CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Boost MXR tra pre e finale

di [user #48756] - pubblicato il
Buongiorno a tutti.
Nonostante possegga 4 testate Blackstar, in sala prove utilizzo un pre e un finale della MOOER.
Il pre posizionato in terra insieme ai pedali e il finale sulla cassa (così utilizzo un cavo di potenza corto).
Ho notato che utilizzando il boost pre amp della MXR (quello beige storico con un solo potenziometro) in catena, il volume di uscita non cambiava quasi per niente.
Mi è stato detto che l'effetto funziona benissimo se inserito nel send/return e allora ho provato a posizionarlo dopo il pre e prima del finale e il risultato è stupefacente!
Mi chiedevo se esistono eventuali controindicazioni, nel senso che potrebbe eventualmente provocare danni all'altoparlante della cassa (Blackstar HT112 - 1 cono da 12").
Grazie a tutti per le eventuali risposte e /o pareri.
Dello stesso autore
Gibson Les Paul Classic, Standard o Traditional?
Trasmettitore wireless per chitarra elettrica: quale comprare?
Pre e finale in pedaliera
Gibson Les Paul Gold Top del 2001 modello Classic o Classic Plus ???
Loggati per commentare

di bulgi81 [user #45146]
commento del 10/06/2019 ore 17:41:19
L'utilizzo del boost nel send return ovvero dopo il pre dell'ampli è l'uso migliore se si vuole che il boost ti aiuti ad uscire nei soli ad esempio. Messo invece prima del pre serve principalmente a fare saturare prima il suono. Quindi è normale che ti entusiasmi questo uso se il tuo scopo era ottenere un aumento di volume senza modificare il suono. Non credo ci sia il rischio di danneggiare il cono, a meno che tu non suoni sia col pre che col finale a palla e a meno che la potenza della cassa non sia troppo vicina alla potenza del preamp. Generalmente la cassa dovrebbe avere almeno 1 volta e mezza la potenza del preamp: se hai un pre da 20w serve una cassa almeno da 30w (tipo 1 cono da 30w), col pre da 50w ad esempio, con una 2x12 con 2 coni da 30 sei un po' tirato.
Rispondi
di Markho [user #48756]
commento del 10/06/2019 ore 17:55:35
Forse ti riferisci alla potenza del finale più che del pre?
Considera che il Baby Bomb è 30 Watt mentre il cono da 12" della cassa sopporta fino a 80...
Rispondi
di bulgi81 [user #45146]
commento del 11/06/2019 ore 18:24:50
Si ok, intendo il finale. Insomma la potenza della testata. Nel tuo caso (preamp + finale mooer) è la poetica del baby bomb. Considerato le potenze in gioco, non credo che un boost anche a +20db metta a rischio il cono.
Rispondi
di Markho [user #48756]
commento del 13/06/2019 ore 10:14:2
Grazie mille Bulgi81!!!
Rispondi
di THE_Luke [user #31235]
commento del 13/06/2019 ore 09:12:26
se ti serve un volume-boost, quello è il suo posto.
per curiosita, che pre usi?
Rispondi
di Markho [user #48756]
commento del 13/06/2019 ore 10:15:48
Ciao!
Uso il Power Zone 003 della MOOER abbinato al finale Baby Bomb.
200 euro circa in tutto spesi benissimo!
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Bose al Mi Ami Festival
Boss WL-60: wireless multicanale in formato stompbox
Suonare la chitarra in terrazza
Sezioni intermedie e accordature drop da Ernie Ball
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 2
Gov't Mule annuciano l'uscita di "Bring On The Music- Live at The Capi...
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 1
WG5: Carvin in versione wireless
Migliora i tuoi accompagnamenti: Rocketman Elton John
Marco Rissa, la sei corde dei Thegiornalisti
Da ESP LTD una sgargiante serie 400 per il 2019

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964