CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA
Max Cottafavi: la mia storia con Ligabue
Max Cottafavi: la mia storia con Ligabue
di [user #116] - pubblicato il

“Io e gli altri dei Clan Destino le sentiamo nostre queste canzoni” spiega Max Cottafavi, e suona per noi i suoi riff preferiti dalla discografia di Ligabue.
Da “Urlando contro il cielo” a “Balliamo sul mondo”, è innegabile che la musica di Luciano Ligabue abbia contribuito a formare e ispirare intere generazioni di appassionati e musicisti. Max Cottafavi è tra gli artisti che hanno affiancato il cantautore emiliano fin dagli esordi, rendendo possibile il fenomeno che conosciamo oggi.

Max Cottafavi: la mia storia con Ligabue

I Clan Destino, la band alle spalle di Luciano nel suo primo album, hanno vissuto l’intero progetto molto da vicino, tanto che Max spiega: “Io e gli altri dei Clan Destino le sentiamo nostre queste canzoni”.

Max Cottafavi: la mia storia con Ligabue

Duesenberg Paloma alla mano, Max Cottafavi si lancia nell’esecuzione di alcuni dei suoi riff preferiti tratti direttamente dalla discografia di Luciano Ligabue per le telecamere di Accordo.

chitarre elettriche duesenberg interviste ligabue max cottafavi paloma
ABBIAMO BISOGNO DI TE!
Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Per produrli occorrono competenze e lavoro, con costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo di difficoltà per l'economia.
Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere gli standard di qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
Paloma sul sito Duesenberg
Sito del distributore Aramini
Nascondi commenti     24
Loggati per commentare

di MuddyWaters [user #47880]
commento del 14/08/2019 ore 09:57:19
"Da “Urlando contro il cielo” a “Balliamo sul mondo”, è innegabile che la musica di Luciano Ligabue abbia contribuito a formare e ispirare intere generazioni di appassionati e musicisti.". J. J. Cale l'ha fatto. Non Ligabue. Ligabue ha ispirato le sedute spiritiche in bagno. Solo questo. Ora chiedo scusa se a qualcuno piace, però io sti articoli pubblicitari su questi totali "signor nessuno" proprio non li sopporto. Chiedo ancora scusa.
Rispondi
di talpa [user #1842]
commento del 14/08/2019 ore 10:57:45
Nella sua "semplicità", Ligabue ha permesso a tantissimi musicisti ad avvicinarsi ad uno strumento, riuscendo facilmente ad emulare qualcosa di famoso, con un minimo sforzo. È innegabile il suo contributo a quella che fu la rinascita del rock italiano, post new wave dei litfiba e Co...
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 14/08/2019 ore 19:24:2
Assolutamente sì.
Rispondi
di adriphoenix [user #11414]
commento del 14/08/2019 ore 22:26:49
Concordo!
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 14/08/2019 ore 12:49:04
Io l'avrei scritto con meno forza ma sono d'accordo con te totalmente. Ligabue non ha formato nessuna generazione di appassionati e musicisti. Scrive canzoni normalissime che a volte, secondo me, hanno pure una melodia che si inceppa e testi certe volti banali. Ma non apprezzo particolarmente neanche il suo "rivale" Vasco, perciò non me ne fate una colpa. Se lui ha "ispirato", geni come Dalla, Fossati, De Gregori che cosa avrebbero fatto? D'altronde le chitarre di Ligabue hanno dei bei suoni, per carità, da rock vero, ma non mi hanno mai particolarmente colpito o fatto alzare il volume dello stereo. Quindi la critica ci sta, magari avrei usato termini meno coloriti dei tuoi, però ho le tue stesse sensazioni.
Rispondi
di Jumpy [user #1050]
commento del 14/08/2019 ore 19:35:14
il primo Ligabue l'ho ascoltato tantissimo, l'ho suonato tantissimo, all'epoca (primi anni '90) gli adolescenti alle prime armi suonavano Ligabue e Litfiba a rotta di collo (Vasco già andava meno "di moda") J. J. Cale forse neanche sapevano ancora chi fosse... certo... l'avrebbero scoperto dopo.
Musicalmente, secondo me, Ligabue ha avuto un crollo di qualità dopo "buon compleanno Elvis", quando si distaccò dai Clan Destino, è da allora che non ho più comprato i suoi dischi, non mi è più piaciuto.
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 14/08/2019 ore 22:17:26
Esatto. Sai cosa penso? Alcuni artisti, i più grandi, riescono a dare frutti saporiti per tanto, tanto tempo. E quando hanno terminato, lasciano dietro di sè una produzione sterminata e qualitativamente eccelsa. Penso ad esempio a Pino Daniele. Per me veramente un ispiratore e musicista che ha lasciato un solco profondissimo nella musica italiana e internazionale. L'ultimo Pino non mi piaceva, sono sincero. Il meglio di sè l'aveva dato ma è stato tantissimo. Una discografia infinita. Per Ligabue qualche pezzo, all'inizio della carriera. Poi, francamente, si può guardare altrove. Ciao!
Rispondi
di Jumpy [user #1050]
commento del 15/08/2019 ore 15:47:35
Amo Pino Daniele, è stato oltre che un grande artista un grande chitarrista. E neanche a me piacque il suo "darsi" al commerciale, da "non calpestare i fiori nel deserto" in poi.
Probabilmente, però, nel caso di Pino, il suo talento artistico è stato compromesso anche dai problemi di salute, soprattutto negli ultimi anni.
Rispondi
di Faus74 utente non più registrato
commento del 16/08/2019 ore 00:10:26
Pienamente d'accordo.
Ma i troll devono pur scrivere le loro quattro cagate quotidiane, no?
Rispondi
Loggati per commentare

