CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
L’X Bracing spiegato
L’X Bracing spiegato
di [user #116] - pubblicato il

L’X Bracing inventato da Chris Martin alla fine dell’800 è ancora oggi uno standard. Martin Guitars ne racconta storia e caratteristiche in un docu-video.
Sotto la tavola armonica di una chitarra acustica si nasconde il suo cuore. Il bracing è la struttura che conferisce resistenza meccanica al top e delinea al contempo la voce dello strumento. Il sistema più diffuso oggi, un vero standard impiegato dai costruttori di tutto il mondo, è l’X Bracing inventato da Martin Guitars nel 1843 per la chitarra destinata alla chitarrista spagnola Madame De Goni.

L’X Bracing spiegato

L’X Bracing si contrappone al Fan Bracing adoperato per le chitarre classiche con corde in nylon.
L’adozione di corde in metallo, necessarie per avere maggior volume, poneva i costruttori davanti a una serie di nuove problematiche, a partire dalla maggior tensione a cui top e manici erano sottoposti fino alla questione dell’ancoraggio delle corde alla cassa.
Come il nome suggerisce, il Bracing a X si basa su due listelli che attraversano trasversalmente il top della chitarra incrociandosi appena sotto la buca, a formare appunto una X.
Una serie di listelli più piccoli contribuiscono a stabilizzare fisicamente il top e a disegnare il tono dello strumento. Questi possono essere scalloped, cioè assottigliati per rimuovere massa e rendere il top più propenso alle vibrazioni “esplosive” responsabili dell’attacco delle note.

Chris Martin IV e la sua squadra ne raccontano storia, evoluzione e caratteristiche in un breve ma interessante docu-video.

chitarre acustiche curiosità liuteria martin
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
La chitarra di Madame De Goni sul sito Martin
In vendita su Shop
 
Battipenna Stratocaster HSS american standard 11f 3p mint green
di Chitarre e componenti
 € 15,00 
 
Soundsation W-40-C Antivento Colorati per Microfono 5pz.
di Music Island
 € 5,00 
Visualizza il prodotto
Showtec Tr-512 Trigger/registratore Dmx
di Music Delivery
 € 145,00 
 
COPRIPOT STRATOCASTER - VOLUME - CREMA
di Boxguitar.com
 € 2,00 
 
DI MARZIO DP123 MODEL J
di Boxguitar.com
 € 144,00 
 
Vandoren LC51BP
di Banana Music Store
 € 51,90 
 
HeadRush Pedalboard
di Banana Music Store
 € 857,00 
 
SEYMOUR DUNCAN TB14 CUSTOM 5 TREMBUCKER
di Boxguitar.com
 € 88,00 
Nascondi commenti     5
Loggati per commentare

di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 22/08/2019 ore 21:51:16
Bello....vorrei leggere ogni giorno articoli come questo
Rispondi
di THE_Luke [user #31235]
commento del 23/08/2019 ore 10:49:13
«made in the best italian style», si legge all'interno delle riproduzioni della prima chitarra con x-bracing (fonte: vai al link ).
Ma noi italiano, ste cose cosi preziose, dopo Stradivari e Guarneri, ci siam dimenticati di come si fanno? voglio dire... dal XVIII sec. in poi cosa si produceva qui, riguardo gli strumenti a corda?
Rispondi
di Piazza [user #31749]
commento del 24/08/2019 ore 13:36:05
Continuava la produzione liutaia, ma non era così rinomata. L'attenzione si era spostata verso i liutai/violinmaker francesi, tra tutti Vuillaume è probabilmente il più rinomato. Ai francesi è dovuta anche l'invenzione dell'archetto moderno (Tourte).
In ogni caso le quotazioni dei migliori strumenti francesi dell'800 non si avvicinano a quelle degli Stradivari, anche perchè comunque si rifacevano a lui negli standard costruttivi (sia come dimensionamento del violino che come qualità costruttiva a cui aspirare).
I violinisti, che io sappia, preferiscono suonare strumenti non nuovi e il mercato è decisamente diverso da quello della chitarra, ma credo che Cremona si sia riaffermata come la Mecca del violino.

Per quanto riguarda le chitarre non credo l'italia abbia una storia rilevante, esiste un esemplare di stradivari, la chitarra "Sabionari", ma è parecchio diversa dalla spagnola, che inizia con Torres e ha i suoi massimi esponenti in Ramirez e Fleta (con lotti di produzione semi artigianali, ma di gran lunga inferiori ad esempio rispetto a Martin nei primi del 900).

Se vuoi approfondire ti consiglio "Il mercato del violino" e "Il mercato della chitarra" di John Huber che trattano bene entrambi i temi :)
Rispondi
di THE_Luke [user #31235]
commento del 28/08/2019 ore 11:04:57
grazie mille!
Rispondi
Loggati per commentare

di Piazza [user #31749]
commento del 29/08/2019 ore 14:42:51
Figurati, è un piacere :)
Rispondi
Altro da leggere
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slash
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?
I sosia dei Måneskin su un cartellone in Lettonia? Significa più di ...
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964