CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
VooDu Valve LTD: il pre valvolare Rocktron torna in edizione limitata
VooDu Valve LTD: il pre valvolare Rocktron torna in edizione limitata
di [user #116] - pubblicato il

Il VooDu Valve LTD miscela valvole e DSP digitale per un preamp rack completo di effetti, riduttore di rumore HUSH e simulatore di Variac per l’headroom.
I sistemi a rack Rocktron sono uno standard per la produzione chitarristica in studio ormai da decenni. Il preamplificatore valvolare VooDu Valve è uno dei prodotti di punta del catalogo e torna ora in un’edizione LTD per i musicisti più esigenti.

Il dispositivo miscela un’architettura puramente valvolare per il trattamento del suono a un potente DSP digitale per la creazione di effetti e modulazioni anche avanzate. Il computer processa il segnale a 24 bit e mette a disposizione 12 algoritmi per effetti di qualità studio in un formato rack. Il tutto è completato da un simulatore di cabinet e microfonazione Advanced Speaker Simulation, ottimizzato per inviare il segnale diretto a un banco mixer o per l’ascolto via cuffia.
La versatilità timbrica è garantita dalla presenza di equalizzatori parametrici pre e post e l’affidabilità in ogni contesto è offerta da un riduttore di rumore con tecnologia HUSH capace di rendere il segnale in uscita puro e cristallino senza perdere sensibilità al tocco e naturalezza.

VooDu Valve LTD: il pre valvolare Rocktron torna in edizione limitata

La sezione effetti comprende diversi riverberi, processori di pitch shifting, phaser, compressione, tremolo, chorus, flanger e delay. In aggiunta una pres per un pedale d’espressione consente di comandare gli effetti di wah wah senza necessitare lunghi cavi audio dal rack alla pedaliera, che potrebbero compromettere l’integrità del segnale.

Il preamplificatore valvolare del VooDu Valve LTD intende offrire tutta la risposta tipica di un circuito analogico tradizionale. Nel rack, Rocktron ha infilato una simulazione di circuito Variac che permette di decidere a che punto il preamplificatore comincia a distorcere per ottenere preset trasparenti e cristallini o aggressivi e che s’increspano quando si calca la mano all’occorrenza.

Sul sito Rocktron è possibile approfondire la conoscenza del VooDu Valve LTD a questo link.
effetti e processori rocktron voodu valve
Link utili
VooDu Valve LTD sul sito Rocktron
Nascondi commenti     6
Loggati per commentare

di fenderpassion61 [user #13902]
commento del 13/05/2019 ore 12:58:51
Questo mi piace...C' è anche una sim di cassa e finale con gli IR così si ha un suono finito neh...
Comunque è roba da anni 80...giusta per me.
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 13/05/2019 ore 18:43:39
Tanta simpatia per questi rack, ma ormai penso abbiano proprio detto tutto quello che avevano da dire
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 14/05/2019 ore 10:59:1
Da giovane avevo un Piranha (sempre Rocktron) ottima macchina, ma alal luce delle odierne opportunità mi pare un anacronismo poco utile: tra l'ingombro ed il dover acquistare una pedaliera per comandarlo, credo che perda parecchio terreno rispetto ad altri multieffetto. Tra l'altro se è un pre, si dovrà collegare a dun finale (altra spesa ed altro ingombro da aggiungere).
Ciao
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 14/05/2019 ore 12:11:43
Ricordo benissimo, erano macchine fantastiche per l'epoca. Oggi mi dispiace dirlo ma non hanno troppo senso, non capisco perchè investirci sopra anche a livello di ingegnerizzazione e marketing. Io ad esempio mi sono pentito di aver dato via anni fa un pre eccellente, il JMP1. L'avessi ancora, non sarebbe male, c'era anche una uscita speaker emulation molto valida. Adesso basta un pedale da 50 € che carica gli IR e già vai in una cassa amplificata
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 15/05/2019 ore 14:22:3
con me sfondi una porta aperta caro Marcello, io ho avuto il pre JMP1 Marshall dal 1995 fino al 2001, una macchina da guerra fantastica, ho fatto un sacco di concerti e prove e non ho mai avuto un problema, anche i suoni sia crunch che lead erano molto belli, non mi sono però pentito di averlo permutato in negozio
Rispondi
di esseneto [user #12492]
commento del 16/05/2019 ore 10:45:17
Anch'io ne ho avuti un paio di pre valvolari quando si usavano negli anni 90 salvo poi ritornare quasi subito ai soliti pedali e testate ,oggi potrebbero avere forse ancora un senso se all'interno ci fosse anche un finale in classe D , così basterebbe una cassa magari con coni in neodimio e con pochi Kg si potrebbe avere un buon set up . Per chi naturalmente ha la necessità di avere piu' suoni a portata di mano (non è il mio caso) e comunque sarebbe sempre una soluzione un po' anacronistica vista l'attuale quantità di dispositivi in commercio simili e anche molto superiori sia come qualità dei suoni che come praticità , ci sarà un motivo per cui questi rack non li ha voluti più nessuno.
Rispondi
Altro da leggere
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
Drone Tone MKIII: generatore di tappeti elettronici in formato stompbox
Transistor misti ed eq attiva per il Fuzz Bender
Due doppi compressori da Origin Effects
Supreme: doppio overdrive indipendente
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964