CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Il british sound che mancava si fa in casa
Il british sound che mancava si fa in casa
di [user #34535] - pubblicato il

Internet trabocca di schemi dei più grandi amplificatori di tutti i tempi e, di certo, non mancano i posti in cui acquistare il necessario per una riedizione casalinga con un carattere personale. Basta avere le idee chiare, manualità e... un amico che sappia il fatto suo.
Internet trabocca di schemi dei più grandi amplificatori di tutti i tempi e, di certo, non mancano i posti in cui acquistare il necessario per una riedizione casalinga con un carattere personale. Basta avere le idee chiare, manualità e... un amico che sappia il fatto suo.

Ho sempre prediletto il suono pulito degli amplificatori Fender, sia in abbinamento con i single coil di Stratocaster e Telecaster, sia con gli humbucker. Mi mancava un ampli più cattivello, rigorosamente valvolare e dal suono britannico tipico delle finali EL34.
Parlando con un collega e amico di mio fratello, elettronico industriale per mestiere e maniacale appassionato di amplificazione valvolare per hobby, gli ho buttato lì una nuova sfida: replicarmi un Marshall JCM800 2204. Non se l’è fatto ripetere due volte e con tutta la calma, maestria e precisione che lo contraddistingue, è partito.

Il british sound che mancava si fa in casa

Gli ho fornito lo chassis di alluminio, piegato da mio padre, oltre a un paio di schemi elettrici reperiti sul web, che ha analizzato e confrontato, per poi passare al reperire i componenti e realizzare il cuore pulsante della testata.

A me è spettato costruire tutto il vestito, che ho voluto fosse più piccolo e completamente diverso dallo standard Marshall.

Il british sound che mancava si fa in casa

Per quanto riguarda il mobiletto, nulla di particolarmente complicato, perché si tratta di un parallelepipedo con soli quattro lati, aperto davanti e dietro. Per fare le giunzioni negli angoli come ho fatto io serve un minimo di elettroutensili, ma in mancanza di questi si può benissimo unire le pareti al tetto e al fondo avvitando un quadrello di legno all’interno negli angoli alti, e con viti da sotto per gli angoli bassi, assieme a un buon incollaggio.
Per il materiale, ho impiegato il solito multistrato di betulla spessore 18, che a mio avviso è sempre il top per compattezza e stabilità ed è pure bello, se non si vuole ricoprire il mobile col tolex. Poi l’ho tinto con mordente ciliegio e verniciato con trasparente all’acqua steso a tampone.

Il british sound che mancava si fa in casa

La chiusura frontale è sempre in multistrato ma spessore 10, ricoperto di un pezzo di tela di iuta. Volevo che avesse un aspetto vintage e quella tela è perfetta, oltre che semplice da applicare.
Completa il frontale un filetto bianco che contorna il perimetro, e il tutto è fissato all’interno del mobile con due angolari di alluminio.
Il filetto bianco è un articolo commerciale, comprato appositamente assieme a:
- maniglia in pelle
- paracolpi angolari in metallo
- piedi in gomma
- la griglia di aerazione posteriore
- tutta la componentistica elettronica.

Il british sound che mancava si fa in casa

L’ampli vero e proprio è cablato su uno chassis ricavato su misura, con una piegatrice, da una lamiera di alluminio. La lamiera era protetta da pellicola in plastica quindi, una volta tolta, era esente da rigature e perfetta per essere "serigrafata" manualmente con pennarello di vernice nera. Non ho foto dell’interno del cablaggio, ma vi posso assicurare che era alquanto ordinato. Quando uno è preciso, si vede.
Il tutto è fissato da sotto con viti passanti e nascoste, quattro sul lato anteriore e quattro sul posteriore.

Per la chiusura posteriore che consente l’aerazione delle valvole, ho dovuto realizzare in collaborazione con mio padre il telaio metallico, verniciato con smalto resistente al calore, sul quale ho applicato la griglia forata commerciale, tagliata a misura. Con sei fori e altrettante viti si fissa al retro del mobiletto.

