CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Ciao a tutti.. suonicchio da qualche anno ma nient...

di [user #47010] - pubblicato il
Ciao a tutti.. suonicchio da qualche anno ma niente di serio..da autodidatta.. ora mi sono infossato sulla ritmica, suonando le canzoni con gli accordi e niente di più.. vorrei andare avanti per non sentirmi un perenne principiante ma non capisco quale strada intraprendere.. sto studiando armonia e tutta la teoria delle scale (con fatica, data l'età) ma non riesco a capire come fare a trasformare le canzoni fatte solo di accordi che si trovano su internet in canzoni "complete"... Grazie
Dello stesso autore
Ciao a tutti.. suono da pochi anni da autodidatta ...
Problema sui clean...dove sbaglio?
Differenza tra diffusori PA e monitor attivi.
Delucidazioni sui volumi.. Ciao a tutti, ch...
Note basse.. troppo basse! Ciao a tutti, sc...
Ciao a tutti... Mi sapete indicare come ottenere u...
"Muoversi" tra le note..quale metodo?
Boss GT100 e midi: delucidazioni? Ciao a tu...
Loggati per commentare

di giudas [user #48068]
commento del 16/03/2019 ore 10:54:43
Che intendi per "completo"?
Rispondi
di Smartgatto [user #47010]
commento del 16/03/2019 ore 11:06:25
Intendo non solo accordi.. non so come definirli... Arpeggi etc etc
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 16/03/2019 ore 11:13:43
forse intraprendere la strada di studiare in una scuola, o con un bravissimo insegnante no?
è solo una mia idea.. poi fai te..
Rispondi
di wo [user #11945]
commento del 16/03/2019 ore 12:01:22
Se hai voglia di andare avanti per crescere veramente, condivido il consiglio di tramboost.
Scuola di musica o lezioni individuali con un buon insegnante.
Rispondi
di TheJoKeR [user #49297]
commento del 16/03/2019 ore 12:04:29
se non sai andare avanti da solo c'è la scquola per gli handicappati, ma ricorda che se da solo non sei riuscito a fare granche dalla squola cmq uscirai un mediocre chitarrista, non vi credete che le scuole fanno miracoli, i talentuosi quelli veri hanno imparato tirando giu dai dischi e possono dare lezioni alla squola.
Quindi io, apparte gli scherzi, il consiglio che ti do è di cercarti in internet tutti gli esercizi possibili sull'ear training e dopo ,se riesci a sviluppare l'orecchio, prenditi i dischi che ti piacciono e tirateli giu fino allo sfinimento.
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 16/03/2019 ore 12:5
Conosco una persona che ha fatto come dici tu, ma il risultato è molto scarso.
Tra l'altro posta la sua musica su accordo.it.
Rispondi
di TheJoKeR [user #49297]
commento del 16/03/2019 ore 13:01:56
si so di chi parli :D, quello con la tele e l'helix, vorrei dargli qualche consiglio perche è proprio una schiappa, ma con tatto mi metto da parte E LO LASCIO FARE SEMPRE LA STESSA CANZONE CON GLI STESSI SUONI sebbene abbiano titoli diversi e suoni dichiarati diversi (alle volte credo ci prenda per il culo e sia un gran chitarrista perche è troppo ... come dire vabeh ahahaha)

Per il resto il mio consiglio è quello giusto , leggi bene ho detto SE e solo se sviluppa l'orecchio allora che si butti sui dischi altrimenti se rimane "sordo" che si faccia infarcire di nozioni come se io a te ti impartissi lezioni matematiche su come allungare la lingua, muoverla mentre stai dando un bacio, tenere conto della respirazione col teorema di tritono e via dicendo...
La scuola al massimo ti insegnerà a "parlare " di musica cmq qui c e n'è tanti che quando scrivono chilometri di formule non ci capisco una mazza, ma di suonare non se ne parla, sembrate dei guru, ma poi se qualcuno posta qualcosa mi strappa una risata e ALLORA A COSA SERVE TUTTA STA TEORIA?

Alla fine rinnovo il consiglio, cercare esercizi per svilluppare l'orecchio e SE ci riesce dopo buttarsi sui dischi, c'è il meraviglioso fato che ti farà tirare giu le diteggiature a modo tuo e ti permettera alla lunga di avere un TUO stile, troppo facile fare i pezzi di satrinai con la tab con le diteggiature giuste... provare a tirare giu ad orecchio a volte ti fa esplorare le stesse sonorita con diteggiature piu difficili e questo è un grande allenamento e una grande opportunità di suonare come nessun altro.

SE non riesci a sviluppare l''orecchio vai a scuola ti insegneranno una 40 ina di brani difficili e sarai in grado di: 1) fare il professore presso la stessa scuola perche hai imparato il prgramma a memoria 2) fare delle serate perche conosci 40 brani a memoria MA PER CARITA' EVITA DI IMPROVVISARE o di fare pezzi tuoi o di capirci qualcosa di musica
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 16/03/2019 ore 13:20:5
L'ear training è molto importante, ma non si puó affermare che un insegnante o una scuola siano inutili.
Ad ogni modo qualunque strada si decida di percorrere porterà a dei risultati, tralasciando altro.
Sapere e saper fare tutto puó essere incompleto se mancano espressività e cuore.
Quindi il mio consiglio per Smartgatto è di capire cosa gli serve di volta in volta e andare verso qurlla direzione. Per argomenti, per capitoli, che andrà poi ad assemblare nel suo playing personale. Che lo faccia da solo o con un maestro/scuola...l'importante è farlo con passione.
Rispondi
di TheJoKeR [user #49297]
commento del 16/03/2019 ore 13:39:45
"L'ear training è molto importante"

