CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Phil Demmel mostra le sue due Fury
Phil Demmel mostra le sue due Fury
di [user #116] - pubblicato il

La gamma Jackson Demmelition dedicata a Phil Demmel riceve due modelli Pro Series. Il chitarrista racconta in video le Fury con ponte fisso e Floyd Rose.
Costruzione neck thru, 24 tasti e la potenza di un’elettronica attiva firmata EMG sono gli ingredienti preferiti di Phil Demmel per la sua collezione di chitarre signature firmate Jackson. Il chitarrista dei Vio-Lence ed ex Machine Head è da tempo un affezionato del marchio e negli anni ha messo a punto una discreta raccolta di modelli dedicati. Battezzati Demmelition, ora ricevono due nuove Fury per la divisione Pro Series.

Phil Demmel mostra le sue due Fury

Le Demmelition Fury sono pensate per fornire bassi abbondanti e acuti presenti, con una spiccata definizione anche con le distorsioni più estreme. La suonabilità è al primo posto grazie a un assemblaggio con manico passante che rende possibile creare un tacco morbido e sensibilmente arretrato nel body, così da rendere agevole l’accesso ai registri più alti.

Le Pro Series di Phil Demmel condividono dettagli costruttivi come le due ali di mogano che fanno da corpo ai lati di un manico neck thru in acero con rinforzi in grafite. La tastiera è in alloro con 24 jumbo fret su un raggio compound che va da 12 a 16 pollici attraverso un diapason lungo da 25,5 pollici, scelto per offrire un attacco deciso e una buona tensione anche con le corde più sottili e con le accordature ribassate. Phil preferisce infatti delle mute .009-.042 e si trova spesso ad avere a che fare con registri più gravi di quelli standard per le sei corde, per questo ha deciso di confezionare due versioni per la Demmelition Fury in edizione 2019. La Pro Series offre ora un modello denominato PD con ponte Floyd Rose Special, ma è disponibile anche una PDT con ponte fisso in stile Tune-o-matic. Prima della collezione a ospitare anche un battipenna, quest’ultima promette maggior sustain e consente di cambiare accordatura con agevolezza senza perdere l’assetto, da sempre un grattacapo per chi preferisce l’espressività dei ponti mobili.

Phil Demmel mostra le sue due Fury

Su entrambe, l’elettronica EMG consiste in un 81 al ponte e un 60 al manico, comandati da un volume, un tono e un selettore a tre posizioni.

Nel video, Phil Demmel racconta la storia dietro le due Pro Series e le fa ascoltare all’opera. Sul sito Jackson, è possibile consultare le schede tecniche complete di entrambi i modelli a questo link.

chitarre elettriche demmelition pro jackson phil demmel
Link utili
Le signature di Phil Demmel sul sito Jackson
Mostra commenti     1
Altro da leggere
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Da ESP LTD una sgargiante serie 400 per il 2019
Lo Sugar Chakra di Phil Collen ora in vendita
Cool Gear Monday: Snakehead, il primo prototipo Telecaster
Vince Pastano: "il suono è la chiave di tutto"
Seguici anche su:
News
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964