VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Parliamo di Junior!
Parliamo di Junior!
di [user #60182] - pubblicato il

La serie Junior di Gibson è una delle grandi certezze per il nostro lettore OliverJR: "Chitarre semplici, spartane, schiette, senza fronzoli. Poca roba, solo ciò che serve ma di una qualità devastante. Che aggiungere? Le amo!"
Nel lontano 2013 per i miei 18 anni il mio buon papà (aka Oliver) mi ha ceduto il possesso di una delle sue Gibson Les Paul Junior, una bellissima chitarra rossa in finitura faded. In realtà me n'ero appropriato indebitamente già da anni e da allora mi ha sempre seguito nelle mie avventure musicali, salvo un brevissimo periodo in cui si ruppe la paletta... ahimè! Ormai la finitura rossa faded è rimasta solo un vago ricordo ma la chitarra resta la mia indiscussa numero uno sul palco e nel cuore! Non le manca davvero niente, ha suono, dinamica e carattere ed è sempre la mia prima scelta.
Ma un vero hobbysta non si accontenta mai di un'unica opzione e qui mi è venuta incontro l'intera famiglia! In occasione della nascita del mio secondo genito Massimo, tornato a casa dopo una visita al pupo e alla mamma, trovo una custodia sgangherata, più della mia. La apro e... sorpresa! Tutti assieme si sono riuniti per regalarmi una meravigliosa Burny con forma SG Junior.

Parliamo di Junior!

Un sogno, l'unica chitarra che mi sarei voluto prendere!
Qui devo dire che, per quanto a colpo d'occhio già la amassi, a livello pratico ho avuto diverse difficoltà che mi hanno portato nel tempo a sotituire prima il pickup con un Gibson P90, poi il potenziometro del volume con un fantastico N-Tune con accordatore incorporato e infine ponte e meccaniche. Il motivo di tutti questi cambi ve lo spiego brevemente, anche se è piuttosto scontato: era tutto materiale tremendo che non funzionava a dovere, fine. La chitarra era impossibile da accordare, il pickup era scurissimo e con un'uscita bassissima e il potenziometro del volume funzionava praticamente come un interruttore on/off, cosa odiosa perché non uso il pulito degli amplificatori ma faccio tutto con il volume. Il ponte in realtà non aveva problemi ma era un po' rovinato e volevo la chitarra in ordine, così cinque euro su Amazon e passa la paura. Ora è una chitarra che per le mie esigenze è davvero perfetta.
È come la Gibson? No, solo le Gibson sono come le Gibson, ma il suono è una bomba e fatico comunque a distinguerlo dalla mia numero uno.

Ma per fare "I tre Amigos" mi mancava il terzo amigo. E qui entrano in gioco mia moglie: abbiamo appena festeggiato il nostro secondo anniversario di matrimonio e, guarda un po', la ragazza mi ha regalato una chitarra. Prima di proseguire faccio due piccole premesse:
1) Sì, praticamente tutte le mie chitarre mi sono state regalate dai miei cari. Che dire, sono un ragazzo fortunato! Grazie famiglia!
2) La chitarra in questione (allerta spoiler) è una Harley Benton.

Parliamo di Junior!

Vista la recente polemica nata su queste pagine la mia ultima intenzione è quella di riproporla con questo post, in quanto sto solo condividendo le mie gioie e la mia attuale euforia (grazie ancora amore mio). Metto quindi le mani avanti: non è come una Gibson, esattamente come la Burny. Se avessi potuto avrei preso tre Gibson? Certo! Ma purtroppo non "potessi" quindi mi accontento e sono felicissimo di avere ottime chitarre comunque. Ma 'sta Harley suona bene? Vediamolo assieme!

Apro la custodia di cartone e, che dire, resto abbagliato dalla bellezza di questa stupenda Harley Benton DC Junior in finitura Pelham blue. Ebbene sì, finalmente ho il trittico delle Junior: Les Paul, SG, (Les Paul) Double Cut, anche se due su tre non sono Gibson sono felicissimo comunque.
