CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Bose L1 Model II - 15 anni di line array
Bose L1 Model II - 15 anni di line array
di [user #116] - pubblicato il

Il sistema L1 è stato il pioniere dei portable line array. A 15 anni dalla comparsa nei negozi è ancora all’avanguardia per soluzioni tecniche e trasportabilità. Lo abbiamo testato sul campo in diverse situazioni, nella configurazione Model II con modulo bassi B2.
L’L1 Model II riprende le caratteristiche del modello originario presentato nel 2004, sia estetiche che tecniche, migliorandole e aggiornandole per essere ancora più performante e moderno. Il sistema comprende una colonna con 24 driver disposti con lo schema Articulated Array proprietario di Bose. Questo permette una dispersione orizzontale di quasi 180°, garantendo la maggior definizione possibile per le frequenze alte, mantenendo un’omogeneità su tutto lo spettro restante. 

Alla base può essere collegato il subwoofer B2, come nel caso della nostra prova, oppure uno o due B1. Il primo contiene due woofer da 10’’, montati in un involucro dalle dimensioni davvero ridotte, ma con un’escursione tale da fornire bassi profondi e definiti anche a volumi elevati. Il secondo contiene invece due driver da 5,25''.

Bose L1 Model II - 15 anni di line array

Il motore dell’L1 è tutto contenuto nella base che ha gambe retrattili per essere trasportato nell’apposita borsa. È realizzato in metallo, per essere solido e reggere il peso dell’array innestato a baionetta. Oltre all’ingresso per l’alimentatore standard VDE troviamo il link per connettere un subwoofer attivo esterno e l’uscita speakon per connettere l’unità B2. L’analog input permette di collegare l’unità a un mixer con jack bilanciato. L’unico controllo a disposizione è quello di volume con cui si controlla l’intero sistema. 

La porta Tone Match, infine, dà la possibilità di utilizzare i mixer digitali Bose T4S e T8S che trasforma il PA in un sistema multi canale.. 

Il subwoover B2 ha tre regolazioni a disposizione. La modalità normale è ideale per il basso o quando si amplifica una grancassa, una situazione di live band quindi. L'impostazione più alta è progettata per applicazioni DJ o di riproduzione di musica, quando si hanno quindi dei bassi prodotti e masterizzati da valorizzare. L'impostazione più bassa invece funziona bene con la chitarra acustica e la voce, per gruppi acustici a cui non gioverebbero bassi troppo profondi e potenti. 

Ci siamo portati il Bose L1 in diverse situazioni live. Nello specifico è stato utilizzato per tre situazioni differenti. Un duo acustico, chitarra e voce, una conferenza stampa e un live con power trio in un piccolo locale. 

Bose L1 Model II - 15 anni di line array

Il trasporto è sempre stato agevole. Le borse semi rigide sono resistenti e con cerniere di ottima qualità che non si inceppano anche se le si utilizza con poca grazia. Una volta estratte le componenti dalle custodie in meno di due minuti si è operativi. Le due parti che compongono il line array si innestano con un semplice click, il sub va connesso con uno speakon. 

Il volume a disposizione è esaltante. Nonostante le dimensioni ridotte all’osso, la copertura di quasi 180° dà la sensazione che la potenza sia ancora superiore di quella che ci si aspetterebbe da 24 driver di così piccole dimensioni. 

Durante la conferenza stampa abbiamo apprezzato la limpidezza con cui si riesce a percepire la voce dei relatori, Il sub ovviamente ce lo si può scordare a casa in queste situazioni, ma diventa fondamentale quando microfoniamo una batteria e un basso. Nonostante i colpi da fabbro del batterista non è mai entrato in crisi, anzi, pur spingendosi al limite col volume non ha dato mai segni di cedimento. 



Un duo chitarra e voce è perfetto per mettere alla prova un impianto del genere. Strumenti che non hanno un volume così invadente e che vanno aiutati bene con una bella dose di gain escono dai coni con decisione, ma soprattutto con limpidezza e chiarezza. Abbiamo lasciato l’eq in flat, ma non per sperimentare l’impianto, ma perché, in effetti, non c’era bisogno di nulla in particolare (merito, ovviamente anche dei musicisti, davvero in gamba!). 

Con un prezzo che si aggira intorno ai 2800€ il Bose L1 model II è un sistema che si propone a un'utenza pro. La tecnologia che ospita è al top, una ricerca durata 15 anni che ha portato alla realizzazione di uno dei sistemi portable più efficienti in commercio.


Visita il sito Bose per la scheda tecnica completa
bose casse e altoparlanti l1 model II
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
Visita il sito Bose Professional
In vendita su Shop
 
ZT AMPLIFIERS - LUNCHBOX cabinet 100 w
di Music Works
 € 180,50 
 
marshall 1960 jcm900
di Scolopendra
 € 350,00 
 
Digitech BP80 Bass Guitar Amp Simulator and Fx
di Music Island
 € 60,00 
 
SABIAN XSR Performance Set + Crash 18"
di Musicanova
 € 379,00 
 
EVANS EC2 TRASPARENTE DA 10
di Centro della Musica
 € 15,90 
 
Godin ACS Nylon Synth Access 2 Voice Black HG
di Gas Music Store
 € 1.489,00 
 
HÖFNER HF-17
di SLIDE
 € 559,00 
 
GHS M3045F BOOMERS MUTA PER BASSO ELETTRICO 4 CORDE 45-105 FLEA SIGNATURE SET
di SL MUSIC
 € 24,50 
Mostra commenti     0
Altro da leggere
N12K: lo speaker Jensen dei Fender Tone Master
Hyper-Pro ACX: il monitor attivo Soundsation
Impulse Response Celestion alla prova
Emberton è il più compatto speaker Marshall Headphones
​Yamaha Stagepas 1K una app per il controllo remoto
Amp modding in quarantena e l'importanza del tone stack
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation 1995 Collectors
Visualizza l'annuncio
Frudua GFF Mix Custom
Visualizza l'annuncio
MXR Dyna Comp
Seguici anche su:
Altro da leggere
Guitar Man: Joe Bonamassa in un documentario
I 5 acquirenti che non vorresti mai trovare
Lo sapevi che...? La nuova rubrica Instagram di Accordo.it
L’evoluzione inaspettata della mia pedalboard
Sfasciano la chitarra al busker: Jack White gli compra una Custom Shop...
Stompbox AmazonBasics: un grande punto interrogativo
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964