CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

PRS o Fender Strat?

di [user #45409] - pubblicato il
Ciao a tutti!

L'altro giorno mi sono recato in un negozio di musica con l'intento di provare qualche nuova chitarra elettrica per rimpiazzare una Eko S-300 che ho usato per anni...con un budget di circa € 1000,00, avevo intenzione di ''fare un salto di qualità''.

Partiamo dal presupposto che sono giunto in negozio già con qualche idea / pregiudizio, ma allo stesso tempo anche un po' di confusione. Stavo infatti pensando che:

probabilmente è meglio prendere una PRS S.E., poiché le PRS sono note per la loro versatilità e si possono adattare molto bene quindi ad un contesto pop/rock/fusion.
Qualcuno però mi aveva consigliato di guardare più alle Fender, in quanto ''fondamentali'' come punto di partenza per iniziare a prestare più attenzione ad un sound più ''serio'' : è rinomata, inoltre, la versatilità delle Fender Strato.
Allo stesso tempo, avevo voglia anche di provare qualche Jaguar, poiché mi sono sempre piaciuti i sound post-rock/psichedelici. 

Potete quindi immaginare con quanta poca chiarezza sono entrato nel negozio...e come se non bastasse...la mia confusione si è ampliata con le lamentele del proprietario che non voleva provassi le chitarre per più di 10 min circa, altrimenti gliele avrei consumate/rovinate.

La mia confusione, uscito dal negozio, era alle stelle. Non ho il minimo intento di spendere €1000,00, o di lì, su una chitarra di cui ancora non mi sono fatto un' impressione solida.

Ecco a voi quindi i miei giudizi, uscito dal locale:
- Fender Road Worn Player: ho notato una leggera scomodità a livello di manico, ma probabilmente è molto più comodo di quanto credo (ripeto che non sono riuscito ad avere un'idea chiara di ciò che stessi provando). Ricordo vagamente che sugli acuti (in solo), era molto buona. Mi ha ricordato a tratti la mitica Strato di Stef, per la sua raffinatezza e pulizia (basti pensare a soli come quelli in Gli Angeli o in Vivere). A livello di bassi, invece, mi sembrava un po' ''confusionaria''. Non erano molto chiari, anzi... 
A livello di distorsione non sembrava proprio una Stratocaster, ma penso si possa rimediare con un buon pedale (era il gain di un ampli Fender).

-Fender Classic Jaguar: mi aspettavo di trovare una chitarra molto più aspra. Devo dire invece che mi ha sorpreso. Ho impostato reverbero e gain a palla e reggeva molto bene. In distorsione era pessima per i miei gusti. D'altronde non stiamo parlando di un Les Paul. Abbastanza comoda a livello ''fisico''.

- PRS S.E. Cu 22: mi ha sorpreso subito il manico per la sua comodità. Clean molto chiaro, ma troppo distante dal clean fenderiano a cui ho abituato le mie orecchie con ascolti che spaziano da Clapton a Burns. Alzando il gain, reggeva molto bene. A tratti (moooolto lontanamente) si percepiva il sound di santana, ma c'era molta nebbia ancora...

Esco dal locale con le seguenti conclusioni:

ho provato 3 chitarre. La Jaguar mi ha sorpreso abbastanza, ma non rientra nei miei parametri. Al massimo, tra qualche anno, ci penserò su.
La PRS mi ha sorpreso sul manico e, se vogliamo, anche un po' sul sound. Tuttavia ho una grande nostalgia del gain della PRS, a furia di sentire i superviruosi di oggi, di cui molti usano prs.
La Fender mi è piaciuta sugli acuti, meno sui bassi e distorti.

E ora che si fa? Nessuna delle tre mi ha sorpreso al punto di dire: ok, la prossima volta vengo e compro quella!
Sinceramente se torno lì per provarne altre, il negoziante mi fucila e continua a ricordarmi di provare velocemente lo strumento; quindi, scocciato da questa situazione, ho pensato di spostarmi di un centinaio di kilometri per raggiungere uno dei negozi di chitarra più noti in Italia e cercare qualcosa in più lì, ma mi sembra un po' esagerato.

