CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzione
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzione
di [user #17844] - pubblicato il

Il prototipo della signature dedicata da Gibson a Jimi che ha scatenato l'ira del pubblico e mai messa in produzione spunta online: venduta in tempi record.
Authentic Hendrix, la holding familiare che detiene i diritti per lo sfruttamento dell’immagine di Jimi Hendrix, è stata spesso autrice di tributi graditi ai fan, ma anche di idee meno apprezzate dal pubblico. È questo il caso di una chitarra in particolare, la signature ufficiale di Jimi Hendrix… firmata Gibson.

Nel corso della sua breve quanto intensa carriera, Jimi ha imbracciato chitarre di ogni tipo. Non pochi lo ricordano con una splendida Flying V, tra l’altro riproposta proprio da Gibson nel 2006. L’immagine del Voodoo Child, però, è senza dubbio legata a doppio filo con la Fender Stratocaster.
Nel 2009, con l’idea di introdurre anche i più giovani ai piaceri della musica hendrixiana, Authentic Hendrix appone la firma del chitarrista su un nuovo progetto: una chitarra elettrica ispirata alle Stratocaster usate dal guitar hero, con tanto di amplificatori ed effetti dedicati e una serie di accessori in stile. L’intoppo: la chitarra sarebbe stata prodotta da Gibson.

Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzione

L’idea di una simil-Strat dedicata a Hendrix ma diversa da qualunque chitarra lui abbia mai imbracciato in vita non è piaciuta ai fan, tanto da spingere Gibson e Authentic Hendrix a cancellare il progetto.

La chitarra avrebbe dovuto vedere la luce nelle tre versioni Experience, Signature e Little Wing.

La edizione Experience mostrava un body leggermente asimmetrico, con la presa per il jack spostata sul bordo, su modello Gibson. Nel pacchetto dovevano essere inclusi un piccolo ampli VooDoo Child, un fuzz Foxey Fuzz, custodia firmata, DVD con lezioni di avvicinamento allo strumento, accordatore, cavi, tracolla, plettri, t-shirt e bandana.
La chitarra avrebbe dovuto essere poi disponibile anche da sola, con l’edizione Signature.
La Little Wing, infine, doveva essere solo bianca e con un design più simile alla Fender Stratocaster, accompagnata dall’amplificatore Max Feedback.
La firma Gibson non compariva su nessuna delle immagini promozionali diffuse all’epoca, ma sulla paletta in stile Firebird era stampata una vistosa firma di Jimi Hendrix per tutta la sua lunghezza.
Tutte erano progettate per ammiccare all’entry level, con produzione cinese e prezzi che non avrebbero dovuto superare i 500 dollari per il bundle completo.

Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzione

La risposta del pubblico al primo annuncio fu talmente gelida che la chitarra non arrivò mai in produzione, ma i lavori erano già iniziati in parte e, tra le varie cose, il DVD didattico era già pronto. Qualcuno avrebbe dovuto farlo e una Gibson Jimi Hendrix avrebbe dovuto apparire nel video. Così un prototipo vide la luce per confezionare il tutorial che Marko Coconut - autore del lavoro mai pubblicato - ha anche pubblicato integralmente su YouTube all’inizio del 2019, aggiungendo una breve introduzione in cui illustra la triste sorte della signature che non ha mai visto la luce.



Ora, a quasi 10 anni di distanza dagli eventi che hanno visto nascita e prematura morte della meteora Gibson Hendrix, quel prototipo spunta sul mercato dell’usato.
La chitarra è stata messa in vendita per la cifra di 1813,32€ su Reverb e, mentre scriviamo queste righe, risulta già venduta.
chitarre elettriche curiosità gibson jimi hendrix jimi hendrix signature
Link utili
L’inserzione su Reverb
Nascondi commenti     17
Loggati per commentare

di MM [user #34535]
commento del 02/03/2019 ore 13:42:54
Ci credo non sia piaciuta, è inguardabile.
Rispondi
di qualunquemente1967 [user #39296]
commento del 02/03/2019 ore 15:16:25
Approvo ! Veramente ingiardabile
Rispondi
di go00742 [user #875]
commento del 02/03/2019 ore 16:07:1
Beh 1813 dollari per una cineseria da 500 odiata praticamente da tutti direi ottimo affare, spero l'acquirente non investa in borsa!

Ottimo per il venditore... gli affiderei volentieri uno stock di squier sono sicuro me le piazza a prezzi da CUSTOM shop...
Rispondi
di Quick utente non più registrato
commento del 03/03/2019 ore 08:32:14
Mah... Non sono proprio completamente d'accordo.
Da collezionista ti posso assicurare che 1800 taralli per questa chitarra ci possono stare.
Il valore reale, trattandosi di una cinesata è di un paio di 100 euro.
Il valore collezionistico è quello di una chitarra prodotta da Gibson in un esemplare praticamente unico. ;-)
Documentando adeguatamente la provenienza tra una decina potrà essere venduta approssimativamente tra i 4000 e i 5000 euro se sarà in buone condizioni e avrà il suo corredo originale.
Calcolando i tassi di interesse e le proposte di investimento odierne delle banche, questa chitarra a livello collezionistico è un buon investimento, a conti fatti meglio che lasciare i soldi in banca.
Rispondi
di psonic [user #9244]
commento del 02/03/2019 ore 16:14:02
Ora voglio una Fender Angus Young signature!!
Rispondi
di claude77 [user #35724]
commento del 02/03/2019 ore 18:43:1
Effettivamente la trovata pubblicitaria è davvero fuori luogo.
La figura di Hendrix è legata a Fender e alla sua strato in maniera talmente forte che un marchio come Gibson mai e poi mai poteva sperare di ottenere un qualsiasi risultato con questo strumento.