Troppo importante direi, alla fine voi avete avuto non so perche un comportamento nocivo, io agli inizi e parlo di tanti anni fa, avrei anche potuto fare dei video didattici proponendo degli esercizi alternativi di mia invenzione che aiutano a bruciare enormemente le tappe, ma mi avete riversato di tutto in negativo e oramai sto posto mi sta sul cazzo ci vengo solo per fare qualche visualizzaqzione su youtube ma oramai non mi interessa piu manco quello tanto o che ne faccio 20 o ne faccio 100 non cambia niente.
La cosa importante non so quando succede e come ma a un certo punto smetti di chiedere aiuto agli altri forse è anche un cambiamento interiore di carattere , credi piu nelle tue capacità in te stesso e fai tutto da solo senza chiedere consigli a nessuno, QUANDO SUCCEDE QUESTO A UN CHITARRISTA HA INIZIATO IL SUO PRIMO VERO SCALINO VERSO IL SUCCESSO inteso come l'aver sfruttato al massimo il proprio potenziale non di certo di diventare una rockstar XD
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 16/03/2019 ore 14:25:4
Anziché fare la vittima, prova a vedere la situazione così come in molti, qui, abbiamo cercato di fartela vedere: ti sei posto con un comportamento tale per cui hai attirato tutto "il negativo" di cui parli.
E se nella vita siamo "creatori" di ciò che ci succede (homo artifex fortunae suae), amico mio, se cerchi un responsabile di tutto ciò... non hai che da guardarti allo specchio.
Non mi aspetto che tu comprenda, anzi.... quasi sicuramente risponderai con " tu non capisci un cazzo", "qua fate tutti i professori", "io di qua, io di là....", "voi su ....voi giù".
Non mi interessa.
Fa' di queste parole quello che vuoi.
Rispondi
di Mero [user #48832]
commento del 18/03/2019 ore 12:07:4
"Scquola"... Poesia
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 18/03/2019 ore 12:23:07
Non è piú utente registrato. Sarà stato bannato o si è disiscritto. Magari fra un po' si presenterà con un altro nick per postare le sue "song".
Rispondi
di Spada666 [user #48488]
commento del 19/03/2019 ore 00:04:29
Ho perso un litro di sangue dal naso
Rispondi
di Smartgatto [user #47010]
commento del 16/03/2019 ore 13:38:41
Grazie a tutti per le risposte, anche se non mi tornano delle cose.. voi tutti avete fatto scuole, lezioni, suonato insieme ad altri etc etc.. tutte cose fantastiche, ma impossibili da fare per me perché abito in una zona molto lontano dal centro e dai vari insegnanti.. lo so che se uno vuole può far tutto ma per me risulta molto difficile anche per impegni familiari. Detto questo, seguirò il vostro suggerimento e cercherò di sviluppare l'orecchio musicale. Grazie!
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 16/03/2019 ore 14:29:0
Youtube a parte, se vuoi un metodo da studiare in solitaria, bello lungo, complesso e da starci in ogni pagina almeno una settimana, ti segnalo il Fisher: un mostro di completezza.
vai al link
Rispondi
di concha [user #19763]
commento del 17/03/2019 ore 13:15:31
Ti consiglio di seguire i consigli di persone umili e non di quelle arroganti e gradasse, è un ottimo punto di partenza. Inoltre qualsiasi cosa tu faccia (scuola, ear training, studiare un libro, seguire un video su youtube) la cosa importante è che ti diverta e ti senta appagato mentre la fai...
Rispondi
di scorrazzo [user #37353]
commento del 18/03/2019 ore 04:31:16
Si possono fare anche lezioni on line

vai al link
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 18/03/2019 ore 09:50:27
Ovviamente un maestro è la risposta giusta.
Se proprio sei impossibilitato (non escludere le lezione su skype a priori però!), oggi giorno esistono molte alternative. Libri, Youtube, siti a pagamento...
La cosa fondamentale, che fa la differenza secondo me almeno, è principalmente una: la disciplina.
Vuoi imparare ad arpeggiare?
Ti devi mettere lì, cominciare lentamente su un esercizio, ed andare avanti per ore, giorni... senza mollare... parti piani, acceleri progressivamente... quella è la cosa fondamentale.
Quando lo farai in scioltezza, passerai all'esercizio successivo.

Ovvio che se un maestro (bravo) ti segue questo è più facile... se si è da soli, ci vuole molta motivazione e poca autoindulgenza. ;)
Con l'esercizio i risultati arrivano al 100% e spesso in tempi più brevi di quello che si pensa.
Se sul primo arpeggio ci passi una settimana, il secondo lo dominerai in un paio di giorni e così via...
Rispondi
di Smartgatto [user #47010]
commento del 18/03/2019 ore 09:57:59
Grazie, non sapevo dell'esistenza delle lezioni tramite skype.. .come devo fare per cercarli?
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 18/03/2019 ore 10:01:16
Cerca "google lezioni chitarra skype" su google... ne escono a decine... ;)
Rispondi
di scorrazzo [user #37353]
commento del 18/03/2019 ore 13:07:25
I video di Paolo pilo sono un ottima palestra per rendere più "complete" le canzoni
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Cool Gear Monday: Mr Horsepower
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Bose al Mi Ami Festival
Boss WL-60: wireless multicanale in formato stompbox
Suonare la chitarra in terrazza
Sezioni intermedie e accordature drop da Ernie Ball
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 2
Gov't Mule annuciano l'uscita di "Bring On The Music- Live at The Capi...
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 1
WG5: Carvin in versione wireless
Migliora i tuoi accompagnamenti: Rocketman Elton John
Marco Rissa, la sei corde dei Thegiornalisti

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964