VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
PRS: ascolta la Paul’s Guitar Student Edition del 2024
PRS: ascolta la Paul’s Guitar Student Edition del 2024
di [user #116] - pubblicato il

La chitarra preferita di Paul Reed Smith riceve una controparte SE, con tutte le caratteristiche centrali della versione Core a una frazione del prezzo. Bryan Ewald la fa ascoltare in video.
Paul Reed Smith è un liutaio e imprenditore stimato a livello mondiale, ma è anche un chitarrista appassionato con una visione molto chiara di cosa desidera in uno strumento che sia fatto a posta per sé. Con queste premesse, alla fine del 2018 PRS ha introdotto la Paul’s Guitar, una Paul Reed Smith progetta da Smith per Smith, e che incarna probabilmente la quintessenza del sound chitarristico così come la liuteria del Maryland lo intende.
Pochi mesi più tardi, la Paul’s Guitar è entrata nella divisione Student Edition per cogliere la sfida di una controparte a prezzo accessibile, ma con tutti i punti forti dell’edizione Core. L’esperimento deve essere stato bene accolto, perché il modello arriva al 2024 con una scheda tecnica aggiornata e nuove finiture.



La Paul’s Guitar della gamma SE riprende i tratti salienti della Core americana, con body in mogano e top in acero, come in mogano è anche il manico incollato dal profilo Wide Fat.
La tastiera in palissandro conta 22 fret su un raggio da 10 pollici per un diapason di 25 pollici e a caratterizzare il modello compare un ponte Stoptail con inserti in ottone, un modello in stile wrap-around già intonato di fabbrica responsabile di un tono consistente, fermo e ricco al tempo stesso, che ben si sposa con la dotazione di meccaniche in stile vintage su una paletta lasciata natural.

Sul top, due humbucker TCI “S” promettono una voce articolata, musicale e reattiva, corposa il giusto da fornire puliti dolci e saturazioni organiche senza sacrificare la presenza sonora durante lo split, il tutto con un’impronta vintage che permette allo strumento di muoversi agevolmente dal pop al rock fino a funk e jazz con un carattere sempre distintivo.
TCI nel nome sta per “Tuned Capacitance and Inductance”, un approccio alla progettazione incentrato sulla risonanza dei pickup sviluppato da da PRS e che Paul ha illustrato in un video apposito.



A gestirne l’output, PRS ha voluto un solo volume e un tono. Il selettore è spostato in fondo al body e, tra le manopole, due switch indipendenti comandano lo split dei pickup, così da richiamare anche tutte le combinazioni possibili quando si è in posizione centrale.

PRS: ascolta la Paul’s Guitar Student Edition del 2024

La Paul’s Guitar in edizione SE sarà disponibile nel 2024 con le finiture Charcoal e Turquoise, entrambe con le fitte venature del top lasciate bene in vista insieme al contour in colorazione naturale in corrispondenza della spalla inferiore.

Sul sito PRS, la SE Paul’s Guitar è a questo link, mentre in Italia sarà presente con la distribuzione di Algam Eko.
chitarre elettriche prs se pauls guitar ultime dal mercato
Link utili
La prima Paul’s Guitar su Accordo
La Paul’s Guitar SE del 2019 su Accordo
SE Paul’s Guitar sul sito PRS
Sito del distributore Algam Eko
Nascondi commenti     17
Loggati per commentare

di Ghesboro [user #47283]
commento del 22/12/2023 ore 09:14:31
Bisogna ammettere che hanno un'arte a fare le foto.
Rispondi
di reca6strings [user #50018]
commento del 22/12/2023 ore 11:25:17
Il guaio è che hanno anche l'arte di fare le chitarre.
Buona musica
Rispondi
di Ghesboro [user #47283]
commento del 22/12/2023 ore 11:37:01
Probabile, che poi piacciano o no è n'altro discorso.
Cincin cinciona viva la mona.
Rispondi
di fab-for [user #62742]
commento del 22/12/2023 ore 10:52:41
Per quanto ne capisca l'utilità, a me quella sagomatura della spalla inferiore ha sempre fatto un po' ... 'acare
Rispondi
di ianni70 [user #34497]
commento del 22/12/2023 ore 11:04:04
Ho sempre snobbato le PRS. Poi un giorno in negozio vedo questa:

vai al link

...e niente, vi lascio immaginare come è finita.

Qualità costruttiva altissima, manico strepitoso, versatilità incredibile e figaggine intrinseca molto alta.
Il tutto per una spesa relativamente bassa. Siamo (parlando di costo) a metà strada tra la player base e la player plus.

