CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP

Magnetico
utente #1483 - registrato il 08/03/2003
Artista, chitarrista, istruttore di origami e di "pizzica e nun ridere", nasce nel 1999 a San Paolo del Brasile. Alla fine dello stesso anno si trasferisce a Porchiano, dove entra a far parte del jetset e subisce notevoli influenze da parte del cognato Vincenzo. Nel 2000 scopre le fragole con la panna; esperienza che segnerà per sempre la sua vita e che lo porterà a sviluppare la sua passione automobilistica per le Ford Mustang. Nel 2001, pur provando un'incredibile attrazione per il sesso femminile, si dichiara omosessuale. A questo proposito pare che sia stato avvistato in più luoghi contemporaneamente e diversi testimoni sostengono di averlo visto alle spalle dell'allora presidente degli Stati Uniti Clinton, durante un discorso alla casa bianca. Per questioni ancora del tutto da chiarire, non sono reperibili le registrazioni relative a quel giorno negli archivi sia della casa bianca che delle maggiori emittenti statunitensi. Nel 2002 collabora con diversi esponenti del settore, ricavandone un'esperienza che non mancherà mai di ricordare in diverse dichiarazioni, come quella celeberrima del luglio del 1984 :"[...] in realtà non amo molto la carne di pecora [...]". Dopo un silenzio pluriennale dalle scene, oggi ritorna con un ultimissimo lavoro che ha già riscosso notevoli consensi ed altri non mancherà sicuramente di ottenere.
Città: Napoli
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Articoli pubblicati

Meccaniche, un po' di chiarezza?
di Magnetico | 13 aprile 2005 ore 21:53 da (Chitarra)

Meccaniche, un poMagnetico scrive: In questi giorni un post molto interessante ci ha permesso di mettere un po' di chiarezza sulla questione dei ponti tremolo. Questo grazie soprattutto ai commenti che sono stati molto utili, supportati da motivazioni tecniche sui diversi metodi costruttivi, aspetti progettuali e soprattutti sui diversi materiali. Un grande aiuto per la scelta nel mare delle offerte, senza ricorrere alle motivazioni del tipo "E' meglio perchè lo fabbrica Tizio", "Lo montano le chitarre Caio", "Lo usa il chitarrista Sempronio". Ma dall'altro capo del manico c'è un'altro oggetto, oltre al ponte, tramite tra le corde ed il legno nella trasmissione delle vibrazioni sonore: le meccaniche!

Scott Henderson a Roma 2005
di Magnetico | 03 marzo 2005 ore 15:29 da (Chitarra)

Scott Henderson a Roma 2005Magnetico scrive "Cosa dire?! Grande!!! Un concerto di Scott Henderson (non è il primo che vedo) è un riassunto di tutto: suono, improvvisazione, fraseggio, tecnica, padronanza dell'armonia, tocco... E' capace in trio di riempire il mix senza farci sentire la mancanza di un strumento di accompagnamento; neanche durante gli assoli!"

Fingerboard Radius e Tasti
di Magnetico | 22 febbraio 2005 ore 07:46 da (Chitarra)

Magnetico scrive "Confrontando le varie marche di chitarre, ho visto che ognuno tende ad adottare un suo fingerboard radius, ossia un raggio di curvatura della tastiera. Ho notato che spesso diversi modelli di una stessa marca hanno raggi differenti ed anche lo stesso modello talvolta presenta raggi di curvatura che differiscono in rapporto al periodo di produzione. In generale noto la tendenza di recente ad adottare raggi sempre più ampi, con tastiere sempre più piatte. Mi chiedo come mai le chitarre più moderne abbiano queste tastiere piatte e che vantaggio possano dare. E' un po' lo stesso che avviene con i tasti, che erano più sottili, mentre oggi lo standard si è pressocchè uniformato sui medium jumbo. Che caratteristiche hanno in rapporto al feeling, al suono, alla possibilità di eseguire bending, slide, accordi, scale etc?"

Chi resterà?
di Magnetico | 30 gennaio 2005 ore 22:48 da (Chitarra)

Magnetico scrive "Reinardt, Hendrix, Scofield, Van Halen, De Lucia, Metheny, Beck, Gambale, Benson, Henderson, Christian, Clapton, Malmsteen, Carlton, Green, Petrucci... sono solo alcuni dei nomi che ci vengono in mente a proposito della chitarra. Questi molti nomi ci hanno colpito per la propria voce. Qualcuno di loro è stato un pioniere, qualcun'altro è stato carismatico; comunque sia, tutti hanno raggiunto una certa fama tra i cinque continenti. Ma quanto profondamente hanno lasciato impresso il proprio nome? Il loro ricordo resterà per sempre? Chi fra loro è destinato a rimanere nella memoria collettiva?"