Di default penso "vabbè, cambio ponte e pickup e poi vediamo", ma per curiosità la attacco un attimo. La stacco dopo due secondi, smonto le corde, pulisco la tastiera, cambio il ponte (perché le mie Junior le voglio con il wraparound più ignorante che c'è!), limo un po' i solchi del capotasto e alzo un po' il pickup con un pezzo di foam precedentemente fornitomi dal babbo. Monto le mie solite Elixir .010 e, ragazzi, la adoro! Il pickup resta dov'è perché è davvero bello. Unica nota di demerito è il jack, che non funziona a dovere. Ma tempo un secondo lo sistemo piegando la linguetta di metallo che era piegata troppo indietro. Sono stato di più a mettere e togliere le viti.

Non voglio essere prolisso e vi lascio con questo video dove ve le faccio ascoltare tutte e tre. Ricordo che non è una "battaglia" che la Gibson vincerebbe a mani basse, ma solo un confronto fra tre chitarre che amo e ritengo suonare benissimo per quello che desidero, e alle quali sono legato visto il loro intrinseco valore affettivo.
Buon ascolto!

burny chitarre elettriche gibson gli articoli dei lettori harley benton
Nascondi commenti     71
Loggati per commentare

di DAME54 [user #53104]
commento del 12/06/2023 ore 10:12:30
Oh fortunato mortale!
Sono quasi certo che Oliver sr. sarà stato il mentore di tua moglie: noi musicisti abbiamo gusti e preferenze talmente bizzarri che difficilmente le nostre mogli/compagne/amiche ci azzeccano in questo ambito. Infatti i miei cari sono stati diffidati dall'avventurarsi in acquisti che sicuramente non avrebbero sortito l'effetto desiderato. Goditi le tue bimbe!
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 15:59:18
In realtà la ragazza se l'è cavata da sola sto giro! Ha sfruttato la mia palese follia per le junior ed ha centrato il bersaglio, infatti l'ho sposata!
Grazie mille, me le godo ogni volta che posso
Rispondi
di fab-for [user #62742]
commento del 12/06/2023 ore 10:17:09
Ottimo video e ottime manine! Inutile tornare su argomenti triti e ritriti, ma non c'è dubbio che anche gli strumenti entry-level di oggi sono un'altra cosa rispetto a quelli di 30-35 anni fa (ahimé, sono alla soglia dei 50). Un minimo di manualità o un giretto dal liutaio e abbiamo sottomano strumenti suonabili e godibili... che NON sono uguali o migliori di quelli a cui si ispirano.
Rispondi
di latin28274 [user #45548]
commento del 12/06/2023 ore 10:19:59
Concordo, entry level e "classe media": le messicane, indonesiane e simili sono strumenti assolutamente professionali.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 16:01:46
Grazie mille per I complimenti 🙏 guarda come descritto su questa ho fatto veramente poco, sarebbe quasi bastato alzare i poli del pickup svitando le viti ma mi è venuto più comodo con la gomma piuma. E ti assicuro che la chitarra la adoro, mi sono trovato immediatamente a casa pur essendo un abitudinario rompi palle
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 12/06/2023 ore 10:33:08
Ma tutto sto odio per i pickup al manico? :D
Scherzo... adoro le chitarre con un solo pickup, sono l'emblema della cattiveria pura!

Bel post e bel video davvero!
Se dovessi giudicare da quello che sento, la HB sembra la migliore e neanche di poco... ad ennesima dimostrazione di come le demo su youtube abbiano scarso valore in tal senso (lo sostengo da sempre).

Da amante della produzione Jappo, sono un po' sorpreso dei tanti upgrade sulla Burny... ma immagino fosse di fascia econimica, forse mada in cina? Comunque esteticamente molto bella e direi che ora suona!
Rispondi
di fab-for [user #62742]
commento del 12/06/2023 ore 11:31:52
...della serie i video di youtube non sono il massimo dell'affidabilità :D trovo il pu della HB quello che impasta di più e più "acido" mentre non ho praticamente notato differenze tra la Gibson e la Burny
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 12/06/2023 ore 11:43:19
A me l'HB sembrava più chiaro e definito... boh.
Ma sono certo che dal vivo sentirei un'altra cosa...
Rispondi
di fab-for [user #62742]
commento del 12/06/2023 ore 11:45:40
più chiaro sicuramente.. ma è un po' il "bello" del combinato disposto suoni su youtube e gusti personali :D
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 16:59:56
Eh niente ti tocca provarla 😅 è una spesa minima che ripaga in soddisfazione però!
