DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
L’OCD torna alle origini in serie limitata
L’OCD torna alle origini in serie limitata
di [user #116] - pubblicato il

Il Fulltone OCD Ge inserisce due diodi al germanio accanto a due stadi a base di MOSFET per reinventare la prima storica edizione in tiratura limitata.
Due MOSFET, due diodi al germanio e un circuito rivisto per ottimizzare la nuova configurazione sono gli ingredienti dell’OCD Ge, overdrive Fulltone giunto al 2019 con una serie limitata partorita dal Custom Shop con un occhio rivolto alle origini del mito.

L’edizione più recente dell’OCD, nota come V2, adotta uno stadio d’ingresso basato su JFET per una risposta pulita e moderna. Le prime versioni di OCD si basavano invece su due MOSFET ai quali affiancavano un unico diodo al germanio, creando una miscela di reattività, calore e morbidezza che ha reso l’Obsessive Compulsive Drive uno dei circuiti preferiti da chitarristi e amatori di tutto il mondo, generando negli anni innumerevoli tentativi di imitazione.

Ora il germanio si raddoppia e, ai due MOSFET, Fulltone somma due diodi per un timbro inedito, rivolto al passato ma con un’architettura aggiornata.

L’OCD torna alle origini in serie limitata

L’OCD Ge resta fedele alla propria tradizione promettendo una spiccata sensibilità dinamica e una gamma di guadagno sufficiente a fare da clean booster fino a diventare un distorsore puro per i generi di rock più aggressivi.
Nell’edizione limitata, il pannello offre la classica configurazione a tre manopole con Volume, Drive e Tone. Torna anche il selettore HP/LP in cima, switch con cui passare da una sonorità più spinta e con un leggero picco sulle medie frequenze per avvicinarsi alla tradizione dell’amplificazione british a una modalità dal gain più moderato e più trasparente nella voce, da usare come boost o per ammiccare all’universo dei tweed in saturazione.

Rispetto alla versione classica, il prodotto del Custom Shop con doppio diodo al germanio parrebbe restituire una risposta più vicina a quella di una valvola in saturazione e una reattività al tocco ancora più fedele.
L’OCD Ge è atteso per il mese di luglio 2019 e, mentre scriviamo, non ha ancora una sua pagina sul sito Fulltone. Consigliamo pertanto, se interessati a mettere le mani su un esemplare, a tenere d’occhio la pagina dedicata al Custom Shop durante le prossime settimane.
effetti e processori fulltone ocd ge
Link utili
Divisione Custom Shop sul sito Fulltone
Mostra commenti     8
Altro da leggere
Line 6 Helix: disponibile l’aggiornamento sonoro più grosso di sempre
“Fulltone chiude”: il comunicato
Il trucco c'è ma non si vede
BOSS Loop Station: perché averne una e come sceglierla
Two Notes ReVolt: amp sim analogico e valvolare con IR
AIRA Compact: strumenti Roland in tasca
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964