CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Cambio canale ampli con looper: domandona!

di [user #48378] - pubblicato il
Salve a tutti! 
Scrivo chiedendovi ancora una volta un consiglio: la mia pedaliera è molto minimale e a me piace così (giusto per scrivere un po' di nomi scaricando un po' di GAS: boss tu2, cry baby, nano muff, soul food, mosaic, neo clone e trelicopter) anche perchè per gli overdive più hard rock uso il secondo canale della testata. Dovendo suonare cover che vanno dagli ACDC al pop italiano, vorrei poter passare da CLEAN+EFFETTI VARI a OD TESTATA SENZA EFFETTI.
In pratica il mio problema sta nel togliere gli effetti quando cambio il canale da clean a OD.
La mia idea sarebbe quella di collegare l'input channel/boost della testata in un send/return di un minilooper e gestire il cambio canale come fosse un effetto (es: Preset1= Clean ch+chorus+tremolo+reverbero  Preset2=OD ch+reverbero). Si può fare secondo voi? Prima di cedervi la parola chiarisco subito due cose così vi semplifico il lavoro: 1)non suggeritemi di passare ad un multieffetto digitale: mi piacciono e non ho nulla contro anzi, ma avendo tutto questi pedali analogici vorrei sfruttarli anche perchè per venderli ci vorrebbero mesi.
2) nessuno di questi pedali (e neanche la testata) ha controlli MIDI.
Detto ciò spero possiate aiutarmi magari suggerendomi anche qualche modello! Grazie a tutti quelli che mi aiuteranno!
Blues&heart
J.
Dello stesso autore
Pedali custom: da chi?
The Epiphone dilemma: Korea vs China
Booster ed OD: questo è il dilemma
Schede audio per multitracking: help me if you can...
Mini testate & custodie
Boss Ac3 su 12 corde
tra 1 o 2 coni scelgo...il mixer?
2 coni is megl che 1
Loggati per commentare