Quest'esperienza mi ha solo generato confusione ed ansia.

Chiedo, a questo punto, un vostro parere.
Spero di non essere stato ripetitivo e/o incomprensibile.
Lorenzo
Dello stesso autore
Chitarre acustiche: tra l'economia e la qualità.
Fender ... made in: U.S.A, Mexico o Japan?
Microfonare la chitarra: scegliere il microfono e come posizionarlo
Scasso su chitarra per Humbucker
Loggati per commentare

di zabu [user #2321]
commento del 23/05/2019 ore 16:59:04
Non so quello che consigliarti, se non di provare ancora più strumenti fino a quando non scocca la scintilla. Comunque complimenti al tuo negoziante che è riuscito a perdere un cliente, invece di guidarti/consigliarti.
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 23/05/2019 ore 17:46:09
Mi hai appena confermato un dubbio che mi era sorto a riguardo: ho il negoziante str***o. E io che temevo di farmi troppi complessi nel provare le chitarre, pensando di prendermene una che mi ispiri vagamente e poi ''studiarmela'' a casa, senza quindi avere la certezza che potrà realmente piacermi...
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/05/2019 ore 17:40:3
Mi accodo al consiglio e aggiungo: torna più volte in negozio, a distanza di una settimana su per giù, e riprova le stesse cose... E provale su un amplificatore simile al tuo. Le impressioni di faranno via via più chiare.

Altro consiglio, di altro genere. Se ne trovi, cerca di provare le nuove Charvel DK24 HSS o Ibanez AZ: sono strumenti moderni ma ben fatti e strizzano l'occhio ai suoni rock più classici. Era da molto che non incontravo delle superstrat che mi piacessero
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 23/05/2019 ore 18:01:16
Ciao! Purtroppo tra scuola e conservatorio ho un tempo libero molto limitato, e metti pure che per raggiungere il negozio in auto ci vogliono circa 20 minuti... non,ho assolutamente la possibilità di tornarci più volte. Anche perché, riallacciandomi al discorso del topic, se mi azzardo a ritornarci più volte per provare soltanto, senza acquistare, litigo con il negoziante.
Comunque ti ringrazio per i modelli suggeriti. Ciò che sto cercando è il suono fenderiano e 'prsiano' allo stesso tempo (ho finalmente maturato questo pensiero), tuttavia preferisco dare la precedenza alle fender. Le prs, oggi, sono nelle mani di gran parte dei mega-super-invincibili virtuosi, quindi ascoltare suonarla quasi mi porta ad uno stato di nausea. Ma questo tralasciamolo. Ascolterò con piacere le chitarre che mi hai suggerito.
Lorenzo
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/05/2019 ore 18:12:35
Se hai intenzione di acquistare, non esiste che il negoziante non ti fa provare con tutta calma ciò che vuoi. Se dovesse fare storie, scaricalo e rivolgiti altrove... Ormai i più grossi negozi a livello europeo offrono il reso gratuito entro il mese (Thomann ad esempio) e lì sì che hai la possibilità di farti un'idea dello strumento.

