VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
5 ottime chitarre single pickup sotto i 1000 euro
5 ottime chitarre single pickup sotto i 1000 euro
di [user #62015] - pubblicato il

Le chitarre a pickup singolo hanno fatto storcere il naso di moltissimi artisti per diverso tempo, salvo poi trovare la consacrazione negli annali della musica venendo imbracciate dai migliori chitarristi dei nostri tempi e di quelli passati.

Si tratta di strumenti affascinanti e versatili, a discapito della loro estrema semplicità. Negli ultimi anni le chitarre con un solo pickup hanno conquistato una fetta molto ampia di musicisti, venendo riscoperte per la possibilità che offrono di suonare senza compromessi e, soprattutto, liberi dal fardello di cercare tra posizioni dei pickup, switch ulteriori e potenziometri vari il suono più adatto alle proprie esigenze. In ogni caso, non bisogna farsi ingannare: con pochi accorgimenti, le chitarre a singolo pickup sono in grado di adattarsi a situazioni molteplici, pur preservando la loro indole raw.

Squier Paranormal Esquire Deluxe
Una release che ha scosso particolarmente gli estimatori del marchio Fender. La Esquire è un modello storico del brand californiano (tra l’altro uno strumento single pickup capace di suoni inconfondibili). In questa versione Deluxe: blend riuscitissimo tra il design della Fender Telecaster Deluxe e della sopracitata Esquire, si trova un humbucker wide range, oltre a un circuito rotativo in grado di splittare il pickup in single coil o bypassare i controlli di volume e tono. Questa Squier si rivela molto adatta a chi, pur volendo provare l’esperienza pickup singolo, non intende rinunciare a un range sonoro più ampio, grazie allo switch e al wide range, dalla personalità spiccata.

Epiphone Coronet
La controparte Epiphone offre a meno di 500 euro una chitarra dal design spartano, eppure storico. La Coronet, infatti, fu uno dei primi strumenti solid body marchiati Epiphone. Una chitarra dal look singolare, con cui passare inosservati non è affatto semplice. I due ampi cutaway favoriscono il raggiungimento degli ultimi tasti, mentre il singolo P90 viene controllato da due potenziometri CTS. Una scelta favorevole al chitarrista, siccome una chitarra single pickup deve la sua versatilità proprio alla manipolazione del controllo del tono e necessita ancora di più di un volume responsivo e capace di un buon shifting. La Coronet è una chitarra semplicissima, ideale sia per un target di chitarristi navigati sia per un principiante in cerca di uno strumento semplice da utilizzare e dalla costruzione solida.

Fender Noventa Telecaster
Salendo di prezzo, si trova una delle uscite Fender più interessanti degli ultimi anni. La Noventa è una versione ancor più semplificata della Telecaster, in cui spicca il contrasto tra linee morbide e colori tenui e l’aggressività del pickup creato ad hoc. La Telecaster Noventa presenta 21 tasti jumbo, body in ontano e manico in acero, non allontanandosi dalla tradizione Fender. Quest’ultima scelta rende questa Telecaster un prodotto ideale per gli estimatori del brand, orientati - magari - verso sottogeneri del rock più spinti.

Epiphone Les Paul Junior
Le Gibson Les Paul Junior hanno raggiunto quotazioni elevate, complice anche l’aumento dell’interesse dei chitarristi nei confronti di questa tipologia di chitarre. In uno degli ultimi aggiornamenti della sua production line, Epiphone ha rilasciato una Les Paul Junior ispirata ai fasti Gibson. Potenziometri CTS, corpo e manico in mogano e un P-90 Epiphone Pro caratterizzano uno strumento dall’identità decisamente evocativa. La Epiphone Les Paul Junior è l’alternativa economica a Gibson che molti chitarristi aspettavano: un vero e proprio best buy per gli aficionados del design senza tempo della Junior.

