VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Da Converse arriva la All Star con wah wah integrato
Da Converse arriva la All Star con wah wah integrato
di [user #116] - pubblicato il

La scarpa più famosa del rock diventa un effetto per chitarra senza pedale. Sembra una trovata pubblicitaria ma funziona davvero, si chiama All Wah e trasforma la Converse All Star in un controller per un wah wah in piena regola.
La All Star è una scarpa iconica per il mondo del rock. La sneaker di tela progettata agli inizi del '900 per i campi da basket e poi salita sui grandi palchi con l'intenzione di non abbandonarli mai più ha un motivo in più, da oggi, per stare ai piedi dei chitarristi. La Converse entra a pieno diritto nelle pedaliere dei musicisti e le All Star diventano All Wah: le prime scarpe da ginnastica con wah wah integrato.

Da Converse arriva la All Star con wah wah integrato

Le All Wah sono esattamente ciò che sembrano: un paio di scarpe all'interno di una delle quali è stato inserito un sensore, con tanto di jack da 3,5 pollici in ingresso e uscita, per gestire l'apertura di un vero e proprio wah wah senza doversi affidare a un pedale d'espressione fisico. Chiamato a provarle nel primo video ufficiale diffuso da Converse solo poche ore fa è J Mascis dei Dinosaur Jr.



Pensare di trovare sugli scaffali una scarpa simile potrebbe sembrare assurdo, eppure c'è già chi assicura si tratterà di un vero modello destinato alla produzione su larga scala. È comunque divertente provare a capire come funzioni il sistema messo a punto per le curiose Converse che, a ben vedere, non sono nuove a trovate del genere.

Già nel 2013 il marchio aveva fatto sorridere i fan con un prototipo di scarpa-wah, anche se nessuno avrebbe creduto davvero che il progetto potesse giungere a compimento. Per l'occasione, la firma di Chuck Taylor aveva lasciato il posto a quella di Chet Atkins, tra i primi a sperimentare le sonorità del pedale wah con una chitarra.
Stando a come la usa Joseph nel nuovo video, il sistema di rilevamento usato dai progettisti dentro la scarpa deve essere cambiato rispetto al prototipo originale.



Allora era stato inserito nella suola un sensore di piegamento, che reagiva a ogni torsione della pianta con una variazione della resistenza elettrica che agiva al posto del potenziometro tradizionale di un wah. In pratica, bisognava andare sulle punte per portare il filtro a fine corsa. Nel frattempo la tecnologia ha fatto il suo corso, e adesso sembra che la scarpa adotti qualcosa di più vicino a un accelerometro, o comunque a qualcosa che ne riconosca l'inclinazione indipendentemente dallo stress a cui sono sottoposti materiali, con un approccio simile a quello già visto nell'EHX Crying Tone, ma anche vicino a quello già sperimentato anni fa da un gruppo di studenti con il primo vero wah wah senza box né pedale: il Ghost Pedal Wah, un aggeggio da montare alla caviglia capace di leggere da lì i movimenti del piede nell'aria.

Da Converse arriva la All Star con wah wah integrato

Nell'edizione definitiva, la Converse All Wah ha all'interno anche una batteria ricaricabile senza fili e un trasmettitore Bluetooth per comunicare con un circuito wah esterno.

Non mettiamo in dubbio che una calzatura del genere sia quantomeno scomoda per qualunque chitarrista non sia disposto a restare immobile al suo posto per la durata di un concerto intero, con la "palla al piede" di due cavi jack che gli spuntano ai lati.
A chi si sta chiedendo se la All Wah non sia una mera operazione pubblicitaria, sottoponiamo un altro video appena presentato dal marchio: forse per una coincidenza, proprio in questi giorni Converse si appresta a rinnovare l'intero catalogo e ha appena preparato un clip per annunciare l'arrivo delle All Star Modern.

all star all wah converse effetti singoli per chitarra lifestyle scarpe
Link utili
EHX Crying Tone
Ghost Pedal Wah su Accordo
Converse All Star Modern
Mostra commenti     11
Altro da leggere
Overdrive, preamplificatore, filtro folle: Chase Bliss Condor diventa HiFi
Valvenergy: i pedali valvolari Vox crescono per il 2024
Il Power Fuzz Wah di Cliff Burton è tornato
Keeley con Andy Timmons per il Muse Driver
I rinnovati NUX Core in video
Metà fuzz, metà distorsore vintage: ascolta il Danelectro Nichols 1966
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964