Se i vece vai in negozio solo per farti un'idea senza la reale intenzione di concludere in tempi brevi, allora capisco le remore... Ma se ci devi spendere, investire quel tempo in prove conviene a te (che non spendi soldi a casaccio) e al negoziante (che magari vede arrivare qualche soldo)
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 23/05/2019 ore 18:18:04
Ti ringrazio per ciò che mi hai detto. Sto maturando ancora di più l'idea di passare altrove dove sicuramente avrò tutt'altra accoglienza..peccato la distanza!
Ti informo, inoltre, giusto per farti fare due risate, che il mitico negoziante, oltre a sbrigarmi nel provare, prima che me ne andassi mi ha salutato dicendomi di tornare in fretta per.comprare ciò che avessi provato, anche perché alcuni modelli erano in edizione limitata ed erano gli ultimi prodotti rimasti sul mercato. Convinto della cavolata appena sentita, ho voluto comunque controllare su internet il quale mi è servito per assicurarmi che non era assolutamente vero.
Sono allibito dalla falsità di certi negozianti...
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 23/05/2019 ore 19:51:48
Sono uno di quelli che pensa che e' il chitarrista che deve essere versatile e non la chitarra, la storia della musica pop/rock ci insegna che puoi fare validamente jazz sia con una Tele che con una Les Paul, che puoi fare rock con una 175 o con una Byrdland, che una SG puo' fare di tutto come lo puo' una Strato.....certamente una chitarra che offre combinazioni di pick up piu' numerose di un'altra offre una tavolozza di suoni piu' ampia ma siamo poi sicuri che useremo tutti quei suoni? personalmente non mi piacciono le chitarre multi purpose, se vado fuori a suonare mi porto una Les Paul ed una Strato perche' se in un brano voglio il suono caldo e corposo di un humbucker per me non c'e' niente di meglio di una Les Paul (il Classic '57 e' per me un pick up che ha ancora ben pochi rivali) e se in un altro brano voglio il suono pulito e cristallino di un single coil a mio parere la Strato e' la morte sua.
Mi sembra di capire che al momento non puoi acquistarle entrambe a meno che non ti rivolga a modelli economici, con 1000 euro di budget puoi trovare validi strumenti per poterle avere entrambe se ti rivolgi all'usato....se invece tu volessi comprare un solo strumento di qualita' piu' alta oppure nuovo il mio parere e quello di provare vari marche e modello e scegliere quella con la quale senti di avere il maggior feeling, quella dalla quale non ti staccheresti piu', quella che ti fa sgranare scale, accordi, frasi armonie come se niente fosse....e' quella. Poi per i suoni adeguati al brano che devi suonare esistono tonnellate di pedali, processori, multieffetto per tutte le tasche con i quali puoi modellare il tuo suono.....anche l'ampli fa la sua parte forse anche piu' della chitarra: la differenza di suono che senti tra un AC30, un Super Reverb ed una plexi collegati alla stessa chitarra e' impressionante.
Per quello che riguarda il negoziante che ti posso dire? ad uno che mi faceva fretta una volta ho risposto che se devo spendere qualche centinaio di euro per una chitarra la voglio provare bene e senza rotture di coglioni, se gli va bene e' cosi altrimenti cambio negozio...no problem, basta saperlo
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 23/05/2019 ore 20:00:56
Ciao. Ti ringrazio per le utilissime parole che hai speso. Hai perfettamente ragione. La versatilità viene prima di tutto dalle mani, e su questo non ci piove. Sostengo anche io questa cosa.
Tuttavia, ritrovandomi ad avere, con quella che acquisterò, un'unica chitarra ''professionale'', preferisco comprare uno strumento che mi offra più pennelli possibili per poter dipingere di tutto, fin dove arrivano le possibilità e capacità. Anche tu mi hai confermato ciò che stavo prendendo per pazzia: prima di comprare una chitarra, soprattutto a questa cifra, devo sentire del feeling, e non sceglierla a caso.
Grazie mille ancora. 🙏🙏

