CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

brunoritchie
utente #11773 - registrato il 07/01/2007
Città: Taranto
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli

Attività

Un Saluto affettuoso a tutti
di brunoritchie | 08 aprile 2008 ore 01:01 da (People)

Con estremo rammarico anche io ho preso la decisione di non proseguire la mia permanenza su questo Sito.

Comprendo le opinioni di tutti e non intendo esprimere giudizi su nessuno.

In perfetta sintonia con il mio stile di vita, voglio uscire nello stesso modo in cui sono entrato: in punta di piedi.

Mi scuso con tutti Voi se, in modo del tutto involontario, Vi ho creato qualche disagio e Vi ho provocato qualche malumore.

In questo momento proprio non me la sento di rimanere, anche se non escludo che, in futuro, possa cambiare opinione.

Sono contento di aver avuto modo di conoscere tante belle persone nonostante il poco tempo che abbiamo trascorso insieme.

Vi saluto tutti con simpatia ed affetto e Vi ringrazio per i sentimenti di solidarietà e di simpatia che mi avete sempre tributato.

Prendo l'impegno a mantenere vivi tutti i rapporti di amicizia che si sono nel frattempo instaurati e che, per quel che mi riguarda, proseguiranno più di prima e meglio di prima in forma strettamente privata.

Con affetto.

BrunoRitchie

Concerto ABandOn - 11/4/2008 - Jacana Pub Massafra
di brunoritchie | 04 aprile 2008 ore 14:19 da (Chitarra)

brunoritchie scrive: ABandOn è una Cover Band di Taranto formatasi da circa tre anni. I suoi componenti, provenienti da diverse esperienze in ambito rock, condividono la medesima passione per i Deep Purple, il glorioso e leggendario gruppo inglese di musica rock, la cui data di fondazione risale ormai al lontano 1968.

Potenza di Accordo
di brunoritchie | 03 aprile 2008 ore 13:53 da (People)

Mi ha fatto un enorme piacere ricevere in questi giorni due messaggi a mezzo mail inaspettati.

La prima proveniva dal direttore di un teatro del nord-Italia il quale, avendo letto la recensione di Fausto Cigliano dell'agosto scorso, tentava di contattare il Maestro, mio tramite, per invitarlo a tenere un concerto nella loro rinnovata struttura.

Purtroppo, non mi è stato possibile fornirgli dei riferimenti precisi e mi sono dovuto limitare a comunicare gli estremi della casa discografica con la quale il Maestro sta collaborando.

Mi sono tuttavia impegnato ad approfondire la ricerca. Pertanto, se qualche amico in ascolto avesse notizie utili da fornirmi in tal senso, gliene sarò infinitamente grato.

La seconda mail proveniva da un amico bresciano, neo-iscritto ad Accordo, con il quale, a seguito della pubblicazione dell'ultima recensione su GFR, ha avuto inizio un simpatico scambio di corrispondenza e di reciproca trasmissione di materiale musicale.

Questa è la potenza di Accordo: si stringono nuove amicizie, si approfondiscono le nostre conoscenze tecniche e musicali e si instaurano rapporti di collaborazione, diretta o indiretta, con Artisti Professionisti, semi-professionisti ed amatoriali, ancorché professionali (come io sono solito puntualizzare).

Un cordiale saluto a tutti e, in particolare, al nuovo amico di Brescia LucioCaster alias Black Rooster.

I giocattoli di Glen
di brunoritchie | 01 aprile 2008 ore 08:53 da (People)

Sono arrivati i giocattoli di Glen: Il Boss TU2 e l'Ibanez TC10 Chorus. Sono veramente molto onorato di poterli custodire in suo ricordo.

Che emozione che ho provato quando ho aperto il pacco: l'accordatore è praticamente nuovissimo ed ha ancora il suo contenitore originale. Mi è venuto il magone constatando che la batteria era ancora nel suo alloggiamento, quasi fosse stato usato fino a cinque minuti prima ...

Anche il chorus si presenta molto bene, anche se è un pelino più vissuto. Non vedo l'ora di poterlo provare (non ho mai avuto modo di sentirlo).

Questo momento di immensa tristezza viene parzialmente compensato dalla gioia per aver visto pubblicata in home page di Accordo la mia modesta recensione su "E Pluribus Funk dei Grand Funk".

Ringrazio ancora Njuletto per la sua infaticabile disponibilità e per l'ottimo lavoro che ha svolto nell'editare e completare l'articolo.

Grande Woody
di brunoritchie | 28 marzo 2008 ore 20:13 da (People)

Questa sera ho preso atto di un celebre detto di Woody Allen:

"L'amore è la cosa più divertente che ho fatto senza ridere"! Grande Woodie!

E' un grande!