5 ottime chitarre single pickup sotto i 1000 euro

Reverend Sensei Jr.
Discorso diverso per questo strumento. Le Sensei Jr. sono difficili da trovare in Italia, rendendo quasi necessario l’acquisto presso store internazionali, piattaforme di compravendita tra privati o negozi. Questo strumento, comunque, rivoluziona il design della Les Paul Junior, pur ispirandovisi chiaramente. Corpo e manico sono in korina, mentre la tastiera è in palissandro. Le linee da offset e il double cutaway lasciano poco spazio ai riferimenti alla chitarra da cui Reverend ha preso spunto per questo strumento, equipaggiato con un singolo P90 e ben tre potenziometri. I primi due sono dei classici volume e tono, mentre il terzo serve a tagliare le frequenze basse, con cui assicurarsi un suono tagliente. La Sensei Jr. si rivolge a tutti i chitarristi in cerca di innovazione, ma legati ai design tradizionali, offrendo loro il connubio perfetto tra vintage e moderno sia nell’aspetto sia nella resa sonora.
chitarre elettriche epiphone fender reverend squier
Link utili
Squier Esquire Deluxe
Epiphone Coronet
Nascondi commenti     26
Loggati per commentare

di ironface [user #340]
commento del 25/07/2023 ore 10:09:15
Da felice possessore, butto lì anche la Epiphone Jared James Nichols "Gold Glory" Les Paul Custom (vai al link). Circa 700€ per un'ottimo strumento.
22 tasti, manicone anni '50, un solo pickup Seymour Duncan P90 "dogear", volume e tono, un buon ponte e delle buone meccaniche e soprattutto il suono grasso che ti aspetti. Il tutto in una livrea gold satinata abbastanza particolare che tira vagamente sul verde; molto appariscente. E, non da ultimo, il palettone custom che rende particolarmente piacevole la paletta Epiphone (quella standard mi fa abbastanza ribrezzo).
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 25/07/2023 ore 12:03:05
E' una delle chitarre che sto cercando di convincermi che non ho bisogno di avere, anche se sembra molto invitante.
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 31/07/2023 ore 23:25:28
E non dimentichiamo la tastiera in ebano e una custodia imbottita di tutto rispetto ;)
Un manicone così non l'ho mai trovato prima, una meraviglia, e il lavoro perfetto dei potenziometri è la ciliegina.
E' la chitarra che mi ha fatto rivalutare il marchio Epiphone, infatti mi sono preso anche la Special, altro strumento davvero ben fatto. E se non avessi già una Junior "vera", probabilmente mi prenderei anche quella.
Rispondi
di AlexEP [user #35862]
commento del 04/08/2023 ore 10:53:56
Anche io ho la special Epiphone, strumento meraviglioso. L'unico difetto è la verniciatura, prima o poi la faccio fare alla nitro
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 04/08/2023 ore 11:42:45
In effetti, se fosse nitro e magari anche di un colore TV yellow più credibile… (ma poi chi si compra la Gibson? :)
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 25/07/2023 ore 11:29:48
Ogni volta che ne vedo una mi vien voglia di metterci un single coil al manico.. a parte la SG, sarebbe un pugno in un occhio
Rispondi
di bettow [user #30179]
commento del 25/07/2023 ore 16:11:10
Io di recente ho acquistato una Gibson SG Junior, col solo P90 al ponte, ed è diventata la mia chitarra principale. Comoda, leggera e con tanta personalità. Certo siamo un po' sopra i 1000€.
Rispondi
di Merkava [user #12559]
commento del 25/07/2023 ore 22:04:46
ב"ה