Vi terrò con piacere aggiornati, visto che sto gradendo i vostri consigli. Non mi aspettavo alcuna risposta al post.
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 23/05/2019 ore 20:26:04
Bene, sembra che tu abbia le idee abbastanza chiare.....se dovessi consigliarti una chitarra configurata come desideri la prima che mi viene in mente tra quelle che conosco bene e' la Yamaha SA2200: tra tutte quelle che ho provato tra quelle "piu' versatili" e' quella che mi ha impressionato di piu'....ed e' anche l'unica che ho tenuto
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 23/05/2019 ore 20:28:43
Grazie per il consiglio. Ovviamente mi adeguerò a ciò che ha il negozio. Se dovessi trovarla la proverei sicuramente. 🙏😊
Rispondi
di theripper76 [user #31689]
commento del 23/05/2019 ore 20:30:30
Eventuali strat style non Fender?
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 23/05/2019 ore 20:34:35
Mh. Si può sempre provare, ma preferisco non guardare molto a queste 'scorciatoie'. Ma non è detto che non possa trovare qualcosa che si richiami ad una strato ma che in realtà suoni meglio. Dipende tutto da ciò che ha il negozio.
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 23/05/2019 ore 21:27:59
sono d’accordo con gibsonmaniac.
Oltretutto poi devinfare un settaggio personalizzato sullo strumento.
E quindi quello che ha dato meno feeling in negozio, se settato bene, potrebbe darti migliori soddisfazioni.
Quindi il mio consiglio è di scegliere in base alle specifiche teoriche.
Tanto non sarà la chitarra definitiva.
La vita è cambiamento...o gas!
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 23/05/2019 ore 21:45:12
Ovvio.,ma preferisco scegliere una chitarra con cui già mi trovo bene piuttosto che con una che mi trovo male. Metti che, convinto di ciò che mi hai detto, arrivo a casa, la setto, ma non mi piace? ;)
Rispondi
di Cure_Eclipse [user #47450]
commento del 24/05/2019 ore 07:14:26
Ciao! Come scrive sopra gibsonmaniac, se parliamo di suoni è proprio l'ampli a fare la differenza. La chitarra ha ovviamente un suo ruolo (c'è una sensibile differenza tra single coil e humbucker, come nel suonare un power chord sulle corde basse di una Strato rispetto a farlo su una Les Paul, o ancora nei clean che possono essere più caldi o più freddi), ma secondo me va scelta più a livello ergonomico, cioè quanto ti resta "comoda" sotto le mani. Perché puoi comprare una Custom da 3500 €, ma se la attacchi a un ampli di cacca suonerà comunque male...mentre un'onesta chitarra da 600 farà bella figura su un Mesa, un Friedman o un Marshall di fascia alta.
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 24/05/2019 ore 08:44:14
Ciao! Grazie innanzitutto per aver risposto al topic. Devo dire che non condivido in pieno la tua opinione...può benissimo capitarmi sotto mano una chitarra con un manico comodissimo ma con legni scadenti, pickup scadenti, ecc ecc... In quel caso l'ampli non,può farci molto...
E soprattutto, visto che ho un Fender Champion 300, che non è certo il massimo tra gli amplificatori, preferisco compensare sulla chitarra.
Rispondi
di Cure_Eclipse [user #47450]
commento del 24/05/2019 ore 09:14:53
Capisco il tuo punto di vista, ovviamente la chitarra per suonare in maniera decente con un ampli buono non dev'essere una ciofeca :D
Il mio consiglio comunque resta quello di dedicare attenzioni anche a dove attaccherai la tua nuova chitarra ;)
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 24/05/2019 ore 09:16:29
Terrò presente questa cosa. Grazie mille per il consiglio! 🙏
Rispondi
di jack182 [user #41282]
commento del 24/05/2019 ore 07:45:46
Con il tuo budget potresti trovare qualche G&L USA usata... Provane se ti capitano a tiro!
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 24/05/2019 ore 09:17:35
Devo confessarti di non conoscerle. Se il negozio ne sarà fornito, le proverò senz'altro. Grazie mille per il consiglio! 🙏
Rispondi
di zioeric [user #17254]
commento del 24/05/2019 ore 16:10:48
Come qualcuno ha già scritto, la chitarra conta (ma contano ben più le mani e la sensibilità di chi la suona...) e ritengo che l'ampli conti almeno quanto la chitarra. Considera che con 300/350 € puoi trovare buoni ampli usati da 30/40 watt reali, made in U. S. A. o in England. Giusto per fare qualche nome: Carvin Bel Air, Laney LC30 e VC30, Peavey Classic (1^serie...) 30 e 50. Con 600/700 € un discreto usato lo trovi di sicuro anche per la chitarra. Se poi proprio vuoi investire tutto sulla chitarra, puoi anche pensare a signore chitarre che non hanno avuto grande fortuna, ma sono molto duttili x avere sia suoni humbucker che single coil: ad es. Gibson Victory MVX (manico/tastiera favolosi) e Yamaha SBG2000 e SGS2000 (il modello è sempre quello, ma con sigle diverse per il mercato occidentale e per quello asiatico).
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 24/05/2019 ore 17:13:38
Grazie mille per i preziosi consigli, ne farò buon uso! 🙏 Se mi capita di vedere questi gioiellini in negozio, li proverò senz'altro. 😊
Rispondi
di THE_Luke [user #31235]
commento del 24/05/2019 ore 16:51:40
se non ne hai presa manco una vuol dire che non ne eri convinto... quando trovi quella giusta ti basta pochino per capire che è lei!
consiglio: provala prima da "spenta", collegala all'ampli solo in un secondo momento: in questo modo prima capisci ergonomia e suonabilita (tutti il resto si può aggiustare in un secondo momento con -magari- un upgrade sui pickup).
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 24/05/2019 ore 17:14:13
Non avevo pensato a questa cosa di provarla prima da spenta. Grazie mille! 🙏😊
Rispondi
di Spada666 [user #48488]
commento del 26/05/2019 ore 22:22:44
Ciao!hai un bel baget se ragioni bene a cosa ti piace puoi toglierti un bello sfizio.
Io fossi nel tuo caso visto la tua situazione (prima vera chitarra),punterei qualcosa di moderno,affidabile e versatile.
Oppure cercherei una bella Stratocaster.