Il british sound che mancava si fa in casa

Il pannello anteriore della testata prevede due ingressi: il Low con una buona riserva di pulito e che va in leggero crunch alzando il gain, poi un High che è una vera esplosione, caldo, valvolare, e che va da un overdrive spinto a un distorto micidiale sempre a seconda della posizione del Gain.
Il Master aiuta a gestire un volume notevole, che con l’ingresso High è comunque sostenuto, ma è il suo bello: intorno alla metà fa tremare i vetri.
I controlli Treble, Mid, Bass e Presence gestiscono l’equalizzazione, per 50 W di una pasta sonora direi unica.
Il pannello posteriore prevede la presa per il cavo di alimentazione, due fusibili, uno sulla presa e uno esterno da pannello. Infine ci sono l'uscita jack per il cavo di potenza e un selettore per variare l’impedenza tra 4, 8 e 16 Ohm.
È stato un po’ un salto nel buio, ma ne è valsa la pena e questo è il risultato, che mi soddisfa molto.


amplificatori fai da te gli articoli dei lettori
Nascondi commenti     43
Loggati per commentare

bellissimo lavoro, quanto misura il ...
di Sykk [user #21196]
commento del 31/01/2015 ore 08:37:49
bellissimo lavoro, quanto misura il mobiletto?
mi interesserebbe anche sapere dove hai comprato i componenti per la parte elettrica e dove gli accessori per il mobiletto.
Rispondi
Re: bellissimo lavoro, quanto misura il ...
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 10:01:51
Grazie.
Il mobiletto misura (esterno) 540 x 260 x altezza 240
I componenti elettronici interni li ha comprati tutti il mio amico in un negozio romagnolo (non ricordo se a Forlì o Cesena), che sinceramente non conosco, dal quale si serve lui.
Gli accessori per mobiletto da Tube-Town eccetto i piedini che provengono da Thomann.
Anche gli interruttori la spia e le manopole le ho prese io da Tube-Town.
Rispondi
Re: bellissimo lavoro, quanto misura il ...
di Sykk [user #21196]
commento del 31/01/2015 ore 12:25:29
beh se riesci a scoprire il negozio dei componenti elettronici... perchè a Ravenna ce ne sono un paio ma è già da parecchio che non tengono più componenti per l'hobbistica, figuriamoci le valvole o addirittura i trasformatori.
Rispondi
Re: bellissimo lavoro, quanto misura il ...
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 12:36:51
Mi informo e ti faccio sapere senza problemi. ;-)
Rispondi
Re: bellissimo lavoro, quanto misura il ...
di MM [user #34535]
commento del 03/02/2015 ore 16:42:11
Avevo ciccato la città, scusami Sykk... il negozio è a Lugo (RA) in via C. Bertazzoli, e si chiama Tampieri.
Poi mi ha detto che quando c'è si rifornisce anche alla fiera dell'elettronica a Forlì.
Rispondi
Re: bellissimo lavoro, quanto misura il ...
di Sykk [user #21196]
commento del 03/02/2015 ore 19:24:51
beh per me è ancora meglio, è più vicino :-)
ma mi chiedo se abbia comprato li anche i trasformatori, credo sia molto improbabile
Rispondi
Re: bellissimo lavoro, quanto misura il ...
di MM [user #34535]
commento del 04/02/2015 ore 08:27:06
Vicinissimo direi, e non paghi più nemmeno l'autostrada :-)
Guarda, o li ha presi in quel negozio, o alla fiera dell'elettronica a Forlì, questo è sicuro.
Rispondi
Perchè non ci posti un ...
di Username88 [user #42577]
commento del 31/01/2015 ore 09:29:41
Perchè non ci posti un video per farci vedere come suona?? :)
Grazie
Andrea
Rispondi
Re: Perchè non ci posti un ...
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 10:03:27
Per capire come suona bastano le orecchie, per questo ci sono 5 Tracks
:-)
Rispondi
Re: Perchè non ci posti un ...
di Username88 [user #42577]
commento del 31/01/2015 ore 13:43:07
Ah ok sorry... non le avevo viste :D
Rispondi
Wow
di Biglia [user #34700]
commento del 31/01/2015 ore 10:05:12
Cavolo, è veramente un gran lavoro! Ottimo sound e anche l'estetica è bellissima..
Per curiosità, riesci a darci più o meno un'idea di quanto è costato?
Rispondi
Re: Wow
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 10:59:35
Non ho conteggi precisi precisi, ma mi ha chiesto 400 euro per tutti i componenti elettronici e per un minimo di rimborso per lo sbattimento nella costruzione (e non è stato piccolo lo sbattimento, li deve avere tutti).
Poi nell'ordine dei 60 euro per gli accessori.... più o meno.
Non è un lavoro da tutti, anzi, tutt'altro, ci sono tensioni in gioco di 400 Volt.
Rispondi
Complimenti!
di SteveZappa93 [user #38837]
commento del 31/01/2015 ore 10:08:46
Amo i Marshall e il British Sound!
Rispondi
Re: Complimenti!
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 23:09:33
Grazie! Ho avuto un Marshall in passato (anni 80) che non mi piaceva per nulla, questo genere è un'altra storia.
Rispondi
Complimenti!
di zioles [user #33829]
commento del 31/01/2015 ore 10:34:2
Gran bel lavoro!!! Che chitarra usi?
Rispondi
Re: Complimenti!
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 10:53:47
Grazie!
Questa chitarra:
vai al link
e questo Cabinet:
vai al link
Rispondi
Re: Complimenti!
di angusnoodles [user #13408]
commento del 31/01/2015 ore 21:00:09
Ora dovrai togliere la maniglia al cabinet e metterci due maniglie laterali per poterci poggiare questa testata... Giuro che questa strumentazione te la invidio... È bellissima a guardarsi e dalle registrazioni sembra avere un suono fantastico... Non oso pensare dove troverai il coraggio di portare sta roba in giro per locali a prendere botte...
Rispondi
Re: Complimenti!
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 22:35:44
:-) no non serve, la maniglia del cabinet sta perfettamente sotto i piedi della testata senza interferire.
Grazie, e tieni conto che sono registrazioni fatte con lo zoom H2, dal vero è decisamente meglio.
Rispondi
GRANDIOSO
di toderoa [user #28997]
commento del 31/01/2015 ore 10:38:45
Bel suono, superbamente costruito, a mio modesto parere a livello dei migliori Botique Amp-
Complimenti
Rispondi
Re: GRANDIOSO
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 10:54:16
Ti ringrazio molto, ma non esageriamo :-))
Rispondi
rendo l'idea
di toderoa [user #28997]
commento del 31/01/2015 ore 10:40:04
errori a parte, ......devo installare un correttore ortografico.........
Rispondi
Complimenti! Anch'io ho un ampli ...
di wo utente non più registrato
commento del 31/01/2015 ore 12:08:59
Complimenti!
Anch'io ho un ampli fatto in casa assemblato da un mio amico, nel quale mi sono occupato soltanto di costruire il mobiletto.
Si tratta di un progetto marshall 18 watt; per la precisione un kit novarria.