di sand1975 [user #46451]
commento del 31/08/2019 ore 03:47:
Sopravvissuti e sopravvienti, l’album più rock del liga. Dopo il nulla totale...
Rispondi
di Jumpy [user #1050]
commento del 15/08/2019 ore 15:52:01
vabbè, intendiamoci, posso capire che Ligabue non posso piacere, ma anch'io ritengo Max Cottafavi tra i migliori chitarristi rock in Italia... del resto se molti pezzi del primo Ligabue sono ancora famosi, è grazie anche ai suoi riff e assoli.
Rispondi
di theripper76 [user #31689]
commento del 18/08/2019 ore 14:49:26
Lui,Litfiba e Vasco hanno contribuito a ''formare UNA PARTE DELLA GENERAZIONE di appassionati e musicisti''...scrivere generazioni nella loro interezza e' esagerato.
Pero' una generazione (quella che si e' formata negli anni 90) posso garantire che abbia attinto parecchio dai tre citati...e non solo ovviamente.
Il problema e' sempre intendere la dimensione delle cose.Ligabue ha fatto il suo considerando un territorio che va da Bolzano a Siracusa...Cale nel mondo.
Questi confronti per me non hanno senso,ma tanto in sto paese usa cosi'.
Rispondi
di fraz666 [user #43257]
commento del 01/10/2019 ore 14:27:22
Beh dai dopo tante castronerie almeno hai chiesto scusa, gesti sempre da apprezzare.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 14/08/2019 ore 10:55:30
Non sono per nulla d’accordo con quanto scritto sopra.
I “signor nessuno” sono io, tu, e la stragrande maggioranza di chi scrive qui.
È veramente ingrato quello che ho letto.
Non vedo nemmeno il motivo di chiedere scusa, anzi, ribalterei il concetto: certamente a te non piacciono, ma quei riff, quei pezzi, quegli album, piacciono a un mare di persone, e secondo me sono bellissimi, magari ispirati da altri grandissimi chitarristi, ma restano bellissimi.
Rispondi
di asidisi [user #16165]
commento del 14/08/2019 ore 15:28:02
Mitico, Marlon Brando è sempre lui. Bei tempi
Rispondi
di adriphoenix [user #11414]
commento del 14/08/2019 ore 22:30:46
Dare dei "signor nessuno" ad artisti che lavorano professionalmente nel mondo della musica, e vivono di musica da circa...30 anni o forse di più, evidenzia solo tanta arrogante ignoranza, e questo a prescindere dal fatto che Liga, Vasco e Chicazzo ci faccia schifo o meno. I gusti sono personali, ma non si può sparare a zero a mo' di troll da tastiera, quando neanche si è fatto 1/100 della carriera dei tanto odiati "signor nessuno"..ma dai, va
Rispondi
di vicky [user #33863]
commento del 14/08/2019 ore 22:42:36
Il LIga non piace, per niente. Per me non canta nemmeno bene. Ovviamente sono i miei gusti.
Se però mi capita di stare ad ascoltare fino alla fine qualche pezzo è solo per i riff di Cottafavi, quelli si , mi piacciono.... Non ci fossero sarebbe tutto anonimo
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 15/08/2019 ore 09:18:25
Dai ragazzi non sparate caxxate, Cottafavi è un pilastro della chitarra rock nel nostro paese.
Rispondi
di vypyrbugera [user #24156]
commento del 16/08/2019 ore 06:58:12
Vidi un concerto di Ligabue tanti anni fa a Milano.
Me lo ricordo ancora con immenso piacere, così come le serate passate a ballare con la sua musica.
Mi ha regalato tanti bei momenti con la sua musica e questi riff incalzanti. Grazie!
Rispondi
di vandergraaf [user #24385]
commento del 16/08/2019 ore 15:01:1