Chitarre che puoi portarti ovunque e ti accompagnano per qualsiasi cosa che fai.
Poi potrai toglierti altri sfizi(riguardanti gusti più centrati) ma la prima deve essere davvero seria.
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 26/05/2019 ore 22:33:39
Ciao! Il ragionamento che hai fatto è identico al mio! Infatti, come ho scritto nel topic, pensavo o d una PRS o ad una Fender Strat. Più di qualcuno mi consiglia di puntare alle Fender, perché estremamente versatili e perché troverò più di qualcuno, lavorando, che mi chiederà il suono tipo della Fender. Anche le PRS non sono male però. Anch'esse sono molto versatili, e forse con un suono più 'moderno' delle Strato...
La decisione è difficile...
Rispondi
di Spada666 [user #48488]
commento del 26/05/2019 ore 22:37:51
Sono due marche fortissime,punta sul feeling.
Tanto quale delle due prendi comunque ci farai grandi cose e con il tempo impari a conoscerla e tirarci fuori suoni che più ti piacciono quindi prendi quella che ti fa venire il brivido mentre la provi.
Come è successo con la mia strato
E cmq tienici aggiornati!!!
Rispondi
di LorenzoSBL [user #45409]
commento del 26/05/2019 ore 23:12:31
Certamente! :)
Rispondi
di fabiojay [user #20826]
commento del 27/05/2019 ore 11:47:20
Io credo che quando devi comprare una chitarra la prima cosa da valutare è il feeling con il manico! Se già ad una prima suonata non ti convince, scartala...
E poi un po' di follia... Se stai sempre a pensare e a provare, non troverai mai quello che vuoi. Per questo alla fine devi buttarti! poi riuscirai a far uscire tutto quello che vuoi da qualsiasi chitarra.

Cmq ti do due consigli su chitarre molto versatili e nel tuo budget più o meno:
yamaha pacifica (con 6-700€) hai tutto quello che ti serve
ibanez at10p è la signature più economica di andy timmons e se trovi bene la trovi anche intorno ai 1000 nuova o ex demo
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Sisme sarà distributore di Audio Consumer di Audio-Technica
Da Lace il pickup metal per beneficenza
MTG: distorsore Fender con mini-valvola
David Gnozzi - RECnMIX Meet The Pro
Corrado Rustici e Peppino D'Agostino assieme per un disco sensazionale...
Cool Gear Monday: Mr Horsepower
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Bose al Mi Ami Festival
Boss WL-60: wireless multicanale in formato stompbox
Suonare la chitarra in terrazza
Sezioni intermedie e accordature drop da Ernie Ball
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 2
Gov't Mule annuciano l'uscita di "Bring On The Music- Live at The Capi...
Torna la rara Supro Tri Tone

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964