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 16:23:46
Si è aggiungerei che la hb suona più vuotina
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 12/06/2023 ore 12:38:41
Per la Burny posso rispondere io: è una giapponese d.o.c.
Il pargolo è stato un po' severo nei giudizi (è un tipo esigente che sa maledettamente bene quello che vuole), in realtà il ponte era solamente molto usurato e aveva perso buona parte della cromatura -tant'è che adesso è montato sulla HB...- e le meccaniche non erano eccezionali: a volte capita anche a mamma Gibson, su una delle mie bimbe (acquistata nuova) le ho dovute cambiare dopo poco tempo per la stessa ragione, mentre in altri casi funzionano perfettamente.
Quanto al pickup, rientra nei gusti personali. In famiglia condividiamo da sempre l'amore per i Dogear Gibson, e tutto viene commisurato a questo riferimento.
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 12/06/2023 ore 12:55:50
Ah ok! Ci sta... proprio una bella chitarrona... ne facessero a me regali così... :o)))
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 17:01:20
Sono molto fortunato lo ammetto!
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 17:00:58
Grz 😎
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 16:16:31
Hahah no in realtà adoro il pickup al manico ma c'è tutta un'altra alchimia con solo un pickup, o almeno così credo 😅 grazie mille per i complimenti 🙏 per me il top resta la mia Gibson, chitarrona unica che sceglierei al primo posto sempre! Ma è più una questione di feeling alla fine, i suoni non sono per nulla distanti tra le tre, quasi indistinguibili tra burny e gibson secondo me. E la HB altroché se si difende bene!
La burny è degli anni 80 ed è stata abbastanza maltrattata in passato, quindi penso che la cosa possa avere influito, ma ora suona davvero come piace a me
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 12/06/2023 ore 16:33:05
Ahhh anni 80, pensavo fosse nuova! Invece è del periodo buono!
Sicuro che suoni alla grande!
Io ho una Tokai Les Paul del 1980, ed è tranquillamente paragonabile a molte Gibson... poi, avendo più di 30 anni sulla schiena, ci sta qualche "lifting" gli vada fatto... tutto torna! ;)
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 17:12:37
Si si, alla fine ho fatto tutte modifiche fattibili in autonomia ed ora mi fa davvero impazzire! Ho avuto anch'io una Tokai tipo Les Paul e non era davvero niente male!
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 13/06/2023 ore 07:34:42
Comunque anche mio figlio Alessandro adora la Burny! Quando era piccolo diceva che suona "da paùa"
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 12/06/2023 ore 11:29:47
Che bel video, mi sono gustato della buona musica e un bel confronto fatto davvero bene.
Qualità ottima audio e video, gran mano...un vero piacere.
Le tre chitarre possono convivere tranquillamente assieme, hanno suoni diversi e si completano una con l'altra. Molto "piena" è dinamica la Gibson, "equilibrata" e mediosa la Burny, "scintillante" e sfrontata la HB.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 16:22:4
Grazie mille 🙏 guarda hai pienamente colto l'essenza degli strumenti, li sento esattamente come li hai descritti
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 12/06/2023 ore 11:37:28
Ottima comparativa, come dovrebbe essere sempre fatta. Complimenti.
Io dal video rilevo questo.
1) la Harley Benton nel clean è piuttosto inferiore alle altre due, manca un po' di corpo, anche se rimane con una sua dignità.
2) nei suoni crunch e anche lead il gap quasi si annulla, in particolare nel mix, si percepisce differenza ma non eclatante, e non da far escludere uno strumento rispetto ad un altro.
Poi sulla "suonabilità" e sulle sensazioni che danno i tre strumenti, lo sai solo tu.
Ad occhio, belli tutt'e tre, per il genere che mi sembra di capire, fai tu, sono la sua morte.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 16:58:57
Grazie mille per I complimenti 🙏
Allora: decisamente la Harley sui puliti fa sentire che è una spanna sotto alle altre, non sono un utilizzatore di quei suoni ma in un test del genere non potevano mancare ed hanno evidenziato una netta superiorità del P90 Gibson, grazie al cielo oserei dire 😅 sui distorti le differenze ci sono ma molto meno evidenti ed il livello delle chitarre si avvicina.