Ligabue potrà piacere o meno ma è uno che ha venduto milioni di dischi, nel 2005 165.000 spettatori al Campo Volo (e altri 150.000 nel 2015) superato in Europa solo da Vasco, ha ricevuto premi ed onorificenze in campo musicale, letterario e cinematografico, ha suonato anche a Montreux. Potrà piacere o meno ma non si può disconoscere il suo lavoro. E forse è pure vero che abbia formato e ispirato tanti ragazzi. Ora è preso un po' di mira e sfottuto per le canzoni con due o tre accordi. Beh...molto del rock è stato scritto con due\tre accordi. Per inciso, non sono un fan di Ligabue e non ho mai comprato un suo disco (come di Vasco) ma è innegabile che alcune canzoni sono nella storia della musica italiana. E Max Cottafavi è un ottimo chitarrista.
Rispondi
di pingone [user #43835]
commento del 16/08/2019 ore 18:54:22
non ho mai amato ligabue, nè per la musica, nè per i testi. oggettivamente, però, ritengo il cottafavi il chitarrista che più era funzionale alle canzoni di ligabue.
intendiamoci: ligabue non ha mai voluto, ai suoi lati, chitarristi troppo bravi, forse perchè temeva che potessero oscurarlo. e cottafavi, che non è un fenomeno,sia chiaro, ha però svolto in maniera egregia il suo compito. con l'arrivo dei poggipollini e previte, a mio avviso è mancato quel tocco particolare che max conferiva al suono.
e, secondo me, tra cottafavi e poggipollini c'è un abisso...
Rispondi
di Clappy [user #30375]
commento del 18/08/2019 ore 15:09:14
Ho scoperto Ligabue dal primo album, mi sono innamorato subito dei riff di Max, l' ho visto live in teatro con altre 50 persone max.
I primi tre album Liga per me tre capolavori, con il 90% del merito ai Clandestino, Max in primis.
Il grande successo di Buon Compleanno Elvis è stato l'inizio della fine, credere di essere il nuovo Vasco Rossi ha fatto il resto, canzoni tutte uguali e senz' anima. Se capita nella mia città vado ancora a vederlo, ma solo se ci sono Max Cottafavi o Mel Previte, non fanno la spaccata con la chitarra in mano , ma la suonano alla grandissima con cuore e anima, per me sono due dei migliori chitarristi italiani, insieme a molti altri ovviamente.
Per me grande Max !!!
Rispondi
di JasonB [user #4206]
commento del 18/08/2019 ore 18:23:56
Sto ascoltando or ora il primo di Ligabue, precedentemente qualche live di Vasco pre 2000.
I gusti sono gusti, ma averceli ancora dischi così.
Rispondi
di fraz666 [user #43257]
commento del 01/10/2019 ore 14:32:59
"è innegabile che la musica di Luciano Ligabue abbia contribuito a formare e ispirare intere generazioni di appassionati e musicisti.": e invece puntualmente arrivano fenomeni a negare l'innegabile.
Mestiere difficile quello del redattore di accordo.it, non vi invidio: gli articoli finiscono regolarmente o con 0 commenti o con la critica assurda assicurata.
Rispondi
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Altro da leggere
85 Private Stock per i 35 anni di PRS
Ligabue: il 4 dicembre una doppia uscita per celebrare i 30 anni di carriera
Una Stratocaster timida
Da Epiphone e Gibson la LP ’59 per tutte le tasche
La Peavey HP2 torna dopo la morte di Van Halen
Fender mostra la Troublemaker Deluxe in video
Seguici anche su:
Altro da leggere
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19
La Gold-Leaf Strat di Prince all’asta
Il Boss DS1 di Kurt Cobain venduto all'asta
Venduta la Martin di Kurt Cobain: è la chitarra più costosa al mondo...
Il mercato boicotta Fulltone
Accordo Box in partenza!
Fender licenzia John Cruz per un post violento [aggiornato]




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964