Lo sto usando nei concerti con soddisfazione:-)
Rispondi
Re: Complimenti! Anch'io ho un ampli ...
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 23:12:06
Ci credo!
Rispondi
non so se sia una ...
di Deadwing utente non più registrato
commento del 31/01/2015 ore 14:39:57
non so se sia una perfetta replica del jcm800, ma senza ombra di dubbio suona alla grande. tanti auguri!!
Rispondi
Re: non so se sia una ...
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 23:07:4
Grazie anche a te!
Rispondi
Bellissimo
di pluto7304 [user #15338]
commento del 31/01/2015 ore 15:18:10
Bello, molto vintage. Le clip sono un po' brevi per apprezzarne le sfumature...
Mi piacciono gli ampli legno a vista soprattutto se ber rifiniti come questo, pero' quando riesci potresti postare un paio di foto "pornografiche" degli interni che sono curioso??
Rispondi
Re: Bellissimo
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 23:13:30
Dovrei smontare... ora non ne ho voglia, se dovrò aprire fotografo.
Rispondi
Quindi era questo l'800 artigianale ...
di LuckyPierluigi [user #40183]
commento del 31/01/2015 ore 15:30:55
Quindi era questo l'800 artigianale cui ti riferivi nei commenti al mio articolo di restauro della non master volume? E' davvero bello, molto elegante nell'aspetto ed il suono è quello giusto. Complimenti a tutta la famiglia!