di DiPaolo [user #48659]
commento del 25/05/2019 ore 16:08:54
Boss LS-2. Paul.
Rispondi
di Jijio89 [user #48378]
commento del 25/05/2019 ore 18:44:36
Ciao!
Avevo pensato anch'io ad un selettore a/b ma resterebbe il problema che potrei escludere la catena di effetti ma il canale della testata lo dovrei comunque attivare a parte :(
Rispondi
di DiPaolo [user #48659]
commento del 26/05/2019 ore 00:03:04
L'LS-2 non è un semplice selettore due canali, vedi per es. questo servizio di accordo: vai al link . Poi, per es., puoi inserire la catena preset1 fra il send/return A dell'LS-2 e dall'OUT dello stesso andare all'ingresso clean, per il preset2 puoi uscire dal send 2 ed entrare nell'OD (dall'OUT verso l'ingresso clean, logicamente non dovrebbe uscire niente) e da lì entrare direttamente nella testata, così potresti fare anche il cambio canale nell'ampli, il reverbero poi, essendo comune alle due catene, ed essendo un effetto ambiente, potresti metterlo fra il send ed il return dell'ampli dove dovrebbe stare logicamente. Sono tutte possibilità e altre che ha l'LS-2. Occorre comunque controllare tutte le funzioni offerte. Paul.
Rispondi
di Jijio89 [user #48378]
commento del 26/05/2019 ore 10:46:48
Grazie per avermi linkato l'articolo! Metto le mani avanti ammettendo la mia pochissima dimestichezza con il routing degli effetti in generale: ho suonato per anni rock e blues e il più delle volte facevo tutto con i 3 canali del marshall che avevo!
Tornando alla tua risposta credo di aver capito cosa intendi dire ma credo (leggendo articoli e recensioni e guardando parecchi video-test) che al LS-2 manchi comunque la capacità di far da "interruttore" al cambio canale della testata che, come ho scritto in altre risposte al mio post, si trova solo in alcuni loop switchers di fascia alta (tipo l'Octaswitch della Carl Martin) o di fascia media come quelli Moen o Joyo/HarleyBenton.
Rispondi
di DiPaolo [user #48659]
commento del 26/05/2019 ore 11:57:46
Non avevo capito che il tuo vero problema era la testata (d'altronde non ci dici qual'è) che non ha due jack d'ingresso per i due canali, ma un unico jack con commutatore, senza possibilità di filocomandarlo. A questo punto il tuo problema è irrisolvibile con prodotti commerciali. Potresti fare/far fare una derivazione con due cavi coassiali (RG58, quelli da chitarra insomma), dall'uscita del commutatore (o dal relè che esso comanda) e uscire all'esterno con due prese jack femmina da montare, magari in uno scatolino removibile (lasciando intatta la funzionalità di presa d'ingresso e commutatore), ... poi utilizzare un LS-2 come ti ho detto, entrando nei nuovi ingresso 1 o 2. Non vedo alternative. Paul.
Rispondi
di Jijio89 [user #48378]
commento del 26/05/2019 ore 13:54:4
Ops mi sono dimenticato di scriverlo nel post: è una Peavey Classic 20. Piccola, con un pulito ottimo sia da solo che da metterci dentro tutto quello che vuoi e un secondo canale con una quantità di gain che di "Classic" ha ben poco. Finora, usando come pedali l'accordatore, il wah e un OD/clean boost come il Soul Food non avevo problemi ma dovendo preparare un repertorio veramente vario che necessita di qualche modulazione o di vari tipi di distorsione (tipo il nano Muff) mi rendo conto che rischio di fare davvero il Fred Astaire.
Un'altra alternativa sarebbe quindi quella di usare solo il canale clean e fare tutto con i pedali ma mi secca rinunciare al bel suono che viene fuori da quelle valvole.
Facendo due conti in questi giorni (sempre cercando nell'usato) qualunque decisione prenda (tranne quella di usare LS2) la cifra si aggira sempre intorno ai 200 euri quindi devo capire quale può essere quella più semplice e sicura.
Anche perchè fino a prima che mi venisse 'sta idea del looper stavo mooolto faticosamente mettendo da parte i soldi per un'altra chitarra!
Rispondi
di FabioRock74 [user #44552]
commento del 25/05/2019 ore 17:56:0
Tendenzialmente quesi incastri si fanno on i looper.. ce ce sono per tutte le tasche. Nei loop disponibilici metti gli effetti e il pre della testata.. hanno i comanfi per cambiocanale e ti crei i presetche vuoi.. ad esempio clean +effetti d’ambiente o canale dist + od
Rispondi
di Jijio89 [user #48378]
commento del 25/05/2019 ore 18:51:53
Ciao!
Si in effetti stavo guardando ma i looper più piccoli di dimensioni ed anche più economici non gestiscono il cambio canale perchè non si tratta di un semplice loop ma deve essere indipendente.
C'è il FXL8 Pro della Harley Benton che avrebbe il "trigger" per il cambio canale ma non mi sta in pedaliera e dovrei spenderci ancora soldi per trovarne una più larga e ricablarla. Stessa cosa per i vari GEC della Moen.
Ho trovato un looper della Musicomlab usato che potrebbe andare bene ma devo capire se la spesa vale quanto la resa (e l'effettivo utilizzo).
Grazie cmq per aver risposto!
Rispondi
di FabioRock74 [user #44552]
commento del 25/05/2019 ore 19:17:01
Su questo argomento mi sono scervellato anch’io parecchio. Diciamo che con un po’ di manualità e di competenze elettroniche si potrebbe far si che il pulsante del cambio canale comandi anche l’ls 2. In teoria.. poi mettere in pratica è un altro paio di maniche
Rispondi
di Jijio89 [user #48378]
commento del 26/05/2019 ore 10:47:56
Manualità e competenze elettroniche...hai citato due mie grandi nemiche! ;)
Rispondi
di FabioRock74 [user #44552]
commento del 26/05/2019 ore 18:58:52
Allora siamo in due
Rispondi
di TV_Eye [user #8844]
commento del 25/05/2019 ore 20:20:42
Non posso aiutarti con la tua richiesta (ma anche io sono un fan del Boss LS2), volevo solo limitarmi a dire che se il nano Muff lo tieni dopo l'accordatore non hai mai sentito come suona davvero...
(spoiler: meglio, a meno che non ti serva un treble booster)
Rispondi
di Jijio89 [user #48378]
commento del 26/05/2019 ore 02:04:38
Ciao! Il nano Muff lo tengo come primo pedale di dinamica dopo wah wah e accordatore e devo dire che il suono mi soddisfa: song 2 viene da paura! Non capisco che effetto gli faccia il Tu-2...non credo sia true bypass ma è un effetto "trasparente" no???
Rispondi
di TV_Eye [user #8844]
commento del 26/05/2019 ore 16:06:02
In ogni caso è bufferizzato, quindi esce a bassa impedenza, mentre il nano Muff, come altri pedali di quel tipo e di quell'epoca (riprende un circuito di fine anni '60) è pensato per lavorare col segnale diretto della chitarra, quindi ad alta impedenza (ci sono articoli su Accordo che spiegano meglio il tutto).
Fai una prova mettendolo per primo: dovresti avere meno volume ma un suono più ricco e rotondo.
Rispondi
di Jijio89 [user #48378]
commento del 27/05/2019 ore 00:20:38
Non mi ero neanche posto il problema dell'impedenza: credevo che essendo una riedizione degli ultimi dieci anni fatta versione "nano" per stare meglio in pedaliera (e quindi con segnali sicuramente bufferizzati) avessero fatto delle modifiche al circuito orignale. Grazie della dritta appena ho l'occasione lo provo!
Rispondi
di Mpelle [user #49661]
commento del 27/05/2019 ore 12:51:59
Io faccio una cosa simile (comandando il boost di un blues junior e non un canale ma credo sia la stessa cosa) con un super triod della midione. Lo switch "solo" comanda un loop o uno switch per l'ampli, imposti un preset per attivare il loop che contiene i pedali e un altro per attivare il "solo" e il gioco è fatto (e ti avanzano un preset e due loop). A suo tempo l'ho comprato usato su mercatino musicale per una settantina d'euro
Rispondi
di Jijio89 [user #48378]
commento del 27/05/2019 ore 14:21:38
Ciao! Molto interessante la midione, anche la fxl 9 non è per niente male. Della super triod mi sapresti dire le dimensioni?
Rispondi
di Mpelle [user #49661]
commento del 27/05/2019 ore 17:45:57
Circa 35x10, rispetto ai prodotti più recenti è un po' abbondante come misure, però fa molto bene il suo lavoro.

Edit: rileggendomi sembra un po' una marchetta, non è che vendo il mio triod, me lo tengo stretto, ma nonostante sia un prodotto datato rimane ottimo anche in confronto ai looper più recenti
Rispondi
di Jijio89 [user #48378]
commento del 27/05/2019 ore 19:14:31
Ahahah :) no tranquillo non l'avevo presa come una marchetta, e comunque la pagina di mercatino è perennemente tra i preferiti nel browser quindi mentre leggevo il tuo commento stavo già cercando il triod. Ho visto anche altre pedaliere della midione, peccato il sito non esista più e non so se mi conviene nel caso avessi delle domande o dei problemi. E guardando in giro 35x10 non sono poi così tanti, anzi, alcuni looper sfiorano i 50 cm di "dimensione artistica".
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Jackson rinnova per il Summer Namm
Moonlander: 18 corde per la chitarra lunare
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964