pedaliere di Anastasio, Haynes, Perry, Wilco etc...e avevano tutti un gran suono.
Io ho l’originale, comprato molti anni fa..
Il pedale non ha una riserva di gain esagerata, siamo in territori TS9 o poco più...ha un volume invece impressionante.
Con gain basso e volume alto si usa da boost ed è meraviglioso, in quanto gonfia leggermente le medie ma rimane molto trasparente.
Con ampli clean, usandolo come boost il suono si scalda ma rimane molto fedele a quello dell’ampli, quindi si ottiene un clean ricco ma molto definito.
Sull’ampli già imballato, usato come boost è spettacolare perchè gli da un calcio al volume ma mantiene sempre molta trasparenza.
Usato come overdrive su ampli clean arriva in territorio rock, non di più, ma è il suono che ci si aspetta da un overdrive...bello asciutto, ben definito, dinamico al tocco, e con la regolazione del tono si può davvero fare dalle ritmiche acide e secche a quelle più corpose e piene.
Usato come overdrive sull’ampli già imballato è forse dove a me piace di più, in quanto non ne snatura il suono ma lo completa andando ad arricchire le medie e le basse.
Tu pensi di avere un suono già bello con il solo ampli imballato, attacchi il Klon e capisci che questo è il suono che volevi.
Rispondi
di c9 [user #37327]
commento del 14/02/2019 ore 23:26:26
Tra l'altro ho visto che il buon Quaini lo vende su mercatino :-)
Grazie delle risposte, siete stati piuttosto chiari.
Avrei bisogno di provarlo a questo punto!
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 14/02/2019 ore 16:00:20
Il fatto è che, se lo mettesse in vendita ad un prezzo ragionevole, tanto due giorni dopo l'acquirente troverebbe a rivenderlo lo stesso per cifre assurde. Mi pare chiaro che il concetto è che per svariati motivi lui non può produrne in scala industriale, per cui fa bene a metterlo in vendita con eBay. Poi personalmente magari non li spenderei quei soldi per nessun pedale, ma se c'è qualcuno disposto... faccia pure 😂
Rispondi
di TB [user #1658]
commento del 15/02/2019 ore 16:26:5
*** Il fatto è che, se lo mettesse in vendita ad un prezzo ragionevole, tanto due giorni dopo l'acquirente troverebbe a rivenderlo lo stesso per cifre assurde ***

Questo è IL punto, bravo :-)
Rispondi
di Ghesboro [user #47283]
commento del 15/02/2019 ore 07:48:06
Ceriatone e passa la paura.
Rispondi
di jack182 [user #41282]
commento del 15/02/2019 ore 08:03:43
Stavo per dirlo... Ceriatone ha fatto veramente un'ottima replica.
Rispondi
di Ghesboro [user #47283]
commento del 15/02/2019 ore 08:34:05
Il giudizio del web è stato unanime del resto: il clone di Ceriatone è effettivamente quello che va in assoluto più vicino all'originale.
Del resto è un brand che ci ha abituati bene.
Rispondi
di mamuele [user #4349]
commento del 15/02/2019 ore 09:40:41
Io ho una replica della RYRA, l'ho messo a confronto con altri 2 Klon "veri" e la differenza e' risultata essere minima, una differenza simile a quella che si sentiva tra i 2 prodotti originali.

