HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Andy McKee:
Andy McKee: "Esercitarsi nel tempo libero? Meglio i videogame con mia moglie!"
di [user #17844] - pubblicato il

Suonare in tutto il mondo, farsi una famiglia e trovare ancora il tempo per una partita a Overwatch o ai videogame della saga di Star Wars. Ecco come passa il tempo un novello guitar hero del calibro di Andy McKee e come riesce a far funzionare tutto.
Con un live album appena pubblicato e fresco di una collaborazione con Tommy Emmanuel che lo porta sui palchi di tutto il mondo, Andy McKee si sta dimostrando molto di più di quel fenomeno da YouTube legato alla moda della chitarra acustica percussiva, come qualche maligno voleva vederlo all'epoca del suo esordio. Sono trascorsi quasi dieci anni dalla pubblicazione dei suoi primi video per CandyRat Records, che gli hanno permesso di fare il cosiddetto "botto" diventando virali in breve tempo e creando intorno a quell'omone barbuto un notevole interesse da parte di chitarristi e semplici appassionati.
Oggi Andy è un musicista affermato, ha all'attivo collaborazioni di assoluto rilievo come il recente tour con Prince e pare sia già al lavoro su un prossimo disco. Ma ha anche dimostrato di essere un ragazzo alla mano, con un ottimo rapporto coi fan e che sa come staccare la spina quando è il momento giusto. Basta dare un'occhiata sui suoi profili Facebook e Instagram, sui quali Andy è davvero attivo, per notare come sia riuscito a coniugare il lavoro del musicista in tour con il ruolo di marito e padre di due bellissimi bambini.

Andy McKee: "Esercitarsi nel tempo libero? Meglio i videogame con mia moglie!"

È un equilibrio raro: non sempre si riesce a dare sufficiente attenzione ai propri cari e allo strumento, trovando anche tempo a sufficienza per concedersi qualche partita ai videogame, di cui Andy è un vero appassionato. Così, durante un'intervista più ampia in occasione del suo concerto dell'11 ottobre 2016 a Napoli, abbiamo colto l'occasione per indagare un po' nella sua vita privata, passando proprio dalla finestra dei social.
Innumerevoli chitarristi seguono Andy, ma chi segue lui? Glielo abbiamo chiesto.

Andy McKee: Per lo più seguo i miei eroi, per esempio Eric Johnson, che è un dio per chiunque suoni la chitarra... Chitarristi acustici come Preston Reed, John McLaughlin e naturalmente Tommy Emmanuel... e poi alcuni siti di videogame e sviluppatori!
Cerco di non trascorrere troppo tempo sui social in quel modo, pubblico delle foto dai concerti eccetera in modo che la gente possa sapere quando sono in tour e informarsi sulle date...

Il tempo libero di Andy, evidentemente, si concentra in altre direzioni. Il social network è un mezzo per mantenere un coi fan, per aggiornarli sul proprio lavoro e, perché no, seguire i propri idoli. Ma bisogna fare attenzione a non esserne inghiottiti. Abbiamo quindi approfondito la questione, riprendendo da un elemento ridondante nei suoi post su Instagram: il mondo dei videogame!
Buona visione, e non dimenticate di attivare i sottotitoli in Italiano su YouTube!

andy mckee interviste lifestyle
Link utili

Altro da leggere
Pubblicità
La magia della chitarra...
Non basta suonare bene...
Per chitarristi moderni e temerari...
Arrogantia: quando il peccato diventa virtù...
Pubblicità
Commenti
Al momento non è presente nessun commento
Commenta
Loggati per commentare





Curiosità
Esperimento microtonale: quale accordatura suona meglio?
Roberto Pistolesi: il liutaio non liutaio
John Mayer e PRS al lavoro su una Strat-style?
Morto Chuck Berry: un saluto al papà del RnR
Chuck Berry: rock and roll will never die
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Stratocheap: il primo amore non si scorda mai
Benvenuta Pinecaster!
Decal? Meglio in stile lawsuit!
Interviste
La magia della chitarra
Non basta suonare bene
Per chitarristi moderni e temerari
Arrogantia: quando il peccato diventa virtù
Paul Gilbert: parte il tour italiano
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964