Confermo in pieno. Ho una LP Junior con un paio di modifichette (ponte Mojotone ed elettronica Emerson) e non riesco a staccarmene....anche coi puliti...
Dove hai trovato la SG Junior? Io ho la 60s con due p90s, con le solite modifiche di cui sopra e' una bomba
Rispondi
di bettow [user #30179]
commento del 26/07/2023 ore 09:25:36
Da Tomassone, credo fosse l'ultima che avevano. Suona benissimo, e agendo con volume e tono puoi tirar fuori svariate sonorità. Unico limite, presente anche nella L.P. Junior, è il ponte, che non ha le sellette regolabili per l'intonazione. Agendo con le due brucole alle estremità sono riuscito comunque a registrarla.
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 31/07/2023 ore 23:26:35
Ecco chi me l'ha fregata! :)
Rispondi
di bettow [user #30179]
commento del 01/08/2023 ore 00:18:31
:D
Rispondi
di Cliath [user #196]
commento del 09/08/2023 ore 10:09:50
Anche a me! ;-)
Perchè avranno smesso si produrla non si sa.....
Rispondi
di yasodanandana [user #699]
commento del 25/07/2023 ore 16:24:
È simpatico che si sottolinei che costino sotto i Mille euro. Una chitarra così semplice dovrebbe costarne 250.. anche se fatta da fender, prs o gibson
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 25/07/2023 ore 17:44:33
Sostengo sempre che gli strumenti americani costino troppo, ma per 250 euro anche prendendo legni e meccaniche super economici e rinunciando a una lavorazione di qualità, non resterebbe abbastanza budget per pagare i dipendenti a norma di legge.
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 25/07/2023 ore 20:20:16
Non capisco. La differenza tra una telecaster ed una esquire è il pickup al manico e due cavi. Se viene 250 euro l'esquire, sono 300 la tele, e indovina: sarà una tele da 300 euro. Esiste, ma non è fatta con materiali e finiture di qualità. siamo sempre li.
Rispondi
di yasodanandana [user #699]
commento del 25/07/2023 ore 20:23:46
Si, costano troppo anche le chitarre a due pickup
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 25/07/2023 ore 22:54:24
Però nel 2023 è il mondo in cui una birra 6 euro, il cinema 7, la benzina 1.8 al litro. Forse il problema sono gli stipendi, non le chitarre. Se assemblo una tele con pezzi warmoth viene come una custom shop, se tutto costa troppo il problema mi pare altrove.
Rispondi
di Big Muffin [user #63938]
commento del 26/07/2023 ore 03:52:48
OOOOOOOh! e diciamole ste cose, il problema sono gli stipendi fermi quasi a 20 anni fa, ma i ragazzi dio oggi non lo sanno che negli anni 80, potevamo permetterci tante ma tante cose, altrimenti scenderebbero in piazza loro con i forconi. Noi eravamo in 5 in famiglia e mio padre lavorava solo lui e in ferie o vacanza, ci andavamo prenotando 20 giorni d'albergo se non 30 ( In Liguria ) ma era sempre un mese o quasi. Oggi caxxo quasi non riesci a farti 2 settimane Diamo la colpa ai prezzi ma ( a parte ultimamente che sono impazziti ), fino a ieri, i prodotti costavano il giusto per l'anno corrente 2021, con le buste paga non adeguate per nulla agli anni in cui stiamo vivendo. Scusa lo sfogo ma e' colpa tua hehe! ;-))
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 26/07/2023 ore 08:12:49
Gli anni 80 sono nel cuore di molti, il benessere e la spensieratezza che si percepiva… che nostalgia.
Rispondi
di Big Muffin [user #63938]
commento del 28/07/2023 ore 23:32:21
Non potrei non essere d'accordo, abbiamo bei ricordi, ma non perche' erano i nostri, ma perche' eravamo in un epoca di cambiamenti e innovazioni e tutto era bello ;-)
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 26/07/2023 ore 09:41:44
