CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

un omaggio ad un compositore britannico

di [user #48998] - pubblicato il
ciao, questo è un piccolo tributo da parte mia, ad un compositore britannico poco conosciuto, che ho scoperto anni fa frugando tra le collezioni di cd di mio suocero;)
il tutto lo avevo incluso in un mio datato cd di miei inediti, che si chiama Rumori Domestici.
il movimento, è un allegro ritmico, incluso nella celebre opera di Britten chiamata Playful.
fatemi sapere se già conoscete questo compositore, buona serata saluti:)
Dello stesso autore
accordi di settima alterati
Coffee Overdrive
brano nuovo.. e novità!
Gibson L4 del 1998
un brano e due dediche
Spring In Bologna
Rebel Yell suonare il riff
The-Beatles da me rivisitati
Loggati per commentare

di Gasto [user #47138]
commento del 10/05/2019 ore 12:48:4
Bravissimo! Non conosco il Britten in questione. Invece dopo aver comperato l'ultimo album di Jason Becker mi sono riscoltato un po' di cacofony e sue opere di gioventù. Mi ricorda i suoi lavori. Adesso sono però curioso degli altri brani inclusi....;-)
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 10/05/2019 ore 21:39:59
ciao Stef, scusa il ritardo, ma oggi ero fuori casa a festeggiare le 2 candeline spente da mio figlio;)
sei troppo generoso nei complimenti, Jason è stato un colosso inarrivabile per nessuno, mi fa piacere che ti abbia ricordato le sue meravigliose creazioni e ti ringrazio, magari tra qualche giorno pubblico qualcosa di altro di quel mio cd, questo pezzo ad esempio ne faceva parte vai al link fai una buona serata, ciao alla prox:)
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 10/05/2019 ore 16:25:34
Ci hai dovuto lavorare sodo a tradurre spartiti in cose suonabili su chitarra in overdub! Adesso che hai le piste, potresti provare un mix in versione poco effettata. Britten è stato un personaggio moderno nel contesto della musica Classica odierna di stampo classico tradizionale da tipica orchestra d'archi (LOL). Insomma, non ha lavorato su dissonanze e rumori strani non traducibili su chitarra. Buona scelta :)
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 10/05/2019 ore 21:49:38
ciao Claes, si hai ragione, ho dovuto lavorare come un pazzo, per tirare giù ad orecchio il tutto, però mi ero divertito ai tempi, e comunque è anche un ottimo esercizio per allenare l'orecchio purtroppo però non ho più le tracce che ho perduto..;) grazie del tuo contributo, fai una buona serata:)
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 11/05/2019 ore 09:50:03
Questo tuo lavoro spero sia anche di ispirazione per Accordiani con visioni panoramiche della musica e non solo della musica preferita!
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 11/05/2019 ore 10:20:33
belle parole.. me lo auguro pure io, mi spiace solo che qui sopra, passano pochi diari musicali di musica suonata, al contrario passano troppi post di strumentazione con argomenti triti ritriti e stracotti, ed è un vero peccato, io sarei molto contento di ascoltare i lavori di altri accordiani
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 11/05/2019 ore 14:08:40
comunque mi correggo, l'opera di Britten, non si chiama Playful, ma Simple Symphony, scusate l'errore, però c'è anche all'interno di quest'opera il brano Playful Pizzicato, che feci un esperimento ai tempi anche di questo con chitarre elettriche sovrapposte agli archi, vi lascio il link perche anche questo movimento è molto carino vai al link
Rispondi
di Pearly Gates [user #12346]
commento del 12/05/2019 ore 15:15:39
Wow! Un lavoro monumentale.
Complimenti!
Lo sto ascoltando con gli auricolari del cellulare, ma mi sembra tutto molto centrale, quasi mono, io avrei messo le chitarre che si inseguono in stile fuga un po' a sx e un po' a sx più ai lati
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 12/05/2019 ore 19:01:1
si si hai perfettamente ragione, la pecca è quella che è tutto in mezzo, ma è roba vecchia, non ho più le tracce, non mi ricordo nemmeno con cosa la registrai, probabilmente con una loop station, anche perche mi sembra strano se avessi usato una daw di aver lasciato tutto al centro.. comunque grazie;)
Rispondi
di Pearly Gates [user #12346]
commento del 12/05/2019 ore 23:11:04
ah ok mi sembrava strano perchè tu vai in uno studio a registrare di solito no?
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 13/05/2019 ore 13:24:00
andavo in studio solo per i mixaggi, le chitarre elettriche le ho sempre registrate a casa con logic, poi mixate insieme al resto in studio con Pro Tools, anche le chitarre acustiche le ho sempre registrate in studio, ma
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
MTG: distorsore Fender con mini-valvola
David Gnozzi - RECnMIX Meet The Pro
Corrado Rustici e Peppino D'Agostino assieme per un disco sensazionale...
Cool Gear Monday: Mr Horsepower
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Bose al Mi Ami Festival
Boss WL-60: wireless multicanale in formato stompbox
Suonare la chitarra in terrazza
Sezioni intermedie e accordature drop da Ernie Ball
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 2
Gov't Mule annuciano l'uscita di "Bring On The Music- Live at The Capi...
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 1

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964