DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Horseman: da Nux il doppio Klon in un mini-chassis
Horseman: da Nux il doppio Klon in un mini-chassis
di [user #116] - pubblicato il

L’Horseman Overdrive è l’interpretazione Nux del classico Centaur nelle due edizioni Gold e Silver, con power pump a 18 volt e diodi Schottky.
Mostrato in anteprima al Namm 2019, l’Horseman è ora in arrivo sugli scaffali dei negozi di tutto il mondo. Piccolo nelle dimensioni, con una grafica che non lascia spazio a interpretazioni, l’overdrive è la risposta Nux al ricercato Klon Centaur.
Per l’Horseman, Nux intende racchiudere le rinomate edizioni Gold e Silver - dal gain più generoso - all’interno di un unico stompbox.

Horseman: da Nux il doppio Klon in un mini-chassis

Come nel Klon originale, la tensione interna viene portata dai 9 volt di alimentazione fino a 18 volt per far lavorare l’amplificatore operazionale a un livello superiore con cui godere di maggior headroom e sensibilità dinamica.

L’Horseman rinuncia ai diodi al germanio e seleziona dei diodi Schottky per la caratteristica risposta conferita dalla bassa soglia di lavoro. Il controllo di gain è un doppio potenziometro che regola insieme anche le frequenze basse e medie, mentre le frequenze acute e il volume generale sono gestiti dalle altre due manopole presenti sul piccolo chassis dorato.

L’Horseman offre la possibilità di lavorare in true bypass o con buffer per preservare il segnale durante la disattivazione dell’effetto anche con l’uso di catene più lunghe.



Morbido nella saturazione, ideale per fare da clean boost, per spingere un amplificatore oltre la soglia di clipping o per accompagnare un secondo overdrive in un suono solista, il Nux Horseman è mostrato a confronto con un Klon Centaur originale in un video ufficiale d’anteprima.



Sul sito Nux è possibile consultare la scheda tecnica completa dell’Horseman a questo link. In Italia, il pedale sarà presente con la distribuzione di Frenexport.
effetti e processori horseman nux
Link utili
Horseman Overdrive sul sito Nux
Sito del distributore Frenexport
Nux al Namm 2019
Nascondi commenti     26
Loggati per commentare