La suonabilità è eccellente per la Gibson, leggera, scorrevole, comoda e confortevole. Manico non troppo grosso ed action regolabile in qualsiasi modo (io la tengo altina). La Burny è più duretta da suonare anche se risulta comunque comoda e davvero leggerissima. Il manico è bello cicciotto ma non ingombrante. La harley benton è stupefacente invece! Manico fantastico anche se diverso da quello delle sorelle, ma comodissimo e lavorato bene, senza tasti che sporgono e corde che friggono. La Gibson comunque trasmette una sensazione di perfezione inarrivabile Per il rock semplice e spudorato che piace a me sono strumenti perfetti!
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 12/06/2023 ore 17:15:04
La sensazione di "duretta da suonare", spesso è data dalla conformazione dei tasti e da quanto sono lucidati.
Spesso basta cambiare tasto per avere sensazioni completamente diverse.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 17:34:1
Mai provato ma quella più duretta è stata destinata al mezzo tono sotto ✌️
Rispondi
di DiPaolo [user #48659]
commento del 12/06/2023 ore 15:15:43
Ciao Junior, ottima comparativa, come hanno notato altri il P90 Harley sembra più "vuoto", mi si passi il termine, ma proprio per quello può anche piacere di più.
La cosa strana è che quel P.U. Roswell, il P90D stack STK4P alnico-5 dog ear, è un humbucker (ponte), da 17,80 KΩ
vai al link
è un Humbucker a bobine sovrapposte
vai al link
e si comporta esattamente all'opposto di come dovrebbe, forse utilizzando solo la bobina superiore ....
Belle comunque, tutte e tre, parere personale, non sopporto la cordiera ponte senza possibilità di ottavatura, sono un precisino, avrei preferito il ponte HB su tutte e tre.
Come vanno i manici? action e fritture soprattutto? Ciao, Paul.
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 12/06/2023 ore 16:30:5
Il P90 Stacked che citi è quello montato sulla versione Junior "FAT", ed è splittabile.
Questo invece è un normale single coil da 7,1K
vai al link
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 17:09:03
Ti ha già risposto il mio vecchio sul pickup ma confermo, la mia è quella più economica con il p90😉 a me il wraparound fa impazzire come concetto, è un po' come sono io caratterialmente 😅 allora i manici sono tutti e tre diversi: gibson davvero comodissimo, non troppo grosso e lavorato benissimo, mai fatto alcun lavoro di aggiustamento di ottave o altro (solo la paletta rotta accidenti); burny altro discorso, più grosso e duretto e vista la posizione piuttosto fuori dal corpo è molto soggetto a cambiamenti dovuti al clima. Ho dovuto fare diversi interventi sul capotasto perché i cantini friggevano nonostante l'action generosa che utilizzo e di tanto in tanto il manico ha bisogno di una raddrizzata; la harley ha un manico più simile alla Gibson ma più largo, comodissimo e davvero perfetto, ce l'ho da pochissimo ma non è stato necessario alcun lavoro di aggiustamento
Rispondi
di DiPaolo [user #48659]
commento del 12/06/2023 ore 20:06:37
Ciao Junior e Senior, non conosco le HB, ho digitato il modello e mi è uscita, proprio di quel colore, azz... vai a pensare che c'è anche la fat, mi sembrava infatti che la voce non fosse da Humbucker. Quindi, il manico migliore trovi sia proprio quello dell'Harley? (per me la qualità di una chitarra si riconosce subito dal manico quando la sollevi, non devi neanche notarle le corde, però poi, le tre basse le devi sentire). Buon divertimento, Paul.
P.S.: Action generosa e cantini che friggono, il capotasto non c'entra, a meno che non friggano a vuoto.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 20:20:01
Errore comprensibile 😉 no il manico più bello è quello gibson ma quello harley ci va abbastanza vicino.