Non volevo scatenare il mood da "con diecimilalire andavi al cinema e mangiavi la pizza con la tua ragazza" ma diciamo che tutto è progressivamente aumentato e spesso ci si dice "ma ieri portavo a casa una les paul a 1000 euro".. si ma ieri erano 18 anni fa.
Rispondi
di Big Muffin [user #63938]
commento del 28/07/2023 ore 23:54:5
Si, hai ragione anche tu, ma ieri il mio amico Walter, faceva l'operaio in falegnameria e guadagnava 1200 Euro, (anno 2001) oggi un ragazzo appena assunto guadagna 900/1000? o anche meno. Come ho gia' detto, in altro post, il problema non sono i costi delle cose; vedi ad esempio la Les Paul di cui parlavi, perche' a parte gli ultimi aumenti criminali, i prezzi comunque sarebbero in linea per la vita del 2020-2021-2022 ; si sa che sono gli stipendi che non sono stati equiparati al carovita odierno da tanto tanto tempo, altrimenti come si spiegherebbe perche' un operaio guadagna 1200/1300/1400 Euro ma deve pagare un affitto da 800/900 Euro? per non parlare delle utenze che spediscono lettere d'amore di 300 Euro a botta....quando non va peggio,.. cosi' la Les Paul, quell'operaio se la scorda. Negli anni 80 lavorava solo mio padre in un azienda chimica, comunque eravamo in cinque in famiglia ma in vacanza ogni Agosto, passavamo 20 giorni in albergo in Liguria; oggi quante famiglie se lo possono permettere ? Diciamo che non e' piu' facile come prima ;)
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 25/07/2023 ore 18:08:41
Sono gli strumenti che mi affascinano di più: sarà perché tipicamente sono grezze e ruspanti, cosa che asseconda molto i miei gusti musicali, almeno per quanto riguarda l'ambito del rock; ne posseggo pure due, tuttavia la mancanza del secondo pick-up (e del terzo, anche se in misura molto minore) a mio avviso limita troppo la versatilità dello strumento, per cui le mie single pick-up rimangono a casa in rastrelliera.
Rispondi
di theoneknownasdaniel [user #39186]
commento del 25/07/2023 ore 22:42:26
Da felicissimo possessore di Tele Noventa non posso che confermare la grandissima varietà di timbri che si ottengono col solo potenziometro del volume (e del tono). Fino a circa gli ultimi 30 gradi di rotazione del volume il P90 si comporta come un single coil, e con il controllo del tono si dà forma ad un pulito più o meno squillante (merito anche del circuito treble bleed). Con gli ultimi 30 gradi di rotazione è come avere un overdrive sempre a portata di dita, la chitarra cambia e ruggisce di brutto.
E' un ottimo complemento alle altre chitarre, ma devo dire di avere un gran debole per lei, che è la chitarra più semplice in mio possesso. Provatela!
Rispondi
di Kika [user #56300]
commento del 25/07/2023 ore 23:42:15
Sono una scarpa con la chitarra, ma ho realizzato il sogno di averne una fatta a partire da un asse di acero
Ho scelto la LP JUNIOR: body in acero chambered, manico acero, tastiera palissandro, P90 dogear Kent Armstrong, potenziometri CTS...
Suono da schifo, ma lei è una belva!
Rispondi
di mastrococco [user #37956]
commento del 28/07/2023 ore 12:32:20
Il problema non è quanto sono fighe le chitarre monopickup... Il problema è....
1000 euro. 1000 euro. 1000 euro..... e non mi dai neanche due pickup????
Una Epiphone cinese qualsiasi è quasi raddoppiata in 3/4 anni... non so voi ma io alzo bandiera bianca e lascio tutto in negozio.
Rispondi
Altro da leggere
Il Restauro della Fender Stratocaster del... 1953! [IT-EN]
PRS mostra in video le S2 del 2024 con pickup Core americani
Chitarre appartenute ai grandi? Noel Gallagher ci sputa sopra, letteralmente
"La gente non capisce che le Strat fino al 1975 sono ottime": Malmsteen si schiera con CBS
Elettronica USA e palette a libro per le Epiphone 2024 ispirate a Gibson Custom
Theodore Standard: la Gibson perduta di Ted McCarty diventa realtà
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964