Il Ceriatone non l'ho mai provato ma sicuramente suonera' benone
Rispondi
di Quick utente non più registrato
commento del 15/02/2019 ore 08:00:35
Io ho il Klon prima serie, il Gold Klon.
Ne posso parlare solo bene: le sue caratteristiche sono una buona risposta dinamica, una trasparenza come pochi e un clipping particolare che distorce il segnale in maniera diversa sulle varie frequenze (praticamente le basse restano molto più pulite rispetto alle medio alte).
Il segreto sta tutto nel sistema di equalizzazione che è stato già analizzato e metabolizzato.
È un sound unico con una risposta dinamica unica, che scalda il suono anche con settaggi minimi e aggiunge un colore particolare.
Non ho mai visto un clone più o meno blasonato che gli si avvicini. Nemmeno la seconda versione, quella argento è uguale: la risposta generale è un pelo più tagliente e in generale più fredda, ma sono sfumature.
A chi parla per sentito dire mi permetto di consigliare una prova con un ampli decente a volumi seri: se si provano 10 overdrive a gain minimo e volume "2" nel negozio di strumenti, o peggio a casa, di somiglieranno un po' tutti, è naturale.
Sul prezzo non mi esprimo: il costo finale di questa tipologia di oggetti non è solo legato alla realizzazione ed al materiale, ma soprattutto all'escusività e al prestigio dell'oggetto è un dato di fatto, prendere o lasciare.
Poi, come dico sempre, sono strasicuro che esistano pedali altrettanto validi a una frazione del prezzo, ma ognuno fa i conti con le proprie aspettative, con le proprie orecchie e soprattutto col proprio portafoglio.
Rispondi
di Sparklelight [user #41788]
commento del 15/02/2019 ore 14:51:27
Amen
Rispondi
di TB [user #1658]
commento del 15/02/2019 ore 16:33:49
Il punto di vista di Joe Gore sul Klon (con tanto di video), uno dei più interessanti ed equilibrati secondo me:

vai al link
Rispondi
di Quick utente non più registrato
commento del 16/02/2019 ore 09:53:56
Il problema vero è che la discussione media su Accordo ormai da tempo, gira attorno all'esaltare le doti di prodotti di gamma media o bassa con le frasi tipiche "ottimo rapporto qualità prezzo", "cambio pickup", "upgrade di..." come se fossero procedure standard.
E spesso si finisce a discutere sul nulla perché è sempre un sentito dire, un "credo che", e manca la obiettività necessaria a un discorso costruttivo.
Quando si tenta di parlare e analizzare prodotti di alta gamma o di grande escusività finisce sempre nel ridicolo perché ovviamente in pochi hanno la possibilità di aver a che fare in modo diretto con questa tipologia di prodotti, e ancora in meno si è dimostrato di avere la capacità di valutarne appieno le caratteristiche e tentare il confronto. Leggendo i post delle discussioni di questo tipo di oggetti si nota sempre uno snobismo smodato, le stroncature immancabili al prezzo e una pletora di critiche a dettagli spesso insignificanti, e l'immancabile riferimento a prodotti che costano un decimo ma "suonano quasi identici"...vabbè..
E nel merito di questa discussione, perdonatemi l'onestà intellettuale, ma confrontare un Klon con qualsiasi replica citata qui sopra, mi fa sorridere. E penso in quanti qui abbiano avuto sotto i piedi l'originale almeno un paio d'ore con una strumentazione all'altezza e quanti no.
Perdonatemi ancora il lungo sfogo, ma rimpiango e ricordo il Re Maggiore Glen e il periodo in cui Accordo era una comunità fatta di appassionati entusiasti e di professionisti del settore competenti e stimati, dove si discuteva con cognizione di causa.
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 16/02/2019 ore 10:52:35
Amen.
Parlare con cognizione di causa è sempre consigliabile, altrimenti non è che sia obbligatorio dire la propria tutte le volte.

Se, come in questo caso, si parla di un pedale boutique o comunque molto raro, (stessa cosa con i Cornish, Vemuram ecc) tanto che io (suono da 25 anni) non ne ho non solo mai suonato uno, ma nemmeno mai visto di persona, è inutile che la gente scriva che sa esattamente come suona perché si è costruito un clone con un kit cinese da poche decine di euro, oppure ancora peggio perché ho visto un video su youtube.
😁😁😁😁😁😁😁😁

Dai ragazzi siamo seri!
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 16/02/2019 ore 13:56:55
Quoto tutto, ecchecazzo!
Come si diceva una volta
Rispondi
di E! [user #6395]
commento del 17/02/2019 ore 16:20:22
Quei tempi li rimpiango anch'io (sono iscritto dal 2004), ma anche all'epoca c'erano flame incredibili e discussioni ridicole.

