CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Paletta rotta... che fare?

di [user #46887] - pubblicato il
Ragazzi, mi si è rotta la chitarra in due all'altezza della paletta.
Avete un'idea dei prezzi di riparazione?
La chitarra l'ho comprata a qualcosa meno di 400 euro (nel momento in cui si è rotta ho capito quanto ci tenevo........), se la facessi aggiustare, ho paura che possa rompersi nuovamente magari in qualche altro punto per microlesioni del legno.
Consigli? Esperienze simili?
Dello stesso autore
Piccoli valvolari
Impostazione mano destra scorretta (chitarra elettrica)
Consiglio su nuovo amplificatore 'casalingo'.. devo cambiare al più presto il mio!
Ragazzi, non so più dove sbattere la testa!...
Oggi ho voluto pulire le parti ossidate della mia ...
Loggati per commentare

di giudas [user #48068]
commento del 11/06/2019 ore 12:49:42
Sostituisci il manico
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 11/06/2019 ore 13:02:57
Mi associo. Difficilmente le riparazioni della paletta danno buoni risultati. Almeno per uno con certi standard. Altri le digeriscono.
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 11/06/2019 ore 15:32:32
Bah... io ho sempre sentito dire diversamente.. anche da liutai molto bravi.
Una paletta riparata spesso è più solida di una originale...
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 11/06/2019 ore 15:34:31
Eh ma infatti... ci sono pareri molto discordanti sulla questione. Ci sono liutai veramente bravi che sono in grado di farti riparazioni che veramente non si vede niente. Però boh...
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 11/06/2019 ore 20:04:30
Vero: di sicuro non si rompera' piu' in quel punto se il lavoro viene fatto come si deve
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 12/06/2019 ore 11:06:35
La paura è quella che si possa rompere in un altro punto, per microlesioni... L'intenzione comunque è quella di farla riparare. Ho visto qualche prezzo e mi sembra che venga circa 1/3 del costo della chitarra. Non ce la farei a lasciarla così.
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 11/06/2019 ore 19:48:43
ho riparato diverse palette e sono ancora integre e funzionanti....a molti non va di avere una chitarra con la paletta riparata ma la funzionalita' non viene a mancare se il lavoro e' ben fatto
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 12/06/2019 ore 10:48:28
Una sostituzione di manico quanto verrebbe a costare?
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 11/06/2019 ore 16:11:18
La riparazione la tenterei su una chitarra col manico incollato, o comunque subuno strumento di un certo valore. Su una chitarra da 400 andrei di manico usato tanto per non buttarla via.
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 12/06/2019 ore 11:03:09
Il manico è incollato! Penso sia più conveniente far incollare la paletta.
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 13/06/2019 ore 00:24:26
Fai prima a cambiare chitarra
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 13/06/2019 ore 13:59:34
Sulla base di...?
Costo o problema che potrebbe ripresentarsi?
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 11/06/2019 ore 17:29:39
dovrebbe essere un liutaio esperto, ma soprattutto onesto, a dirti se il gioco vale la candela.. la chitarra vale x, la riparazione o il cambio manico ti costa y, dopo sta a a te decidere se ne vale proprio la pena
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 12/06/2019 ore 10:56:0
Ma come capire se il liutaio è onesto e soprattutto esperto??
Rispondi
di tramboost [user #48998]
commento del 12/06/2019 ore 14:34:33
avrai pure portato a sistemare una chitarra dalle tue parti, se non lo hai fatto avrai pure sentito parlare di chi fa questo mestiere da altri tuoi colleghi chitarristi dalle tue zone, in ogni caso più di un preventivo dovrai pure farlo fare, magari se hai dubbi sul prezzo e sull'onestà del liutaio, puoi sempre chiedere pareri su people
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 13/06/2019 ore 14:00:25
In realtà prima di questa disgrazia mai avuti problemi con le mie chitarre :)
Rispondi
di bulgi81 [user #45146]
commento del 11/06/2019 ore 17:44:58
Se si tratta di una chitarra con manico avvitato puoi sostituirlo senza troppi patemi. Ma credo si tratti di una Les Paul che, ahimè, ha nell'attacco tra paletta e manico il suo punto più debole. In quel caso secondo me devi fare fare il lavoro ad un liutaio e in quel caso non so se il costo dell'intervento vale la pena su una chitarra da 400€. Per cui ti direi di cambiare chitarra.
Rispondi
di DiPaolo [user #48659]
commento del 11/06/2019 ore 19:16:37
Non ci dici che chitarra è, probabilmente è una simil Gibson con paletta incollata (Epi?), quindi anche con manico incollato, quindi sostituire il manico per non reincollare la paletta è un lavoro ancor più complesso. Occorre poi vedere come si è rotta la paletta, se si è scollata l'incollatura o si è rotta vicino all'incollatura, sono due riparazioni diverse, in ogni caso, infine, c'è la riverniciatura. Inutile fasciarsi la testa prima di sbatterla: fatti fare un preventivo da un liutaio capace , poi deciderai di conseguenza. Paul.
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 12/06/2019 ore 10:51:31
Esatto, il manico è attaccato e non avvitato, e la paletta non si è scollata ma proprio spezzata..... :((
