CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Faccia da sbirro

di [user #22654] - pubblicato il
Tanto tempo a provare questo o quell'overdrive per poi scoprire che stavo andando nella direzione sbagliata. Del tutto casualmente un amico mi ha lasciato un Fuzz Face Mini con transistor al germanio per qualche giorno e ho avuto modo di giocarci con calma. In passato qualche FF mi era già passato per le mani ma non ne avevo colto la bellezza. In effetti, da quando sono passato al bel VHT Special 6 ho imparato ad avere controllo del mio suono a partire dalla chitarra, dosando bene la pennata e usando abbondantemente il pot del volume e questo ha fatto la differenza. In passato provavo i FF col volume della chitarra sempre al massimo e una plettrata pesante e piatta... Questa volta mi è venuto naturale giocare un po' con le dita e con il volume sullo strumento... Che dire: paradossalmente, fuori dallo stereotipo sporco e scorreggione che si porta dietro, questo fuzz è il miglior overdrive che mi sia mai capitato sottomano. Me ne farò fare uno al più presto...

Dello stesso autore
Philosopher's Rock: Fuzz - Sustainer di Pigtronix
Topo cattivo - piccola demo
Live col computer: si può fare.
DC-Junior
Dalla Russia col furgone
È venuto a mancare Peter Florance, una spec...
Interfaccia
Mr.JHS e la Behringer Mr. JHS mi st...
Loggati per commentare

di Oblio utente non più registrato
commento del 19/05/2019 ore 09:12:51
Appena ci prendi manetta tiri fuori dalle dolci saturazioni ai chrunch piu' granitici!
In piu' ,a differenza di altri pedali . lascia ampio spazio allìadattamento della dinamica in base alle modulazioni ,insomma puoi personalizzare come vuoi il suono per caratterizzare e diversificare a tuo piacimento .
Pero' e' un vero mustang da sellare ...non e' una passeggiata ! (almeno il mio )
Unica pecca che il mio e' scomodo in pedaliera perche' fase inversa ,quindi non lo uso tantissimo....dovrei di piu' !
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 19/05/2019 ore 11:26:22
Ho una mezza idea di farmelo fare da un amico... Transistor surplus militare russi con gain un pelo più basso del normale e solo alimentazione a batteria (che tanto dura tantissimo). Comunque si, mi ha impressionato la bellezza delle distorsioni che ne vengono fuori!
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 20/05/2019 ore 18:12:07
Quanto mi piace questo chitarrista porca miseria ! Magari la giacca no eh..... Ma quel suono lì lo fa il fuzz che dici? E qual è?
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 20/05/2019 ore 19:02:04
Risposta breve SI, risposta lunga... NI.

Se ti dicessi di si in termini assoluti mentirei quindi di dico di sì e contestualizzo: la distorsione in questo brano proviene proprio da un silicon fuzz face (proprio Johnson si riferisce a questo brano in diverse interviste come esempio in cui apprezzare tutte le potenzialità di questo pedale). Ovviamente, però, c'è da dire che il Fuzz Face è un pedale molto particolarmente sensibile alle condizioni esterne, per cui quello è il suono di un Fuzz Face utilizzato in una certa catena effetti (probabilmente a monte di tutto), pilotato con una certa dinamica della pennata e con un certo uso del volume e sparato in un certo amplificatore (probabilmente un Twin a regime)... Diciamo che se si prende un Fuzz Face e lo si mette a manetta su un amplificatore scarso il risultato sarà radicalmente (ma proprio tanto) diverso.

Comunque visto che (se ricordo bene) non te la giochi male in strumentazione, aggiungere un Fuzz Face alla tua pedaliera potrebbe essere un buon modo per avvicinarsi a quel suono lavorando approfonditamente sulla dinamica del tuo tocco.

È un pedale con cui è necessario prendere confidenza prima di riuscire a domarlo, ma poi... :-)
Rispondi
di sidale [user #29948]
commento del 20/05/2019 ore 19:16:40
I Fuzz sono tutti bestie difficili da domare,come anche i muff,reagiscono in maniera differente in base all'ampli che si usa,a come questo ampli viene regolato e alla chitarra che gli si attacca...di sicuro se si ama quel suono vale la pena perderci tempo😉
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 20/05/2019 ore 20:14:28
Vero, anche se, da utilizzatore di π di lungo corso, c'è da dire che un Muff è infinitamente più facile da collocare in pedaliera rispetto a un Tonebender o allo stesso Fuzz Face... E soprattutto il Muff fa sempre e solo il Muff (e lo amiamo per questo) :-D
Rispondi
di sidale [user #29948]
commento del 20/05/2019 ore 22:39:09
Anche io amo il big muff e devo dire che ho dovuto smanettare non poco per farlo suonare come si deve sulla Dual terror,i fuzz danno il meglio sui valvolari belli imballati mentre il muff non gradisce troppa spinta a monte e per bucare bene il mix e' bene spingerlo con un overdrive con poco gain.
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 20/05/2019 ore 19:36:37
Grazie intanto della risposta: quindi il fuzz face di cui si parla sarebbe quello rotondo della Dunlop? E una versione meno invadente?
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 20/05/2019 ore 19:48:04
Lui utilizza un Fuzz Face credo di fine anni 60, poi la Dunlop ne ha fatta anche una bella versione signature. Si tratta, in ogni caso, proprio del classico pedale tondo della Dunlop, niente di particolare. Anche io lo trovavo molto invadente, ai limiti del drammatico... Ma devo dire di aver del tutto rivalutato l'effetto dopo l'ultima prova: se usato bene è molto, molto di più dello scoreggione a cui si è comunemente abituati a pensare.
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 20/05/2019 ore 20:06:21
Scusa Aleck per invadente intendevo nelle dimensioni!
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 20/05/2019 ore 20:15:16
Io lo trovavo invadente anche nel suono in tutta onestà :-) in fatto di dimensioni ora ci sono le versioni mini che suonano bene e occupano quanto (all'incirca) un Boss
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 20/05/2019 ore 21:05:47
Grazie!!! Ci mancavi solo tu a fomentare la GAS...
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 20/05/2019 ore 21:18:38
Guarda, sono 3 condensatori e 4 resistenze, più due transistor... Se sai tenere un saldatore in mano e senza bisogno di conoscere l'elettronica puoi fartene uno a casa... Magari aggiungendo un utile controllo di bias che può renderlo, a piacimento, più pulito o più scoreggione :-) così semplice da poterlo fare anche su turret board... Tutto stando sotto i 20 euro...
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin
Quadriadi: sviluppi tecnici su coppie di due corde
Igor Nembrini, il guru dei Virtual Amp
Cool Gear Monday: la demo originale del primo Maestro Fuzz-Tone
Philosopher's Rock: Fuzz - Sustainer di Pigtronix
Eco a nastro: sono davvero un capitolo chiuso?
Boss RC-10R: loop station stereo con drum machine

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964