DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Vinteck V8 e The Nine
Vinteck V8 e The Nine
di [user #15790] - pubblicato il

Il passaggio ai looper e al MIDI può essere meno traumatico di quanto si pensi, se ci si rivolge ai prodotti giusti. Un alimentatore come il The Nine e un controller come il V8 permettono di avere tutta la catena ai propri piedi con rumore al minimo e praticità al top.
Il passaggio ai looper e al MIDI può essere meno traumatico di quanto si pensi, se ci si rivolge ai prodotti giusti. Un alimentatore come il The Nine e un controller come il V8 permettono di avere tutta la catena ai propri piedi con rumore al minimo e praticità al top.

Quando decisi di rottamare il Line6 M13 per darmi ai pedali e al loop MIDI, è stata sì una scelta di maggior trasparenza, rinnovamento e anche diletto, ma è soprattutto successo prima provando e poi conoscendo i prodotti Vinteck tramite amici (molti) che li possedevano, leggendo gli entusiastici commenti anche qui su Accordo e successivamente parlando al telefono con Guido stesso il quale, avvisato poco prima della fiera di Pizzighettone, molto simpaticamente ha accettato di parteciparvi, prendendomi in simpatia perché amo il rock e l'heavy come lui.

Vinteck V8 e The Nine

Insomma, ho deciso di farmi la pedaliera e il primo prodotto che mi son regalato è stato il The Nine. È un alimentatore con nove gruppi isolati, quattro gruppi con due uscite a 9 volt, 100mA per grupppo:
un gruppo con due uscite a selezionabili a 9 e 12 volt, 100mA
un gruppo con due uscita selezionabili a 18 e 24 volt, 200mA
un gruppo con due uscite, con doppia polarità, 450mA selezionabile a9 12 volt
un gruppo con due uscite, con doppia polarità, 450mA selezionabile a9 12 volt
un gruppo con due uscite, con doppia polarità, 450mA selezionabile a9 12 e 15 volt
alimentazione 230 VAC 30 VA.
Dimensioni: larghezza 29,5cm, profondità 8cm, altezza 4cm.

Il prodotto è costruttivamente molto robusto, affidabile e non mi ha mai fatto sentire ronzii di sorta a cui ero abituato, né in casa, né in saletta, né live, insomma un passpartout. Con tutte le uscite che ha non avrete problemi ad alimentare manco una portaerei. Una volta ci ho alimentato, in contemporanea alla mia, la pedaliera del mio bassista a cui si era bruciato l'alimentatore.

Vinteck V8 e The Nine

Però, il vero prodotto che ho aspettato è stata la V8.
Premetto di non aver mai posseduto un sistema come questo per gestire i pedalini e forse non ho molti metri di giudizio o paragoni da sottoporvi, ma posso dirvi che gestire otto pedali più la testata e sfruttare il MIDI è stato davvero semplice, anche per uno come me che non sapeva nemmeno che cosa fosse un looper.
Il manuale è molto chiaro e anche la gestione della V8 è molto intuitiva, devo inoltre dare merito a Guido che è sempre disponibile per ogni evenienza o dubbio.

La V8 è un sistema completamente true bypass, ha:
otto loop programmabili più due loop fissi
possibilità collegamento cinque pedali in front e tre nel loop effetti, oppure sei in front e due nel loop effetti
quattro switch programmabili per cambio canali amplificatore
ingresso bufferizzato, escludibile con switch
dieci banchi da otto programmi per un totale di ottanta programmi
gestione MIDI con possibilità assegnazione program change da 0 a 100 su tutti i programmi, indipendente dal nr. di programma (MIDI mapping)
TAP tempo MIDI con pedale supplementare esterno, con control change assegnabile da 1 a 128
gestione canali MIDI in, out e 0/1
MIDI In e MIDI Out con eco THRU (tutto quello che entra esce anche se non deve azionare nulla sulla V-8).
Dimensioni 33x12cm, ovvero, molto piccola e quindi posizionabile ovunque. Insomma, non volevo una nave spaziale e sono molto soddisfatto di come si è collocata nella pedalboard.

In ultimo e non meno importante, il suono: sono rimasto davvero impressionato da come la macchina in questione permette di sentire come suona la nostra chitarra senza nulla in mezzo, ampli-chitarra, quando non necessitiamo di alcun effetto. Per me che uso molto spesso delay/rev/chorus nei brani, è stata davvero una bella sorpresa godere del top di uno e dell'altro tipo di sound avvalendomi anche di un buffer di ottima qualità.

Ci tengo a dire che questa, come sicuramente anche altre realtà italiane, è piena di professionalità, disponibilità, idee e qualità, a prezzi onesti e molto competitivi anche con prodotti stranieri.
Spendete un poco del vostro tempo per provarli, credetemi.


Vinteck V8 e The Nine
accessori controller gli articoli dei lettori the nine v8 vinteck
Mostra commenti     3
Altro da leggere
Il punch degli AC/DC in un pedale
FluxElectrick: envelope e ring in salsa australiana
Jānis.lv Purvs: fuzz al silicio personale e versatile
Suonare in cuffia senza fili: la mia esperienza
Riparazione selletta piezo ponte LR Baggs X-Bridge
Jackson SL2 Mick Thomson sotto l'albero: gioia di un tamarro di mezza età
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964