di Ghesboro [user #47283]
commento del 21/08/2019 ore 18:58:3
Bello, ma dovessi andare di Klon prenderei il Ceriatone Centura senza neanche star lì a pensarci
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 22/08/2019 ore 06:56:38
Sicuramente avrà un prezzo molto interessante. La qualità degli ultimi pedali nux si è alzata molto(vedi antlantic). Io un pensierino ce lo faccio molto volontieri. Solo che per ora non lo vedo un vendita online
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 22/08/2019 ore 09:54:14
Qualcuno già lo vende su Amazon intorno ai 40 herbie. Io con Nux mi sono trovato bene e sicuramente questo prima o poi me lo prendo.
Rispondi
di brigantello [user #21508]
commento del 25/08/2019 ore 08:29:26
Ho deciso di prenderlo. L'ho visto su Reverb a 60 € compresa spedizione.... dall'america!
In europa pare non esserci. Mi sembra esagerato farlo arrivare dagli states, chissà quanto ci mette...
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 25/08/2019 ore 08:48:35
No, piuttosto speriamo che non ti arrivano lë tasse di importazione perché altrimenti ti bruci l'economicità del pedale.
Rispondi
di brigantello [user #21508]
commento del 25/08/2019 ore 14:04:23
Azz!
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 25/08/2019 ore 11:05:09
In effetti non ha capito perché in Europa ancora non c'è. Io aspetto, però sarei curioso di sapere come ti trovi con il nuovo acquisto appena arriva.
Rispondi
di brigantello [user #21508]
commento del 25/08/2019 ore 14:05:23
Mi sa che aspetto anche io.....
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 22/08/2019 ore 10:08:40
per quello che vale Youtube, nel senso che di solito le differenze le riduce, in questo caso noto un'evidente differenza comparato all'originale soprattutto a gain oltre ore 12. Il carattere, l'apertura, le code, l'ariosità dell'originale è completamente assente nel NUX e se si nota da un video con un paio di buone cuffie non immagino provandolo.
Ciò non toglie che per quello che potrà costare non sia conveniente, poi ognuno da il valore che ritene corretto alla parola convenienza.
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 22/08/2019 ore 12:35:40
Vero, ma spendere 60/70€ per un centaur invece di 1500(se va bene) ne passa. Di cloni del klon ne è pieno, una cifra con rapporto qualità (inteso come vicinanza al progetto originale) e prezzo è sicuramente il ryra. Ma siamo sui 250€,che come cifra ci sta pure. Se uno vuole un ennesimo klon-Clone senza svenarsi o per sfizio, va bene soluzioni come queste o come il soulfood e secondo me ben vengani. Ma non è solo una questione di valore rispetto alla convenienza. Anche perché il klon, a suono, non "vale" 1800 euro. È un gran pedale, ma si paga che c'è ne siano pochi in giro e che è diventato una cosa mitologica. Io ho provato un arc effect ed un archiver, ed al dire il vero non mi hanno fatto gridare dalla esaltazione.
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 22/08/2019 ore 13:55:08
Mai spenderei i soldi per un Klon originale, o almeno non li spenderei per poi andarci in giro a suonare.
Son d'accordo con te che ben vengano cloni accessibili ed il Soul Food che apprezzo ne è un esempio. Questo invece già dal video comparativo non mi entusiasma, anzi ti dirò sembra proprio un pedale diverso e se le differenze sono così evidenti da un vido di Youtube non immagino nel provarlo, questo il senso del mio commento.
Riguardo ai Cloni boutique non sarei così chiuso riguardo al prezzo, sul mercato dell'usato trovi prezzi ben più accessibili che non il nuovo, per quanto riguarda il Ryra ma anche gli alri cloni boutique, ho potuto apprezzare che le differenze sono sottili e la preferenza tra uno o l'altro è molte volte legata al nostro nostro gusto/aspettative, il Ryra ad esempio comparato con l'Arc (io ho un Klone V2 e sevuoi qui c'è un articolo vai al link ) ha una maggior escurione di gain ed un controllo del tono che lavora in maniera differente, la pasta ed il comportamento sono quelli comunque. Un clone che mi piacerebbe provare che è anche discretamente conveniente è il MO di Rimrock vai al link , per l'occhio in pedaliera mi prenderei un Centura ;)
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 23/08/2019 ore 08:12:39
Sul Centaura ci ho fatto anche io un bel pensiero, così come il Ktr, anche la way huge ha fatto un Clone interessante. Rimane il fatto che spero sempre di trovare un vero klon centaur d'annata ad un prezzo sotto i 800€...e lo so. È un sogno. Poi magari lo compro e non mi piace neanche. Perché capitano anche ste cose. Ad un second hand ho trovato un espositore che ne aveva li uno ma per provare gli ampli:anni indietro l'aveva avuto dando un boss metal zone ed un od2.. L'altro era assi contento dello scambio. Ora il tipo che gliel'aveva dato si sta divorando le mani.
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 23/08/2019 ore 09:31:43
Taci che ho letteralmente buttato 2 Vespa e 2 Lambretta perchè al tempo non valevano neanche il ferro di cui erano fatte...
Ancora, avevo la possibilità di prendere una JMP del '67 a 700.000 Lire ma mi sembravano troppi per una testata così vecchia, ho preso una Peavey Triumph 60...

Se ne fanno di cazzate nella vita, adesso non vendo più niente per non rishciare ahahahah

Ritornando al Klon, l'errore che fanno i molti (me compreso alle volte) è quello di usarlo come un OD puro, se si ha questa necessità ci sono tantissimi altri pedali che fanno meglio il lavoro dell'OD. il Klon da il meglio come Booster su ampli già tirato o per arricchire il suono, anche in questo caso l'ampli deve essere comunque tenuto ad un livello dove lavora bene, ma questo vale anche come discorso generale sull'uso dei pedali sopratutto quelli di gain.
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 23/08/2019 ore 11:35:59
Sono d'accordo sulle cazzate che si fanno nella vita (mio padre ha venduto una vespa 150 color carta da zucchero, un suo conoscente gliela menava da almeno 10 anni e mo si è pentito, io lasciamo perdere). Sono anche d'accordo sul discorso di utilizzo overdrive puro. Ho provato dei cloni del klon ed in quel utilizzo non mi hanno fatto gridare al miracolo. Gli ho preferito maxon od820, fulldrive 2 costume shop, ma anche il ts9(da cui poi il caro vecchio Bill ha preso ispirazione al progetto centaur) . Sul discorso booster tutti ne lodono le qualità. Però tutti quei soldi per un booster è esagerato, quindi abbiamo sbagliato tutti a non prenderlo 12/15anni fa e perfortuna ci sono cloni dopo ryra od altri che fanno un ottimo lavoro. Per il nux io sicuramente lo prenderò, così come qualche altro Clone, così potrò avere un termine di paragone sotto le mani. Ah se qualche accordiano vince il 6 al superenalotto:ricordatevi di regalare un klon-centaur a chi vi ha voluto bene:-)
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 23/08/2019 ore 20:36:46
mi hai fatto ripensare a quando ho comprato la mia Gibson Les Paul Custom del 1980, A fine anni novanta. Giaceva triste sola e abbandonata In un angolo con corde arrugginite... Nessuno la voleva perché era vecchia.
Io me ne ero innamorato anche perché quella nuova non me la potevo assolutamente permettere.
Quando la portai alle prove del gruppo ero molto fiero del mio strumento, ma tutti si misero a ridere e mi prendevano in giro dicendo che la chitarra era vecchia e brutta. Guarda adesso le sue quotazioni...
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 24/08/2019 ore 13:39:07
Un classicone, quella con i Tim Shaw giusto? Ne giravano parecchie a me è sempre piaciuta la white. Adesso è sopravvalutata come prezzo non come il klon però 😁 (tanto per rimanere ot). Gran bel legno però forse l'unica LP di quegli anni che prenderei, sicuramente molto meglio della controparte Stratocaster, gli anni 80 son stati terribili per quella produzione.
Rispondi
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 22/08/2019 ore 10:25:4
Fino a qualche anno fa nei negozi per 40 euro si compravano solo i Behringer, ben lontani dalle parole dinamica, qualità, ecc...
E' quasi un miracolo che il mercato in relativamente poco tempo (e per chi ha poco da investire) sia esploso regalando prodotti come questo. Il professionista (o professionale) certo sceglierà altro, ma è un bene che nelle fasce entry level non si debba per per forza passare dai suonacci dati da behringer, ds1 o altri pedali dal suono non esattamente gradevole.
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 22/08/2019 ore 12:41:54
A proposito, suggerisco la visione di questo video: vai al link

