CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Consiglio per amplificatore

di [user #49550] - pubblicato il
Premetto che sono un appassionato di chitarra e non un musicista esperto, che attualmente mi diletto a suonare con chitarra Fender strato mex standard e Epiphone les paul standard che collego al mio ampli Hiwatt g100r, che suono principalmente pezzi anni 70 e tento disperatamente di imparare qualche assolo di floydiana memoria.
Tutto ciò premesso vengo al dunque.
Da tempo sto pensando di dotarmi di un altro ampli con sonorità diverse dal mio attuale e sarei orientato verso una testata Marshall mg100 o in alternativa verso una bugera v 22 hd.
So perfettamente che sono due prodotti diversi tra loro e quindi non paragonabili, uno transistor e l'altra valvolare.
Ma quello che vorrei chiedere a chi ha più esperienze e conoscenze in merito che tipo di sonorità esprimono queste due testate e. a parte le valvole o i transistor, in cosa differiscono sempre in tema di sonorità e in ultimo ma non meno importante,  difficoltà di utilizzo e problematiche a cui andrei incontro in termini di affidabilità del prodotto.
La testata andrei ad abbinarla ad una cassa marshall mg 412 A di cui già dispongo.
Ringrazio tutti per le risposte e per la disponibilità.
Dello stesso autore
note stoppate sulla tastiera
Loggati per commentare

di Zoso1974 [user #42646]
commento del 09/05/2019 ore 14:33:05
Ciao, sono molto diversi.
Sul suono Marshall... beh... un'idea l'avrai già. :)
Il Bugera invece è un ampli decisamente più votato al clean o ad un leggero OD sul canale pulito.
Il suono è piuttosto scavato sulle medie... in stile fender... a grandi linee... ma suona diverso.
Comunque i puliti sono veramente veramente belli.
Il canale OD invece non è nulla di che... usabilissimo, ma niente di epocale.
Mangia benissimo i pedali ed ha un sacco di features... Master, Loop, EQ molto gestibile, Riverbero...
La prima serie dei Bugera, (led blu) a detta di alcuni, era poco affidabile.
Io ho un prima serie da tanti anni, suonato in casa, saletta e live... e non mi ha mai dato problemi.
La seconda serie (led rosso) dovrebbe aver risolto i problemi di affidabilità.

Concludendo...
Io personalmente non ho mai sentito un transistor suonare a livello di un valvolare... quindi... ;)
Rispondi
di Logan72 [user #20857]
commento del 09/05/2019 ore 14:50:0
Visto che hai già un transistor io non avrei dubbi e andrei di corsa sul valvolare. Poi potebbere essere qualcosa di diverso dal Bugera, quello dipende dai tuoi gusti. Però l'esperienza valvolare è qualcosa che ogni chitarrista ad un certo punto della sua vita DEVE fare 😊
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 09/05/2019 ore 17:13:31
Hai ragione, ma solo dopo aver tirato il collo per bene a diversi transistor.😊
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 09/05/2019 ore 17:12:25
Io lascerei perdere il marshall mg. L’ho provato in sala e fa davvero cagare.
Tra i due prenderei il bugera, ma solo tra i due.
Piuttosto andrei su qualche altro valvolare, magati un 15 watt.
Rispondi
di arcangelo [user #49550]
commento del 09/05/2019 ore 18:39:
che tipo di ampli considerato che mi piace parecchio quel suono sporco che ti da marshall
Rispondi
di TV_Eye [user #8844]
commento del 10/05/2019 ore 09:00:05
Orange Tiny Terror 15 watt di godimento.
Si trova solo usata, credo, e costa forse un po' di più, ma se ti piacciono i suoni gradevolmente sporchetti ne vale la pena.
Rispondi
di TV_Eye [user #8844]
commento del 10/05/2019 ore 09:04:04
Rettifico: ho dato un'occhiata su mercatino e
- la fanno ancora
- i prezzi sull'usato sono super convenienti, mi viene voglia di prenderne una...
detto questo, ok per il rock anni '70, meno per i Pink Floyd
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 09/05/2019 ore 19:17:40
Dipende dal tuo budget. Dovresti andare in uno store e provarne qialcuno.
Rispondi
di FabioRock74 [user #44552]
commento del 11/05/2019 ore 13:45:2
In generale, per qualsiasi tipo di utilizzo.. ti consiglio una testatina valvolare tra i 15 e 20w, magari con attenuatore di potenza. Sull'usato ne trovi tante, dai 200 ai 700. Se hai gia la cassa sei a posto.
Laney, peavey, engl, mesa, bugera, orange e anche la stessa marshall.
Secondo me sono il sistema di amplificazione definitivo. Non ti stancherai mai di suonare cosi.
Quindi per restare nel tuo post, andrei di bugera. Fatto il pulito che ti piace, il crunch marshall lo ottieni facile con un pedalino. Ma sono convinto che cercamndo bene tra le regolazioni un suono che ti piace lo trovi
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Cool Gear Monday: la SG Custom 1967 di Jimi Hendrix
"Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll" al cinema il 22-23-24 ...
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
PRS: La S2 Vela diventa Semi-Hollow
Scale a tre note per corda: da Paul Gilbert a Andy Timmons
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
La storia dietro la Gretsch più desiderata del Custom Shop
Marco Primavera: la batteria dei Thegiornalisti
Capotasto: storia e utilizzo e in più la prova del nuovo G7th Perform...
Waves Audio Submarine
Ginevra Costantini Negri: quando i sacrifici non pesano
Nili Brosh: apriamo il suono della Pentatonica
Drone Tone MKIII: generatore di tappeti elettronici in formato stompbo...
Angel Vivaldi spiega la Charvel DK24-7 Nova

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964