Guitar Club n. 4 anno 1996
di brunoritchie | 26 marzo 2008 ore 14:15 da (People)

Il giorno di Pasqua mi è capitato in mano una copia di Guitar Club del 1996. Contiene a pag. 21 una interessante intervista esclusiva a Ritchie Blackmore (ritratto in copertina), ai tempi del divorzio dai D.P. e della ricostituzione dei Raimbow. Altra intervista sfiziosa è quella di pag. 40 a Robben Ford. Nelle foto storiche a pag. 94, ossia il consueto annuario di fine rivista, mi ha fatto un po' effetto vedere la strana foto di Joe Satriani con ancora i capelli in testa (lunghi), oltre all'immagine di uno sbarbatissimo Billy Sheehan che a quell'epoca aveva un look decisamente in contro-tendenza rispetto a quello attuale.

Breve riassunto dell'Equipment di Ritchie Blackmore del 1996.

Amplificatori Engl, in sostituzione dei Marshall datati 1971 e 1973. Utilizza n. 2 testate Savage 120 e n. 3 casse 412 con n. 4 coni Celestion Vintage 30, per le esibizioni in pubblico.

N. 1 Combo Straight + 2 Combo Sovereing da 50 e 100 Watt per le registrazioni in studio.

N. 4 chitarre Fender Stratocaster. La no. 1 è dotata di manico scalloped in palissandro, capotasto in grafite e selletta fermacorde. I pick-up sono Fender Lace Sensor. La no. 2 monta il pick-up al ponte marchiato Schall e quello al manico marchiato Fender. Le sellette fermacorde sono due ed il capotasto è in osso. Entrambe sono equipaggiate conun GK-1 Roland, pick-up esafonico colelgato ad un sistema digitale sempre Roland. Blackmore usa anche una Fender nera con manico in palissandro e paletta piccola, equipaggiata con pick-up Fender (usata soprattutto in studio). Utilizza, infine, una Stratocaster completamente bianca, con pick-up Fender, manico in palissandro e capotasto in osso.

Corde Dean Markley (0.10, 0.13, 0.14, 0.26, 0.36 e 0.42).

Effetti Taurus Moog Pedals + Reel-to-Reel per eco e overdrive, nonchè un paio di equalizzatori. In studio utilizza un multi-effetto della Digitech (modello non precisato).

n. 1 Chitarra acustica Alvarez e n. 1 Washburn + n. 1 Landola a nove corde (le doppie sono quelle basse).

Blackmore possiede anche una Gibson Les Paul bianca usata durante la produzione di "Stranger in US-All".

E' vergognoso
di brunoritchie | 23 marzo 2008 ore 20:45 da (People)

Oggi è il giorno di Pasqua. Un giorno di pace e non si dovrebbero scrivere certe cose sul proprio diario.

Però, quello che successo è veramente inaudito.

Vorrei proprio sapere perché le foto di Maria Luigia sono state cancellate dal suo curriculum su questo link:

http://www.set.it/4DCGI/Rec01_52220_18

Mi rammarico di non averle copiate e non so proprio come fare per recuperarle.

Mi chiedo: Che fastidio davano? Chi ha avuto tutta questa fretta di eliminarle, lasciando peraltro in piedi il suo curriculum?

La cosa più triste ed assurda è quella laconica e fasulla motivazione:

"Attore non in annuario".

Suona come una vera e propria profanazione.

E' proprio vero che a questo mondo c'è gente che non ha alcun rispetto per i defunti!

E' una cosa veramente vergognosa!

Buona pasqua
di brunoritchie | 22 marzo 2008 ore 10:31 da (People)

Auguro a tutti una Felice e serena Pasqua. Un abbraccio. Bruno

Billy Sheehan in Italia per una serie di seminari
di brunoritchie | 21 marzo 2008 ore 16:46 da (Chitarra)

Billy Sheehan in Italia per una serie di seminaribrunoritchie scrive: Billy Sheehan, uno dei più grandi bassisti di rock al mondo, sarà in Italia per una serie di seminari nell'ambito del suo tour nazionale.

Un pensierino ancora per Gigia
di brunoritchie | 17 marzo 2008 ore 22:56 da (People)

Noi, amici di sempre, compagni di scuola, amici di infanzia, Ti vogliamo ricordare così:

http://www.set.it/4DCGI/Rec01_52220_18

Concerto AbandOn del 19/3/2008
di brunoritchie | 17 marzo 2008 ore 08:42 da (Chitarra)

brunoritchie scrive: ABandOn. Mercoledi, 19 marzo 2008, in concerto all’Altrolocale Live Pub Via Salento 83, Taranto. Open ore 21 - Start ore 22,00.