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 11/06/2019 ore 20:00:50
la rottura della paletta e' un incidente abbastanza comune su chitarre a paletta inclinata con il manico in un pezzo unico. Sarebbe interessante vedere il danno per esprimere un'opinione: a seconda di come e' la frattura a volte basta incollare le parti tra di loro e tenerle qualche ora in pressione con dei morsetti, a volte e' necessario inserire dei rinforzi....se vai su Youtube ne vedrai parecchie di queste operazioni....a seconda dell'intervento il costo dell'operazione puo' essere di qualche decina di euro oppure di qualche centinaio, dipende da come deve essere fatta la riparazione in conseguenza al tipo di danno.
Se la tua chitarra e' a manico incollato potrebbe valer la pena di ripararlo, se fosse a manico avvitato a mio parere potrebbe essere conveniente sostituirlo
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 12/06/2019 ore 10:55:29
È a manico incollato.
Penso che convenga di più far riparare che sostituire il manico. La paura è che si possa spezzare nuovamente.
Rispondi
di RandyR [user #26761]
commento del 12/06/2019 ore 11:31:28
Io ho trovato un'acustica Yamaha da 100 euro abbandonata con la paletta spezzata ma non tranciata. L'ho raccattata, ho guardato un tutorial su YouTube, ho comprato un flacone di Titebond su Amazon, applicato la colla, i morsetti e lasciata ad asciugare per 48 ore. Adesso sono passati 3 anni, la chitarra è stabilissima, monta corde 12-54, è stata maltrattata tantissimo ed è anche caduta un paio di volte a terra.
Insomma, la Titebond funziona e almeno nel mio caso non è stato necessario ricorrere con agghiaccianti innesti in legno come a volte capita di vedere.
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 12/06/2019 ore 13:12:1
gli innesti vengono fatti se la superfice di incollaggio non e' estesa a sufficenza a garantire una buona tenuta, a volte vengono fatti piu' che altro a titolo di precauzione...dipende molto da com'e' la frattura: piu' essa e' perpendicolare al manico e piu' si necessita di innesti o addirittura di realizzazione di scarf joint, fresando in diagonale sia la paletta che il manico ed inserendo una vera e propria porzione di manico tra paletta ed il manico rimasto
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 13/06/2019 ore 14:02:57
La rottura è in diagonale... spero vivamente che non ci sia bisogno di innesti.
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 13/06/2019 ore 14:44:01
come ti ho detto bisognerebbe vedere qualche foto prima di dare un'opinione
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 12/06/2019 ore 15:34:31
Dipende veramente molto dal tipo di rottura. Io un po' di anni fa presi su eBay a soli 100 Euro una Epiphone Texan Paul McCartney Limited Edition, uno strumento favoloso del costo nuova di circa $ 2000. La motivazione del costo cosi' basso era che la paletta era spezzata e la chitarra era stata marchiata come factory second. Visto che si trattava di uno strumento di qualità optai per rivolgerei ad un liutaio. Prima provò una riparazione semplice, ma la paletta tenne solo per qualche settimana. Poi si decise a metterci degli inserti di rinforzo. Questi hanno funzionato abbastanza bene, ma con il tempo il punto di rottura si è riaperto di nuovo. La chitarra è ancora suonabile perché gli inserti tengono in piedi il tutto e miracolosamente non mi da neppure problemi di accordatura. Nel complesso pero' non è che sono stato particolarmente soddisfatto della riparazione e nel futuro se mi dovesse ricapitare uno strumento con la paletta rotta ci penserei due volte. D'altro canto ho visto strumenti con la paletta rincollata che sono stati riparati con successo. Insomma, dipende molto credo dal tipo di rottura, e probabilmente anche da come sono messe le venature del legno.
Rispondi
di fox_face [user #46887]
commento del 13/06/2019 ore 14:06:38
Ti ringrazio per avermi raccontato della tua esperienza... rifletterò sul da farsi.
Ti ricordi il tipo di rottura? Se era perpendicolare al manico o in diagonale?
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 14/06/2019 ore 03:53:44
Era in diagonale: partiva da un paio di cm sotto la chiavetta del mi cantino e arrivava qualche cm sotto la chiavetta del Mi basso. Penso il problema sia in parte che il manico della Texan (e anche la paletta) sono particolarmente sottili. La rottura passava per la cavità di accesso al truss rod, per cui c'era anche meno superficie del legno da poter rincollare.
Rispondi
di giudas [user #48068]
commento del 13/06/2019 ore 14:00:39
Entrambi. Aggiungi anche lo sbattimento se qualche misura non coincide
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Bose al Mi Ami Festival
Boss WL-60: wireless multicanale in formato stompbox
Suonare la chitarra in terrazza
Sezioni intermedie e accordature drop da Ernie Ball
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 2
Gov't Mule annuciano l'uscita di "Bring On The Music- Live at The Capi...
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 1
WG5: Carvin in versione wireless
Migliora i tuoi accompagnamenti: Rocketman Elton John
Marco Rissa, la sei corde dei Thegiornalisti
Da ESP LTD una sgargiante serie 400 per il 2019

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964