Per quanto riguarda il problema di "frittura" le corde friggevano proprio a vuoto per quello ho agito sul capotasto. Con i consigli di mio padre difficilmente si sbaglia ;)
Rispondi
di DiPaolo [user #48659]
commento del 12/06/2023 ore 20:56:36
Ciao Junior, contento di sentire che l'Harley sia costruita (si comporti) liuteristicamente bene. In una discussione dell' 08.06, aperta da Redfive, c'era una Harley con dei difetti di partenza che ha scatenato gli interventi di moltissimi, da parte mia ho detto che non solo non ho niente contro le chitarre economiche, anzi, pure io ho preso un rischio acquistandone una (Affinity Tele), pur cosciente di doverci mettere le mani (essendone in grado), per ottenere un risultato soddisfacente (raggiunto), ma che se esistono difetti di partenza, se ne deve far carico il venditore. Per mio parere, se le corde friggono a vuoto (caso limite), è il relief il colpevole, che è addirittura negativo, e comunque non c'entra il capotasto che solitamente ha gl'intagli ben più alti del dovuto (è il solito scambio d'idee, consideralo un indizio da verificare). Ciao, Paul.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 21:30:
Ah si articolo molto discusso quello di redfive! Chitarra sicuramente diversa, la mia per certi versi molto più spartana è arrivata davvero in ordine ed a parte la questione del jack era suonabilissima già così. I piccoli interventi che ho fatto hanno avuto il solo scopo di farla suonare il più vicino possibile al mio gusto ed alle mie abitudini chitarristiche.
Per quanto riguarda l'intervento sul capotasto della burny ho dovuto diminuire la profondità dei solchi utilizzando attak e bicarbonato. La chitarra è degli anno 80 ed il precedente proprietario non l'aveva tenuta particolarmente bene. Il Mi cantino ed il Sol erano più incavati rispetto alle altre corde e sbatteva sui primi tasti, complice un manico non regolato a dovere
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 12/06/2023 ore 21:36:34
Il problema specifico della Burny era un altro, ma in generale se gli slot del capotasto non sono tagliati correttamente e ad esempio l'estremità verso la meccanica è troppo alta (basta pochissimo) la corda non si appoggia correttamente lungo tutto lo slot e può vibrare NEL capotasto, friggendo se suonata a vuoto. Anche se il capotasto è alto.
Anche se la superficie di taglio è irregolare (ma deve essere davvero tagliata male) si possono produrre rumori molesti.
Rispondi
di LuciferMorningstar [user #62295]
commento del 12/06/2023 ore 16:29:04
Il suono della HB è piccolissimo! Buona la Burny...
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 17:10:4
Sicuramente meno pieno delle altre due ma non mi dispiace 😉
Rispondi
di DAME54 [user #53104]
commento del 12/06/2023 ore 17:33:38
... e io che pensavo che l'aggettivo jr. di seguito al nome si riferisse alla discendenza da cotanto genitore!
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 17:46:14
Infatti ha una valenza doppia 😎
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 12/06/2023 ore 17:40:41
Belle, io alla fine ho preferito una Epiphone SG 1961 che di pickup ne ha 2, anche se alla fine il P90 al manico è un po' ingolfato, l'attitudine della JR che ti guarda e ti fa capire subito che intenzioni ha è notevole.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 17:45:38
Si la Junior è cazzutissima 🤘 poi ovviamente se hai bisogno di due pickup tocca andare su altro, ma io che ho 2 suoni sono felicissimo così!
Rispondi
di [ConteZero] [user #63013]
commento del 12/06/2023 ore 18:13:58
Tanta roba! In casa Harley Benton mi "solleticano" molto la Double Cut e la simil-PRS. La domanda però sorge spontanea: come va con l'ottavatura? Personalmente odio i ponti wrap around perché non permettono la regolazione dell'intonazione...
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 18:29:09
Io con la mia non ho avuto mezzo problema riguardo all'ottavatura, suona intonatissima e non ho toccato nulla. Poi in realtà il ponte originale ha le sellette regolabili
Rispondi
di yasodanandana [user #699]
commento del 12/06/2023 ore 21:46:46
Per giudicare una chitarra bisognerebbe suonarla. In ogni caso suonano, presto particolare attenzione al pulito, tutte e tre bene. I tre suoni differenti sono tutti utilizzabili e tutto sommato quasi intercambiabili. Nel senso che con un eq, specialmente se plug in, con ognuna delle tre si emulano i suoni delle altre.

