CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Amplificatore per chitarra acustica vs mixer con sistemi ibridi

di [user #44566] - pubblicato il
Salve ragazzi, posso sembrare ripetitivo visto che questa questione è stata discussa già più volte, ma vi spiego.
Partiamo da quel che sappiamo, una chitarra acustica rende il meglio di se quando viene ripresa con dei microfoni, ora in ambiente live sappiamo anche quanto sia difficile per non dire impossibile. Quindi avrei intenzione di equipaggiare la mia chitarra con un sistema di pickup magnetico più microfono oltre al piezo che già ha.
La mia domanda è per quanto riguarda l'amplificazione vera e propria, meglio un mixer o un ampli dedicato all'acustica? Al di là della praticità, quello che mi interessa è la qualità, e visto anche che quasi tutti gli ampli sono dotati di solo due ingressi, sono quasi costretto a scegliere per un mixer e casse attive? Oppure un ampli dedicato può essere più vantaggioso, sempre in termini di qualità, al punto da preferirlo rispetto ad avere tre segnali diversi ed indipendenti?
Scusate se ripeto questo tema, ma vorrei fare un'analisi considerando appunto i sistemi ibridi di amplificazione, con la convinzione che la scelta migliore per riprendere la totalità del suono di una chitarra acustica sia solo grazie a più sorgenti (parliamo di live ovviamente).
Che ne pensate? Qualcuno forse ha avuto modo di fare più paragoni.
Loggati per commentare

di dale [user #2255]
commento del 26/06/2019 ore 08:40:59
Metti su un MagMic, passa da una DI/Preamp e vai nel mixer.
Fai un investimento fatto bene.
Altro non ti serve.



Io ho anche un SR JAM400 perché ho fatto molto chitarra acustica e voce in posti piccoli.
Rispondi
di Alex95SG [user #30733]
commento del 26/06/2019 ore 12:15:00
per il pickup vai di Eko Power Blend, una bomba e un prezzo davvero vantaggioso (il mio l'ho preso con circa 130 euro). Poi un bel Preamp o DI attiva e via nel mixer, ottimo risultato con pochissimo sbattimento
Rispondi
di Marioguit [user #44566]
commento del 26/06/2019 ore 16:39:43
Ok mi sembra di capire comunque che è meglio optare per il mixer.
A quel punto nessuno mi impedisce di collegare anche l'uscita piezo che già ho ed avere qualche caratteristica in più.
DI/Preamp cosa consigliate a questo punto?

Grazie mille
Rispondi
di guifan65 [user #46547]
commento del 27/06/2019 ore 10:55:47
Io ho la L.R. Baggs Venue ed è la pace dei sensi
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 27/06/2019 ore 11:20:28
Io uso da anni una vecchia Para DI della Baggs, Non sbagli.
Ma c'è di sicuro roba più nuova e performante.
Se non hai problemi di budget buttati sul Pz Pre della Radial, sei al top.
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 07/07/2019 ore 02:40:53
Per curiosità a che vi serve una DI ?
Usate cavi lunghi 20m per entrare nel mixer?
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin
Quadriadi: sviluppi tecnici su coppie di due corde
Igor Nembrini, il guru dei Virtual Amp

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964