Per tornare in topic, il tuo parere sul Klon vale tantissimo perché ce l'hai, ma si può esser liberi di esprimere il proprio dissenso pur non avendolo mai provato. A me piacciono gli scotch e credo anche di capirne un po', ma non comprerei mai un Belvenie 40 years old da 4000 euro, mi "accontento" di un Ardbeg Galileo da 300 euro.

Personalmente ritengo che il prezzo del Klon sia troppo alto, ci sono chitarristi con suoni di livello mondiale che non lo usano, non lo ritengo indispensabile.

Per te ha un suono che è il non plus ultra e l'hai preso, ci sta. Ma non puoi aspettarti che il Klon venga giudicato solo da chi lo possiede.
Rispondi
di Quick utente non più registrato
commento del 18/02/2019 ore 13:40:05
La tua risposta contiene due inesattezze fondamentali:
1) Non ritengo il Klon il non plus ultra: è molto buono per certe applicazioni, ma assimilabile ad altri concorrenti che costano una frazione per quasi tutto il resto. La differenza sta nella gestione della esaltazione delle armoniche in maniera diversa sulle frequenze e nella sua ottima risposta dinamica; cioè caratteristiche che si possono apprezzare solo suonandoci e smanettando con i controlli, ma impossibile da percepire ascoltando qualcuno che lo suona, peggio ancora se filtrato dalla compressione di una registrazione, magari sul web.
Un po' come per i Dumble: suonano più o meno come parecchi ampli al mondo, ma la risposta dinamica tipica e la capacità di diffondere le frequenze tutto attorno, sono uniche e possono essere apprezzate solo suonandoci per ore: non c'è video o registrazione audio che possa catturare queste caratteristiche.
2) che qualcuno abbia un bel suono per il genere che suona e non lo usi è un dato di fatto, ma è come dire che vinci un gran premio e non usi una Ferrari :-))) magari guidi una McLaren o una Lotus che sono altrettanto buone.
Penso che proprio per le caratteristiche di questo tipo di oggetto, valutabili solo utilizzandoli di persona, sia difficile per chi non li ha mai utilizzati, esprimere un parere.
L'unica cosa criticabile da tutti è il prezzo, ma davvero solo quello. Però sono sempre scelte personali dettate da mille ragioni.
Rispondi
di E! [user #6395]
commento del 18/02/2019 ore 20:17:1
Non è che stiamo facendo una questione di lana caprina? Dire che per te è il non plus ultra o dire che esalta le armoniche in modo differente e ha un'ottima risposta dinamica... Vabbè. Insomma, ti piace. Non è il non plus ultra, ma è un fantastico pedale, no?

"2) che qualcuno abbia un bel suono per il genere che suona e non lo usi è un dato di fatto, ma è come dire che vinci un gran premio e non usi una Ferrari :-))) magari guidi una McLaren o una Lotus che sono altrettanto buone"

Non la vedo così, ho sentito (dal vivo e in certi casi a un metro) Mike Stern suonare con un Ds1, John Scofield con un Rat, Greg Howe con un Ts9, Scott Henderson con un Maxton, Jeff Beck (no, questo purtroppo dal vivo mai visto) con il Klon.. Ops. In effetti Beck ha il suono che preferisco in assoluto. Vabbè, mi compro un Klon anche io. :D