Quindi viva Harley Benton... Che una Gibson sia buona non dovrebbe essere sorprendente
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 12/06/2023 ore 21:55:33
Puro vangelo!
Rispondi
di Fenderato utente non più registrato
commento del 12/06/2023 ore 23:55:19
Che spettacolo! Bravo Oliver Jr, suono e gusti, tua moglie (ho sempre invidiato chi ha la fortuna di averne una che ti regala una chitarra invece di dirti "abbassa il volumeee") ed il grande Oliver sr, il padre che avremmo voluto in molti! Un abbraccio
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 13/06/2023 ore 07:19:05
Grazie Fenderato! Si c'è poco da dire, come tutte le persone mia moglie avrà i suoi difetti ma è davvero fantastica! E di mio padre che dire? Lo conoscete tutti!
Rispondi
di Fenderato utente non più registrato
commento del 12/06/2023 ore 23:56:52
Ohé, scopro ora che non sono più registrato... Vabbé che frequento poco, però...
Rispondi
di axlrov [user #32222]
commento del 13/06/2023 ore 16:44:36
Ma come fai a dire che il manico è così buono e fantastico nella hb? È un eresia! Non se può dire!! È legna da ardere! Bisogna che tu ci faccia mille lavori! Impossibile che si comodo quasi quanto la Gibson di migliaia di euro! Quei fret tagliano! Stai attento! Questo quello che dicono i guru che sanno, che conoscono, e non vogliono accettare l evidenza! Per quelli che mi arrabio! Sono anzi tutto una persona che cerca giustizia, e quando vedo che criticano le ottime HB in mala fede, sia perchè i venditori sono in difficoltá con questo marchio che si prende buona parte delle vendite delle low cost ( posso capirli è, investi migliaia di euro in magazzino di strumenti questa concorrenza fa paura e bisogna trattare di demolirli,) . Sia la mala fede di chi avendo solo strumenti costosi non si vogliono rassegnare alla realtá. C è un youtuber di singapur JON IS JUST TOO LOUD, lui è un chitarrista super professionale un musicita da studio, fa grandi concerti, a tante chitarre dei grandi brand, e fece la recensione della Telecaster HB t70 black Paisley che ho preso in seguito, be questa chitarra è divenuta la sua preferita, innamorato del manico e la chitarra in generale, l unico cambio che fece è stato i pickup, ha montato dei Seymour Duncan, ma detto da lui stesso,non è che ne avesse bisogno ma lui a tutte la sue chitarre monta dei Seymour duncan perchè si, dopo però a riconosciuto che il pu al manico era meglio il Roswell, e a messo delle meccaniche autoblocante altra cosa che fa di default, nonostante le HB non scordavano. Lui è molto umile nonostante la sua posizione artistica e possedente di chitarre meravigliose, ma sa ammettere e riconoscere se uno strumento anche sè di 159,00 è molto valido a tal punto di diventare il suo preferito, io do ascolto a queste persone! E non a venditori o chitarromani che non sanno quallo che dicono.
HB si è fatta famosa senza fare publicitá, e neanche perchè faceva prezzi bassi, perchè sono in molti a fare prezzi simili, ma non basta, HB ti dà anche grande qualitá , un pellino sotto i grandi marchi. I tedeschi tutto quello che fanno ê di eccellenza, ( qualcuno lo dubita) sono fatte in Cina, ma oggi giorno le migliore cose sono fatte in Cina, c è persino una fábrica di Vacheron costanti ( orologi di lusso svizzeri) persino la tecnologia militare in molte cose a superato gli americani, quindi? AAA CONTROLLO DI QUALITÁ! mi spiegavano i guru cos'era!! Bè! Faccio parte di molti gruppi su facebook di fender, stratocaster , Telecaster, e sono in troppi che postano chitarre arrivate con diffetti mostruosi, ma sè c è questo GRANDE CONTROLLO DI QUALITA DELLE BLASONATE! come fa a passare una sola che abbia dei diffetti così grossolani? com e possibile su chitarre da 2000€? Per avere controllo di qualitá devi andare comprare custom shop e spendere 4000€vi dico perchè non c è tutto sto controllo di qualitá nelle standard.Come farebbe La fender? deve produrre migliaia di chitarre per fornire tutto il pianeta, perchè vende tanto nonostante i prezzi grazie al marchio, ne producono molte di più della Harley Benton il che fa si che le fender siano più dozzinale e meno controllate, secondo me mettono un tipo seduto a firmare le targhette del controllo qualitá senza nemmeno averle visto le chitarre, perchè se le avesse dato un occhiata avrebbe visto il grossolani diffetto! A me 2 HB che ho ricevuto, perfette, persino accordate! Ma vi rendete conto guru? E tante fender diffetose come delle bstock di HB? E sarei io quello che non capisce niente?;
Buona serata a tutti e ottimo video, veramente professionale e onesto, devo dire che in effetti mi piace di più il suono della Gibson e burnny, ma hanno pickup Gibson entrambe! Niente costa cambiarli, con 100€ ne prendi uno Gibson u Seymour d. tanto devi cambiarne solo uno. Ciauzzzz
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 13/06/2023 ore 22:22:38
Si ne varrebbe la pena, anche se il pickup costa quasi come la chitarra! Grazie del commento e dei complimenti
Rispondi
di axlrov [user #32222]
commento del 13/06/2023 ore 23:25:42
Quella HB costa sui 200€ e qualcosa, ci sta un pickup da 100€ perchè diventa top ,poi sentendo la altre direi che ci vuole.
