DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Trasformare il nervosismo in una melodia allo slide
Trasformare il nervosismo in una melodia allo slide
di [user #116] - pubblicato il

La ricetta ce la suggerisce Paul Gilbert. Il suo ultimo singolo "Things Can Walk To You", secondo brano che anticipa l'uscita dell'imminente album "Behold Electric Guitar", è uno sproloquio rabbioso per qualche brutta avventura metropolitana, trasformato in un vivace - e più gentile - pezzo suonato allo slide. Potere della musica.
È stato pubblicato da pochissimi giorni il video di "Things Can Walk To You",  secondo singolo estrapolato da Behold Electric Guitar, nuovo nuovo di disco di Paul Gilbert che uscirà il 17 maggio.
Il pezzo, che è la canzone conclusive del disco, è un accattivante blues con un piglio RnB piacevolmente nervosetto, il cui tema è tutto suonato con lo slide.
“Recentemente ho apportato una modifica alla mia chitarra. Si tratta di una piccola invenzione chiamata Slide Magnet. Il mio guitar tech di Portland ha installato una super calamita nel corno inferiore della mia chitarra. Su questa calamita tengo incollato e pronto all’uso il mio slide. Così posso afferrarlo, usarlo e rimetterlo al suo posto alla velocità della luce! Posso passare dallo slide a suonare normalmente in una frazione di secondo. È fantastico poter usare questa nuova estensione della mia "voce" mentre suono dal vivo, in maniera così facile"

Trasformare il nervosismo in una melodia allo slide

Benché si tratti di un brano strumentale, dietro "Things Can Walk To You" c’è una ben precise storiella che Gilbert ha raccontato al momento dell’uscita del singolo.
“Oramai vanto una discreta collezione di canzoni nate e scritte, per qualche nervosa o incazzatura. Per esempio "Atmosphere on the Moon" è una canzone che ho scritto perché ero talmente stufo di ascoltare musica fatta con l’auto tune che immaginavo di andarmene sulla luna per porre fine a questo strazio. Oppure “Everybody Use Your Goddamn Turn Signal” è un pezzo scritto perché mi fa uscire di testa chi guida senza usare la freccia. “Enemies in Jail” non credo abbia nemmeno bisogno di spiegazioni…Bene, anche "Things Can Walk To You" nasce da una canzone, o meglio dalla melodia di un testo, in cui sfogavo una mia arrabbiatura. Melodia che poi ho affidato alla chitarra. La storia è questa.
Recentemente mi sono trasferito a vivere a Portland. Di proposito ho scelto un quartiere che sembrava perfetto per delle lunghe passeggiate. Infatti, non vedevo l'ora di fare attività fisica quotidiana, camminando tra ristoranti e negozi, respirando un po’ di aria fresca all'aperto. Tant’è che avevo trovato persino un sito chiamato "Walk Score", che ti valuta la pedonalità di qualsiasi indirizzo: l'area in cui mi sono trasferito era valutata alta. Insomma, tutto sembrava perfetto.
Sfortunatamente ho scoperto che nel mio quartiere ci sono molti sbandati e senza tetto con i quali ho avuto qualche brutta esperienza. Gironzolano per il quartiere con I loro carrelli della spesa traboccanti di spazzatura e spesso lasciano addirittura scie di aghi e siringhe. Mi è stata rubata la targa dell’auto e fracassato un finestrino per rubare lo zainetto di mio figlio. Ora, io sono sicuro che tutti abbiamo dietro una storia, complessa e difficile. Ma io ero davvero arrabbiato. Io, però, sono fortunato perché posso servirmi della musica per raccontare queste storie e sfogarmi.


Trasformare il nervosismo in una melodia allo slide

Ecco allora che ho usato il potere della musica per trasformare quello che altrimenti sarebbe stato un sproloquio adirato in una melodia di chitarra slide! 
Oltre a essermi sfogato della scocciatura, mi sarebbe piaciuto che la mia canzone fornisse anche un aiuto o una soluzione per queste persone. Ma ahimè, non ce l’ho. Se potessi aiutare i senzatetto mostrando loro come usare le scale blues maggiori e minori, allora penso che potrei fare qualcosa di buono. Ma sospetto che abbiano bisogno di aiuto in altre aree…Quindi, nel frattempo, credo che continueremo tutti a passeggiare e respirare aria fresca. E se qualcuno ha bisogno di scale blues, io sono qui."




