VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
La chitarra parlante - Talk Box a confronto
di [user #10046] - pubblicato il

Sollazzon scrive: Ciao a tutti.Scrivo questo articolo spinto dall’emozione che provo quando sento la mia chitarra parlare! Prima di prendermi per pazzo, lasciate che mi spieghi: l’effetto in questione è il talk box che, da quando vidi per la prima volta il concerto di Tokyo dei Guns n’ Roses è per me l’effetto per non chitarristi con il maggior fascino che esista. Quella specie di serpente che, avvolto attorno ad un microfono, arriva in bocca all’egocentrico di turno e gli fa assumere delle espressioni del volto che neanche lui sapeva di avere, e tutti quanti a chiedersi ma che fa quello? Sta bene? Sì, sta suonando!… o sta cantando? Da quel giorno ho cercato di darmi una risposta a tutte le domande che, una dietro l’altra, mi saltavano in mente a riguardo, e che tanto bramavano una risposta. San Tommaso quale sono, ho subito cercato di sperimentare di persona quello che mi fugava in testa ed eccomi qui a condividere con voi l’esperienza fin ora accumulata.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964