DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Svelato il tributo Gibson a Chris Cornell
Svelato il tributo Gibson a Chris Cornell
di [user #116] - pubblicato il

La ES335 con Bigsby e Lollartron progettata da Gibson per Chris Cornell torna in un'edizione limitata per onorare la memoria del rocker scomparso nel 2017.
Indimenticato frontman dei Soundgarden e voce solista degli Audioslave, Chris Cornell ha lasciato un vuoto incolmabile quando, nel maggio 2017, ha deciso di togliersi la vita. Omaggi e tributi alla sua carriera non si sono fatti attendere e ora anche Gibson, con cui l’artista aveva un rapporto da diversi anni per la scelta della sua strumentazione, svela una dedica speciale per una delle voci più rappresentative del rock.

Mostrata in anteprima al Namm come una delle signature di punta del catalogo 2019, la ES335 di Chris Cornell è pronta per giungere nelle case dei 250 appassionati che riusciranno ad accaparrarsi una delle pregiate edizioni limitate.

Svelato il tributo Gibson a Chris Cornell

La Chris Cornell ES335 Tribute replica il modello custom costruito in passato da Gibson per Chris, semiacustica prodotta a Memphis con cui l’artista ha calcato i palchi fin dal 2013 e già protagonista di un’edizione limitata, anche allora in soli 250 pezzi.
Ponte mobile, una finitura esclusiva e singolari pickup in stile Filter’tron mostravano già allora uno strumento sopra le righe per i canoni Gibson.



La ES335 dedicata a Cornell sagoma il caratteristico body semi-hollow a doppia spalla mancante con dei multistrato composti da tre fogli alternati di acero e pioppo. Catenature interne in abete fanno il paio con un blocco centrale in acero per assicurare solidità, risonanza e buona resistenza al feedback per affrontare anche le saturazioni rock più sostenute senza temere effetti indesiderati sul palco.

Svelato il tributo Gibson a Chris Cornell

Il manico in mogano è ricavato da un blocco tagliato di quarto (quartersawn), è sagomato con un profilo a C mediamente abbondante ed è abbinato a una tastiera in palissandro dal raggio di 12 pollici per 22 fret medium jumbo in totale.
Classico è il diapason da 24,75 pollici, come tradizionale è la scelta di adottare un capotasto in osso, mentre meno scontata è la decisione di abbinare un sistema Bigsby B7 Vibrola al ponte Tune-o-matic. Decisamente fuori dagli schemi è infine la presenza di due pickup Lollartron in stile Filter’tron. La loro voce brillante e ricca di attacco conferisce allo strumento un carattere incisivo eppure rispettoso della natura semiacustica, per distorti aggressivi e clean profondi. Come già voluto da Chris sulla sua personale Gibson, la finitura è un verde militare satinato battezzato Olive Drab Green e le manopole per volumi e toni sono trasparenti, senza indicazioni numeriche.

Svelato il tributo Gibson a Chris Cornell

Sul sito Gibson, la scheda tecnica completa e le foto della Chris Cornell ES335 Tribute possono essere viste a questo link.
chitarre semiacustiche chris cornell es335 gibson
Link utili
Gibson al Namm 2019
Chris Cornell ES335 Tribute sul sito Gibson
Nascondi commenti     12
Loggati per commentare

di blue stoner sound [user #8271]
commento del 31/08/2019 ore 13:03:32
Da amante dei soundgarden since 1992, veramente poco "grunge" sta cosa. Scusate la nostalgia, ma ste cose per collezionisti non le capisco proprio.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 31/08/2019 ore 13:41:47
Lo strumento è stato progettato più che per celebrare la memoria di Chris Cornell, per celebrare la memoria dei portafogli di chi comprerà questo strumento.
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 31/08/2019 ore 14:35:23
Esiste da anni e anni mi pare.
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 31/08/2019 ore 16:43:59
Esatto: come indicato nell'articolo, è stato progettato con Chris e commercializzato una prima volta nel 2013 in serie limitata.
Rispondi
di spillo91 [user #17528]
commento del 31/08/2019 ore 14:38:17
Non ho mai ascoltato molto i Soundgarden, però questa chitarra è a dir poco favolosa. Gibson dovrebbe fare più prodotti di questo genere, un po' sopra le righe (magari a prezzi più umani)!
Rispondi
di Shoreline [user #20926]
commento del 31/08/2019 ore 17:15:14
No comment..
Rispondi
di lbaccarini [user #14303]
commento del 31/08/2019 ore 21:18:01
per me è fighissima, colore, modello, suono, pickup Lollar sopratutto. Purtroppo non sarà facile da trovare e costerà troppo. Anche il Bigsby mi piace ma è scomodo cambiare le corde ma non è un gran difetto.o
Rispondi
di al_rodin [user #33222]
commento del 31/08/2019 ore 23:06:47
Molto bella. L'avrei preferita metallizzata. Immagino vada bene anche per suonare rock and roll e rockabilly. In ogni caso il Bigsby B7 Vibrola non si può sentire...😂😂😂
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 01/09/2019 ore 08:31:27

Le specifiche sono da sballo!
Il suono deve essere esaltante, io lo userei in un contesto rockabilly, apparentemente più consono alle specifiche.


Amici, qual'è il problema? Prendetevi una 335, montate un bigsby e un paio di Pickup Tipo lollartron che abbiano la stessa superficie degli humbucker, (esistono?) o magari ci sono dei sistemi con mascherine e siete a posto.
Questa è un edizione limitata, un tributo ad uno dei più grandi artisti di tutti i tempi.
Chiaramente è un oggetto da collezionismo dal prezzo elevato.
Ci sta.
Rispondi
di simonec78 [user #13803]
commento del 01/09/2019 ore 15:31:25
Bella. Mi piace molto.
Rispondi
di spaccamaroni [user #7280]
commento del 01/09/2019 ore 16:19:33
I pickup e il suono "morbido" all'apparenza sembrano fuori luogo in un contesto heavy, ma probabilmente si completavano bene con la controparte più dura e presente del suono di Kim Thayl.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 02/09/2019 ore 08:01:13
Mi pare bellissima.
Rispondi
Altro da leggere
Come nasce la cassa di una chitarra acustica: Gibson lo racconta
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa
Pantera: lo speciale Gibson su Rex Brown
Excel Tour: qualità D’Angelico senza fronzoli con pickup Supro
Gibson ES 339 tra il Satin e il Gloss
Gibson Pickup Shop: P90 e humbucker storici diventano aftermarket
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Visualizza l'annuncio
Gibson USA Les Paul Joe Perry Signature 19961997
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964