In "Things Can Walk To You" ci sono tutti gli ingredienti che abbiamo apprezzato in "Behold Electric Guitar": grande suono di chitarra, streitoso interplay tra i musicisti che suonano e registrano rigorosamente live e un fraseggio chitarristico di Gilbert maturo, appassionato, piacevolmente dosato ma sembre inarrivabile per scansione ritmica e definizione.
nuovo singolo paul gilbert video
Link utili
Il sito di Paul Gilbert
Acquista in pre order il nuovo disco di Paul Gilbert
Le date del tour di Masterclass di Paul Gilbert
Ascolti consigliati sul canale Spotify di ACCORDO
Nascondi commenti     12
Loggati per commentare

di zanzacris [user #11650]
commento del 23/04/2019 ore 18:01:30
Mi piace il modo in cui approccia il blues e tutto ciò che ci ruota attorno.
Si sente che è Gilbert e non un clone dell'ex bluesman hero
Ma quella chitarra piace (timbricamente) solo a me?
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 23/04/2019 ore 18:58:00
Se cominciassi a tradurre in musica gli sproloqui e le incazzature (specialmente alla guida) mi uscirebbero solo brani che il black metal norvegese in confronto sembrerebbe una collezione di ninnenanne...
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 24/04/2019 ore 08:50:45
Ah ah ah ah!!!!!
Rispondi
di edgar587 [user #15315]
commento del 23/04/2019 ore 19:16:45
fermi tutti.....ha un figlio?! :O
Rispondi
di NorwegianWood [user #18676]
commento del 24/04/2019 ore 14:18:52
"Nervoso" è un aggettivo
"Nervosismo" il sostantivo.
"Trasformare il nervoso" non si può leggere. Scusate.

Sempre tanta stima per chi ha le capacità e gli attributi per registrare, nel 2019, un disco in presa diretta.
Rispondi
di SysOper [user #10963]
commento del 24/04/2019 ore 20:13:48
L'utilizzo come sostantivo è ammesso nel registro colloquiale, che è quello prevalente nell'articolo.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 24/04/2019 ore 14:27:46
Posso solo dire bellissimo pezzo, e grandissimo Gilbert, eccezionale espressività e tecnica.
Rispondi
di Guycho [user #2802]
commento del 24/04/2019 ore 19:58:09
Ragazzi, se Pablo ha deciso di cimentarsi in questi generi, ne vedremo (sentiremo) delle belle... altro che Bonamassa!

Il pezzo è grandioso!
Rispondi
di tramboost utente non più registrato
commento del 24/04/2019 ore 22:01:5
musica con l'autotune, gente che svolta senza mettere l'indicatore di direzione, balordi che sfasciano un vetro per rubare uno zainetto di un bambino.. allora certe cose non succedono solo in Italia;)
Rispondi
di tramboost utente non più registrato
commento del 24/04/2019 ore 22:11:46
a poi dimenticavo, suonare con lo slide, occorre avere un action abbastanza alto, poi togliere l'affare dal dito per poi fare quei virtuosismi con un action da slide, solo un grande come lui può farlo
Rispondi
di sidale [user #29948]
commento del 26/04/2019 ore 20:53:06
Grande Paul, un manico pazzesco!!!
Rispondi
di marcoguitar [user #15320]
commento del 30/04/2019 ore 16:24:34
Questo pezzo è brutto, senza capo né cosa è non perfettamente intonato. Paul Gilbert continua ad annoiarmi e i suoi pezzi sono brutti.
Rispondi
Altro da leggere
Doug Aldrich: pentatonica, corde a vuoto e pennata alternata
Pentatonica in economia
Come abbellire una vecchia pentatonica
Paul Gilbert: la velocità nasconde le schifezze che suoni!
Paul Gilbert: perchè il blues è meglio del metal
Paul Gilbert: famoso per cose di cui mi scuso
Ode alla pentatonica
Paul Gilbert: non si suona con gli occhi
Paul Gilbert: le dimensioni, del pollice, contano
Michael Lee Firkins: nuove idee per la scala blues
Paul Gilbert: suono un pezzo dei Beatles al giorno
Blues: come usare arpeggi & cromatismi
Giacomo Castellano: Mixolidio Penta Blues
Paul Gilbert: che meraviglia poter cantare quello che si suona
Paul Gilbert, Guthrie Govan e James LaBrie nel nuovo disco degli Ayreon
Improvvisare il blues alla chitarra elettrica
Kenny Wayne Shepherd: "E' il momento del blues. Basta musica usa e getta"
Osvaldo Di Dio: nel blues anche un errore può essere bello
Blues: la scala pentatonica maggiore e minore
Super Sonic Blues Machine: che spasso
Blues: come utilizzare gli arpeggi
Joe Bonamassa: tutti a lezione di British Blues
Alternata: Paul Gilbert Vs John Petrucci
"Behold Electric Guitar", il nuovo disco di Paul Gilbert
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964