C'è da dire che negli anni è cmq sia migliorata la costruzione dei pedali, anche entry level.
Rispondi
di Fritz [user #333]
commento del 22/08/2019 ore 12:56:06
Premesso che io non ho mai provato un Klon Centaur, trovo che su questo pedale si sia costruito un mito insensato.
2000 euro per un overdrive (usato, prezzo appena visto su mercatino) è una cosa ridicola.
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 23/08/2019 ore 11:28:09
Paghi il fatto che il vecchio Bill ne fece solo 8.000, o poco più. In più è diventato mitologico per il fatto che app a lo collegavi, tutto quello che era collegato dopo, "suonava meglio". Questo è dovuto al fatto che ha un potente buffer al suo interno(alla faccia di chi vuole sentire solo la parola true bypass). Io un 10-12 anni fa, avevo l'occasione di prenderlo sui 700/800€,ma già mi facevo remore per un overdrive. Ora è da qualche anno è entrata la logica del vintage e addio razionalità nella logica del prezzo=valore dell'oggetto
Rispondi
di Fritz [user #333]
commento del 23/08/2019 ore 13:52:54
Dopo averlo scritto mi sono accorto che il mio commento era assai poco originale. La rete è piena di flame con utenti che dicono che il centaur ha prezzi inconcepibili.
Peraltro, approfondendo un po' la cosa ho visto che adesso il vecchio Bill produce un pedale analogo, alla "più ragionevole cifra di circa 400 euro.
A meno che non si parli di collezionismo sono comunque cifre folli, senza per questo negare che sia effettivamente uno strumento superiore agli altri. Però a questo punto se qualcuno fosse disposto a pagarlo 20.000 o 30.000 euro non sarebbe lo stesso?
Rispondi
di Shoreline [user #20926]
commento del 24/08/2019 ore 00:03:58
Provate il Mosky è fantastico piccolo e non costa un c.... l ho messo in pedaliera per curiosità poi me ne sono innamorato
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 03/09/2019 ore 09:38:08
Ciao, sto completando una minipedaliera di mosky, ne ho già diversi di cui sono molto contento e volevo da qualche tempo acquistare il clone del klon, ma non so decidere tra il gold ed il silver, tu quale hai e per suonare cosa? Grazie e ciao
Rispondi
di Shoreline [user #20926]
commento del 03/09/2019 ore 09:50:02
Ciao io ho il gold e ci puoi suonare rock blues e usarlo sia singolarmente che come boost tenendo basso il gain.. credo che non ci siano differenze a parte il colore nei Mosky..
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 04/09/2019 ore 08:35:16
Grazie mille per la risposta.
Ciao
Rispondi
di esseneto [user #12492]
commento del 28/08/2019 ore 14:06:43
Consiglio il way huge red llama come ottimo booster/overdrive che a mio parere non ha nulla da invidiare al centauro.....
Rispondi
Altro da leggere
Stageman II: chitarre in IR dentro l’ampli acustico NUX
B-7PSM: in-ear monitor senza fili da NUX
Line 6 Helix: disponibile l’aggiornamento sonoro più grosso di sempre
Il trucco c'è ma non si vede
BOSS Loop Station: perché averne una e come sceglierla
NUX Mighty Plug Pro: uno studio in tasca
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
NUX Mighty Plug - Come Nuovo, in garanzia
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964