VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Pearl: Masters BCX
Pearl: Masters BCX
di [user #116] - pubblicato il

La serie Masters BCX realizzata da Pearl e presentata all'inizio del 2014, prevede batterie i cui fusti sono realizzati interamente in betulla, tre finiture tra le quali scegliere e altrettante configurazioni di base.
La serie Masters BCX realizzata da Pearl e presentata all'inizio del 2014, prevede batterie i cui fusti sono realizzati interamente in betulla, tre finiture tra le quali scegliere e altrettante configurazioni di base.

La scelta del produttore di realizzare i fusti interamente in betulla, dipende dal fatto che le caratteristiche acustiche del legno (equalizzazione naturale con bassi e alti molto evidenti), contribuiscono alla fine di tutto il processo di lavorazione, alla realizzazione un set dalle sonorità bilanciate in modo naturale, riuscendo in ogni caso a contenere il prezzo.

I fusti, realizzati secondo la tecnologia SST, prevedono 6 strati di betulla per uno spessore totale di 7,5 mm. SST è l'acronimo di Superior Shell Technology. Per la realizzazione dei fusti utilizzando questa tecnologia ideata da Pearl, si inizia con l'attenta selezione delle tavole che verranno poi trasformate in doghe. I legni vegnono scelti per caratteristiche acustiche, ogni tavola viene fresata a uno spessore preciso e sovrapposta l'una all'altra con delle giuture che consentano una tenuta d'aria perfetta.
I vari strati di legno vengono impregnati di una colla di invezione Pearl denominata "AcusticGlue" che permea ogni poro e dona consistenza al legno a vantaggio della risonanza. Infine gli strati vengono messi in forma in stampi ad alta temperatura a una pressione di 1000 psi. 

Pearl: Masters BCX


Tre le finiture laccate Super High-Gloss Artisan II tra le quali scegliere: Golden Bronze Glitter (#357), Silver Glitter (#358), Lava Bubinga (#818). L'hardware è invece cromato.
Tutti i cerchi sono di tipo MasterCast (fondamentalmente dei cerchi DieCast) fatta esclusione dei due cerchi della cassa che sono invece realizzati in bubinga. I blocchetti dei tiranti sono di tipo Masters Bridge. Su quattro di questi (due superiori e due inferiori) nei tom, è assicurato il sistema di sospensione OptiMount. Le pelli - sia risonanti che battenti - sono Remo.

Le tre configurazioni di base sono di quattro elementi. La configurazione BCX904XP prevede tom da 10"x8 e 12"x9", floor tom da 14"x14" e cassa da 20"x18". La configurazione BCX924XP tom da 12"x9" e 13"x10", floor tom da 16"x16" e cassa da 22"x18". L'ultima configurazione (BCX924XSP) tom da 10"x8" e 12"x9", floor tom da 16"x16" e cassa da 22"x18".

Queste sono giusto configurazioni di base, ma la serie prevede un totale di 7 casse, 18 tom e tre floor tom con i quali creare la propria configurazione ideale.
Il rullante non è compreso nel kit. Nella serie sono però disponibili anche due rullanti: BCX1455S/C e BCX1465S/C.

Pearl: Masters BCX

Il primo modello ha il fusto realizzato in sei strati di betulla nelle misure di 14"x5,5". I blocchetti dei tiranti sono di tipo CL-55 (dieci i tiranti di tipo T-062) a tenere in posizione cerchi di tipo MasterCast. Il tendicordiera è il modello SR-017.
Il secondo modello ha invece una profondità di 6,5", blocchetti dei tiranti modello CL-65 e tiranti T-061L.

Pearl: Masters BCX

Una serie dalle sonorità molto bilanciate e particolarmente accessibile per quanto riguarda i costi. La possibilità di creare la propria configurazione ideale attingendo da un buon numero di elementi a disposizione, è sicuramente una buona notizia per chi non si accontenta delle "configurazioni di fabbrica".

Pearl è un marchio distribuito in Italia da FBT.

batterie bcx masters pearl
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Yamaha Drums: le novità dal NAMM per il 2024
Le migliori batterie acustiche a meno di 500 euro
DW Drum Day LA 2021: in scena questo venerdì
NAMM 2021: Tama Starclassic Performer
Boria, Chiantese, Furian, Mer e Paulovich: i Sorelli D'Italia
Opzioni custom inedite per Ludwig al Namm 2020
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964