CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Liam Gallagher

di [user #39186] - pubblicato il
Ebbene sì, sono stato ieri sera al suo concerto.
E' un pochino calante quando canta, è vero. E propone forse più canzoni degli Oasis che sue, è anche vero.
E non è neppure tra i miei preferiti, negli anni '90 poco mi piacevano gli Oasis e di più i Blur, sebbene preferissi di gran lunga (tra i contemporanei) i Nirvana, i Metallica, gli Iron Maiden ed i Rage Against the Machine, adorando come semidèi i Dream Theater più buona parte della musica pesante (Stratovarius, Helloween, ecc.). Inclusi i nostri Litfiba, Timoria e Negrita (ok che non erano così pesanti, ma suonavano da farti smuovere le chiappe comunque).
Però.
Però credevo che fosse giusto portare mio figlio a sentire con quale musica nelle orecchie ero praticamente costretto a crescere alla sua età (ok, forse un tre anni in più dei dodici che ha ora), nelle gite scolastiche, su MTV nei lunghi pomeriggi di "studio", alla radio nei supermercati.
E sapete cosa?
Il buon Liam ha tirato su un gruppo affiatatissimo, con un tiro ed una precisione che gli Oasis non credo abbiano mai avuto, e suona meglio che nei ricordi (e sui dischi registrati all'epoca). Quattro accordi, quasi zero soli, ma buona volontà ed ecco che il rock'n'roll è servito, signori, con una potenza che spettina ancora oggi.
E ovviamente al mio piccolo erede il concerto è piaciuto tantissimo, e a quel punto ho pensato che i miei non mi avevano mai portato ad un concerto, forse all'epoca avevano ancora nelle orecchie i disordini di quando erano giovani loro... fatto sta che è bellissimo condividere le proprie passioni con la propria prole.

E stasera tocca a Gazzé, ma so già che l'apprezzamento sarà alle stelle.

Buona Musica!
Dello stesso autore
Guitalele
Not dead yet - e allora ascolta gli Snarky Puppy - rullino - RATM nello Spirito
Update telegrafico Sono stato via ...
Troubled booster
dài postino...
Sentirsi
Il vento che piange
La tremarella
Loggati per commentare

di Raptor [user #48281]
commento del 05/07/2019 ore 17:02:55
Mi fa estremamente piacere il tuo cercare di tramandare il vero passato concreto che in confronto con il generico quasi totalmente falso attuale astratto di ora non ha nulla a che vedere.
D'altra parte Gazzè, nonostante io non sia un suo assiduo fan ( io i gruppi metal che hai accennato sopra li ascolto tuttora come fossero attuali, purtroppo non c'è più un'alternativa contemporanea ) lo ritengo il miglior cantautore degli ultimi tempi, estremamente il migliore: no ho trovato altri con testi centrati e profondi come i suoi e con un lessico sopraffino che stanno ad indicare l'alto livello intellettivo dell'artista, abbinati alla volontà di non sfornare ogni mese una canzonetta tanto per campare, quando mi capita di ascoltarlo, specie in radio non posso fare a meno di interpretare i testi, la musica sebbene trascinante e coinvolgente arriva comunque dopo, il tutto mi dà l'impressione di uno studio meticoloso e lungo antecedente la produzione.
Dunque, nonostante io sia un appassionato metal, purtroppo non degli Oasis o Gallagher che stanno nel mezzo, riconosco che Gazzè meriti in tutto e per tutto essendo bensì su un polo invece opposto.
E' ammirabile che una generazione successiva si interessi ai nostri miti, lo provo anch'io con mio figlio nonostante non siamo mai stati a concerti: il repertorio che mi "nasconde" ho scoperto essere lo stesso mio, a distanza di trent'anni.....
In fondo quali alternative attuali si prospetterebbero?
Cordialità
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin
Quadriadi: sviluppi tecnici su coppie di due corde
Igor Nembrini, il guru dei Virtual Amp

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964