VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
di [user #5] - pubblicato il

Moderna, versatile, accessibile e ben fatta: la DK24 può conquistare anche il cuore di chi proviene da stili completamente diversi, e lo dimostra l'esperienza del nostro lettore kelino.
Qualche settimana fa avevo annunciato l'acquisto della mia nuova Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural. Ora sono ancora più consapevole di aver fatto un'ottima scelta.
Provata e riprovata più volte e in più situazioni: sala prove, casa, live. Non posso che confermare quelle che erano le sensazioni iniziali: uno strumento che vale (finalmente) più di quello che costa. A cominciare dal corredo hardware ed elettronico, di tutto rispetto (per esempio il ponte Gotoh Custom 510 che troviamo anche sulle blasonate Suhr e l'esercito dei magneti SD). In situazioni di umidità non ha dato il minimo problema in quanto a tenuta del manico e i tasti sono risultati sempre lucidissimi e quindi scorrevolissimi.

Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural

Per me che ho suonato una vita la mia PRS Custom 22 di 20 anni fa, questa Charvel sembra quasi un giocattolino. Leggera e maneggevole, con un manico sottile il giusto e scorrevolissimo.

Per quanto riguarda il setup di fabbrica, ho solo dovuto dare mezzo giro al pivot del ponte dalla parte cantini per abbassarlo leggermente, ma sono gusti. Le meccaniche tengono benissimo e il ponte è preciso e leggero. La leva può essere solo innestata oppure la si può anche avvitare, per averla più "ferma".

Fighissimo il potenziometro del tono che a 10, credo di aver capito, con un piccolo click "spegne" completamente il potenziometro, dando un attacco più deciso al suono.
La configurazione del selettore non prevede che in posizione centrale suoni il solo single coil, bensì i due humbucker insieme, splittati. Soluzione furba che ti dà la possibilità di avere un altro sound utilizzabile.
In seconda e quarta posizione il tipico sound Stratocaster, con gli humbucker splittati in automatico.
In ultimo: l'innesto del jack, nascosto sul retro dello strumento, è di una comodità pazzesca!

Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural

Sono soddisfatto sotto ogni aspetto di questa chitarra e credo di non aver trovato alcun difetto, sia pur minimo. Una sei-corde bella da vedere, comoda e versatile da suonare.
Che le case costruttrici vogliano rinsavire e comincino finalmente a offrire strumenti dal rapporto prezzo/qualità, onesto?
charvel chitarre elettriche gli articoli dei lettori pro mod dk24 2pt
Mostra commenti     11
Altro da leggere
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
PRS mostra in video le S2 del 2024 con pickup Core americani
Chitarre appartenute ai grandi? Noel Gallagher ci sputa sopra, letteralmente
"La gente non capisce che le Strat fino al 1975 sono ottime": Malmsteen si schiera con CBS
Elettronica USA e palette a libro per le Epiphone 2024 ispirate a Gibson Custom
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964