Ultimo video di liuteria macellano dove liuteristicamente parlando spiega cose molto sfiziose che non sapevo su HB, epiphone, e Squier vibe
vai al link
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 14/06/2023 ore 06:56:03
Molto interessante!
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 14/06/2023 ore 16:04:13
Questo me lo segno.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 16/06/2023 ore 16:37:4
Seguo Andrea Marcellan da tempo, mi piaciono i suoi video, solo un po' prolisso, costruisce chitarre da più di 10.000 euro e a volte non sono sempre d'accordo con lui quando parla di chitarre economiche.
Premetto che non ho nulla contro le HB, non ne possiedo (non mi servono) ma sono chitarre economiche come tantissime altre e hanno la loro ragione di stare sul mercato; ho solo il dubbio di che sfruttamento di mano d'opera ci sia sotto, ma questo è un altro discorso.
Nel merito di quel video, lui fa due affermazioni sulle quali potrei avere riserve.
1) dice che se confrontiamo chitarre da 800-1000 euro con chitarre da 180 euro, spesso non troveremmo differenze... (pausa di riflessione)
2) aborra le impiallacciature... ma le impiallacciature le usano tutti. Le usa PRS nelle serie coreane SE, le usa sicuramente anche Harley Benton, perché una HB simil Les Paul da 350 euro, con top in acero marezzato AA, non credo proprio che sia massello, anzi, ne sono certo.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 16/06/2023 ore 18:51:38
Io sinceramente non capisco che fastidio diano le impiallacciature sulle chitarre economiche. Se una chitarra suona bene (cosa direi fondamentale) ed è bella sinceramente non mi interessa molto se ciò che si vede sia il legno del top o qualcosa appoggiato sopra 🤷 tanto se il lavoro è ben fatto chi può dire con certezza cosa sia, ma soprattutto chissene. Per una chitarra pagata sotto i 300 euro cosa si pretende?
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 17/06/2023 ore 08:27:59
Su questo in linea di massima sono d’accordo. Faccio un’eccezione nel caso della SG, che con le profonde smussature del top crea un effetto (per me) sgradevolissimo: molto meglio vedere tre o quattro pezzi incollati.
A parte questo, la considerazione che più mi ha colpito è quella che riguarda la convenienza o meno di investire per gli upgrades una cifra pari o anche superiore al costo dello strumento, piuttosto che utilizzare la stessa somma per ino strumento di fascia superiore.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 17/06/2023 ore 12:03:35
È vero per la SG.
Io tre pezzi, centrale più due laterali, li tollero, quattro già molto meno.
Rispondi
di Nun_So_Capace [user #24540]
commento del 17/06/2023 ore 21:58:54
Concordo in pieno per la SG. È abbastanza sgradevole l’effetto dell’impiallacciato.
Per esempio la mia Epiphone è fatta proprio così e meno male che davanti è quasi impercettibile, purtroppo sul retro è un pugno nell’occhio. Anche io avrei di gran lunga preferito i 3 pezzi in vista, anche se poco “matched” tra loro.