ABandOn è una Cover Band di Taranto formatasi da circa tre anni. I suoi componenti, provenienti da diverse esperienze in ambito rock, condividono la medesima passione per i Deep Purple, il glorioso e leggendario gruppo inglese di musica rock, la cui data di fondazione risale ormai al lontano 1968.

Ciao Gigia
di brunoritchie | 17 marzo 2008 ore 08:15 da (People)

Purtroppo la mia amica Maria Luigia non ce l'ha fatta. Ieri alle 15,00 il suo fisico ormai molto debilitato ha smesso di combattere. Mi chiedo come si possa morire a 49 anni per una banale influenza!

Un altro amico se ne è andato
di brunoritchie | 15 marzo 2008 ore 09:37 da (People)

http://brunoritchie.spaces.live.com/

http://www.accordo.it/article.pl?sid=08/03/12/2136221&mode=nested

Amor Fou in Concerto a Taranto 14-3-2008
di brunoritchie | 12 marzo 2008 ore 12:16 da (Chitarra)

brunoritchie scrive: Venerdì 14 Marzo

al Circolo Arci Gabba Gabba Rock Club

Via tre fontane, 8 Lama (Taranto)

da Milano

“Amor Fou” in concerto

Gli Amor Fou presentano il cd “La stagione del cannibale” distribuito in Italia da Audioglobe.

E’ un evento organizzato da Artesia – servizi per l’arte e lo spettacolo di Ciro Merode.

Cosa mangi Teresina?
di brunoritchie | 12 marzo 2008 ore 08:21 da (People)

Ogni volta che se ne va una persona cara, non posso fare a meno di pensare alla mia cara nonna Teresa. Mi raccontava sempre che da piccola era così povera che doveva spartire la merenda con il suo gattino. Un giorno una vicina di casa la vide seduta sul gradino dell'uscio di casa e le chiese: "Cot mange Teresin?" (Cosa mangi Teresina, detto in dialetto astigiano). Le rispose: "... eh! Pan e cutel ..." (Pane e coltello).

Questo significa che in casa non avevano né formaggio né salame da mettere nel panino. Lei si doveva pertanto accontentare di affettare il pane, piano piano, un pezzettino alla volta, per assaporare fino all'ultima briciola quella scarsa ed essenziale porzione di cibo che le aveva dato la sua mamma.

Quando era in punto di morte, invece di lamentarsi per i dolori della tremenda malattia che l'affliggeva, mi disse: "Ti faccio i miei migliori auguri per il tuo nuovo lavoro"!

Quasi subito dopo rientrò nel delirio dell'agonia. Il forte cinguettio serale degli uccellini, appollaiati sugli alberi del giardino dell'ospedale, arrivava fino alla sua stanza.

La nonna si risvegliò per un attimo dal suo torpore e domandò a mia madre:

"Perché a piuru sti' ciit?" (perché piangono questi bambini?).

Mia madre non ebbe il coraggio di dirle che aveva confuso il canto dei passerotti con le voci dei propri nipoti che forse credeva fossero ritornati bambini.

Quella santa donna non si curava minimamente della propria vita che piano piano si stava spegnendo: quello che invece le importava era il benessere dei suoi tre adorati nipoti che sono stati la sua unica reale ragione di vita.

Ho già raccontato in passato qualcosa a proposito della mia nonna nel mio diario. In particolare, era un mio personalissimo e modesto commento al brano del B.M.S.

"E' così buono Giovanni, ma ..." (Dall'Album Come in un'ultima cena):

"Stendo / la mia voglia di luna / sopra le tue spalle / e sarò io a darti il miele / per le tue labbra. Ma non lasciare entrare il vento / a sciupare la tua fronte / sopra i miei campi di rose / forse puoi dormire. Raccoglierò le tue paure / per portarle lontano / e sarò io l'anfora / dove tu / poserai le tue chiare lacrime / ma di più / io...

Scusami nonna se anche oggi continuo ancora a chiamarti Giovanni.

Un futuro fructifero y muy positivo (Carlos Satana)
di brunoritchie | 11 marzo 2008 ore 13:58 da (People)

Nel suo celeberrimo concerto di Città del Messico di qualche anno fa, il grande Carlos Santana chiuse l'esibizione con una frase di questo tipo: "Voglio ricordare le parole di un grande Guru, Bob Marley. Hanno la consistenza e il sapore di un chewing-gum ...omissis... Auguro a tutti un futuro fruttifero e molto positivo. Che Dio Vi benedica. Un abbraccio a tutti".

In buona sostanza, il buon Carlos, da vecchio ed saggio ed esperto di cose della vita quale è, non si è fatto sfuggire l'occasione per trasmettere un piccolo frammento della sua filosofia di vita, rammentandoci che la vita è breve e che merita di essere vissuta - per quanto possibile - con gioia e allegria.