Per curiosità: che marca di valvole hai montato?
Rispondi
Re: Quindi era questo l'800 artigianale ...
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 22:40:23
Si è proprio questo, se mi dici tu che il suono è quello giusto mi fa molto piacere :-)) . Grazie dei complimenti, facciamo quel che si può. :-)
Le valvole sono EL34 della Electro Harmonix, non le ho acquistate io ma chi ha eseguito il cablaggio.
Rispondi
Re: Quindi era questo l'800 artigianale ...
di LuckyPierluigi [user #40183]
commento del 01/02/2015 ore 02:06:0
Ci avrei scommesso! Se vuoi il Brown Sound alla Van Halen in futuro prova a montarci le JJ, sia di pre che finali, sono un classico su questo tipo di Marshall ;-)
Rispondi
Re: Quindi era questo l'800 artigianale ...
di MM [user #34535]
commento del 01/02/2015 ore 09:35:54
Ottimo, grazie del consiglio.
Rispondi
Spettacolo...
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 31/01/2015 ore 17:22:34
"collega e amico di mio fratello, elettronico industriale per mestiere e maniacale appassionato di amplificazione valvolare per hobby" Ah... e dove possiamo comprarlo anche noi questo componente? :D

A parte gli scherzi.. bel lavoro.. poi esteticamente bellissimo
Rispondi
Re: Spettacolo...
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 22:43:28
:-))
Eh purtroppo non si compra facilmente, diciamo che è più una botta di culo (mia) unita a molta competenza (sua). Ma le occasioni si presentano quando meno te le aspetti.
Grazie comunque.
Rispondi
beh... il carattere marshall c'è ...
di fabiojay [user #20826]
commento del 31/01/2015 ore 18:36:28
beh... il carattere marshall c'è tutto, complimenti vivissimi!
Rispondi
Re: beh... il carattere marshall c'è ...
di MM [user #34535]
commento del 31/01/2015 ore 22:43:47
Grazie!! ;-)
Rispondi
Ottimo lavoro. Molto bello il ...
di Oliver [user #910]
commento del 01/02/2015 ore 00:15:2
Ottimo lavoro. Molto bello il crunch.
Mi preoccupa solamente la scelta della finitura, sembra molto delicata.
Rispondi
Re: Ottimo lavoro. Molto bello il ...
di MM [user #34535]
commento del 01/02/2015 ore 09:40:40
Ti ringrazio.
Per la finitura... non so, io tendo a tenere le cose con cura, gli ho pure fatto una cover con leggera imbottitura, e non sono preoccupato. Ti dirò che forse mi piace più una botta nel legno che un tolex sbucciato :-)
Rispondi
Gran bel lavoro! peccato solo ...
di xstrings utente non più registrato
commento del 03/02/2015 ore 10:11:26
Gran bel lavoro! peccato solo per la mancanza di un send/return almeno per metterci un piccolo delay ...
Comunque complimenti ;)
Rispondi
Re: Gran bel lavoro! peccato solo ...
di MM [user #34535]
commento del 03/02/2015 ore 11:29:27
Hai ragione, il progetto originale non lo prevede, ma credo si possa sempre fare.
Grazie!
Rispondi
Un bellissimo oggetto, con un ...
di Starburst [user #25261]
commento del 04/02/2015 ore 21:28:48
Un bellissimo oggetto, con un gran suono. Complimenti davvero!
Rispondi
Re: Un bellissimo oggetto, con un ...
di MM [user #34535]
commento del 04/02/2015 ore 23:43:09
Grazie anche a te!!
Rispondi
Re: Un bellissimo oggetto, con un ...
di telecrok [user #37231]
commento del 09/02/2015 ore 10:11:33
applaudo al tuo gran lavoro, bravissimo!!!!!
Altro che rompersi la testa ad individuare l'ampli giusto, l'unici problema è trovare l'amico appassionato ed esperto............che te lo costruisce.
Io vorrei fare qualche modifica al Carvin Vintage 16 che ho, mi fai conoscere il tuo amico?
Scherzo ovviamente, avete suggerimenti da darmi?
C'è qualche "officina" che si occupa di preparazioni di questo genere e di cui ci si possa fidare?
Ancora bravissimo.
ciao a tutti.
Rispondi
Re: Un bellissimo oggetto, con un ...
di MM [user #34535]
commento del 09/02/2015 ore 10:46:11
Grazie!
Non so di dove sei, ma credo che gli esperti riparatori in italia non manchino...
Rispondi
Altro da leggere
Il lato oscuro della Squier Telecaster Classic Vibe
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
Lucidare chitarra in finitura nitro opacizzata
Telecaster Noventa: per chi si accontenta
PAF contro PAF: trova le differenze
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964