Mi domando chi sia stato il genio del reparto marketing a proporre tale cosa.
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 02/03/2019 ore 20:29:57
C’è da considerare che anche Page è legato in maniera forte alla Les Paul eppure Fender gli ha dedicato da poco una Tele (che effettivamente ha usato, ma non è iconica l’accoppiata Page-Tele).
A volte il marketing fa delle cose bizzarre.
Aveva forse più senso riproporre l’accoppiata Hendrix-Flying V....
Rispondi
di c9 [user #37327]
commento del 02/03/2019 ore 20:33:03
Eh infatti... Ho pensato la stessa cosa. Hendrix ha utilizzato sia sg che flying v!
Rispondi
di claude77 [user #35724]
commento del 03/03/2019 ore 09:40:03
Esattamente, Hendrix ha suonato SG e Flying V questo sì che poteva essere una strada da percorrere.
Proporre una simil strat è praticamente un suicidio.

Sulla questione Page e Telecaster ritento invece che la trovata di Fender sia corretta sia perchè nelle prime incisioni del Led Zeppelin Page usava parecchio la Tele e poi ci sono dei filmanti in cui lo si vede imbracciarla, ma soprattutto perchè la Telecaster è uno strumento iconico di suo mentre qui si parla di uno strumento nuovo dalla forma anche un pò bizzarra.

Mah, speriamo che la nuova dirigenza Gibson non faccia ulteriori cappelle!
Rispondi
di Mikelebag [user #49219]
commento del 03/03/2019 ore 13:38:57
Azienda che infatti ha fatto un “leggero” fallimento!
Rispondi
di RobCali [user #48705]
commento del 03/03/2019 ore 08:14:06
Per il prezzo di 500 Euro tutto il pacchetto per iniziare non era male. Chi ha progettato la chitarra sa che le meccaniche left per un destro sono più morbide delle normali meccaniche right della Strato è questo è un vantaggio per un principiante o per un rocker: la chitarra assomiglia nella paletta alla Tele Cabronita. Il fatto che fosse marchiata Gibson forse ha un senso immaginando Jimi ancora vivo che avrebbe suonato Gibson, PRS, Ibanez o magari Squier ... il mercato è cambiato anni luce da quando lui è andato via da questa terra. Inoltre penso che chi ha comprato la chitarra ci guadagnerà di certo nel prossimo futuro che sarà ancora più folle del presente per quanto riguarda le chitarre vintage.
Rispondi
di poseidon [user #30697]
commento del 03/03/2019 ore 10:43:4
ah ah non ne sapevo nulla, trovo tutta la faccenda molto divertente e simpatica a dire il vero.
e in fondo quelle chitarre non sembrano nemmeno male
Rispondi
di Mikelebag [user #49219]
commento del 03/03/2019 ore 13:41:56
Come capacitarsi ad accettare questo scoop?! Con gli stupendi addetti marketing che avevano negli anni precedenti a questo recente cambio di organico e gestione, dell’anno scorso! Ahahah ahahah!!
Con un pacchetto di idee come questa, è ovvia la fine che ha fatto Gibson!
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 03/03/2019 ore 16:34:59
Volendo, il trem bar è sbagliato - avrebbero dovuto averne uno da mancino per simulare la Strat di Hendrix. Ad ogni modo, Gibson non si sarebbe meritato un successone con questa chitarra! Non rischiava, aveva l'approvazione della famiglia e Fender + avvocati non ci poteva fare niente...
Rispondi
di esseneto [user #12492]
commento del 04/03/2019 ore 09:00:40
Cosa non si fa per racimolare qualche dollaro.........e dire che Jimi le Gibson le usava spesso , Flyng V , Les Paul e la famosissima SG/Les Paul bianca a tre pick up che Jimi imbracciava per fare red house .
Rispondi
di Lisboa [user #47337]
commento del 08/03/2019 ore 22:46:21
“Original Herdrix”... anche il tipo che ha curato il dvd é in evidente imbarazzo quando parla di quello che gli è toccato fare...
Rispondi
Loggati per commentare

di sand1975 [user #46451]
commento del 23/03/2019 ore 03:22:22
Ma che megapprcate...
Rispondi
Altro da leggere
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Da ESP LTD una sgargiante serie 400 per il 2019
Lo Sugar Chakra di Phil Collen ora in vendita
Cool Gear Monday: Snakehead, il primo prototipo Telecaster
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Seguici anche su:
News
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964