Si vive meglio se si è in armonia con gli altri, ma soprattutto con sé stessi : ci pensano le disgrazie e le malattie a rendere la nostra permanenza su questa terra ancor più amara ed astiosa.

Guardiamoci intorno, sicuramente noteremo tanta gente molto più infelice e sofferente di quanto non lo siamo noi. La loro vista ci metterà addosso tanta tristezza, ma anche tanta consapevolezza della nostra miglior sorte e del nostro migliore tenore di vita. I nostri guai ci sembreranno quasi banali e, forse, riusciremo ad essere più tolleranti e concilianti con il prossimo, anche quando non ne condividiamo le opinioni e i comportamenti.

Giocattoli di Glen
di brunoritchie | 08 marzo 2008 ore 19:37 da (People)

E' una bella iniziativa. Sarà per me un vero onore ed un privilegio poter conservare gli oggetti che sono appartenuti all'indimenticabile Glen, ai quali teneva sicuramente molto. Sono molto felice e, allo stesso tempo, anche molto commosso.

Enel, l'energia che ti ascolta (manco avesse le orecchie)
di brunoritchie | 04 marzo 2008 ore 20:45 da (People)

Mi scrive l'Enel dicendomi che è variata la periodicità di emissione delle bolletta del gas, le quali potrebbero essermi pervenute negli ultimi tempi con un certo ritardo.

Francamente non ne sentivo proprio la mancanza, anche perché con due figli in età adolescenziale, faccio veramente fatica ad arrivare alla fine mese.

Con questa bella letterina, il Responsabile di turno dell'Enel desidera avvisarmi che, d'ora in avanti, riceverò cinque bollette del gas anziché sei.

Per indorarmi la pillola, cerca di convincermi che tale eventualità è sicuramente vantaggiosa per me e per la collettività.

Prima di tutto, stampando meno bollette, si contribuirà a salvare l'ambiente con una minore emissione di anidride carbonica, grazie al fatto che verranno tagliati 500 alberi in meno all'anno. Questo avrà sicuramente un fondo di verità, anche se credo che la sorte delle foreste pluviali sia minata da ben altri fenomeni distruttivi.

Inoltre, accorpando due periodi in uno, non perderò tempo e denaro per recarmi alla posta ad effettuare il pagamento.

Ma se sono stato proprio io uno dei primi ad utilizzare Eneltel, la Bolletta web e tutte quelle altre diavolerie elettroniche che mi consentono di risparmiare un po' di tempo e un po' di denaro! Chi mi ha scritto non ha controllato l'anzianità della mia utenza e non si è nemmeno degnato di verificare se la stessa sia domiciliata o meno su un conto corrente bancario (lo è da sempre).

Se penso a quel brutto scandalo di qualche anno fa, quando l'Enel fu inquisita per aver sottratto indebitamente del denaro agli utenti, rabbrividisco!

Ora, addirittura, oltre a rincarare le tariffe in modo selvaggio, l'ente in argomento ha trovato il sistema per spillarci i quattrini in modo più veloce, prendendoci per giunta anche in giro!

Personalmente ritengo che questa lettera sia un vero e proprio insulto alla mia intelligenza.

Poichè, tra luce e gas, contribuisco annualmente alla nobile causa dell'ente in questione con una cifra equivalente allo stipendio di un operaio part-time, gradirei essere trattato con maggior rispetto e, magari, beneficiare di un servizio qualitativamente migliore!

Foto
di brunoritchie | 01 marzo 2008 ore 20:42 da (People)

Foto Altrolocale live club 3/1/2008 - Fuori dal Tempo

http://brunoritchie.spaces.live.com/

Brainville Three in Concerto a Taranto il 5.4.2008
di brunoritchie | 29 febbraio 2008 ore 21:19 da (Chitarra)

brunoritchie scrive: Sabato 5 aprile a Taranto o in provincia (LUOGO IN FASE DI DEFINIZIONE), si svolgerà un evento straordinario (UNICA DATA IN PUGLIA):

BRAINVILLE 3 in concerto.

Daevid Allen : chitarra, voce

Hugh Hopper : basso, loops

Chris Cutler : batteria, ambience

1 di 10   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Dave Rude ed Epiphone per una Flying V total white
Ligabue da oggi disponibile il nuovo singolo "Polvere di Stelle"
Daniele Gottardo: il controfagotto è la mia otto corde
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Nashville Number System: regola base per sopravvivere al music biz
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Lo stile di Matt Garstka
Connessioni, il mondo modulare a Milano
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars
Mi Ami Festival la programmazione completa
A day with the Mixing-Lord!
Lost Highway: Fender testa il phaser super-versatile








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964