Scherzi a parte, ripeto, certamente è un pedale stratosferico, ma posso dire che il rapporto q/p del klon non lo è? Tu stesso (con encomiabile onestà) dici che "è molto buono per certe applicazioni, ma assimilabile ad altri concorrenti che costano una frazione per quasi tutto il resto".
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 23/02/2019 ore 09:08:1
Un commento sensato, come se ne vedono ormai sempre meno da queste parti. Sottoscrivo in pieno.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 16/02/2019 ore 12:48:41
Concordo col primo intervento: Immorale.
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 18/02/2019 ore 13:47:52
come ho già scritto ma nessuno legge: li produce ogni tanto per aiutare una amica in difficoltà economiche, che io sappia, quindi è l'esatto opposto, ma già, c'è chi la sa lunga no?
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 18/02/2019 ore 17:47:24
ecco qui. vai al link
Rispondi
di Desmo8 [user #38806]
commento del 16/02/2019 ore 14:04:3
Scusate non ho letto tutte le risposte.... vi dico la mia però.... basta non comperarlo. È il prezzo torna normale.
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 16/02/2019 ore 22:37:41
Si...nel mondo delle favole :-)
Rispondi
di Desmo8 [user #38806]
commento del 16/02/2019 ore 22:48:4
Non è una cosa che mi invento io, si chiama legge di mercato basata su offerta e domanda se qualcuno propone un prodotto ad un prezzo e nessuno lo compera il prezzo cala, se tanti lo richiedono il prezzo sale. Quindi o siete/siamo disposti a spendere determinate cifre per un prodotto o altrimenti smettiamola e non compriamo quel prodotto. Credo però che per molti di noi la contestazione sul prezzo sia semplicemente legato al fatto che vorremmo quell’oggetto, ma non possiamo permettercelo e non al valore intrinseco. Dura da accettare, ma è così.
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 17/02/2019 ore 00:31:53
------------Credo però che per molti di noi la contestazione sul prezzo sia semplicemente legato al fatto che vorremmo quell’oggetto, ma non possiamo permettercelo e non al valore intrinseco. Dura da accettare, ma è così.-----------
Sinceramente m'importa una s..a del Klon...
Rispondi
Loggati per commentare

di Repsol [user #30201]
commento del 17/02/2019 ore 00:37:47
Il punto è che tu puoi anche non comperarlo ma c’è sempre qualcuno che lo farà e quindi il prezzo rimane alto. Io vivo in California e conosco il mercato americano. Soldano smette di fare amplificatori e SLO 100 che schizza a prezzi impossibili. Basta non comprarla e scendono dirai tu...no perché altri la compreranno quindi se vuoi una SLO 100 affrettati a comprarla prima che salga ancora. Questo è solo un esempio, posso fartene decine. Per cui la tua teoria sarebbe anche giusta, ma non è la realtà...
Rispondi
di Les Strat [user #47361]
commento del 16/02/2019 ore 17:49:51
Secondo me il sig. Finnegan...ha un Box 125B pre-drilled al posto del cuore.
Rispondi
di JFP73 utente non più registrato
commento del 16/02/2019 ore 23:11:51
Io non l'ho mai provato, onestamente sentendolo non mi ha fatto impazzire ma probabilmente è un problema mio.
Spesso e volentieri la differenza tra un originale e i cloni si sente ma la domanda che ciascuno si dovrebbe fare è se ritiene di pagare quel surplus per la differenza.
Personalmente preferisco investire in altre componenti del suono
Rispondi
di kelino [user #5]
commento del 17/02/2019 ore 21:25:51
Io ho il klon.
Ce l'ho sulla hx effects.
😎
Rispondi
di c9 [user #37327]
commento del 18/02/2019 ore 21:13:56
E cmq tutti questi messaggi nn fanno che impreziosire e pubblicizzare ancor di più questo pedale... Missione compiuta :-)
Rispondi
di lomba [user #3864]
commento del 26/02/2019 ore 18:12:33
E' una sua creazione e fa bene a farsela pagare, per chi non vuole o non può spendere ci sono millemila alternative, i chitarristi compreranno ciò che si possono permettere, i collezionisti spenderanno soldi per un bel (orribile) soprammobile.
Rispondi
di giambibolla [user #5757]
commento del 09/03/2019 ore 08:35:35
io sto seriamente valutando l’acquisto di un esemplre usato, secondo voi ha senso farlo a scopo collezionistico e come investimento, considerando la nuova produzione , che almeno teoricamente ,aumentando l’offerta dovrebbe ridurre il prezzo del pedale? attendo pareri di chi voglia darne
Rispondi
Altro da leggere
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Mooer GE300: multifx e synth con Tone Capture
La storia degli effetti per chitarra
Dophix Uomo Vitruviano: chorus e phaser dal sapore vintage
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Seguici anche su:
News
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964