VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Vi porto in una fabbrica di chitarre: Bunting Amarok
Vi porto in una fabbrica di chitarre: Bunting Amarok
di [user #12559] - pubblicato il

Il nostro lettore Merkava ci porta alla scoperta di una fabbrica artigianale di chitarre elettriche in Israele: ecco Bunting Guitars e la sua affascinante Amarok.
Oggi vi porto con me a visitare il laboratorio di Bunting Guitars nel nord di Israele, nel kibbutz di Ein Shemer.

Bunting è un marchio attivo da una decina d'anni e produce strumenti artigianali da zero, principalmente per il mercato americano ed europeo. Anche youtuber influenti come R.J. Ronquillo hanno scelto Bunting come strumenti per la propria attività e diverse chitarre hanno ricevuto recensioni molto positive su riviste di settore.

Vi porto in una fabbrica di chitarre: Bunting Amarok

Ho avuto modo di provare la Amarok, la versione Bunting della Gibson Les Paul con alcuni accorgimenti e adattamenti che ne agevolano la suonabilità, con una scala a metà tra Gibson e Fender, e un peso più leggero della classica LP. Anche i legni usati (cedro spagnolo per il corpo, acero bosniaco per il top, palissandro indiano per la tastiera) permettono allo strumento un peso ragionevole, e la forma del body permette un notevole comfort da seduti.

I pickup Amarok che ho provato sono prodotti da Wolftone mentre l'elettronica riprende i classici vintage con condensatori paper-in-oil. Il ponte è un Pigtail, mentre le meccaniche sono Gotoh.

Vi porto in una fabbrica di chitarre: Bunting Amarok

La Amarok è una chitarra molto comoda e ben settata, con un buon accesso a tutti i tasti.
Anche il prezzo è decisamente in linea con quello dei prodotti artigianali di fascia alta.



Per maggiori informazioni potete consultare il sito a questo link.
bunting guitars chitarre elettriche gli articoli dei lettori
Link utili
Bunting Guitars
Mostra commenti     6
Altro da leggere
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
SE CE 24 Standard Satin: la PRS più accessibile
Sette corde, Evertune e venature nude per la Cort KX707
La SG diventa Supreme e Gibson la spiega in video
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Julietta: la Duesenberg più accessibile
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964