Le mancano solo le meccaniche autobloccanti. E' l'unica critica che posso fare.
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 22/12/2023 ore 12:54:5
Che rende molto particolare e unica la Paul's Guitar sono i pickups TCI.
Pickups molto versatili, una mezza via tra l'humbucker e il P90, molto potenti, silenziosi, ben dettagliati e definiti.
Questi TCI in versione "S" si presentano esteticamente abbastanza diversi...il fatto che i poli regolabili del pickup al manico nella SE sono invertiti rispetto alla Core, mi fa pensare che siano anche costruttivamente abbastanza diversi.
Detto questo, se le differenze di pickups sono minime sarà sicuramente una grande chitarra perchè la Paul's è uno strumento veramente meraviglioso dal punto di vista del suono.
Rispondi
di Logan72 [user #20857]
commento del 23/12/2023 ore 00:20:25
Ciao,
Ho la versione del 2019 nella stessa colorazione di quella di questo articolo.
È diventata la mia chitarra principale, nonostante in casa girino Gibson e Fender americane....
Il ponte è lo stesso identico che monta la PRS Paul's Guitar USA e l'intonazione è perfetta.
Una chitarra che si suona con una morbidezza incredibile.
I pickup non sono però neanche lontanamente paragonabili agli originali TCI americani, ma sono i soliti PRS SE con una elettronica leggermente diversa soprattutto nella gestione dello split.
Fanno il loro dovere e anche come single coil sono sfruttabili, ma un upgrade secondo me ci potrebbe stare.....
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 23/12/2023 ore 09:57:4
Quindi mi confermi che sono diversi....era prevedibile e data la differenza di prezzo tra la Core e la SE ci può stare.
Concordo che con un upgrade di pickups la SE diventerebbe uno strumento ancora più performante.
In ogni caso, gran chitarra
Rispondi
di E! [user #6395]
commento del 24/12/2023 ore 14:57:31
Confermo, ho avuto una SE ed era uno strumento dal rapporto qualità prezzo incredibile.
Morbidissima, stabile, ben suonante, solo un po' mediosa, ma lì è questione di gusti. E a proposito di gusti, queste finiture marezzate, jeansate, tigrate non le digerisco proprio. Se avessero i top colorati in modo meno marcato ne ricomprerei una.
Rispondi
di Axilot [user #52908]
commento del 22/12/2023 ore 15:31:23
Per la Paul's Guitar ho letto però dei commenti negativi sul ponte wraparound, secondo me era meglio usare quello tipo tune-o-matic e stoptail della McCarty 594 SE.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 22/12/2023 ore 16:03:26
E per che motivo?
A me sembra un'ottima soluzione...
Rispondi
di Axilot [user #52908]
commento del 22/12/2023 ore 20:17:5
Leggevo che non si riesce ad fare correttamente l' ottavatura e il tizio aveva risolto cambiando il ponte sempre wraparound ma con le sellette mobili.
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 22/12/2023 ore 20:50:2
Ho una McCarty Core con il wraparound, e il precedente proprietario aveva anche un ponte Tonepros con sellette regolabili. Non ci sono problemi di intonazione anche con l'originale, la differenza è nel suono, dato che il tonepros pesa il triplo e ha più definizione mentre l'originale in alluminio (credo) è meno netto all'attacco. Non un difetto: quando cambio le corde decido di quale dei due ho voglia.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 22/12/2023 ore 21:04:43
Sì il Tonepros è un ottimo sostituto.
Preferisco quello al TOM.
Rispondi
di Axilot [user #52908]
commento del 22/12/2023 ore 23:00:30
Ok grazie per per la conferma.
In effetti conoscendo la qualità delle PRS ( ho una SE standard 24) mi sembrava strano un difetto così grave.
Rispondi
di gerlop [user #44005]
commento del 29/12/2023 ore 11:06:20
Mai più prs in vita mia...ci sono chitarre migliori a prezzi nettamente inferiori!
Rispondi
di KingCharles [user #62056]
commento del 10/01/2024 ore 10:00:3
ho preso una SE custom 24 usata dopo aver provato la Core di un amico.

Devo dire ottima chitarra, suona molto bene, e poi quel top in acero fiammato..... l'avrei comprata anche solo per tenerla appesa al muro e guardarmela ogni giorno :-)
Rispondi
Altro da leggere
Chitarre da sogno, chitarre da record
Finiture vintage, pickup inediti e il ritorno del palissandro con le Fender Player II
DigiTech JamMan diventa HD e multitraccia per ore di loop stereo
QX52: headless ibanez con tasti “storti” in video
SC-Custom III è la single-cut versatile di Harley Benton
Halo Core: il delay ambientale di Andy Timmons in edizione speciale ridotta all’osso
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
The Aston Martin Project: verniciatura fai-da-te
Perché ti serve un pedale preamp e come puoi utilizzarlo
Vedere la chitarra oggi: io la penso così
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964