Rispondi
di teppaz [user #39756]
commento del 23/06/2023 ore 15:07:26
Io avevo una SG Epiphone, se non mi avessero detto che il top era un'impiallicciatura non me ne sarei accorto. Per vederlo ho dovuto guardare con gli occhiali da vicino il bordo, sia davanti che dietro.
Concordo che sia un falso problema, se suona bene chissenefrega...
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 15/06/2023 ore 07:56:56
Quando anche la tua grammatica, è Harley Benton... :-D
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 15/06/2023 ore 09:22:16
Io aspetto i suoni delle tue chitarrone ;)
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 15/06/2023 ore 09:23:07
Aspetta e spera! :-D
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 15/06/2023 ore 09:28:23
Immaginavo...paura eh?
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 15/06/2023 ore 10:09:27
Dai ti sei bullato di strumenti eccezionali mica temerai il confronto ;)
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 15/06/2023 ore 16:06:11
azz, mi hai scoperto!
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 15/06/2023 ore 16:55:23
Era già sotto gli occhi di tutti non ho scoperto nulla ;)
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 15/06/2023 ore 16:57:15
Eh, a voi proprio non la si fa! ;-)
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 15/06/2023 ore 16:58:12
Da un vecchio volpone come te però ✌️
Rispondi
di Tubes [user #15838]
commento del 13/06/2023 ore 21:52:3
Ottimo lavoro, Oliver JR... devo dire che i suoni dei pick-up al ponte non sono i miei preferiti, sia SC che HB, difatti sulle mie chitarre preferisco di gran lunga quelli al manico, sarà che vengo da studi giovanili di chitarra jazz . Tu comunque sei forte e sai quello che fai, bravo ! Per le chitarre, tra le tre la HB è la meno performante, ma probabilmente se come dici tu il manico è veloce e scorrevole, un upgrade al pick-up la renderebbe dannatamente appetibile e rinverdirebbe la polemica sugli strumenti entry-level così ben suonanti . Poi in distorsione come si può sentire dal tuo video, le differenze sono meno marcate, si appiattisce il gap costruttivo. Insomma, una bella comparativa e il curriculum Oliveriano si arricchisce di un nuovo interessante capitolo! A presto
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 13/06/2023 ore 22:21:42
Grazie mille per il commento 🙏 si sul pulito si sente proprio la differenza di qualità, ma io che uso solo suoni distorti e pulisco tutto con il potenziometro del volume sono molto soddisfatto! Esco ora da prove e come prima volta con il gruppo mi è molto piaciuta😎
Rispondi
di Aleinaccordo [user #41248]
commento del 15/06/2023 ore 14:18:40
Che goduria leggere articoli così, vedere e sentire comparazioni fatte in questo modo e chicca finale annegare nella lettura di tutti i commenti che copiosamente hanno dato seguito a questo articolo. Grazie Oliver Jr. Tex ;).
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 15/06/2023 ore 15:42:59
Grazie mille a te del bellissimo commento! Come hai fatto a sapere che adoro Tex? 😅 non ho lasciato indizi
Rispondi
di redfive [user #41826]
commento del 16/06/2023 ore 19:51:56
Le usano in tanti... Oltre ai già citati, Yamaha nelle ultime serie Pacifica, Fender sulle sue figurate ( si, è solo una pellicola estetica, una volta i falegnami lo chiamavano " nobilitare il legno") così non introducono una "possibile" variante timbrica nel body, Charvel e Jackson nelle serie asiatiche... Più tutte le altre economiche...
Epiphone le usa da anni da entrambi i lati, solo se guardi lungo il bordo puoi intravedere in quante tavole è suddiviso il corpo...
Alla fine diventa solo un tipo di finitura, come la relic, senza aver paura di cambiare una ricetta che funziona.
Rispondi
Altro da leggere
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
PRS mostra in video le S2 del 2024 con pickup Core americani
Chitarre appartenute ai grandi? Noel Gallagher ci sputa sopra, letteralmente
"La gente non capisce che le Strat fino al 1975 sono ottime": Malmsteen si schiera con CBS
Elettronica USA e palette a libro per le Epiphone 2024 ispirate a Gibson Custom
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964