Boss GT-8
di Magnetico | 26 gennaio 2005 ore 08:48 da (Chitarra)

Magnetico scrive "E' uscita l'ennesima GT della Boss. Le novità?! La possibilità di ottenere un volume da "solo" premendo un pedale e la quella di poter creare ampli con canali presi da diversi modelli di amplificatori (un po' come succede sull'OD 100 disegnato da John Suhr con i puliti del Fender ed i distorti del Marshall). In più si può usare il compressore insieme a tutti gli altri effetti perchè non fa più parte della categoria "FX1", tra i cui appartenenti era possibile utilizzare un unico effetto. C'è anche un loop sampler che va molto di moda ultimamente... Maggiori informazioni sul sito della Boss http://bossus.com/index.asp?pg=1&tmp=145 In fin dei conti non penso che possa mandare in pensione la mia GT-6, che ha già tante funzioni che non utilizzo nella vita reale (suono in una band revival '70-'80). Voi che ne dite? Era il caso di fare un nuovo modello oppure è un "must" dettato dalla legge del mercato e della concorrenza? Colgo l'occasione di questo mio post, e spero che non mi venga cestinato, per proporre che sul sito siano visibili tutte le novità del NAMM e delle altre grandi fiere. Non temete, fra queste naturalmente indico anche il SHG (che lecca---o che sono!!!), naturalmente! Sarebbe bello che su accordo ci fosse la possibilità di vedere giorno per giorno le novità di queste fiere che sfornano prodotti per tutte le razze di chitarristi: sono un po' gli spacciatori che danno adito alla GAS!!! Voi amici di Accordo che ne pensate? "

Eric Johnson Signature Stratocaster
di Magnetico | 25 gennaio 2005 ore 08:21 da (Chitarra)

Magnetico scrive "E' uscita la Eric Johnson Signature Stratocaster. Ha un corpo formato da due pezzi di ontano verniciati con sottile strato alla nitrocellulosa. E' disponibile in 4 colori: White Blonde, Two-Color Sunburst, Candy Apple Red and Black. Maple neck ricavato da acero tagliato secondo la modalità quarter-sawn, con 21 tasti (davvero vintage) e profilo leggermente a V. Tremolo bridge con sei viti e pickup avvolti su misura per mr. Johnson! Meccaniche in vintage stile! Controlli di volume, tono del pickup al manico e tono per quello al ponte. Selettore dei pickup a 5 posizione. Date un'occhiata al sito della Fender Sembrerebbe un bomba! Speriamo che suoni bene! "

Scaletta
di Magnetico | 23 dicembre 2004 ore 14:13 da (Chitarra)

Magnetico scrive "Perchè una serata abbia successo è importante suonare il repertorio giusto e suonarlo.. bene! Ma credo sia importante anche il modo di presentare lo spettacolo ed in particolare mi riferisco alla scaletta. Io suono in un gruppo revival '70-80 e noto come sia importante iniziare con il piede.. ehm... il pezzo giusto. E' importante saper dosare la scaletta concedendo, al momento giusto, il pezzo ballade, il pezzo groovettaro, il pezzo che ci dà la carica etc... Su una ipotetica scaletta di 10 pezzi in che ordine mettereste le varie tipologie di brani (ballade, fast, brano noto e di succeso, brano meno noto etc...)?"

Grammofono?! No, grazie... mp3!
di Magnetico | 07 dicembre 2004 ore 11:49 da (Chitarra)

Magnetico scrive "Ho da poco ricevuto un regalo eccezionale: un lettore mp3!!! Trovo che sia davvero un oggetto incredibile e soprattutto per noi chitarristi. Oltre a poter contenere decine di album dei nostri beniamini ci aiuta anche nello studio della chitarra. Infatti il mio (un Acer) ha la possibilità di registrare mp3 di alta qualità. Così concerti, seminari, etc. potranno essere facilmente conservati in maniera digitale. Inoltre ha la possibilità di creare dei loop, così da aiutarmi a trascrivere licks, o creare facilmente dei loop di accompagnamento! Per natale fatevelo regalare, regalatelo oppure, perchè no, regalatevelo! "

2 di 2   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Joyo Moist: triplo riverbero a pedale
Microfonare la voce? Quando e perché scegliere dinamico o condensator...
Chris Broderick spiega le sue Jackson Pro Series
SY-200: il guitar-synth BOSS potente e compatto
Carl Martin Ottawa: envelope filter dall’animo vintage
Cliff Burton, i Metallica e il debutto di KILL'EM ALL
Yamaha DTX8K e DTX10K
Shure SLXD: rice-trasmettitore wireless spiegato facile
IR-200: Amp Sim e IR compatti da BOSS
Gibson Generation: l’entry level acustico USA con Player Port
Mick Jagger: il duetto con il fratello Chris
Josh Klinghoffer in tour con i Pearl Jam
Classe-A1 di un Vox AC15 del 1959-1960
Il condensatore della Telecaster messicana
Alice Cooper in concerto a Milano per l'unica data italiana








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964